Discussione:
Pedopornografia, usenet e moderatore
(troppo vecchio per rispondere)
Parsifal
2012-03-15 14:08:32 UTC
Permalink
Mi sono imbattuto in questa massima, a mio avviso molto interessante.
Cassazione penale sez. III, 19 luglio 2011,n. 30564
Fonti: CED Cass. pen. 2011
L'invio, tramite posta elettronica, ad un gruppo di discussione o
"newsgroup", di "files" contenenti immagini pedopornografiche, resi
disponibili ai partecipanti alla discussione solo dopo la loro visione da
parte del "moderatore" del gruppo, integra il delitto di divulgazione di
materiale pedopornografico punito dall'art. 600-ter, comma terzo, cod.
pen., e non quello, meno grave, di offerta o cessione, anche gratuita, del
predetto materiale, previsto dal comma quarto del medesimo articolo. (In
motivazione la Corte, in una fattispecie in cui i "files", dopo l'invio,
confluivano, prima della loro visione da parte del moderatore, in appositi
server "NTTP" - Network News Transport Protocol, protocollo usato dal
servizio internet Usenet per permettere la lettura dei newsgroup -, ha
precisato che tale condotta non rientra nell'ambito della connessione
privata, stante la messa a disposizione dei "files" di un numero
indeterminato di utenti, essendo irrilevante la presenza del "moderatore",
punibile a titolo di concorso con l'autore dell'invio).
Dichiara inammissibile, App. Bari, 03/12/2010

che ne pensate?
--
Gran brutta malattia il razzismo. Più che altro strana: colpisce i
bianchi, ma fa fuori i neri. (Albert Einstein)
Sparrow®
2012-03-15 14:58:43 UTC
Permalink
Post by Parsifal
L'invio, tramite posta elettronica, ad un gruppo di discussione o
"newsgroup", di "files" contenenti immagini pedopornografiche, resi
disponibili ai partecipanti alla discussione solo dopo la loro
visione da parte del "moderatore" del gruppo, integra il delitto di
divulgazione di materiale pedopornografico punito dall'art. 600-ter,
comma terzo, cod. pen.
che ne pensate?
Condivisibile.
Crononauta
2012-03-15 22:51:19 UTC
Permalink
Post by Parsifal
Mi sono imbattuto in questa massima, a mio avviso molto interessante.
Cassazione penale sez. III, 19 luglio 2011,n. 30564
Fonti: CED Cass. pen. 2011
L'invio, tramite posta elettronica, ad un gruppo di discussione o
"newsgroup", di "files" contenenti immagini pedopornografiche, resi
disponibili ai partecipanti alla discussione solo dopo la loro visione da
parte del "moderatore" del gruppo, integra il delitto di divulgazione di
materiale pedopornografico punito dall'art. 600-ter, comma terzo, cod.
pen., e non quello, meno grave, di offerta o cessione, anche gratuita, del
predetto materiale, previsto dal comma quarto del medesimo articolo. (In
motivazione la Corte, in una fattispecie in cui i "files", dopo l'invio,
confluivano, prima della loro visione da parte del moderatore, in appositi
server "NTTP" - Network News Transport Protocol, protocollo usato dal
servizio internet Usenet per permettere la lettura dei newsgroup -, ha
precisato che tale condotta non rientra nell'ambito della connessione
privata, stante la messa a disposizione dei "files" di un numero
indeterminato di utenti, essendo irrilevante la presenza del "moderatore",
punibile a titolo di concorso con l'autore dell'invio).
Dichiara inammissibile, App. Bari, 03/12/2010
che ne pensate?
A parte un'idea un po' confusa di come funzioni un newsgroup moderato,
il principio mi pare sensato.

Inviare un messaggio a un newsgroup (sia esso moderato o no) denota
l'intenzione di renderlo accessibile al pubblico, perciò non si può far
rientrare nella corrispondenza privata.
--
Massimo Bacilieri AKA Crononauta
Skype: crononauta <***@gmail.com>
Facebook: Massimo Bacilieri
Parsifal
2012-03-16 07:41:04 UTC
Permalink
Il Thu, 15 Mar 2012 23:51:19 +0100, in it.diritto.internet, Crononauta,
Post by Crononauta
Post by Parsifal
che ne pensate?
A parte un'idea un po' confusa di come funzioni un newsgroup moderato,
il principio mi pare sensato.
Inviare un messaggio a un newsgroup (sia esso moderato o no) denota
l'intenzione di renderlo accessibile al pubblico, perciò non si può far
rientrare nella corrispondenza privata.
Premesso che ritengo la decisione condivisibile, la parte a mio avviso più
interessante (e sotto certi aspetti pericolosa) è quest'ultima:
" essendo irrilevante la presenza del "moderatore", punibile a titolo di
concorso con l'autore dell'invio" tanto che sto pensando di scrivere un
commento proprio su questo punto.
In realtà sulla responsabilità del moderatore a titolo di conciorso non mi
pare vi fossero precedenti, ma se dovesse prendere piede una simile
interpretazione si preannuncerebbero tempi duri per tutti coloro che
moderano un gruppo. Non solo per la pedopornografia, ma anche per altre
tipologie di reati.
A quel punto acquisterà grossa importanza una corretta valutazione
dell'erronea omissione presente all'interno del 600-ter terzo comma che non
sembra prevedere il requisito della consapevolezza...
--
La punizione di uccidere chi ha ucciso è incomparabilmente più grande del
delitto stesso. L'omicidio in base a una sentenza è incomparabilmente più
atroce che non l’omicidio del malfattore.
(L'idiota, Fëdor Mikhailovic Dostoevskij)
Crononauta
2012-03-16 23:55:53 UTC
Permalink
Post by Parsifal
Premesso che ritengo la decisione condivisibile, la parte a mio avviso più
" essendo irrilevante la presenza del "moderatore", punibile a titolo di
concorso con l'autore dell'invio" tanto che sto pensando di scrivere un
commento proprio su questo punto.
In realtà sulla responsabilità del moderatore a titolo di conciorso non mi
pare vi fossero precedenti, ma se dovesse prendere piede una simile
interpretazione si preannuncerebbero tempi duri per tutti coloro che
moderano un gruppo. Non solo per la pedopornografia, ma anche per altre
tipologie di reati.
A quel punto acquisterà grossa importanza una corretta valutazione
dell'erronea omissione presente all'interno del 600-ter terzo comma che non
sembra prevedere il requisito della consapevolezza...
Incuriosito, sono andato a cercare qualche info in più di quella sentenza:
http://www.neldiritto.it/appgiurisprudenza.asp?id=6740

E la cosa, sia pure ai miei occhi di profano del diritto, assume già un
contorno ben diverso, visto che siamo di fronte a un reato ripetuto "in
maniera reiterata".

Questo esclude ogni buonafede del moderatore, che può essere
"scavalcato" in varie maniere a sua insaputa in una singola occasione,
ma non può non notare ripetuti invii, e se non interviene è più che
legittimo considerarlo complice.

Inoltre, leggendo la sentenza, mi pare di capire che quel termine
"irrilevante" ha tutto un altro significato: è infatti riferito al fatto
che la presenza o meno di un moderatore non trasforma i newsgroup in una
corrispondenza privata, perciò è applicabile il reato di "pubblicazione"
di materiale pedopornografico.

Pur nella mia ignoranza di diritto, mi sembra una sentenza comprensibile
e sensata.
--
Massimo Bacilieri AKA Crononauta
Skype: crononauta <***@gmail.com>
Facebook: Massimo Bacilieri
Il Poeta della Corteccia
2012-03-19 06:47:10 UTC
Permalink
Post by Crononauta
Inoltre, leggendo la sentenza, mi pare di capire che quel termine
"irrilevante" ha tutto un altro significato: è infatti riferito al fatto
che la presenza o meno di un moderatore non trasforma i newsgroup in una
corrispondenza privata, perciò è applicabile il reato di "pubblicazione"
di materiale pedopornografico.
L'ho letta così anch'io: cioè il fatto che un gruppo sia moderato,
quanto pubblicato diventa di dominio pubblico; il suo ruolo difatti è
l'approvazione di contenuti, non nella limitazione dell'accesso al
contenuto a unmero ristretto di utenti.
Post by Crononauta
Pur nella mia ignoranza di diritto, mi sembra una sentenza comprensibile
e sensata.
Domandona: il robomoderatore di d'itrica congettura e le whitelist a
quale rischio esporrebbero e chi, a questo punto ?
Crononauta
2012-03-19 09:44:18 UTC
Permalink
Post by Il Poeta della Corteccia
Domandona: il robomoderatore di d'itrica congettura e le whitelist a
quale rischio esporrebbero e chi, a questo punto ?
A mio avviso, nessuno di per sé, occorre entrare nel merito dei singoli
casi, che - da quello che ho letto nella sentenza - è ciò che è stato
fatto. In effetti qui eravamo di fronte a reiterati invii che non
potevano non essere notati dal moderatore, nemmeno in presenza di un
sistema di white list.

Va da sé che se viene dimostrato che il moderatore ha visto i messaggi
incriminati, e non ha fatto alcunché in suo potere per fermarli, è più
che giustificato se gli viene attribuita quantomeno la colpa di
favoreggiamento.

Penso sia diverso se il moderatore dimostra che il newsgroup è gestito
unicamente con un metodo di whitelist e che un singolo messaggio è stato
pubblicato "approfittando" di questa circostanza, ma che poi il soggetto
è stato rimosso dalla whitelist di fronte all'evidente reato (e
segnalato alle autorità).
--
Massimo Bacilieri AKA Crononauta
Sleepers
2012-03-19 14:13:40 UTC
Permalink
Post by Crononauta
Post by Il Poeta della Corteccia
Domandona: il robomoderatore di d'itrica congettura e le whitelist a
quale rischio esporrebbero e chi, a questo punto ?
A mio avviso, nessuno di per sé, occorre entrare nel merito dei singoli
casi, che - da quello che ho letto nella sentenza - è ciò che è stato
fatto. In effetti qui eravamo di fronte a reiterati invii che non
potevano non essere notati dal moderatore, nemmeno in presenza di un
sistema di white list.
Il moderatore, come best pratice, dovrebbe leggere il "suo" gruppo, ma
se il tutto succede mentre è in vacanza, indisposto, senza connessione?

Parlo in generale, non nel caso in esame.
Post by Crononauta
Va da sé che se viene dimostrato che il moderatore ha visto i messaggi
incriminati, e non ha fatto alcunché in suo potere per fermarli, è più
che giustificato se gli viene attribuita quantomeno la colpa di
favoreggiamento.
Non vorrei essere nei panni di un ipotetico moderatore che legge un
articolo "pericoloso" (magari autoapprovato) sul suo gruppo, invia un
control cancel, e poi viene comunque indagato.
--
Ciao, Alessio - http://www.sleepers.it

Materiale in italiano per Agent: http://agentit.altervista.org/
Crononauta
2012-03-19 14:35:35 UTC
Permalink
Post by Sleepers
Non vorrei essere nei panni di un ipotetico moderatore che legge un
articolo "pericoloso" (magari autoapprovato) sul suo gruppo, invia un
control cancel, e poi viene comunque indagato.
Il control cancel non serve a un tubo, per esperienza, viene onorato da
una minoranza di server.

Ma stai portando un altro caso ancora, che è quello del messaggio
auto-approvato, cioè che con un hack ha "aggirato" la moderazione e si è
auto-iniettato. In questo caso però è facile per il moderatore
dimostrare la propria estraneità alla faccenda, dato che le tracce a
livello di header nei messaggi sono abbastanza eloquenti.
--
Massimo Bacilieri AKA Crononauta
Unilì
2012-03-19 14:48:36 UTC
Permalink
Post by Crononauta
Post by Sleepers
Non vorrei essere nei panni di un ipotetico moderatore che legge un
articolo "pericoloso" (magari autoapprovato) sul suo gruppo, invia un
control cancel, e poi viene comunque indagato.
Il control cancel non serve a un tubo, per esperienza, viene onorato da
una minoranza di server.
Ma stai portando un altro caso ancora, che è quello del messaggio
auto-approvato, cioè che con un hack ha "aggirato" la moderazione e si è
auto-iniettato. In questo caso però è facile per il moderatore
dimostrare la propria estraneità alla faccenda, dato che le tracce a
livello di header nei messaggi sono abbastanza eloquenti.
Comunque, a parte la pedopornografia dove il buon moderatore sega senza
ombra di dubbio il messaggio (e magari avvisa la poltel), io invece
immagino casi piu' pericolosi:
ad esempio un gruppo moderato che parla di auto (attualmente non è
moderato, ma supponiamo che lo sia); il Sig. Mario Rossi scrive che
l'automobile X è peggiore dell'automobile Y. Il moderatore approva
perche' è un post normale, con un linguaggio educato. A questo punto la
casa produttrice di Y sporge querela per diffamazione con richiesta di
risarcimento di 7 milioni di euro obbligando in solido l'autore del post
e il moderatore che l'ha fatto passare.

Questo è un caso piu' pericoloso perche' nel caso del pedoporno non c'e'
dubbio che il moderatore sega il messaggio, ma nel caso di un post dove
si parla male di un'automobile, di un ristorante, di un albergo, ecc,
come si deve comportare il moderatore?
Infatti se blocca il post viene accusato di censura, se lo lascia
passare magari rischia rogne pure lui!
Crononauta
2012-03-19 15:39:47 UTC
Permalink
Post by Unilì
Comunque, a parte la pedopornografia dove il buon moderatore sega senza
ombra di dubbio il messaggio (e magari avvisa la poltel), io invece
ad esempio un gruppo moderato che parla di auto (attualmente non è
moderato, ma supponiamo che lo sia); il Sig. Mario Rossi scrive che
l'automobile X è peggiore dell'automobile Y. Il moderatore approva
perche' è un post normale, con un linguaggio educato. A questo punto la
casa produttrice di Y sporge querela per diffamazione con richiesta di
risarcimento di 7 milioni di euro obbligando in solido l'autore del post
e il moderatore che l'ha fatto passare.
Boh, qui confesso la mia ignoranza di diritto. Mi sembra però un caso
del tutto diverso, visto che non siamo di fronte a un reato perseguibile
d'ufficio (come la pedopornografia), né stiamo ipotizzando un post con
toni offensivi o chiaramente ingiuriosi (che sarebbero, con buona
probabilità, in ogni caso vietati dal manifesto, su un newsgroup moderato).

Se parliamo di un post dai toni normali ed educati, che esprimono
semplicemente delle opinioni in forma non offensiva, non vedo cosa si
possa muovere al moderatore.

A questo punto l'elemento diffamatorio potrebbe solo essere la falsità
delle affermazioni fatte, ma questo non è in grado di giudicarlo il
moderatore (può entrare nel merito solo della forma, non della
sostanza). Non riesco a immaginare come possa essere chiamato in causa.
Post by Unilì
Questo è un caso piu' pericoloso perche' nel caso del pedoporno non c'e'
dubbio che il moderatore sega il messaggio, ma nel caso di un post dove
si parla male di un'automobile, di un ristorante, di un albergo, ecc,
come si deve comportare il moderatore?
Se il messaggio rispetta il manifesto, è in toni civili e non contiene
turpiloquio, approvarlo.
Del contenuto, e quindi della veridicità delle affermazioni fatte, ne
risponderà l'autore, direi: la responsabilità penale è o non è personale?
--
Massimo Bacilieri AKA Crononauta
Unilì
2012-03-19 15:50:59 UTC
Permalink
Post by Crononauta
Del contenuto, e quindi della veridicità delle affermazioni fatte, ne
risponderà l'autore, direi: la responsabilità penale è o non è personale?
quella penale sì, ma io mi preoccuperei piu' dei 7 milioni di euro di
risarcimento nel "civile"
Renaissance
2012-03-19 16:52:37 UTC
Permalink
Post by Unilì
Post by Crononauta
Del contenuto, e quindi della veridicità delle affermazioni fatte,
ne risponderà l'autore, direi: la responsabilità penale è o non è
personale?
quella penale sì, ma io mi preoccuperei piu' dei 7 milioni di euro di
risarcimento nel "civile"
Infatti, se ti riferisci al caso fiat vs servizio pubblico, non e' stata
riconosciuta la diffamazione ma solo il presunto (dico cosi' perche'
la sentenza non e' difinitiva) danno per lo screditamento del prodotto
fiat. Bisognerebbe allora capire (al di la' IMHO della difficolta' a
paragonare casi cosi' diversi...) - sul piano civile - in quali
circostanze un moderatore di un ng potrebbe essere corresponsabile di
quanto venga postato che possa arrecare danno a qualcuno, anche se non
fosse dannoso sul piano penale.
(beh, per la cronaca, Santoro e' stato assolto) :-)

bye G.L.
--
Da i.d.c.tutela:
P.S. Quando ci sarà lo switch-off, avrò problemi anche col
monitor del PC? Ho visto che è collegato in modalità analogica.
Unilì
2012-03-19 17:12:58 UTC
Permalink
Post by Renaissance
Post by Unilì
Post by Crononauta
Del contenuto, e quindi della veridicità delle affermazioni fatte,
ne risponderà l'autore, direi: la responsabilità penale è o non è
personale?
quella penale sì, ma io mi preoccuperei piu' dei 7 milioni di euro di
risarcimento nel "civile"
Infatti, se ti riferisci al caso fiat vs servizio pubblico, non e' stata
riconosciuta la diffamazione ma solo il presunto (dico cosi' perche'
la sentenza non e' difinitiva) danno per lo screditamento del prodotto
fiat.
eppero' se il danno per lo screditamento del prodotto è avvenuto
nell'ambito del rispetto del diritto di critica / diritto di cronaca,
allora non dovrebbe sussistere neanche il "fatto illecito" nel civile, o
sbaglio?
Renaissance
2012-03-19 17:27:12 UTC
Permalink
Post by Unilì
Post by Renaissance
Infatti, se ti riferisci al caso fiat vs servizio pubblico, non e'
stata riconosciuta la diffamazione ma solo il presunto (dico cosi'
perche' la sentenza non e' difinitiva) danno per lo screditamento
del prodotto fiat.
eppero' se il danno per lo screditamento del prodotto è avvenuto
nell'ambito del rispetto del diritto di critica / diritto di cronaca,
allora non dovrebbe sussistere neanche il "fatto illecito" nel
civile, o sbaglio?
Diritto di cronaca? Ne beneficiano solo i giornalisti, AFAIK. :-)
In ogni caso, la sentenza evidentemente sancisce (opinabilmente...)
che tale diritto nel caso in oggetto era stato travalicato (Oh,
intendiamoci, un po' l'ho letta, e nella mia opinione di profano
direi che e' una sentenza ampiamente appellabile. Se ti ci vuoi
divertire, ecchila...: ;-)
http://www.automobilismo.it/moduli/articoli/attachments/16016/fiat-contro-annozero.pdf

bye G.L.
--
Da i.d.c.tutela:
P.S. Quando ci sarà lo switch-off, avrò problemi anche col
monitor del PC? Ho visto che è collegato in modalità analogica.
Crononauta
2012-03-19 22:10:03 UTC
Permalink
Post by Unilì
Post by Crononauta
Del contenuto, e quindi della veridicità delle affermazioni fatte, ne
risponderà l'autore, direi: la responsabilità penale è o non è personale?
quella penale sì, ma io mi preoccuperei piu' dei 7 milioni di euro di
risarcimento nel "civile"
Te la dico come la penso, fatta salva la mia ignoranza di Diritto: il
moderatore non è un redattore responsabile, quindi non ha responsabilità
in ciò che viene scritto, che resta unicamente a carico di chi invia il
messaggio.

Un punto importante che la sentenza da cui siamo partiti ha stabilito, è
infatti proprio che inviare un messaggio a un newsgroup *anche moderato*
non si configura come corrispondenza privata, bensì come messaggio
pubblico. Il che vuole dire che quando uno invia un messaggio a un
newsgroup, ha la deliberata intenzione di rendere pubblico il suo
messaggio, indipendentemente dal fatto che il newsgroup sia moderato
oppure no.

Il moderatore, in questo (cito la sentenza) è irrilevante.

A carico del moderatore, quindi, possono restare solo quei casi in cui
il reato è palese, ma il moderatore fa finta di niente. Da qui a
chiamarlo in causa per favoreggiamento il passo è breve, ma occorre
appunto che il reato sia palese (e la pedopornografia lo è).

In sostanza ritengo che per individuare la responsabilità del moderatore
occorra entrare nel merito del singolo caso: se gli passano davanti
ripetuti messaggi con immagini pedopornografiche, e non prende
provvedimenti, è una cosa.

Altra cosa se viene inviato un messaggio in cui uno riporta - in toni
civili ed educati - una propria esperienza negativa con una particolare
marca d'auto (p.e.): il moderatore non può sapere se il messaggio è
diffamatorio oppure è reale e giustificato.
--
Massimo Bacilieri AKA Crononauta
Skype: crononauta <***@gmail.com>
Facebook: Massimo Bacilieri
Il Poeta della Corteccia
2012-03-20 06:50:15 UTC
Permalink
Post by Crononauta
Altra cosa se viene inviato un messaggio in cui uno riporta - in toni
civili ed educati - una propria esperienza negativa con una particolare
marca d'auto (p.e.): il moderatore non può sapere se il messaggio è
diffamatorio oppure è reale e giustificato.
Io sapevo che la diffamazione nel diritto italiano prescinde dalla
veridicità o meno del contenuto. E' nel diritto USA che si configura
solo quando qualcuno "makes a false claim, expressively stated or
implied to be factual, ..."
Massi cadenti
2012-03-21 17:42:50 UTC
Permalink
On Mon, 19 Mar 2012 23:10:03 +0100, Crononauta
Post by Crononauta
A carico del moderatore, quindi, possono restare solo quei casi in cui
il reato è palese, ma il moderatore fa finta di niente. Da qui a
chiamarlo in causa per favoreggiamento il passo è breve, ma occorre
appunto che il reato sia palese (e la pedopornografia lo è).
Dipende dai singoli casi, se parliamo di bambini lo è sicuramente [*],
ma sfiderei chiunque a distinguere una foto di una tizia di 17 anni e
364 giorni (tecnicamente illegale né più né meno delle foto dei
neonati) dalla foto di una di 18 anni appena compiuti (assolutamente
legale). Quindi attenzione a definire "palese" il reato di
pedopornografia.

[*] ammesso comunque che escludessimo le persone adulte affette da
nanismo (tipo l'attore di Arnold, per capirci)
Unilì
2012-03-21 18:38:12 UTC
Permalink
Post by Massi cadenti
On Mon, 19 Mar 2012 23:10:03 +0100, Crononauta
Post by Crononauta
A carico del moderatore, quindi, possono restare solo quei casi in cui
il reato è palese, ma il moderatore fa finta di niente. Da qui a
chiamarlo in causa per favoreggiamento il passo è breve, ma occorre
appunto che il reato sia palese (e la pedopornografia lo è).
una foto di una tizia di 17 anni e
364 giorni (tecnicamente illegale né più né meno delle foto dei
neonati) dalla foto di una di 18 anni appena compiuti (assolutamente
legale)
E l'onere della prova a carico di chi è?

Perche' se l'onere della prova è a carico della difesa, basta andare su
youporn per rischiare di finire dentro.

Se l'onere della prova è a carico dell'accusa, beh, una buona parte di
porno < 18 passerebbe come legale.
Massi cadenti
2012-03-22 02:03:10 UTC
Permalink
Post by Unilì
Post by Massi cadenti
una foto di una tizia di 17 anni e
364 giorni (tecnicamente illegale né più né meno delle foto dei
neonati) dalla foto di una di 18 anni appena compiuti (assolutamente
legale)
E l'onere della prova a carico di chi è?
Dell'accusa, ovviamente. Almeno in teoria.
Unilì
2012-03-22 10:32:07 UTC
Permalink
Post by Massi cadenti
Post by Unilì
Post by Massi cadenti
una foto di una tizia di 17 anni e
364 giorni (tecnicamente illegale né più né meno delle foto dei
neonati) dalla foto di una di 18 anni appena compiuti (assolutamente
legale)
E l'onere della prova a carico di chi è?
Dell'accusa, ovviamente. Almeno in teoria.
Quindi nel filmato di Belen o il famoso filmato perugino "Energia
Luminosa" sta all'accusa dimostrare la minore età dei soggetti?
(filmati che non ho visto personalmente ma che conosco perche' su
internet ne hanno parlato fino alla nausea)
Massi cadenti
2012-03-22 19:19:32 UTC
Permalink
Post by Unilì
Post by Massi cadenti
Post by Unilì
Post by Massi cadenti
una foto di una tizia di 17 anni e
364 giorni (tecnicamente illegale né più né meno delle foto dei
neonati) dalla foto di una di 18 anni appena compiuti (assolutamente
legale)
E l'onere della prova a carico di chi è?
Dell'accusa, ovviamente. Almeno in teoria.
Quindi nel filmato di Belen o il famoso filmato perugino "Energia
Luminosa" sta all'accusa dimostrare la minore età dei soggetti?
(filmati che non ho visto personalmente ma che conosco perche' su
internet ne hanno parlato fino alla nausea)
Non vedo come possa essere altrimenti, è (meglio: dovrebbe essere, ma
siamo in Italia...) l'accusa a dover dimostrare la propria tesi (in
questo caso, che si tratta di minorenni).
In mancanza di tale dimostrazione, ci sarebbe l'ovvia assoluzione (e,
aggiungo io, in un Paese civile il magistrato inquirente dovrebbe
risarcire di tasca propria l'indagato per la perdita d'immagine e per
le spese sostenute, così la prossima volta prima di accusare a vanvera
senza avere delle prove concrete e inoppugnabili ci pensa due
volte...)
Lex Tutor
2012-03-26 23:05:50 UTC
Permalink
Post by Massi cadenti
Non vedo come possa essere altrimenti, è (meglio: dovrebbe essere, ma
siamo in Italia...) l'accusa a dover dimostrare la propria tesi (in
questo caso, che si tratta di minorenni).
E' per questo che in certi casi alcuni "tex willer" che ho conosciuto
io si fanno anche aiutare... prima e dopo aver usato metodi
"congolesi": http://al.howardknight.net/msgid.cgi?ID=129434524100
caso mai l'accusa si fosse rivelata falsa o inconsistente al momento
del furt... cioè del "sequestro" e fosse necessaria una "correzione"
successiva.
Post by Massi cadenti
In mancanza di tale dimostrazione, ci sarebbe l'ovvia assoluzione
Si può ottenere l'archiviazione del procedimento senza nemmeno dover
arrivarci ad un processo ma comunque ci vogliono almeno un paio d'anni
di indagini (fatte a vanvera...) prima di uscirne e la fortuna di
incontrare qualcuno che, dopo essere stati in naftalina per decine di
mesi, decida di prendersi la responsabilità di cestinare TUTTO.
Per fortuna conosco dei GIP che hanno la testa sulle spalle e le palle
nei pantaloni, a differenza di certe PM fatte a forma di puffetta.
Post by Massi cadenti
(e,
aggiungo io, in un Paese civile il magistrato inquirente dovrebbe
risarcire di tasca propria l'indagato per la perdita d'immagine e per
le spese sostenute, così la prossima volta prima di accusare a vanvera
senza avere delle prove concrete e inoppugnabili ci pensa due
volte...)
TU sogni ad occhi aperti perché l'itaGlia ha molto poco di un paese
civile, mentre nella realtà noi siamo qua a discutere fianco a fianco
con chi della calunnia ha fatto una *scienza*, dietro un paravento di
rispettabilità legalistica, solo per perseguire biechi fini
professionali, mentre finge di essere un santone della materia, e il
mandato di difendere un paio di suoi clienti bambineschi contro il
comune *nemico* personale.

BTW, poco male, so cosa fare e il fatto di avergli fatto già così
tanta paura fino al punto di costringerlo ad inventarsi calunnie
pazzesche mi fa capire che MI TEME, e ne ha ben donde.
--
Lex Tutor cerca di starne fuori, ma arriva un momento in cui non può
più fare finta di nulla e diventa necessario mettere i puntini sulle
i, con la sicurezza che controparte avvocatesca NON capirà...
e che debba essere PUNITA... per CALUNNIA PLURIAGGRAVATA
Massi cadenti
2012-03-26 23:31:57 UTC
Permalink
On Tue, 27 Mar 2012 01:05:50 +0200, Lex Tutor <***@libero.it>
wrote:

[cut]
Non quoto, ma fa conto che l'avessi fatto. Ovviamente so qual è la
situazione italiana e non a caso ho parlato di "Paese civile" perché
NON mi riferivo affatto all'Italia (ma credo si fosse capito :D).
E aggiungo che hai tutta la mia solidarietà. Incondizionata.
AndryAtWork
2012-03-27 07:44:53 UTC
Permalink
Come ti chiami? 'Lex Tutor'!,
Dove hai scritto? su 'it.diritto.internet'!,
Allora puoi andare ...
Post by Lex Tutor
TU sogni ad occhi aperti perché l'itaGlia ha molto poco di un paese
[cut]
Post by Lex Tutor
mandato di difendere un paio di suoi clienti bambineschi contro il
comune *nemico* personale.
Ti stai riferendo a qualcuno in particolare?
--
/me che si prepara ad un altro salto indietro nel tempo.
E chi vuole, e specialmente puo' capire... capisca!
Parsifal
2012-03-23 12:34:28 UTC
Permalink
Il Thu, 22 Mar 2012 11:32:07 +0100, in it.diritto.internet, Unilì,
Post by Unilì
Post by Massi cadenti
Dell'accusa, ovviamente. Almeno in teoria.
Quindi nel filmato di Belen o il famoso filmato perugino "Energia
Luminosa" sta all'accusa dimostrare la minore età dei soggetti?
(filmati che non ho visto personalmente ma che conosco perche' su
internet ne hanno parlato fino alla nausea)
Esatto.
Nel caso dei filmati in questione la minore età della vittima è notoria
(dato il clamore che hanno suscitato), quindi se un cretino\pedofilo ha nel
proprio hard disk simili filmati (magari con allegato l'articolo di
giornale che ne parla) per l'accusa sarà una passeggiata di salute
dimostrare che "consapevolmente deteneva".
Se invece il consulente di parte si trova di fronte a 4 thumbnails di
ragazze asiatiche (un vero incubo) deve in tutta onestà ammettere che non
vi è alcuna prova che l'indagato\imputato fosse consapevole della minore
età delle vittime.
In 15 anni non mi è mai capitato un solo caso (come consulente dell'accusa)
in cui le immagini non fossero palesemente pedo (età > 12, spesso > 8).
Come avvocato ho invece avuto modo di vedere che, purtroppo, alcuni
consulenti troppo "zelanti" arrivano a contestare immagini palesemente
porno perchè contenute nella cartella (cito a memoria) "dal nome ambiguo:
teen".
Ora chiunque si occupi della materia sa che teen *non* indica materiale
pedo ed infatti il GUP accolse la tesi difensiva pronunciando sentenza di
nlp perché il fatto non sussisteva...
--
flet victus victor interit
Unilì
2012-03-23 17:00:07 UTC
Permalink
Post by Parsifal
Il Thu, 22 Mar 2012 11:32:07 +0100, in it.diritto.internet, Unilì,
Post by Unilì
Post by Massi cadenti
Dell'accusa, ovviamente. Almeno in teoria.
Quindi nel filmato di Belen o il famoso filmato perugino "Energia
Luminosa" sta all'accusa dimostrare la minore età dei soggetti?
(filmati che non ho visto personalmente ma che conosco perche' su
internet ne hanno parlato fino alla nausea)
Esatto.
Nel caso dei filmati in questione la minore età della vittima è notoria
(dato il clamore che hanno suscitato), quindi se un cretino\pedofilo ha nel
proprio hard disk simili filmati (magari con allegato l'articolo di
giornale che ne parla) per l'accusa sarà una passeggiata di salute
dimostrare che "consapevolmente deteneva".
Ricordo che all'epoca ci fu una "strage" di indagati; riporto un
articolo che ho ritrovato in rete.

«Il tutto è successo più di un anno fa: da tanto il video circola in
Rete. Ma ora si scopre che la Procura di xxxxx ha aperto
un'inchiesta: il ragazzo, accompagnato dai genitori, è stato più volte
ascoltato dai magistrati (ai quali ha detto di non essere stato lui a
diffondere il nastro) e già sul registro degli indagati sono finiti i
nomi di almeno *cinquecento* persone che, in tutta Italia, hanno
scaricato il file da quel portale dove era stato messo a disposizione:
l'accusa contro di loro è quella di detenzione di materiale
pedopornografico, perchè la protagonista del film, nonostante non lo
dimostri, è poco più di una bambina.»

L'articolo dice "nonostante non lo dimostri".

Ora, francamente, non so come sia finita la storia, ma se è così mi
viene da stare dalla parte degli indagati: se davvero "non lo dimostra",
se davvero il titolo del film (il nome del file) non lasciava intendere
che fosse un 600quater ci sarà sicuramente gente che lo ha scaricato con
il peer2peer cercando delle keyword generiche e mettendolo in
scaricamento inconsapevole dell'età dei protagonisti. Quando poi il
filmato è scaricato e l'utente lo guarda, ormai è rimasto anche
condiviso (emule condivide cio' che scarichi, da subito) per cui dal
600quater si passa al 600ter.

Tutto questo sebbene rispetti fedelmente la legge, è *agghiacciante*:
uno scarica un porno apparentemente normale (almeno dal titolo) e quando
si accorge che forse i protagonisti sono un po' troppo giovani (ma non
bambini) è troppo tardi ed è "tecnicamente" colpevole di un 600ter
(reato assolutamente infamante); motivo principale per cui *non* scarico
film porno di nessun tipo.

Per non parlare del filmato di Belen per il quale non si sa ancora con
certezza se lei fosse maggiorenne o no (gli avvocati di lei ovviamente
sosterranno di no, tanto per aumentare le pene), allora il Giudice in
questo caso che fa se all'utente periziato dopo il sequestro vengono
trovati 49 film porno "normali" e quello di Belen?

Cioè, è mai capitato che con un pedoporno (ma non di bambini) in mezzo a
50 porno normali l'utente sia stato archiviato/assolto in quanto
"materiale in tali quantità irrisorie lascia supporre che sia lì per
errore/incuranza" ecc?
Post by Parsifal
In 15 anni non mi è mai capitato un solo caso (come consulente dell'accusa)
in cui le immagini non fossero palesemente pedo (età> 12, spesso> 8).
Forse intendevi età < 12 e età < 8 , altrimenti non capisco cosa intendi
dire.

Come ti sei comportato quando il materiale c'era ma in quantità
irrisorie o addirittura in un solo esemplare rispetto a tonnellate di
porno "normale"?
Post by Parsifal
Come avvocato ho invece avuto modo di vedere che, purtroppo, alcuni
consulenti troppo "zelanti" arrivano a contestare immagini palesemente
teen".
Ora chiunque si occupi della materia sa che teen *non* indica materiale
pedo ed infatti il GUP accolse la tesi difensiva pronunciando sentenza di
nlp perché il fatto non sussisteva...
Capisco.
Parsifal
2012-03-23 20:50:13 UTC
Permalink
Il Fri, 23 Mar 2012 18:00:07 +0100, in it.diritto.internet, Unilì,
Post by Unilì
Post by Parsifal
Esatto.
Nel caso dei filmati in questione la minore età della vittima è notoria
(dato il clamore che hanno suscitato), quindi se un cretino\pedofilo ha nel
proprio hard disk simili filmati (magari con allegato l'articolo di
giornale che ne parla) per l'accusa sarà una passeggiata di salute
dimostrare che "consapevolmente deteneva".
Ricordo che all'epoca ci fu una "strage" di indagati; riporto un
articolo che ho ritrovato in rete.
Si, qualche decina di migliaia all'epoca, ma ancora oggi è possibile
trovare cretino con quel filmato in hard disk. Si tratta per lo più di
idioti che in alcuni casi conesrvano addirittura il filmato nella stessa
cartella dell'articolo di giornale che ne parla...
Post by Unilì
«Il tutto è successo più di un anno fa: da tanto il video circola in
[...]
Post by Unilì
pedopornografico, perchè la protagonista del film, nonostante non lo
dimostri, è poco più di una bambina.»
L'articolo dice "nonostante non lo dimostri".
L'articolo dice una ca##ata.
Sin dal primo fotogramma si vede chiaramente che la ragazzina ha 14/15
anni. e non parlo per sentito dire; quel filamto l'ho acquisto e visionato
più di una volta )ne esistono parecchie versioni in rete) su incarico di
varie procure nel corso di varie indagini e chi dice che la protagonista
dimostra più di 18 anni nella migliore delle ipotesi non ha visto il
filmato.
Post by Unilì
Ora, francamente, non so come sia finita la storia, ma se è così mi
viene da stare dalla parte degli indagati: se davvero "non lo dimostra",
se davvero il titolo del film (il nome del file) non lasciava intendere
che fosse un 600quater ci sarà sicuramente gente che lo ha scaricato con
il peer2peer cercando delle keyword generiche e mettendolo in
scaricamento inconsapevole dell'età dei protagonisti. Quando poi il
filmato è scaricato e l'utente lo guarda, ormai è rimasto anche
condiviso (emule condivide cio' che scarichi, da subito) per cui dal
600quater si passa al 600ter.
SUlla "palese" natura del filmato ti ho già risposto, sul nome nel 90% dei
casi aveva keyword chiare al suo interno (non le rporto qui per evitare che
qulche genio del male decida di provarle, ma si tratta di keyword precise
che a chi "è del settore" fanno accendere più di una lucina mentre a chi
non è del settore dovrebbero far sorgere qualche minimo dubbio sul cavolo
che sta scaricado.
Post by Unilì
uno scarica un porno apparentemente normale (almeno dal titolo) e quando
si accorge che forse i protagonisti sono un po' troppo giovani (ma non
bambini) è troppo tardi ed è "tecnicamente" colpevole di un 600ter
(reato assolutamente infamante); motivo principale per cui *non* scarico
film porno di nessun tipo.
Non è proprio così, ma il rischio c'è.
Post by Unilì
Per non parlare del filmato di Belen per il quale non si sa ancora con
certezza se lei fosse maggiorenne o no (gli avvocati di lei ovviamente
sosterranno di no, tanto per aumentare le pene), allora il Giudice in
questo caso che fa se all'utente periziato dopo il sequestro vengono
trovati 49 film porno "normali" e quello di Belen?
Se l'avvocato è bravo, se il PM fa bene il suo lavoro, se il giudice è
scrupoloso, se il perito è corretto e se i consulenti tecnici sanno fare il
loro mestiere è un'assoluzione sicura, ma come vedi ci sono tanti se
(troppi).
D'altra parte un processo penale è spesso questione di culo: o ce l'hai o
te lo fanno...
Post by Unilì
Cioè, è mai capitato che con un pedoporno (ma non di bambini) in mezzo a
50 porno normali l'utente sia stato archiviato/assolto in quanto
"materiale in tali quantità irrisorie lascia supporre che sia lì per
errore/incuranza" ecc?
Personalmente come consuklente del PM non ho mai fatto rinviare a giudizio
un solo cristiano di cui non fossi sicuro al 100% dell'assoluta
consapevolezza, ma non tutti sono così scrupolosi.
Devo anche ammettere che spesso dal banco di sinistra le cose sono un po'
più semplici dato che sei comunque una parte pubblica mentre quando stai
dall'altra parte è molto più facile perdere (almeno in I grado).
Post by Unilì
Post by Parsifal
In 15 anni non mi è mai capitato un solo caso (come consulente dell'accusa)
in cui le immagini non fossero palesemente pedo (età> 12, spesso> 8).
Forse intendevi età < 12 e età < 8 , altrimenti non capisco cosa intendi
dire.
Si scusa, mi sono scordato di premere shift...
Post by Unilì
Come ti sei comportato quando il materiale c'era ma in quantità
irrisorie o addirittura in un solo esemplare rispetto a tonnellate di
porno "normale"?
Ho scritto:
"ad opinione dello scrivente la quantità di materiale individuata e la sua
qualità sono compatibili con un accesso casuale e non volontario allo
stesso.
Si ritiene inoltre opportuno evidenziare che non sono emerse prove di una
volontà diretta all'acquisizione dello stesso (ricerche su google, utilizzo
dikeyword particolari etc...)".
Posso tranquillamente affermare di non avere nessun innocente sulla
coscienza (mentre sono quasi sicuro che almeno un "cattivo" ci ha fregato,
ma non c'erano prove, ergo è stato assolto.
--
Beffo la morte e ghigno
Daniele Orlandi
2012-03-23 21:37:50 UTC
Permalink
Post by Parsifal
Sin dal primo fotogramma si vede chiaramente che la ragazzina ha 14/15
anni.
Ma stai parlando della perugina? Se sì, non aveva 17 anni all'epoca?
--
Daniele "Vihai" Orlandi
Bieco Illuminista #184213
Unilì
2012-03-24 09:17:15 UTC
Permalink
Post by Parsifal
Sin dal primo fotogramma si vede chiaramente che la ragazzina ha 14/15
anni.
Ma stai parlando della perxxxxx? Se sì, non aveva 17 anni all'epoca?
si tratta di "energia luminosa" :-) (così anche google è fregato)
Alex sbr
2012-03-26 20:30:11 UTC
Permalink
Post by Unilì
si tratta di "energia luminosa" :-) (così anche google è fregato)
Il Fatto Quotidiano sta seguendo questo thread (o almeno questo ramo), ma a
quanto pare non si pone gli stessi problemi e purtroppo non prende le stesse
precauzioni.... Non si spiegherebbe altrimenti la comparsa odierna, senza
che ci siano particolari notizie di cronaca a motivarla, nell'edizione
online di un certo articolo che riprende diversi argomenti che avete scritto
nelle mail precedenti.


Alex
Parsifal
2012-03-26 21:05:08 UTC
Permalink
Il Mon, 26 Mar 2012 22:30:11 +0200, in it.diritto.internet, Alex sbr,
Post by Alex sbr
Post by Unilì
si tratta di "energia luminosa" :-) (così anche google è fregato)
Il Fatto Quotidiano sta seguendo questo thread (o almeno questo ramo), ma a
quanto pare non si pone gli stessi problemi e purtroppo non prende le stesse
precauzioni.... Non si spiegherebbe altrimenti la comparsa odierna, senza
che ci siano particolari notizie di cronaca a motivarla, nell'edizione
online di un certo articolo che riprende diversi argomenti che avete scritto
nelle mail precedenti.
L'ho appena letto. Non è male anche se ci sono alcune ingenuità e qualche
errore.
Grave, a mio avviso, l'indicazione delle parole chiave più dirette. Ora
qualsiasi cretino può cercare e trovare materiale pedo (non che prima fosse
difficile) esponendosi a grossi rischi.
Nell'articolo manca poi una delle scuse tipiche del pedofilo colto con le
mani nel sacco: quella roba non è mia ce l'ha messo qualcuno (qui si spazia
dall'aKaro Kativo (rigorosamente con K ed una sola T) alla Polizia Postale
che non avendo nulla di meglio da fare va in giro a piazzare video\file nei
computer delle povere animelle innocenti, così per puro sadismo), salvo poi
dimostrare che il porcone di turno quella robetta la teneva anche in CD,
DVD, pennette e quant'altro, sai mai che si perdesse.
Da ultimo è anche possibile che l'articolo tragga spunto da una lezione che
ho tenuto ieri, oppure che si tratti di una coincidenza o che magari è
proprio ispirato da questo thread.
In quest'ultimo caso se il giornalista decidesse di materializzarsi
potremmo anche approfondire ulteriormente.
--
"Se la bestia che dorme nell'uomo potesse essere trattenuta da minacce -
una qualsiasi minaccia, la prigione o la retribuzione dopo la morte -
allora il più alto emblema dell'umanità sarebbe il domatore di leoni nel
circo con la frusta, non il Profeta che si è sacrificato." (Boris
Pasternak, - Il dottor Zivago)
Leonardo Serni
2012-03-28 07:20:15 UTC
Permalink
Post by Parsifal
Nell'articolo manca poi una delle scuse tipiche del pedofilo colto con le
mani nel sacco: quella roba non è mia ce l'ha messo qualcuno (qui si spazia
dall'aKaro Kativo (rigorosamente con K ed una sola T) alla Polizia Postale
che non avendo nulla di meglio da fare va in giro a piazzare video\file nei
computer delle povere animelle innocenti, così per puro sadismo), salvo poi
dimostrare che il porcone di turno quella robetta la teneva anche in CD,
DVD, pennette e quant'altro, sai mai che si perdesse.
Be', DVD... piu' che il "numero di supporti" io considererei, ma mica solo
per questo caso qui eh (penso per es. al SW pirata), il numero di "azioni"
consapevoli richieste.

Voglio dire, caso reale accadutomi piu' volte,

* devo scaricare per lavoro nel progetto XYZ un PDF da ${SITO}
* lo faccio (e ci mancherebbe)
* passa uno o due giorni in cui neanche riapro Firefocsss
X facendo tutt'altro, trovo un link bello ad Arxiv e scarico il
PDF
* soprappensiero mi metto a leggerlo, e magari dico fra me "Non
c'e' versi!" e googlo una mezz'ora pro tesi mea

# Quello cui non sto pensando e' che Firefox si e' scaricato il
PDF nell'ultima directory usata a questo scopo... ovvero, una
directory di lavoro ultramegaprotettissima
# ...e quel PDF e' stato appena replicato su: un server remoto,
cinque PC di cow-orkers, e se non lo cancello entro le 20, su
uno (o se venerdi', piu' d'uno) DVD-RW.

Cosi' la distrazione (X) mi genera un tot di copie di un file... ma questo
non indica affatto che io ci tenessi particolarmente (anzi, forse "anzi").

Leonardo
--
Tell us whether you spy, in the light of the morn,
what saluted was fiercely at the fall of the past day:
whose pips and whose bands in the very heart of the fray
bravely floated from the bulwarks to which we were sworn?
Parsifal
2012-03-28 10:18:06 UTC
Permalink
Il Wed, 28 Mar 2012 09:20:15 +0200, in it.diritto.internet, Leonardo Serni,
Post by Leonardo Serni
Be', DVD... piu' che il "numero di supporti" io considererei, ma mica solo
per questo caso qui eh (penso per es. al SW pirata), il numero di "azioni"
consapevoli richieste.
Off course. Le duplicazioni ed i salvataggi "automatici" non valgono, ma
converrai che se naziché la direcory protettissima nel dvd c'è solo il file
incriminato (con altri fratellini molto simili ed ucitati originariamnete
in cartelle diverse) il discorso cambia ;)
In genere mi è sempre capito di vedere un certo grado di mania ossessiva
nei pedofili: non solo tendono ad avere tante copie del materiale, ma
tendono anche ad archiviarlo con maniacale precisione tanto che certe
definizioni\categorizzazioni sono ormai entrate nello standard del
linguaggio investigativo\criminologico.
Post by Leonardo Serni
Voglio dire, caso reale accadutomi piu' volte,
[...]
Post by Leonardo Serni
Cosi' la distrazione (X) mi genera un tot di copie di un file... ma questo
non indica affatto che io ci tenessi particolarmente (anzi, forse "anzi").
Non ne parliamo, ancora trovo copie di un pdf che mi interessava e che
(causa ora tarda\neurone in ferie) ho scaricato in x^n cartelle (continuavo
a cercarlo in download e non trovandolo pensavo non l'avesse scaricato ed
allora via di nuovo...).
Fortuna che erano pochi kb
--
Windows mi da' quella sensazione di Indiana Jones che Linux non penso
mi dara' mai, l'oscura impressione di avere una legione di thugs alle
calcagna e di non sapere se riusciro' a portare a casa la pelle.
(Leonardo Serni)
Leonardo Serni
2012-03-28 11:34:06 UTC
Permalink
Post by Parsifal
Post by Leonardo Serni
Be', DVD... piu' che il "numero di supporti" io considererei, ma mica solo
per questo caso qui eh (penso per es. al SW pirata), il numero di "azioni"
consapevoli richieste.
Off course. Le duplicazioni ed i salvataggi "automatici" non valgono, ma
converrai che se naziché la direcory protettissima nel dvd c'è solo il file
incriminato (con altri fratellini molto simili ed ucitati originariamnete
in cartelle diverse) il discorso cambia ;)
Abbeh.
Post by Parsifal
In genere mi è sempre capito di vedere un certo grado di mania ossessiva
nei pedofili: non solo tendono ad avere tante copie del materiale, ma
tendono anche ad archiviarlo con maniacale precisione
Basta che non mi cominci a pensare che i maniaci ossessivi abbiano
tendenze pedofile, se no io rischio l'ergastolo :-D

Leonardo
--
Tell us whether you spy, in the light of the morn,
what saluted was fiercely at the fall of the past day:
whose pips and whose bands in the very heart of the fray
bravely floated from the bulwarks to which we were sworn?
Lex Tutor
2012-03-28 11:53:37 UTC
Permalink
Post by Leonardo Serni
Basta che non mi cominci a pensare che i maniaci ossessivi abbiano
tendenze pedofile, se no io rischio l'ergastolo :-D
Ma tu SEI da ergastolo!
T'hanno anche processato per cercare di dartelo :-P
e t'è andata bene solo perché non avevi una carogna calunniatrice
cioccolatara a perseguirti
--
Lex Tutor cerca di starne fuori, ma arriva un momento in cui non può
più fare finta di nulla e diventa necessario mettere i puntini sulle
i, con la sicurezza che controparte avvocatesca NON capirà...
e che debba essere PUNITA... per CALUNNIA PLURIAGGRAVATA
Parsifal
2012-03-28 12:23:41 UTC
Permalink
Il Wed, 28 Mar 2012 13:34:06 +0200, in it.diritto.internet, Leonardo Serni,
Post by Leonardo Serni
Post by Parsifal
In genere mi è sempre capito di vedere un certo grado di mania ossessiva
nei pedofili: non solo tendono ad avere tante copie del materiale, ma
tendono anche ad archiviarlo con maniacale precisione
Basta che non mi cominci a pensare che i maniaci ossessivi abbiano
tendenze pedofile, se no io rischio l'ergastolo :-D
LOL, direi di no, ma suppongo che dipenda sopattutto dal materiale che si
archivia in maniera maniacale.
PS: secondo te è possibile oliare in qualche modo le ventoline del case o
devo necessariamente sostituirle?
Da ieri avverto un fastidioso crrr crrr crrr costante, come se ci fosse una
legione di tarli all'interno...
--
Dall'Alpi a Sicilia
Dovunque è Legnano,
Ogn'uom di Ferruccio
Ha il core, ha la mano,
Massi cadenti
2012-03-28 12:30:41 UTC
Permalink
Post by Parsifal
PS: secondo te è possibile oliare in qualche modo le ventoline del case o
devo necessariamente sostituirle?
Cambiale, per quello che costano non vale la pena fare esperimenti di
questo tipo e se si bloccano del tutto rischi di fare danni seri.
Parsifal
2012-03-28 12:53:40 UTC
Permalink
Il Wed, 28 Mar 2012 14:30:41 +0200, in it.diritto.internet, Massi cadenti,
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
PS: secondo te è possibile oliare in qualche modo le ventoline del case o
devo necessariamente sostituirle?
Cambiale, per quello che costano non vale la pena fare esperimenti di
questo tipo e se si bloccano del tutto rischi di fare danni seri.
E' che ho una settimana piena e fino a sabato (almeno) non ho materialmente
il tempo di andarle a comprare. Al momento ho smontato la parete del case e
tampono così, poi vedrò. Certo che fanno un rumore davvero strano, la prima
volta che l'ho sentito sono andato a cercare la segature sotto il mobiletto
perché sembrava davvero che stessero rosicando un tronco.
--
La disciplina deve cominciare dall'alto se si vuole che sia rispettata in
basso
ObiWan
2012-03-28 13:12:21 UTC
Permalink
Post by Parsifal
E' che ho una settimana piena e fino a sabato (almeno) non ho
materialmente il tempo di andarle a comprare. Al momento ho smontato
la parete del case e tampono così, poi vedrò. Certo che fanno un
rumore davvero strano, la prima volta che l'ho sentito sono andato a
cercare la segature sotto il mobiletto perché sembrava davvero che
stessero rosicando un tronco.
Sei sicurosicurosicuro che il rumore venga da una ventola e non,
invece, dagli altoparlanti del PC ? Nel caso, prova a chiudere SkyPE e
controlla se il rumore cessa improvvisamente
Parsifal
2012-03-28 13:37:58 UTC
Permalink
Il Wed, 28 Mar 2012 15:12:21 +0200, in it.diritto.internet, ObiWan,
Post by ObiWan
Post by Parsifal
E' che ho una settimana piena e fino a sabato (almeno) non ho
materialmente il tempo di andarle a comprare. Al momento ho smontato
la parete del case e tampono così, poi vedrò. Certo che fanno un
rumore davvero strano, la prima volta che l'ho sentito sono andato a
cercare la segature sotto il mobiletto perché sembrava davvero che
stessero rosicando un tronco.
Sei sicurosicurosicuro che il rumore venga da una ventola e non,
invece, dagli altoparlanti del PC ? Nel caso, prova a chiudere SkyPE e
controlla se il rumore cessa improvvisamente
Ma cavola! Hai ragione. Ho staccato il cavo audio ed è cessato. Pensi che
sia un problema delle casse? (mi rispondo da solo, lo fa anche in cuffia).
Che faccio chiamo l'esorciccio?
--
On some positions, Cowardice asks the question, "Is it safe?" Expediency
asks the question, "Is it politic?" And Vanity comes along and asks the
question, "Is it popular?" But Conscience asks the question "Is it right?"
And there comes a time when one must take a position that is neither safe,
nor politic, nor popular, but he must do it because Conscience tells him it
is right. (M.L. King)
Unilì
2012-03-28 14:21:14 UTC
Permalink
Post by Parsifal
Il Wed, 28 Mar 2012 15:12:21 +0200, in it.diritto.internet, ObiWan,
Post by ObiWan
Post by Parsifal
E' che ho una settimana piena e fino a sabato (almeno) non ho
materialmente il tempo di andarle a comprare. Al momento ho smontato
la parete del case e tampono così, poi vedrò. Certo che fanno un
rumore davvero strano, la prima volta che l'ho sentito sono andato a
cercare la segature sotto il mobiletto perché sembrava davvero che
stessero rosicando un tronco.
Sei sicurosicurosicuro che il rumore venga da una ventola e non,
invece, dagli altoparlanti del PC ? Nel caso, prova a chiudere SkyPE e
controlla se il rumore cessa improvvisamente
Ma cavola! Hai ragione. Ho staccato il cavo audio ed è cessato. Pensi che
sia un problema delle casse? (mi rispondo da solo, lo fa anche in cuffia).
Che faccio chiamo l'esorciccio?
Questo è un lavoro per Don Zauker
Parsifal
2012-03-28 14:45:12 UTC
Permalink
Il Wed, 28 Mar 2012 16:21:14 +0200, in it.diritto.internet, Unilì,
Post by Unilì
Post by Parsifal
Post by ObiWan
Sei sicurosicurosicuro che il rumore venga da una ventola e non,
invece, dagli altoparlanti del PC ? Nel caso, prova a chiudere SkyPE e
controlla se il rumore cessa improvvisamente
Ma cavola! Hai ragione. Ho staccato il cavo audio ed è cessato. Pensi che
sia un problema delle casse? (mi rispondo da solo, lo fa anche in cuffia).
Che faccio chiamo l'esorciccio?
Questo è un lavoro per Don Zauker
/me muore
è uno dei pochi personaggi del vernacoliere che conosco.
--
... è dovere dei ricchi non danneggiare i piccoli risparmi dell'operaio né
con violenza né con frodi né con usure manifeste o nascoste; questo dovere
è tanto più rigoroso, quanto più debole e mal difeso è l'operaio e più
sacrosanta la sua piccola sostanza. (Rerum Novarum)
Massi cadenti
2012-03-26 21:37:59 UTC
Permalink
Post by Alex sbr
Il Fatto Quotidiano sta seguendo questo thread (o almeno questo ramo),
L'articolo (se ho capito quale intendi) è datato 17 marzo, se davvero
è per il thread l'ha fatto i primi giorni, ma il primo riferimento a
"quel" video in questo thread risale al 22 marzo, quindi almeno 5
giorni dopo.
Alex sbr
2012-03-26 22:39:07 UTC
Permalink
Post by Massi cadenti
L'articolo (se ho capito quale intendi) è datato 17 marzo, se davvero
è per il thread l'ha fatto i primi giorni, ma il primo riferimento a
"quel" video in questo thread risale al 22 marzo, quindi almeno 5
giorni dopo.
Vista ora la data, mi ero accorto dell'articolo solo oggi (o forse solo oggi
e' stato pubblicato online) e, preso dalla coincidenza degli argomenti
(filmato, chiavi di ricerca, discorso su emule che condivide mentre scarica,
ecc...), non l'avevo notata.

Alex
Massi cadenti
2012-03-26 23:33:24 UTC
Permalink
Post by Alex sbr
Post by Massi cadenti
L'articolo (se ho capito quale intendi) è datato 17 marzo, se davvero
è per il thread l'ha fatto i primi giorni, ma il primo riferimento a
"quel" video in questo thread risale al 22 marzo, quindi almeno 5
giorni dopo.
Vista ora la data, mi ero accorto dell'articolo solo oggi (o forse solo oggi
e' stato pubblicato online) e, preso dalla coincidenza degli argomenti
(filmato, chiavi di ricerca, discorso su emule che condivide mentre scarica,
ecc...), non l'avevo notata.
Ah beh se l'han pubblicato oggi potrebbe pure aver falsificato la data
dell'articolo, anche se francamente mi sfuggerebbe il motivo.
Unilì
2012-03-27 14:35:16 UTC
Permalink
Post by Alex sbr
Post by Unilì
si tratta di "energia luminosa" :-) (così anche google è fregato)
Il Fatto Quotidiano sta seguendo questo thread (o almeno questo ramo), ma a
quanto pare non si pone gli stessi problemi e purtroppo non prende le stesse
precauzioni.... Non si spiegherebbe altrimenti la comparsa odierna, senza
che ci siano particolari notizie di cronaca a motivarla, nell'edizione
online di un certo articolo che riprende diversi argomenti che avete scritto
nelle mail precedenti.
Azz.
Gia' che c'era ha dimenticato di parlare del ragazzo di Candelo (Biella)
che si suicido' buttandosi dalla finestra appena suonarono i caramba per
una pedoperquisizione.
Che c'entra? Bel il periodo era quello.
Parsifal
2012-03-24 09:32:37 UTC
Permalink
Il Fri, 23 Mar 2012 22:37:50 +0100, in it.diritto.internet, Daniele
Post by Daniele Orlandi
Post by Parsifal
Sin dal primo fotogramma si vede chiaramente che la ragazzina ha 14/15
anni.
Ma stai parlando della perugina?
Si. Occhio a non dare altri riferimenti.
Post by Daniele Orlandi
Se sì, non aveva 17 anni all'epoca?
No. 14 o 15, leggo nella sentenza:
"il procedimento ha preso l'avvio dal rinvenimento e dal sequestro di un
supporto magnetico CD-rom nel quale era riprodotto un film del genere
pornografico i cui protagonisti erano una ragazza dell'apparente età di
13-14 anni ed un ragazzo dall'apparente età di 18-19 anni".
Lui ne aveva 17 (e gli è andata di culo, ne avesse avuti 18 l'avrebbero
aperto in due come una mela).
[taccio per carità su quel "supporto magnetico CD-rom"]
--
“Per rimanere liberi bisogna a un bel momento prendere senza esitare la
via della prigione” G.Guareschi
Unilì
2012-03-24 09:54:09 UTC
Permalink
Post by Parsifal
Il Fri, 23 Mar 2012 22:37:50 +0100, in it.diritto.internet, Daniele
Ma stai parlando della xxxxxxxx?
Si. Occhio a non dare altri riferimenti.
Lo dici per rispetto della vittima o perché anche parlarne puo' essere
reato?

Perche' c'e', ancora visibile, un sito di informazioni online (non credo
sia una testata giornalistica) con un articolo che ne parla nei minimi
particolari.
Parsifal
2012-03-24 10:38:25 UTC
Permalink
Il Sat, 24 Mar 2012 10:54:09 +0100, in it.diritto.internet, Unilì,
Post by Unilì
Post by Parsifal
Ma stai parlando della xxxxxxxx?
Si. Occhio a non dare altri riferimenti.
Lo dici per rispetto della vittima o perché anche parlarne puo' essere
reato?
Rispetto alla vittima.
Post by Unilì
Perche' c'e', ancora visibile, un sito di informazioni online (non credo
sia una testata giornalistica) con un articolo che ne parla nei minimi
particolari.
Lo so, è per questo che ometto particolari che potrebbero favorirne
l'indicizzazione.
--
Il vecchio scosse il capo: — Che gioventù — gridò indignato. — Non sono
ancora nati e già accampano dei diritti ! (G.Guareschi)
Unilì
2012-03-24 13:08:38 UTC
Permalink
Post by Parsifal
Il Sat, 24 Mar 2012 10:54:09 +0100, in it.diritto.internet, Unilì,
Post by Unilì
Post by Parsifal
Ma stai parlando della xxxxxxxx?
Si. Occhio a non dare altri riferimenti.
Lo dici per rispetto della vittima o perché anche parlarne puo' essere
reato?
Rispetto alla vittima.
concordo. Come vedi lo faccio anch'io, omettendo perfino la città e se
dico il nome lo dico in maniera che non sia identificabile l'originale.

Poi per carità, se qualche idiota vuole cercarlo a tutti i costi, lo
trova comunque.... e se ne assumerà le responsabilità
Lex Tutor
2012-03-26 13:45:09 UTC
Permalink
Post by Unilì
Poi per carità, se qualche idiota vuole cercarlo a tutti i costi, lo
trova comunque.... e se ne assumerà le responsabilità
Lo stesso dicasi anche per quelli che dicono di averlo trovato DOVE
NON C'ERA, dietro suggerimento di una carogna calunniatrice.

E non dico altro neanche io dato che c'è un corposo procedimento
penale che mi vede come parte MOLTO offesa in proposito.
--
Lex Tutor cerca di starne fuori, ma arriva un momento in cui non può
più fare finta di nulla e diventa necessario mettere i puntini sulle
i, con la sicurezza che controparte avvocatesca NON capirà...
e che debba essere PUNITA... per CALUNNIA PLURIAGGRAVATA
Arne Saknussemm
2012-03-28 14:33:24 UTC
Permalink
Post by Lex Tutor
Post by Unilì
Poi per carità, se qualche idiota vuole cercarlo a tutti i costi, lo
trova comunque.... e se ne assumerà le responsabilità
E non dico altro neanche io dato che c'è un corposo procedimento
penale che mi vede come parte MOLTO offesa in proposito.
Aspetta un attimo; stai dicendo di essere imputato in un procedimento
che ti vede accusato di reati legati alla pedopornografia e, per tale
motivo di essere molto offeso ?

Non sarai anche tu uno di quei capelloni che vanno a celebrare riti
druidici nei prati bevendo l'acqua del Po ed inneggiando ad una
organizzazione anticostituzionale i cui membri si sono più volte
macchiati di vilipendio alla bandiera ed altri reati ?
Daniele Orlandi
2012-03-26 10:19:52 UTC
Permalink
Post by Parsifal
"il procedimento ha preso l'avvio dal rinvenimento e dal sequestro di un
supporto magnetico CD-rom nel quale era riprodotto un film del genere
pornografico i cui protagonisti erano una ragazza dell'apparente età di
13-14 anni ed un ragazzo dall'apparente età di 18-19 anni".
13-14, come no... perché non di meno? Tanto cazzata per cazzata potevano
giocare al ribasso....

Ecco, è questo che mi terrorizza; valutare l'età di una persona è
FOTTUTAMENTE difficile e ciò che è peggio è FOTTUTAMENTE suscettibile di
bias.

Io vedo dei grossi, grossi pericoli dietro questa arbitrarietà. Sull'età,
poi.

Forse forse preferirei ci fosse un'arbitrarietà nella valutazione
dell'emancipazione, maturità sessuale, eccetera....
--
Daniele "Vihai" Orlandi
Bieco Illuminista #184213
Parsifal
2012-03-26 12:00:18 UTC
Permalink
Il Mon, 26 Mar 2012 12:19:52 +0200, in it.diritto.internet, Daniele
Post by Daniele Orlandi
Post by Parsifal
"il procedimento ha preso l'avvio dal rinvenimento e dal sequestro di un
supporto magnetico CD-rom nel quale era riprodotto un film del genere
pornografico i cui protagonisti erano una ragazza dell'apparente età di
13-14 anni ed un ragazzo dall'apparente età di 18-19 anni".
13-14, come no... perché non di meno? Tanto cazzata per cazzata potevano
giocare al ribasso....
Se ti consola per il ragazzo hanno giocato al rialzo...
in ogni caso lei effettivamente non dimostrava più di 14 anni.
Post by Daniele Orlandi
Io vedo dei grossi, grossi pericoli dietro questa arbitrarietà. Sull'età,
poi.
io no, perché devi comunque dimostrare la consapevolezza.
Post by Daniele Orlandi
Forse forse preferirei ci fosse un'arbitrarietà nella valutazione
dell'emancipazione, maturità sessuale, eccetera....
feci una proposta in tal senso, di aggiungere un ultimo comma al
609-quater.
--
Habere non haberi (G. D'Annunzio)
Parsifal
2012-03-23 12:13:09 UTC
Permalink
Il Wed, 21 Mar 2012 19:38:12 +0100, in it.diritto.internet, Unilì,
Post by Unilì
E l'onere della prova a carico di chi è?
Dell'accusa che deve dimostrare:
1) che il soggetto ritratto nella foto è minorenne;
2) che il detentore era consapevole del fatto che lo fosse.
Post by Unilì
Se l'onere della prova è a carico dell'accusa, beh, una buona parte di
porno < 18 passerebbe come legale.
No, non legale, ma inconsapevolemnte detenuto.
Spiego meglio nella risposta successiva
--
Men often hate each other because they fear each other; they fear each
other because they don't know each other; they don't know each other
because they can not communicate; they can not communicate because they are
separated.
M.L. King Stride Toward Freedom: the Montgomery Story (1958)
roberto
2012-03-23 13:48:00 UTC
Permalink
Post by Parsifal
Il Wed, 21 Mar 2012 19:38:12 +0100, in it.diritto.internet, Unilì,
Post by Unilì
E l'onere della prova a carico di chi è?
1) che il soggetto ritratto nella foto è minorenne;
Ricordo male io (possibilissimo) o basta che "appaia come minorenne"?
--
|Save our planet!
Ciao |Save wildlife!
roberto |For your E-MAIL use ONLY recycled Bytes !!
|roberto poggi ***@softhome.net
Unilì
2012-03-23 14:20:02 UTC
Permalink
Post by roberto
Post by Parsifal
Il Wed, 21 Mar 2012 19:38:12 +0100, in it.diritto.internet, Unilì,
Post by Unilì
E l'onere della prova a carico di chi è?
1) che il soggetto ritratto nella foto è minorenne;
Ricordo male io (possibilissimo) o basta che "appaia come minorenne"?
io avevo sentito dire che addirittura sono illegali pure i soggetti
irreali prodotti in grafica 3d (o addirittura i disegni)

Filmato pedoporno fatto in rendering grafica 3d: quanti anni ha il
soggetto, visto che "il soggetto" non esiste ma è un software di
rendering grafico?
Parsifal
2012-03-23 15:25:27 UTC
Permalink
Il Fri, 23 Mar 2012 15:20:02 +0100, in it.diritto.internet, Unilì,
Post by Unilì
io avevo sentito dire che addirittura sono illegali pure i soggetti
irreali prodotti in grafica 3d (o addirittura i disegni)
Col sentito dire si va poco lontani ;)
Si trattava di discure l'articolo poi divenuto quell'obbrobrio del
600-quater.
I filmati in grafica 3d o i disegno non son punibili anche se sarebbe
auspicabile una modifica del 528 in senso più restrittivo per lolicon,
shotacon, toddlercon e mercanzia simili...
--
Il vecchio scosse il capo: — Che gioventù — gridò indignato. — Non sono
ancora nati e già accampano dei diritti ! (G.Guareschi)
Unilì
2012-03-23 16:48:23 UTC
Permalink
Post by Parsifal
Il Fri, 23 Mar 2012 15:20:02 +0100, in it.diritto.internet, Unilì,
Post by Unilì
io avevo sentito dire che addirittura sono illegali pure i soggetti
irreali prodotti in grafica 3d (o addirittura i disegni)
Col sentito dire si va poco lontani ;)
Si trattava di discure l'articolo poi divenuto quell'obbrobrio del
600-quater.
I filmati in grafica 3d o i disegno non son punibili anche se sarebbe
auspicabile una modifica del 528 in senso più restrittivo per lolicon,
shotacon, toddlercon e mercanzia simili...
ma poi dal 600-quater, la dicitura "consapevolmente" c'è ancora o è
stata rimossa?
Parsifal
2012-03-23 19:55:15 UTC
Permalink
Il Fri, 23 Mar 2012 17:48:23 +0100, in it.diritto.internet, Unilì,
Post by Unilì
ma poi dal 600-quater, la dicitura "consapevolmente" c'è ancora o è
stata rimossa?
C'è sempre stata. Veramente io avevo insistito perché venisse messa anche
nel ter, ma i Soloni hanno deciso che non era necessaria...
--
Men often hate each other because they fear each other; they fear each
other because they don't know each other; they don't know each other
because they can not communicate; they can not communicate because they are
separated.
M.L. King Stride Toward Freedom: the Montgomery Story (1958)
Unilì
2012-03-23 20:23:17 UTC
Permalink
Post by Parsifal
Il Fri, 23 Mar 2012 17:48:23 +0100, in it.diritto.internet, Unilì,
Post by Unilì
ma poi dal 600-quater, la dicitura "consapevolmente" c'è ancora o è
stata rimossa?
C'è sempre stata. Veramente io avevo insistito perché venisse messa anche
nel ter, ma i Soloni hanno deciso che non era necessaria...
cioè quindi se io scarico "Biancaneve e i sette nani" ma in realtà
dentro c'e' un pedoporno e prima che io guardi cosa c'è dentro mi
finisce nella cartella di sharing, non è 600-quater perche' non è
"consapevolmente" pero' è 600-ter perché mi finisce nella cartella di
sharing, anche se "inconsapevolmente"? :(
Parsifal
2012-03-23 20:55:30 UTC
Permalink
Il Fri, 23 Mar 2012 21:23:17 +0100, in it.diritto.internet, Unilì,
Post by Unilì
Post by Parsifal
C'è sempre stata. Veramente io avevo insistito perché venisse messa anche
nel ter, ma i Soloni hanno deciso che non era necessaria...
cioè quindi se io scarico "Biancaneve e i sette nani" ma in realtà
dentro c'e' un pedoporno e prima che io guardi cosa c'è dentro mi
finisce nella cartella di sharing, non è 600-quater perche' non è
"consapevolmente" pero' è 600-ter perché mi finisce nella cartella di
sharing, anche se "inconsapevolmente"? :(
*teoricamente* no, ma personalmente io non scarico mai nulla se non dopo
aver controllato accuratemente il titolo presso tutte le fonti,
C'è da dire che i ragazzi (e le ragazze) della PolPost sanno fare molto
bene il loro mestiere quindi nel fascicolo trovi quasi sempre uno
screenshot con il nome con cui l'indagato condivide quel file. In quel modo
è facile dimostrare che tu stavi scaricando biancaneve e i 7 nani e non un
pedoporno. Ovvio che questo vale solo se si tratta di 1 o 2 file, con più
ti prendono per le orecchie e ti alzano come la coppa UEFA ;)
--
Men often hate each other because they fear each other; they fear each
other because they don't know each other; they don't know each other
because they can not communicate; they can not communicate because they are
separated.
M.L. King Stride Toward Freedom: the Montgomery Story (1958)
Unilì
2012-03-24 10:29:41 UTC
Permalink
Post by Parsifal
Il Fri, 23 Mar 2012 21:23:17 +0100, in it.diritto.internet, Unilì,
Post by Unilì
Post by Parsifal
C'è sempre stata. Veramente io avevo insistito perché venisse messa anche
nel ter, ma i Soloni hanno deciso che non era necessaria...
cioè quindi se io scarico "Biancaneve e i sette nani" ma in realtà
dentro c'e' un pedoporno e prima che io guardi cosa c'è dentro mi
finisce nella cartella di sharing, non è 600-quater perche' non è
"consapevolmente" pero' è 600-ter perché mi finisce nella cartella di
sharing, anche se "inconsapevolmente"? :(
*teoricamente* no, ma personalmente io non scarico mai nulla se non dopo
aver controllato accuratemente il titolo presso tutte le fonti,
C'è da dire che i ragazzi (e le ragazze) della PolPost sanno fare molto
bene il loro mestiere quindi nel fascicolo trovi quasi sempre uno
screenshot con il nome con cui l'indagato condivide quel file. In quel modo
è facile dimostrare che tu stavi scaricando biancaneve e i 7 nani e non un
pedoporno. Ovvio che questo vale solo se si tratta di 1 o 2 file, con più
ti prendono per le orecchie e ti alzano come la coppa UEFA ;)
eppero' emule lavora sugli hash, non sui nomi di files, per cui tu puoi
scaricare "biancaneve e i sette nani", ma la polizia postale cerca
"filmato pedofilissimo" (nome a caso, non saprei che titoli hanno quelli
veri) e magari si mette a scaricare da te quel pedo che tu stai
scaricando come "biancaneve e i sette nani" perche' il filmato possiede
piu' nomi.

Ovvio che l'utente esperto se controlla tutti i nomi (e magari anche i
commenti) con cui è condiviso, capisce se qualcosa non va.

Comunque a me è capitato di trovare dei porno (non pedoporno, parlo di
porno adulti legali) mascherati da film normali, fossero stati pedoporno
magari avrebbero fregato anche me.

Purtroppo ho il vizio, se cerco qualcosa, di selezionare tutti i results
della ricerca e mettere a scaricare, e poi scattivare *dopo* la roba non
buona.

Ovviamente non ho paura di un procedimento con condanna, anche se
dovessi trovarmi un pedoporno al posto del film "La corazzata Potemkin"
(tanto per prendere un film i cui diritti d'autore dovrebbero essere
estinti) e lo cancellassi subito, le probabilità che proprio in quel
momento la poltel stesse facendo un'attività di contrasto e si sia messo
a scaricare il mio film inconsapevolmente in condivisione, sono minime.
Anche se fosse, in ogni caso poi non troverebbero nient'altro che le
tracce di quel film cancellato (solo quello) e niente di archiviato su
dvd o hard disk, quindi l'archiviazione è matematica, pero' rimarrebbe
il forte imbarazzo del sequestro alle 7 di mattina, con i vicini di casa
che vedono tutto e al TG di mezzogiorno ascoltano "retata antipedofilia
online, squestrati decine di computer in tutta italia, trovate immagini
raccapriccianti"
(parentesi, visto che le perizie richiedono settimane di tempo, com'e'
possibile che i TG possano dire che le F.F.O.O. abbiano trovato
"immagini raccapriccianti" nei computer sequestrati la mattina stessa?)
Parsifal
2012-03-24 10:44:09 UTC
Permalink
Il Sat, 24 Mar 2012 11:29:41 +0100, in it.diritto.internet, Unilì,
Post by Unilì
Post by Parsifal
screenshot con il nome con cui l'indagato condivide quel file. In quel modo
è facile dimostrare che tu stavi scaricando biancaneve e i 7 nani e non un
pedoporno. Ovvio che questo vale solo se si tratta di 1 o 2 file, con più
ti prendono per le orecchie e ti alzano come la coppa UEFA ;)
eppero' emule lavora sugli hash, non sui nomi di files, per cui tu puoi
scaricare "biancaneve e i sette nani", ma la polizia postale cerca
"filmato pedofilissimo" (nome a caso, non saprei che titoli hanno quelli
veri) e magari si mette a scaricare da te quel pedo che tu stai
scaricando come "biancaneve e i sette nani" perche' il filmato possiede
piu' nomi.
La PolPost verifica con che nome tu stai condividendo quel filmato. Quando
ho un secondo posto uno screen di un corso che ho tenuto qualche anno fa ed
in cui evidenziavo questa procedura.
Post by Unilì
Ovvio che l'utente esperto se controlla tutti i nomi (e magari anche i
commenti) con cui è condiviso, capisce se qualcosa non va.
Ezatto.
Post by Unilì
Comunque a me è capitato di trovare dei porno (non pedoporno, parlo di
porno adulti legali) mascherati da film normali, fossero stati pedoporno
magari avrebbero fregato anche me.
In genere li evito tutto, ma qualche volta hanno fregato anche me.
(difficilmente superano l'anteprima però)
Post by Unilì
Purtroppo ho il vizio, se cerco qualcosa, di selezionare tutti i results
della ricerca e mettere a scaricare, e poi scattivare *dopo* la roba non
buona.
Brutto vizio, sprechi banda e rischi. Cassa senz apietà i risultati troppo
ricchi di fonti e controlla il materiale prima di tirare giù.
Post by Unilì
Ovviamente non ho paura di un procedimento con condanna, anche se
dovessi trovarmi un pedoporno al posto del film "La corazzata Potemkin"
[...]
Post by Unilì
online, squestrati decine di computer in tutta italia, trovate immagini
raccapriccianti"
Esatto.
Post by Unilì
(parentesi, visto che le perizie richiedono settimane di tempo, com'e'
possibile che i TG possano dire che le F.F.O.O. abbiano trovato
"immagini raccapriccianti" nei computer sequestrati la mattina stessa?)
In genere si procede ad una prima verifica sul posto (ovviamente in
modalità read-only)
--
Ciò che conta non è quanto si vive, ma come si vive (Att. M.L. King)
Unilì
2012-03-24 13:12:35 UTC
Permalink
Post by Parsifal
Il Sat, 24 Mar 2012 11:29:41 +0100, in it.diritto.internet, Unilì,
Post by Unilì
Post by Parsifal
screenshot con il nome con cui l'indagato condivide quel file. In quel modo
è facile dimostrare che tu stavi scaricando biancaneve e i 7 nani e non un
pedoporno. Ovvio che questo vale solo se si tratta di 1 o 2 file, con più
ti prendono per le orecchie e ti alzano come la coppa UEFA ;)
eppero' emule lavora sugli hash, non sui nomi di files, per cui tu puoi
scaricare "biancaneve e i sette nani", ma la polizia postale cerca
"filmato pedofilissimo" (nome a caso, non saprei che titoli hanno quelli
veri) e magari si mette a scaricare da te quel pedo che tu stai
scaricando come "biancaneve e i sette nani" perche' il filmato possiede
piu' nomi.
La PolPost verifica con che nome tu stai condividendo quel filmato. Quando
ho un secondo posto uno screen di un corso che ho tenuto qualche anno fa ed
in cui evidenziavo questa procedura.
Sempre se puoi dirlo: cosa usano per fare attività di contrasto, un
client emule modificato che logga gli ip, divisi per connessione, di chi
condivide/invia il file?

Fanno attività di contrasto solo per il 600-ter o anche per il
600-quater cioè condividendo loro stessi dei veri pedoporno per vedere
chi cade nella trappola e li scarica?
Parsifal
2012-03-24 14:05:01 UTC
Permalink
Il Sat, 24 Mar 2012 14:12:35 +0100, in it.diritto.internet, Unilì,
Post by Unilì
Post by Parsifal
La PolPost verifica con che nome tu stai condividendo quel filmato. Quando
ho un secondo posto uno screen di un corso che ho tenuto qualche anno fa ed
in cui evidenziavo questa procedura.
Sempre se puoi dirlo: cosa usano per fare attività di contrasto, un
client emule modificato che logga gli ip, divisi per connessione, di chi
condivide/invia il file?
In genere si utiulizza un client modificato (a lungo si è utilizzato emule
plus, ma non supporta la rete KAD. Personalmente consiglio emule Xtreme che
è molto flessibile e permette di ottenere dei bei risultati anche se non ha
la funzione che ti permette di vedere il nome con cui l'utente condivide il
file (almeno mi pare).
Post by Unilì
Fanno attività di contrasto solo per il 600-ter o anche per il
600-quater cioè condividendo loro stessi dei veri pedoporno per vedere
chi cade nella trappola e li scarica?
No, l'attività di contrasto è solo per il 600-ter, ma quella su emule non è
attività di contrasto comunemente intesa come sotto copertura.
Il problema è che su emule con il 600-quater arriva quasi sempre in omaggio
un 600-ter anche se ora si tende a verificare le capacità informatiche
dell'indagato.
--
La differenza fra la genialità e la stupidità è che la genialità ha i dei
limiti.(Albert Einstein)
Unilì
2012-03-24 16:31:21 UTC
Permalink
Post by Parsifal
Post by Unilì
Fanno attività di contrasto solo per il 600-ter o anche per il
600-quater cioè condividendo loro stessi dei veri pedoporno per vedere
chi cade nella trappola e li scarica?
No, l'attività di contrasto è solo per il 600-ter, ma quella su emule non è
attività di contrasto comunemente intesa come sotto copertura.
Il problema è che su emule con il 600-quater arriva quasi sempre in omaggio
un 600-ter
In teoria pero' con le leecher's mod si dovrebbe evitare il 600-ter
(es la KOT3 che impedisce a emule di condividere i files in scaricamento)
Post by Parsifal
anche se ora si tende a verificare le capacità informatiche
dell'indagato.
Della serie: l'indagato risponde "non so, non capisco cosa significhi
peer2peer e nemmeno tcp, io a malapena accendo il computer e clicco
sulla E di Explorer" e poi si vede che sull'hard disk ha 3 partizioni
rispettivamente con openbsd,debian e windows, truecrypt installato,
ovviamente TOR, un software di wiping e magari un cd con caine sulla
scrivania (tanto per usarla sul suo pc e vedere cosa tira fuori)?
:-)
Parsifal
2012-03-24 18:31:33 UTC
Permalink
Il Sat, 24 Mar 2012 17:31:21 +0100, in it.diritto.internet, Unilì,
Post by Unilì
In teoria pero' con le leecher's mod si dovrebbe evitare il 600-ter
(es la KOT3 che impedisce a emule di condividere i files in scaricamento)
Si.
Post by Unilì
Post by Parsifal
anche se ora si tende a verificare le capacità informatiche
dell'indagato.
Della serie: l'indagato risponde "non so, non capisco cosa significhi
peer2peer e nemmeno tcp, io a malapena accendo il computer e clicco
sulla E di Explorer" e poi si vede che sull'hard disk ha 3 partizioni
rispettivamente con openbsd,debian e windows, truecrypt installato,
ovviamente TOR, un software di wiping e magari un cd con caine sulla
scrivania (tanto per usarla sul suo pc e vedere cosa tira fuori)?
:-)
Più o meno ;)
--
Contrordine compagni! La frase pubblicata nell'Unità: "Tutti i lavoratori
devono essere legati a un unico gatto", contiene un errore di stampa, e
pertanto va letta: "Tutti i lavoratori devono essere legati a un unico
patto". (dal Candido, 27 marzo 1948)
Massi cadenti
2012-03-25 00:19:05 UTC
Permalink
Post by Unilì
film "La corazzata Potemkin"
(tanto per prendere un film i cui diritti d'autore dovrebbero essere
estinti)
En passant, i diritti della Corazzata non sono ancora scaduti (almeno
in Italia) perché il regista, Ejzenstejn, è morto l'11 febbraio 1948,
quindi dovrebbero scadere nel 2018 (il 1 gennaio del 70° anno dopo la
morte dell'autore).
Massi cadenti
2012-03-23 18:16:04 UTC
Permalink
Post by Parsifal
anche se sarebbe
auspicabile una modifica del 528 in senso più restrittivo per lolicon,
shotacon, toddlercon e mercanzia simili...
E per quale motivo?!?
E uno che li detiene oggi cosa dovrebbe fare all'indomani dell'entrata
in vigore di una porcata simile?
Massi cadenti
2012-03-23 18:41:39 UTC
Permalink
On Fri, 23 Mar 2012 19:16:04 +0100, Massi cadenti
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
anche se sarebbe
auspicabile una modifica del 528 in senso più restrittivo per lolicon,
shotacon, toddlercon e mercanzia simili...
E per quale motivo?!?
E uno che li detiene oggi cosa dovrebbe fare all'indomani dell'entrata
in vigore di una porcata simile?
E chi lo risarcisce di quello che da un giorno all'altro diventa
illegale solo per il capriccio di qualcuno? (perché certamente non si
sta tutelando nessuno visto che si tratta di personaggi inventati)

E perché, già che ci siamo, non vietiamo i libri in cui vengono
raccontati rapporti tra adulti e minori?
Vietiamo il libro "Lolita" di Nabokov, che l'"onorevole" Mussolini
avrebbe messo al rogo bollandolo come "il libro di un pedofilo"?
Facciamo un bel falò in piazza e bruciamo tutto, no?

PS Già l'"onorevole" Mara Carfagna aveva sparato cazzate su una
presunta illegalità dei lolicon, venendo prontamente smentita:

A spiegare questo principio ai lettori de Linkiesta è il vicequestore
aggiunto Elvira D'Amato, del centro nazionale per il contrasto alla
pedofilia sulla Rete: «In Italia il cartone animato, così come il
fumetto o la riproduzione 3D, non sono contemplati dagli articoli del
Codice penale, che si occupano in questo caso di perseguire i delitti
contro la persona, proprio perché i soggetti raffigurati non sono
persone reali. Viceversa – prosegue il vicequestore aggiunto D'Amato –
un fotomontaggio che raffigurasse un minore, nonostante non ritragga
una situazione verificatasi nella realtà, sarebbe incriminabile» Anche
in questo caso, però, non mancano i dubbi giurisprudenziali sul fatto
che sia o meno incriminabile qualcosa che non è mai accaduto davvero.
Perché, spiega ancora D'Amato, «La legge non può punire l'intenzione
di reato. Per quanto il contenuto di un fumetto sia di carattere
palesemente pedopornografico, non è perseguibile penalmente al pari di
un fumetto che raffiguri scene di omicidio o qualsiasi altra forma di
violenza»
http://www.linkiesta.it/gli-hacker-all-attacco-dei-pedofili-su-internet
Parsifal
2012-03-23 20:23:40 UTC
Permalink
Il Fri, 23 Mar 2012 19:41:39 +0100, in it.diritto.internet, Massi cadenti,
Post by Massi cadenti
E chi lo risarcisce di quello che da un giorno all'altro diventa
illegale solo per il capriccio di qualcuno? (perché certamente non si
sta tutelando nessuno visto che si tratta di personaggi inventati)
Nessuno, esattamente come nessuno ha risarcito i collezionisti di foto di
Hamilton o simili amenità dopo il 10 agosto 1998.
Sulla tutela non ne sarei sicuro, ci sono vari studi in merito alla
potenziale pericolosità del materiale di cui in parola.
Post by Massi cadenti
E perché, già che ci siamo, non vietiamo i libri in cui vengono
raccontati rapporti tra adulti e minori?
Vietiamo il libro "Lolita" di Nabokov, che l'"onorevole" Mussolini
avrebbe messo al rogo bollandolo come "il libro di un pedofilo"?
Facciamo un bel falò in piazza e bruciamo tutto, no?
Si consiglia l'assunzione di una camomilla o di un paio di pasticche di
valeriana, mi sembri un tantino agitato.
Se proprio vuoi esagerara allora tirami in ballo i putti delle fontane, di
fronte ad uyna norma fatta male sarebbero a serio rischio anche loro.
In realtà la proposta aveva ad oggetto il materiale di cui all'articolo 528
quando avente ad oggetto minori degli anni 14 facendo in tal modo leva
sulla giurisprudenza in materia per salvare il materiale artistico.
Post by Massi cadenti
PS Già l'"onorevole" Mara Carfagna aveva sparato cazzate su una
Dove avrei scritto che sono illegali?
Post by Massi cadenti
A spiegare questo principio ai lettori de Linkiesta è il vicequestore
[...]
Post by Massi cadenti
http://www.linkiesta.it/gli-hacker-all-attacco-dei-pedofili-su-internet
Non mi serve un vicequestore per leggere il codice mentre a te servirebbe
leggere il 528 e vedere dove è collocato per capire che con il capo III,
sez. I del titolo XII, quanto da me scritto non c'entrava una cippa...
--
«L'Asia non verrà civilizzata con i metodi dell'Occidente. C'è troppa Asia
ed essa è troppo vecchia.» (Rudyard Kipling)
Massi cadenti
2012-03-23 21:30:24 UTC
Permalink
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
E chi lo risarcisce di quello che da un giorno all'altro diventa
illegale solo per il capriccio di qualcuno? (perché certamente non si
sta tutelando nessuno visto che si tratta di personaggi inventati)
Nessuno, esattamente come nessuno ha risarcito i collezionisti di foto di
Hamilton o simili amenità dopo il 10 agosto 1998.
Male.
Post by Parsifal
Sulla tutela non ne sarei sicuro, ci sono vari studi in merito alla
potenziale pericolosità del materiale di cui in parola.
Pericolosità per chi visto che parliamo di storie disegnate?
E perché quelle sono pericolose mentre i fumetti in cui si ammazzano
tutti non lo sono?
Parsifal
2012-03-24 09:37:30 UTC
Permalink
Il Fri, 23 Mar 2012 22:30:24 +0100, in it.diritto.internet, Massi cadenti,
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Sulla tutela non ne sarei sicuro, ci sono vari studi in merito alla
potenziale pericolosità del materiale di cui in parola.
Pericolosità per chi visto che parliamo di storie disegnate?
E perché quelle sono pericolose mentre i fumetti in cui si ammazzano
tutti non lo sono?
COme ho detto x^n volte (con n tendente ad infinito) io le leggi non le
faccio, mi limito a commentarle...
Nello specifico il 528 pone dei precisi limiti anche per le storie splatter
o per altri generi porno. Che poi non sempre vengano fatti applicare alla
lettera resta cosa affidata al buon senso del Magistrati.
--
Le più felici delle persone, non necessariamente hanno il meglio di ogni
cosa; soltanto traggono il meglio da ogni cosa che capita sul loro cammino.
(Einstein)
Massi cadenti
2012-03-25 02:44:24 UTC
Permalink
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Pericolosità per chi visto che parliamo di storie disegnate?
E perché quelle sono pericolose mentre i fumetti in cui si ammazzano
tutti non lo sono?
COme ho detto x^n volte (con n tendente ad infinito) io le leggi non le
faccio, mi limito a commentarle...
Nello specifico il 528 pone dei precisi limiti anche per le storie splatter
o per altri generi porno. Che poi non sempre vengano fatti applicare alla
lettera resta cosa affidata al buon senso del Magistrati.
Ok, denuncia Berserk, in esso ci sono:
- omicidi multipli
- stupri su maggiori
- stupri su minori (almeno uno sicuro)
- violazioni di cadaveri
- furti e rapine
- altro che non ricordo ma che sicuramente c'è ;)
Ce n'è abbastanza per la tua sete di moralità e per quella dei tuoi
amici del MOIGE...
Occhio solo che la Panini non è la Topolin Edizioni, loro i soldi per
difendersi nella causa li hanno, quindi ammesso che trovi qualche
magistrato privo di buon senso al punto da voler dare seguito alla tua
denuncia (per avere alte probabilità in tal senso ti suggerisco di
fare la denuncia a Bergamo o in Sicilia) non è detto che la Panini
perda la causa... anzi, è molto probabile che la vinca e che arrivi a
vincerla fino in Cassazione. Così finalmente si deciderà una volta per
tutte se deve esistere un limite nelle opere di fantasia vendute agli
adulti e, ammesso che debba esistere, dove si vada a porre.
Inutile dire che io ritengo che tale limite non debba assolutamente
esistere e chiunque ritenga il contrario sia un moralista bacchettone
né più né meno di chi copriva i putti nelle chiese, ma tu sei di
diverso avviso, quindi procedi pure.
Parsifal
2012-03-25 15:17:47 UTC
Permalink
Il Sun, 25 Mar 2012 04:44:24 +0200, in it.diritto.internet, Massi cadenti,
[...]
Post by Massi cadenti
Ce n'è abbastanza per la tua sete di moralità e per quella dei tuoi
amici del MOIGE...
Premesso che mi pare leggeremente isterico sul punto, io non ho voglia né
tempo di denunciare nessuno.
Ho già troppo da fare con i minori reali per occuparmi di quelli
virtuali...
Non conto amici tra il MOIGE, anzi ho il sospetto di non essere loro
particolarmente simpatico per varie prese di posizione in ambito di
internet e tutela dei minori, ma tant'è, è prassi costante quando non si
hanno argomenti imbrancare l'avversario nella prima
associaizone\gruppo\etnia che viene in mente... peccato mi aspettavo di
meglio.
Post by Massi cadenti
Occhio solo che la Panini non è la Topolin Edizioni, loro i soldi per
difendersi nella causa li hanno, quindi ammesso che trovi qualche
magistrato privo di buon senso al punto da voler dare seguito alla tua
denuncia (per avere alte probabilità in tal senso ti suggerisco di
fare la denuncia a Bergamo o in Sicilia) non è detto che la Panini
perda la causa... anzi, è molto probabile che la vinca e che arrivi a
vincerla fino in Cassazione. Così finalmente si deciderà una volta per
Parli per conoscenza della normativa o solo per cambiare aria alle corde
vocali?
Post by Massi cadenti
Inutile dire che io ritengo che tale limite non debba assolutamente
esistere e chiunque ritenga il contrario sia un moralista bacchettone
né più né meno di chi copriva i putti nelle chiese, ma tu sei di
diverso avviso, quindi procedi pure.
Bon, con questa sbroccata hai perduto ogni credibilità ed ogni interesse
come interlocutore.
QUando avrò bisogno di far trottare qualcuno ti farò un fischio, intanto
continuo a discutere con chi ha argomenti interessanti e pertinenti.
--
Habere non haberi (G. D'Annunzio)
Massi cadenti
2012-03-25 15:40:01 UTC
Permalink
Post by Parsifal
Premesso che mi pare leggeremente isterico sul punto, io non ho voglia né
tempo di denunciare nessuno.
Ho già troppo da fare con i minori reali per occuparmi di quelli
virtuali...
La tua opera è meritoria ma i tuoi pensieri riguardo shotacon e
lolicon contraddicono quello che dici. Il mio consiglio è: occupati
dei minori reali, che quelli virtuali non hanno nessun bisogno di te e
sprecheresti solo le tue forze togliendole ai minori veri per darle in
soccorso di fogli di carta.
Post by Parsifal
Non conto amici tra il MOIGE, anzi ho il sospetto di non essere loro
particolarmente simpatico per varie prese di posizione in ambito di
internet e tutela dei minori, ma tant'è, è prassi costante quando non si
hanno argomenti imbrancare l'avversario nella prima
associaizone\gruppo\etnia che viene in mente... peccato mi aspettavo di
meglio.
Non avrai amici tra il MOIGE ma hai i loro stessi pensieri riguardo
alla pericolosità (inesistente ma voi la date per scontata) delle
immagini disegnate. Di sicuro su questo aspetto siete assolutamente
d'accordo. E parlo perché so cosa ha fatto il MOIGE e mi è fin troppo
chiaro cosa vorresti fare tu.
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Occhio solo che la Panini non è la Topolin Edizioni, loro i soldi per
difendersi nella causa li hanno, quindi ammesso che trovi qualche
magistrato privo di buon senso al punto da voler dare seguito alla tua
denuncia (per avere alte probabilità in tal senso ti suggerisco di
fare la denuncia a Bergamo o in Sicilia) non è detto che la Panini
perda la causa... anzi, è molto probabile che la vinca e che arrivi a
vincerla fino in Cassazione. Così finalmente si deciderà una volta per
Parli per conoscenza della normativa o solo per cambiare aria alle corde
vocali?
Semmai alle dita sulla tastiera. Comunque parlo, meglio scrivo, a
ragion veduta. Almeno, prima di "rinunciare", hai presente Berserk?
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Inutile dire che io ritengo che tale limite non debba assolutamente
esistere e chiunque ritenga il contrario sia un moralista bacchettone
né più né meno di chi copriva i putti nelle chiese, ma tu sei di
diverso avviso, quindi procedi pure.
Bon, con questa sbroccata hai perduto ogni credibilità ed ogni interesse
come interlocutore.
Ho espresso il mio pensiero, curiosamente questo diritto è tutelato
dalla Costituzione. Non ho detto che tu non debba esprimerlo, io
ritengo che tutti debbano esprimerlo. Mi dà solo fastidio se tu
ritieni che io (o chiunque mi vada a genio compreso un disegnatore)
non debba esprimerlo. Questo ho detto, e questo ribadisco. Se a te non
sta bene non so che farci, se non consigliarti di espatriare in un
Paese meno democratico del nostro. Di sicuro se tu o altri vorrete
imporre limitazioni alla libertà di espressione io e tanti altri
saremo in prima fila per fare di tutto per impedirvelo, com'è successo
in tutti questi anni, a volte con successo e a volte meno. Ma non ho
mai fatto mistero di ciò. Se questo mi fa perdere credibilità verso di
te, sei tu che ti stai ritirando, non certo io.
Post by Parsifal
QUando avrò bisogno di far trottare qualcuno ti farò un fischio, intanto
continuo a discutere con chi ha argomenti interessanti e pertinenti.
Prego, fai pure, come io mi riterrò autorizzato a rispondere a tono se
dicessi delle cose che io ritenga inaccettabili, indipendentemente se
tu mi leggi o meno, comunque lo faranno gli altri. Come tu hai tutto
il diritto di rispondermi e non mi sembra di avertelo mai impedito e
se vorrai tornare sui tuoi passi non mi darà nessun fastidio.
Parsifal
2012-03-25 17:40:04 UTC
Permalink
Il Sun, 25 Mar 2012 17:40:01 +0200, in it.diritto.internet, Massi cadenti,
Post by Massi cadenti
La tua opera è meritoria ma i tuoi pensieri riguardo shotacon e
lolicon contraddicono quello che dici. Il mio consiglio è: occupati
dei minori reali, che quelli virtuali non hanno nessun bisogno di te e
sprecheresti solo le tue forze togliendole ai minori veri per darle in
soccorso di fogli di carta.
Bon, immaginiamo un disegnino in cui ti spiego che a me interessano i
minori di carta nella sola misura in cui cui rappresentano un rischio per
quelli di carne.
Più chiaro ora?
Post by Massi cadenti
Non avrai amici tra il MOIGE ma hai i loro stessi pensieri riguardo
alla pericolosità (inesistente ma voi la date per scontata) delle
immagini disegnate. Di sicuro su questo aspetto siete assolutamente
d'accordo. E parlo perché so cosa ha fatto il MOIGE e mi è fin troppo
chiaro cosa vorresti fare tu.
Beato te che sai tutto e sai anche cosa vorrei fare io...
Tanto che ci sei, potresti mica dirmi cosa voglio fare mercoledì che non ho
ancora deciso? Grazie.
Post by Massi cadenti
Semmai alle dita sulla tastiera. Comunque parlo, meglio scrivo, a
ragion veduta.
Non mi pare.
Post by Massi cadenti
Almeno, prima di "rinunciare", hai presente Berserk?
Si ho presente, ma non mi piace.
Il mio anime preferito è Koya no shōnen Isamu seguito a ruota da Ashita no
Joe. Purtroppo ho perso tutto a causa della repentina morte di un hard
disk...
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Bon, con questa sbroccata hai perduto ogni credibilità ed ogni interesse
come interlocutore.
Ho espresso il mio pensiero, curiosamente questo diritto è tutelato
dalla Costituzione. Non ho detto che tu non debba esprimerlo, io
No, hai ampiamente superato quel limite insultando, cose che ti ha privato
di credibilità.
Post by Massi cadenti
ritengo che tutti debbano esprimerlo. Mi dà solo fastidio se tu
ritieni che io (o chiunque mi vada a genio compreso un disegnatore)
non debba esprimerlo.
Mai detto questo. Ho solo detto che dovrebbe esserci dei limiti (come già
ci sono per altri N argomenti).
Post by Massi cadenti
Questo ho detto, e questo ribadisco. Se a te non
[...]
Post by Massi cadenti
te, sei tu che ti stai ritirando, non certo io.
Nessun ritiro, ma è monotono leggere solo chiacchiere senza contenuti.
Eppure quando ti sforzi riesci a produrre post interessanti...
--
Men often hate each other because they fear each other; they fear each
other because they don't know each other; they don't know each other
because they can not communicate; they can not communicate because they are
separated.
M.L. King Stride Toward Freedom: the Montgomery Story (1958)
Massi cadenti
2012-03-26 02:24:41 UTC
Permalink
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
La tua opera è meritoria ma i tuoi pensieri riguardo shotacon e
lolicon contraddicono quello che dici. Il mio consiglio è: occupati
dei minori reali, che quelli virtuali non hanno nessun bisogno di te e
sprecheresti solo le tue forze togliendole ai minori veri per darle in
soccorso di fogli di carta.
Bon, immaginiamo un disegnino in cui ti spiego che a me interessano i
minori di carta nella sola misura in cui cui rappresentano un rischio per
quelli di carne.
Più chiaro ora?
Così è più chiaro, ma stiamo parlando di un pericolo aleatorio e non
dimostrabile. In ogni caso non è dimostrabile che, rendendo illegali
shotacon e lolicon, ci sarebbero meno rischi per i minori fatti di
carne.
Anche ammesso che fossero veri i tentativi di adescamento fatti coi
disegni (e permettimi di non crederci visto che in tanti anni non ne è
saltato fuori neanche UNO), resta il dato di fatto che se uno ha
intenzioni cattive le metterà in atto comunque, e di certo chi ha
intenzione di adescare minori a fini sessuali sa benissimo che già sta
commettendo di per sé un reato, quindi di certo non lo fermerà il
divieto di detenzione di lolicon piuttosto che di pedopornografia
vera.
Tu ti concentri sul "come" quando dovresti concentrarti sul "se". Va
impedito in generale di adescare minori, non importa come chi vuole
farlo prova a farlo e non dovrebbe neanche interessare più di tanto.
Se si trattasse di un coltello da cucina messo alla gola per
costringere una persona (adulta o meno, non è importante a questo
punto) a subire violenza sessuale, che facciamo vietiamo i coltelli da
cucina? Se anche per assurdo ci riuscissi, il tizio avrebbe comunque
usato delle forbici, o qualunque altra cosa atta ad offendere.
Insomma, non è il MEZZO il problema.
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Non avrai amici tra il MOIGE ma hai i loro stessi pensieri riguardo
alla pericolosità (inesistente ma voi la date per scontata) delle
immagini disegnate. Di sicuro su questo aspetto siete assolutamente
d'accordo. E parlo perché so cosa ha fatto il MOIGE e mi è fin troppo
chiaro cosa vorresti fare tu.
Beato te che sai tutto e sai anche cosa vorrei fare io...
Beh mi è chiaro che tu vorresti che lolicon e shotacon fossero resi
illegali al pari di foto e video pedopornografici. Se non fosse così,
allora effettivamente io avrò capito male, ma tu ti sarai spiegato
malissimo, perchè non sono certo l'unico ad aver capito questo di te.
Post by Parsifal
Tanto che ci sei, potresti mica dirmi cosa voglio fare mercoledì che non ho
ancora deciso? Grazie.
Divertente, potrei consigliarti una cena intima. Non con me, però.
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Semmai alle dita sulla tastiera. Comunque parlo, meglio scrivo, a
ragion veduta.
Non mi pare.
L'idea è reciproca. Ovviamente da parte mia non nei miei confronti :)
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Almeno, prima di "rinunciare", hai presente Berserk?
Si ho presente, ma non mi piace.
Che non ti piaccia lo supponevo ma è comunque indifferente ai fini del
discorso. Il discorso è: visto che tu criminalizzeresti lolicon e
shotacon, criminalizzeresti anche Berserk? Se sì perché? Se no perché?
Post by Parsifal
Il mio anime preferito è Koya no sh?nen Isamu seguito a ruota da Ashita no
Joe. Purtroppo ho perso tutto a causa della repentina morte di un hard
disk...
Sei rimasto un pochino (ma giusto un pochino :P) indietro. :)
In gergo quelli come te si chiamano GIRELLARI.
A te scoprire il perché;)
Io che pure appartengo a quella generazione seguo gli anime moderni
come quelli antichi. E i due che hai citato sono decisamente antichi:)
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Bon, con questa sbroccata hai perduto ogni credibilità ed ogni interesse
come interlocutore.
Ho espresso il mio pensiero, curiosamente questo diritto è tutelato
dalla Costituzione. Non ho detto che tu non debba esprimerlo, io
No, hai ampiamente superato quel limite insultando, cose che ti ha privato
di credibilità.
E quando avrei insultato?
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
ritengo che tutti debbano esprimerlo. Mi dà solo fastidio se tu
ritieni che io (o chiunque mi vada a genio compreso un disegnatore)
non debba esprimerlo.
Mai detto questo. Ho solo detto che dovrebbe esserci dei limiti (come già
ci sono per altri N argomenti).
E non devono esserci limiti, come non devono (e non possono neanche
volendo) esserci limiti alla libertà di PENSIERO. Quella di
ESPRESSIONE è solo la sua conseguenza.
Per quanto un'idea possa non piacerti, ha tutto il diritto di
esistere.
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Questo ho detto, e questo ribadisco. Se a te non
[...]
Post by Massi cadenti
te, sei tu che ti stai ritirando, non certo io.
Nessun ritiro, ma è monotono leggere solo chiacchiere senza contenuti.
Quindi fino ad ora ho parlato al muro. Se Leonardo (che conosco, non
in real life ma usenettianamente, da anni) mi ha capito, puoi farlo
anche tu, su...
Post by Parsifal
Eppure quando ti sforzi riesci a produrre post interessanti...
Quando l'interlocutore non mi aiuta a sforzarmi... o forse mi aiuta a
sforzarmi, in un altro modo però...
Parsifal
2012-03-26 13:02:21 UTC
Permalink
Il Mon, 26 Mar 2012 04:24:41 +0200, in it.diritto.internet, Massi cadenti,
Post by Massi cadenti
Così è più chiaro, ma stiamo parlando di un pericolo aleatorio e non
dimostrabile. In ogni caso non è dimostrabile che, rendendo illegali
shotacon e lolicon, ci sarebbero meno rischi per i minori fatti di
carne.
Purtroppo non è aleatorio ed ci sono vari studi in materia.
Post by Massi cadenti
Anche ammesso che fossero veri i tentativi di adescamento fatti coi
disegni (e permettimi di non crederci visto che in tanti anni non ne è
saltato fuori neanche UNO), resta il dato di fatto che se uno ha
Una volta adescato il bambino, la condanna è per "abuso sessuale" a nulla
rilevando l'impiego di fumetti.
In ogni caso, giusto perché tu capisca che stai parlando con qualcuno che
che del probelma sa qualcosa:
Cassazione penale sez. III, 11 marzo 2010, n. 15099:
La teste ha anche aggiunto che il B. per interessarla alla sfera sessuale
ed eccitarla, le aveva regalato dei fumetti pornografici, con scene
esplicite di sesso, nonchè una scatola di profilattici.

Cassazione penale. sez. III, 29 ottobre 2009, n.1590:
Nel caso in esame, premesso che l'imputato ha richiesto il rito abbreviato,
accettando quindi la decisione sulla base degli atti istruttori già
espletati, il Tribunale ha rilevato che i racconti delle numerose parti
offese, spontanei nella loro genesi, coerenti, analitici, reiterati e
concordanti, trovavano ampi riscontri nel ritrovamento, in possesso del
D.P., di disegni a contenuto erotico, o chiaramente pornografico, del tutto
corrispondenti a quelli che, secondo i minori, il D.P. aveva mostrato loro,
insieme ad altri disegni, di contenuto innocente, riproducenti noti
personaggi dei fumetti.
Post by Massi cadenti
intenzioni cattive le metterà in atto comunque, e di certo chi ha
intenzione di adescare minori a fini sessuali sa benissimo che già sta
commettendo di per sé un reato, quindi di certo non lo fermerà il
divieto di detenzione di lolicon piuttosto che di pedopornografia
vera.
Argomentazione debole. Sulla stessa base il 90% dei reati di pericolo non
avrebbe ragione di esistere.
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Beato te che sai tutto e sai anche cosa vorrei fare io...
Beh mi è chiaro che tu vorresti che lolicon e shotacon fossero resi
illegali al pari di foto e video pedopornografici. Se non fosse così,
allora effettivamente io avrò capito male, ma tu ti sarai spiegato
malissimo, perchè non sono certo l'unico ad aver capito questo di te.
Ho detto che vanno regolati e vanno bloccati quelli a contenuto pedoporno.
Se poi vuoi sostenere che tutti i lolicon e gli shotacon hanno contenuto
pedo, bhé l'esperto sei tu.
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Non mi pare.
L'idea è reciproca. Ovviamente da parte mia non nei miei confronti :)
Non sono io a confondere cub art e furry...
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Almeno, prima di "rinunciare", hai presente Berserk?
Si ho presente, ma non mi piace.
Che non ti piaccia lo supponevo ma è comunque indifferente ai fini del
discorso. Il discorso è: visto che tu criminalizzeresti lolicon e
shotacon, criminalizzeresti anche Berserk? Se sì perché? Se no perché?
Difficile giudicare un fumetto che non conosco, non credi?
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Il mio anime preferito è Koya no sh?nen Isamu seguito a ruota da Ashita no
Joe. Purtroppo ho perso tutto a causa della repentina morte di un hard
disk...
Sei rimasto un pochino (ma giusto un pochino :P) indietro. :)
In gergo quelli come te si chiamano GIRELLARI.
Lo so. Mi riconosco nel girellaro semplice.
Oh non è colpa mia se i nuovi anime non mi fanno impazzire.
DI recente ho visto altri Anime, ma IMHO le serie migliori rimangono quelle
due.
Post by Massi cadenti
Io che pure appartengo a quella generazione seguo gli anime moderni
come quelli antichi. E i due che hai citato sono decisamente antichi:)
Non ho detto che mi piacciono solo quelli, ma solo che sono i miei
preferiti.
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
No, hai ampiamente superato quel limite insultando, cose che ti ha privato
di credibilità.
E quando avrei insultato?
Spero che tu te ne sia accorto da solo, leggendo i vari passaggi.
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Mai detto questo. Ho solo detto che dovrebbe esserci dei limiti (come già
ci sono per altri N argomenti).
E non devono esserci limiti, come non devono (e non possono neanche
volendo) esserci limiti alla libertà di PENSIERO. Quella di
ESPRESSIONE è solo la sua conseguenza.
Ok, prova a scrivere un'opera (libro o fumetto) apologetica del fascismo e
poi ne parliamo.
I limiti ci sono e, ci piaccia o non ci piaccia, la legge si applica anche
ai fumetti.
Per tutte vedi Tribunale di Monza, 08 giugno 1993:
Oltre al direttore responsabile risponde del reato di istigazione a
delinquere anche colui che abbia illustrato, con disegni o racconti a
fumetto di carattere violento, una pubblicazione che descriva gli ambienti
e le situazioni in cui agiscono le frange estremistiche del tifo
calcistico.
Post by Massi cadenti
Per quanto un'idea possa non piacerti, ha tutto il diritto di
esistere.
Mai messo in dubbio che possa esistere.
--
La differenza fra la genialità e la stupidità è che la genialità ha i dei
limiti.(Albert Einstein)
Massi cadenti
2012-03-26 17:46:25 UTC
Permalink
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Così è più chiaro, ma stiamo parlando di un pericolo aleatorio e non
dimostrabile. In ogni caso non è dimostrabile che, rendendo illegali
shotacon e lolicon, ci sarebbero meno rischi per i minori fatti di
carne.
Purtroppo non è aleatorio
^ In Free Speech Coalition v. Reno (later Ashcroft v. Free Speech
Coalition), the court held that "[f]actual studies that establish the
link between computer-generated child pornography and the subsequent
sexual abuse of children apparently do not yet exist."

DO ***NOT*** YET EXIST
Post by Parsifal
ed ci sono vari studi in materia.
Il link a una risorsa scientifica, altrimenti la tua è fuffa.
Post by Parsifal
La teste ha anche aggiunto che il B. per interessarla alla sfera sessuale
ed eccitarla, le aveva regalato dei fumetti pornografici, con scene
esplicite di sesso, nonchè una scatola di profilattici.
Erano shotacon/lolicon, ossia fumetti con "bambini"? No: se lo erano,
figurati se non lo scrivevano. Io leggo "fumetti pornografici", non
"fumetti pedopornografici" (sempre ammesso che lolicon e shotacon lo
siano).
Quindi lolicon e shotacon c'entrano come i cavoli a merenda.
Post by Parsifal
Nel caso in esame, premesso che l'imputato ha richiesto il rito abbreviato,
accettando quindi la decisione sulla base degli atti istruttori già
espletati, il Tribunale ha rilevato che i racconti delle numerose parti
offese, spontanei nella loro genesi, coerenti, analitici, reiterati e
concordanti, trovavano ampi riscontri nel ritrovamento, in possesso del
D.P., di disegni a contenuto erotico, o chiaramente pornografico, del tutto
corrispondenti a quelli che, secondo i minori, il D.P. aveva mostrato loro,
insieme ad altri disegni, di contenuto innocente, riproducenti noti
personaggi dei fumetti.
Anche qui non c'è scritto da nessuna parte che i disegni dei
personaggi "a contenuto erotico, o chiaramente pornografico", si
riferiscano a personaggi "bambini" o comunque minorenni. "Noti
personaggi dei fumetti" (che comunque si riferisce a quelli "di
contenuto innocente") può significare anche Homer Simpson o Tex
Willer. E in mancanza di specificazioni, è del tutto credibile che si
tratti di personaggi "adulti".
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
intenzioni cattive le metterà in atto comunque, e di certo chi ha
intenzione di adescare minori a fini sessuali sa benissimo che già sta
commettendo di per sé un reato, quindi di certo non lo fermerà il
divieto di detenzione di lolicon piuttosto che di pedopornografia
vera.
Argomentazione debole.
Mai quanto le due sentenze che TU hai riportato sopra... :DDDDD
Post by Parsifal
Sulla stessa base il 90% dei reati di pericolo non
avrebbe ragione di esistere.
Se fossero tutti come quello che auspichi, evidentemente no. Ma sono
propenso a credere che non sia così.
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Beato te che sai tutto e sai anche cosa vorrei fare io...
Beh mi è chiaro che tu vorresti che lolicon e shotacon fossero resi
illegali al pari di foto e video pedopornografici. Se non fosse così,
allora effettivamente io avrò capito male, ma tu ti sarai spiegato
malissimo, perchè non sono certo l'unico ad aver capito questo di te.
Ho detto che vanno regolati e vanno bloccati quelli a contenuto pedoporno.
Se poi vuoi sostenere che tutti i lolicon e gli shotacon hanno contenuto
pedo, bhé l'esperto sei tu.
No, io ho detto che non esistono lolicon o shotacon a contenuto
pedoporno; tu hai sostenuto che esistono quelli a contenuto pedoporno
e quelli a contenuto non pedoporno. Quindi sei pregato di dare dei
riferimenti. Nell'altro messaggio ho fatto delle domande, così per
capire cosa per te è "fumetto a contenuto pedoporno" e cosa no.
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Non mi pare.
L'idea è reciproca. Ovviamente da parte mia non nei miei confronti :)
Non sono io a confondere cub art e furry...
E non sono io a confondere gli shotacon e i lolicon con il "contenuto
pedoporno".
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Almeno, prima di "rinunciare", hai presente Berserk?
Si ho presente, ma non mi piace.
Che non ti piaccia lo supponevo ma è comunque indifferente ai fini del
discorso. Il discorso è: visto che tu criminalizzeresti lolicon e
shotacon, criminalizzeresti anche Berserk? Se sì perché? Se no perché?
Difficile giudicare un fumetto che non conosco, non credi?
Allora fai esempi. I due che hai fatto sotto ovviamente non vanno bene
perché non sono né shotacon né lolicon.
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Il mio anime preferito è Koya no sh?nen Isamu seguito a ruota da Ashita no
Joe. Purtroppo ho perso tutto a causa della repentina morte di un hard
disk...
Sei rimasto un pochino (ma giusto un pochino :P) indietro. :)
In gergo quelli come te si chiamano GIRELLARI.
Lo so. Mi riconosco nel girellaro semplice.
Oh non è colpa mia se i nuovi anime non mi fanno impazzire.
DI recente ho visto altri Anime, ma IMHO le serie migliori rimangono quelle
due.
De gustibus.
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Mai detto questo. Ho solo detto che dovrebbe esserci dei limiti (come già
ci sono per altri N argomenti).
E non devono esserci limiti, come non devono (e non possono neanche
volendo) esserci limiti alla libertà di PENSIERO. Quella di
ESPRESSIONE è solo la sua conseguenza.
Ok, prova a scrivere un'opera (libro o fumetto) apologetica del fascismo e
poi ne parliamo.
Non potrei mai farlo perché schifo tutto ciò che il fascismo
rappresenta, a cominciare da quella merda di Alfredo Rocco.
Però per il nazismo sono sicuro di aver visto in vendita il Mein Kampf
diverse volte, e non in qualche angolo buio...
Post by Parsifal
I limiti ci sono e, ci piaccia o non ci piaccia, la legge si applica anche
ai fumetti.
Il "pudore" non è un concetto assoluto ma soggettivo e comunque
mutevole.
[cut]

Mi sembra che la sentenza nei confronti di Jorge Vacca sia successiva.
Parsifal
2012-03-26 19:44:21 UTC
Permalink
Il Mon, 26 Mar 2012 19:46:25 +0200, in it.diritto.internet, Massi cadenti,
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Purtroppo non è aleatorio
^ In Free Speech Coalition v. Reno (later Ashcroft v. Free Speech
Coalition), the court held that "[f]actual studies that establish the
link between computer-generated child pornography and the subsequent
sexual abuse of children apparently do not yet exist."
DO ***NOT*** YET EXIST
Apparently... e stiamo comunque parlando di due cose diverse. Inutile
inbsistere non sei in grado di capire perché non vuoi capire.
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
La teste ha anche aggiunto che il B. per interessarla alla sfera sessuale
ed eccitarla, le aveva regalato dei fumetti pornografici, con scene
esplicite di sesso, nonchè una scatola di profilattici.
Erano shotacon/lolicon, ossia fumetti con "bambini"? No: se lo erano,
figurati se non lo scrivevano. Io leggo "fumetti pornografici", non
"fumetti pedopornografici" (sempre ammesso che lolicon e shotacon lo
siano).
Quindi lolicon e shotacon c'entrano come i cavoli a merenda.
ok è come dici tu, ora da bravo lasciamo perdere.
--
La legge è uguale per tutti. Anche la pioggia bagna tutti, ma chi ha
l'ombrello si ripara (F.Carnelutti)
Parsifal
2012-03-23 20:14:36 UTC
Permalink
Il Fri, 23 Mar 2012 19:16:04 +0100, in it.diritto.internet, Massi cadenti,
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
anche se sarebbe
auspicabile una modifica del 528 in senso più restrittivo per lolicon,
shotacon, toddlercon e mercanzia simili...
E per quale motivo?!?
In ordine alfabetico o ti accontenti di una sintesi?
Simili proposte sono al vaglio in USa, Uk, Giappone, Germania etc...
Post by Massi cadenti
E uno che li detiene oggi cosa dovrebbe fare all'indomani dell'entrata
in vigore di una porcata simile?
Lo stesso che hanno fatto i "collezionisti" delle foto di Hamilton o di
BlackCat dopo il 10 agosto 1998...
--
Ci sono solo due modi di vivere la propria vita: uno come se niente fosse
un miracolo; l'altro come se tutto fosse un miracolo. (citato in Michael J.
Gelb, Il Genio che c'è in te. Albert Einstein)
Massi cadenti
2012-03-23 21:56:53 UTC
Permalink
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
E per quale motivo?!?
In ordine alfabetico o ti accontenti di una sintesi?
Simili proposte sono al vaglio in USa, Uk, Giappone, Germania etc...
Non è un elenco di motivi ma di paesi. Fai prima a linkare questo:
http://en.wikipedia.org/wiki/Legal_status_of_cartoon_pornography_depicting_minors
Gli unici posti dove effettivamente sono vietati sono l'Australia, la
Nuova Zelanda, il Sud Africa, il Canada (dove comunque il solo
possesso di lolicon non è illegale) e la Norvegia (ma in quest'ultimo
caso non è mai stata usata contro i lolicon).

In Giappone l'unico che vuole renderli illegali è l'UNICEF ma ha
sollevato una sommossa popolare di mangaka e case editrici, l'unica
cosa che hanno ottenuto è un bollino che indica la pubblicazione come
inadatta ai minori. In ogni caso è impensabile anche solo l'idea di
proibire i lolicon in Giappone quando in Giappone il possesso di
pedopornografia VERA non è illegale.

Anche negli USA ci sono stati forti dubbi sulla costituzionalità di un
divieto del genere.

In pratica, solo i Paesi a matrice anglosassone e neanche tutti.

In tutto il resto del mondo, Italia compresa, nessuno s'è mai sognato
di vietare i disegni. O meglio, qualcuno ci ha provato, ma la proposta
è stata sempre affossata o comunque modificata prima di arrivare al
voto (da noi è stato così).
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
E uno che li detiene oggi cosa dovrebbe fare all'indomani dell'entrata
in vigore di una porcata simile?
Lo stesso che hanno fatto i "collezionisti" delle foto di Hamilton o di
BlackCat dopo il 10 agosto 1998...
Sì ma in questo caso parliamo di milioni di persone. Non di qualche
decina. E tutto per cosa? Per proibire dei disegni che non hanno fatto
male a nessuno? Sono allibito, e a dirla tutta anche disgustato, che
ci possa essere qualcuno che la pensa in modo così assurdamente
retrogrado. Queste sono le classiche proposte insensate che si fanno
sull'onda emotiva: non risolvono il problema (le violenze sui minori)
ma in compenso ne creano molti altri.

E non voglio neanche parlare di lolicon o shotacon, perché l'Italia è
il luogo dove Dragonball è stato denunciato per la scena in cui Bulma
mentre dorme viene palpata da Goku e una legge del genere avrebbe
effetti devastanti *ANCHE* sui manga tradizionali.

Peraltro, come fai a dimostrare l'età di un personaggio immaginario?
Se anche ti basi sull'aspetto perché non è esplicitamente dichiarata,
potrebbe trattarsi di un alieno o di un elfo con centinaia di anni ma
aspetto infantile, ed in quel caso come fai a dire che l'immagine è
pedopornografica? Ma poi come si fa a giudicare il mondo dei manga o
dei fumetti in generale allo stesso modo del nostro? Esistono forse
nel nostro mondo cose come Mazinga, come il Galaxy Express? E' forse
normale per le leggi della fisica che il Galaxy Express viaggi nello
spazio con i finestrini aperti e Masao all'interno continua a
respirare (e ogni tanto si affaccia pure al finestrino) come se niente
fosse? Come si fa ad applicare leggi MATERIALI per L'IMMATERIALE? Bah.

PS A me forse serve la camomilla... ma se me la prendo su questo ho
ragione a farlo, fin da quando quel pallone di Maurizio Costanzo si
permise di fare una puntata tutta contro i manga proprio accusando gli
hentai (mica i lolicon, gli hentai) di essere pedopornografici perché
secondo lui una "gentile signorina" (una con due tette che al
confronto la Ferilli è piatta come una tavola da surf) era "proprio
una bambina"... L'ADAM ha fatto battaglia su questo e spero continuerà
a farla se qualcuno come te se ne uscisse nuovamente con il bollare
opere di fantasia come illegali. Nessuno è stato violentato
(contrariamente alle foto e ai filmati, quelli sì GIUSTAMENTE
illegali) e se a te danno fastidio puoi sempre non leggere, come io se
capito su Porta a Porta cambio canale all'istante. Saluti.
Massi cadenti
2012-03-23 23:36:20 UTC
Permalink
On Fri, 23 Mar 2012 22:56:53 +0100, Massi cadenti
<***@TURAgmail.com> wrote:

[cuttone]
Aggiungo solo un'ultima cosa, con lo stesso identico criterio censorio
(censura di opera di finzione con scene forti e/o immorali e/o
istigatrici e/o che riproducono atti che nel mondo reale sarebbero
illegali) sono state fatte per anni pressioni per vietare il
capolavoro di Stanley Kubrick "Arancia meccanica" ed impedire il suo
passaggio in TV, cosa che da noi è potuta accadere (su La7) soltanto
nel 2007, a ben 36 anni dall'uscita e a 18 anni dalla morte del
regista.
Ora, a meno che tu non ti dica scandalizzato dal capolavoro
kubrickiano, capisci che le tue posizioni, seppur rispettabili (nel
senso che puoi renderti ridicolo quanto ti pare, non sarò io ad
impedirlo), non sono, e non devono essere, comunque né accettabili né
condivisibili. E anzi, se prendessero piede, soprattutto tra i
politici, sarebbe una cosa gravissima.
Né il MOIGE né il Vaticano comandano l'Italia. PER FORTUNA esiste
ancora un barlume di democrazia. Fioco, scarso, ma c'è ancora. Se tu
vuoi spegnerlo, non potrò mai essere d'accordo.
Parsifal
2012-03-24 10:25:23 UTC
Permalink
Il Sat, 24 Mar 2012 00:36:20 +0100, in it.diritto.internet, Massi cadenti,
Post by Massi cadenti
Ora, a meno che tu non ti dica scandalizzato dal capolavoro
kubrickiano, capisci che le tue posizioni, seppur rispettabili (nel
senso che puoi renderti ridicolo quanto ti pare, non sarò io ad
impedirlo), non sono, e non devono essere, comunque né accettabili né
condivisibili. E anzi, se prendessero piede, soprattutto tra i
politici, sarebbe una cosa gravissima.
Premesso che IMHO AM non è il capolavoro di Kubrick (2001: Odissea nello
spazio, Il dott. Stranamore, Full Metal Jacket se lo mangiano in
scioltezza). Il vero capolavoro è Shining, ma sono gusti.
Post by Massi cadenti
Né il MOIGE né il Vaticano comandano l'Italia. PER FORTUNA esiste
ancora un barlume di democrazia. Fioco, scarso, ma c'è ancora. Se tu
vuoi spegnerlo, non potrò mai essere d'accordo.
Ah, il confronto ed il rispetto delle opinioni, quest'ancora di democrazia
così sconosciuta a chi parla di democrazia...
--
La legge è uguale per tutti. Anche la pioggia bagna tutti, ma chi ha
l'ombrello si ripara (F.Carnelutti)
Massi cadenti
2012-03-25 15:48:36 UTC
Permalink
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Né il MOIGE né il Vaticano comandano l'Italia. PER FORTUNA esiste
ancora un barlume di democrazia. Fioco, scarso, ma c'è ancora. Se tu
vuoi spegnerlo, non potrò mai essere d'accordo.
Ah, il confronto ed il rispetto delle opinioni, quest'ancora di democrazia
così sconosciuta a chi parla di democrazia...
Il confronto può esserci quando uno dei due non cerca di mettere il
bavaglio all'interlocutore.
Altrimenti non c'è nessuna differenza con il fascismo: durante il
fascismo chi era d'accordo col regime poteva dirlo e gridarlo ai
quattro venti, era chi non era d'accordo che non poteva farlo e se lo
faceva veniva bastonato, imprigionato e anche ucciso.
A te lolicon e shotacon non piacciono? Non mi sembra di averti mai
costretto a guardarli. Ma lascia a me e a chiunque altro la libertà di
scegliere se guardarli o meno, senza permetterti mai di decidere che
il tuo concetto di moralità sia migliore o superiore a quello altrui.
Perché in questo caso non stai proteggendo i minori, vuoi solo
estendere al resto del mondo la tua morale. E sai come si chiama?
Mancanza di rispetto delle opinioni. Proprio quello che stai imputando
a me, che viceversa non ti ho mai tappato la bocca... il fatto che
ritenga le tue idee aberranti non significa che ti stia impedendo di
dirle. Semplicemente credo che se la maggioranza dei politici la
pensassero come te il mondo farebbe molto più schifo di come non
faccia già. Ma sono libero di pensarlo e di dirlo, che ti piaccia o
no.
Parsifal
2012-03-25 17:45:52 UTC
Permalink
Il Sun, 25 Mar 2012 17:48:36 +0200, in it.diritto.internet, Massi cadenti,
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Né il MOIGE né il Vaticano comandano l'Italia. PER FORTUNA esiste
ancora un barlume di democrazia. Fioco, scarso, ma c'è ancora. Se tu
vuoi spegnerlo, non potrò mai essere d'accordo.
Ah, il confronto ed il rispetto delle opinioni, quest'ancora di democrazia
così sconosciuta a chi parla di democrazia...
Il confronto può esserci quando uno dei due non cerca di mettere il
bavaglio all'interlocutore.
COme stai facendo tu? Ti faccio notare che *io* ho espresso un'opinione tu
hai iniziato a sbroccare tirando in ballo MOIGE, Vaticano, Carfagna e chi
più ne ha più ne metta.
Ora ci mancava solo il
Post by Massi cadenti
Altrimenti non c'è nessuna differenza con il fascismo: durante il
e siamo a posto.
Abbiamo completato il decaloago del fuffaro:
10) Quando non hai più niente da opporre al tuo avversario tira fuori il
fascismo, fa sempre effetto.
Post by Massi cadenti
A te lolicon e shotacon non piacciono? Non mi sembra di averti mai
costretto a guardarli. Ma lascia a me e a chiunque altro la libertà di
scegliere se guardarli o meno, senza permetterti mai di decidere che
il tuo concetto di moralità sia migliore o superiore a quello altrui.
Ottimo argomento. ALlora diciamo anche:
A te gli stupri non piacciono? Non mi sembra di averti mai costretto a
stuprare nessuno, ma lascia a chiunque altro la libertà di scegliere se
stuprare o no chi vuole... le so fare anche io le iperboli, vedi?
Sei in grado di *discutere* dell'opportunità o meno di vietare lolicon e
similia oppure vuoi continuare a ripetere le stesse cose?
--
"Ahi serva Italia, di dolore ostello,
nave sanza nocchiere in gran tempesta,
non donna di province, ma bordello!"
D.Alighieri, Purgatorio, Canto VI, 76-78
Massi cadenti
2012-03-26 03:05:24 UTC
Permalink
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Né il MOIGE né il Vaticano comandano l'Italia. PER FORTUNA esiste
ancora un barlume di democrazia. Fioco, scarso, ma c'è ancora. Se tu
vuoi spegnerlo, non potrò mai essere d'accordo.
Ah, il confronto ed il rispetto delle opinioni, quest'ancora di democrazia
così sconosciuta a chi parla di democrazia...
Il confronto può esserci quando uno dei due non cerca di mettere il
bavaglio all'interlocutore.
COme stai facendo tu? Ti faccio notare che *io* ho espresso un'opinione tu
hai iniziato a sbroccare tirando in ballo MOIGE, Vaticano, Carfagna e chi
più ne ha più ne metta.
Perché quelle che tu hai espresso sono esattamente le posizioni
espresse da quei soggetti su questo argomento. Oppure non credi che
sia così? Ti fidi sulla parola, ti vai a cercare tu i riferimenti o
devo andarteli a cercare io?
Post by Parsifal
Ora ci mancava solo il
Post by Massi cadenti
Altrimenti non c'è nessuna differenza con il fascismo: durante il
e siamo a posto.
10) Quando non hai più niente da opporre al tuo avversario tira fuori il
fascismo, fa sempre effetto.
Come lo chiami tu un sistema in cui viene impedito a chi è contrario a
una data opinione (generalmente quella di chi è al potere, o più in
generale alle leggi in vigore) di poter dire di non essere d'accordo e
perché? Io lo chiamo fascismo. Tu puoi chiamarlo comunismo, Cile
golpista, talebani. Non fa nessuna differenza da questo punto di
vista, il concetto rimane, è l'esatto opposto della democrazia.
"Non sono d'accordo con te ma darò la mia vita affinché tu possa
esprimere le tue idee" (Evelyn Beatrice Hall, spesso attribuita
erroneamente a Voltaire, che pur probabilmente condividendone il
concetto, non l'ha mai pronunciata).
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
A te lolicon e shotacon non piacciono? Non mi sembra di averti mai
costretto a guardarli. Ma lascia a me e a chiunque altro la libertà di
scegliere se guardarli o meno, senza permetterti mai di decidere che
il tuo concetto di moralità sia migliore o superiore a quello altrui.
A te gli stupri non piacciono? Non mi sembra di averti mai costretto a
stuprare nessuno, ma lascia a chiunque altro la libertà di scegliere se
stuprare o no chi vuole... le so fare anche io le iperboli, vedi?
Le sai fare male però: la tua non funziona perché lo stupro prevede
una violenza su un soggetto non consenziente. Finché non mi dimostri
che un foglio di carta abbia il diritto di non essere "stuprato" con
disegni che gli farebbero (al foglio di carta) del male, io ritengo
che scientificamente un foglio di carta sia un oggetto inanimato
incapace di provare né dolore né emozioni e pertanto possa essere
"stuprato" tutte le volte che si vuole.
A te non piacerà, hai tutto il diritto di dire che i fogli di carta
sono esseri viventi che meritano tutela alla pari di tutti gli altri
esseri viventi, puoi dirlo quanto ti pare, te lo lascio dire tutte le
volte che vuoi, ma lasciatelo dire, l'idea che il foglio di carta sia
vivo lascia il tempo che trova.
Post by Parsifal
Sei in grado di *discutere* dell'opportunità o meno di vietare lolicon e
similia oppure vuoi continuare a ripetere le stesse cose?
Sarò in grado di discutere quando avrò di fronte qualcuno che porterà
argomentazioni convincenti da discutere, finché tu continuerai a dire
che ti sto insultando le tue non sono argomentazioni convincenti, anzi
a dirla tutta non sono neanche argomentazioni.
Ora, ripeto quanto ho detto in un altro messaggio: il tuo sillogismo
"Molti pedofili guardano lolicon - Tizio guarda lolicon - Quindi Tizio
è pedofilo (e quindi i lolicon vanno resi illegali perché bla bla
bla)" è un sillogismo errato, né più né meno di "Tutti gli uomini sono
mortali - Il mio cane è mortale - Quindi il mio cane è un uomo".
Quando capirai questo e farai un passo avanti nella tua teoria.

Teoria basata sulla tua esperienza (che non nego né mi sogno di
negare) di perito per le procure: quindi hai un sottocampione di
presunti pedofili ma non hai minimamente un esempio di campione
corrispondente ai lettori di lolicon o shotacon; come mai non hai
detto che chi usa eMule è pedofilo, o magari chi usa Windows è
pedofilo, visto che probabilmente in tutti o quasi tutti quei computer
ci saranno stati tanto eMule quanto Windows? Forse perché sai
benissimo che tanto Windows quanto eMule sono usati da milioni di
italiani che nulla hanno a che fare con la pedofilia? E perché lo
stesso discorso non dovrebbe valere invece per lolicon e shotacon?
Solo per il "tema" che trattano? Elementare Watson: quindi se un
serial killer colleziona libri gialli e gli si trovano in casa libri
gialli che trattano inevitabilmente di omicidi da cui magari ha tratto
persino spunto per commettere i suoi crimini, incriminiamo gli autori,
gli editori, i compratori e gli appassionati online e offline di libri
gialli perché chissà che tra loro vi si nascondano potenziali serial
killer...

Oppure sei soltanto ingenuo e ignori le cifre che muovono (numero di
albi, doujinshi, anime e accessori prodotti, dati di vendita, numero
di siti e board, utenti su internet, pagine sui social network,
fansub, scanlation, raccolte sui P2P e compagnia cantante, tutto
certamente molto più diffuso e discusso che non qualche oscuro e ben
nascosto sito pedofilo) lolicon e shotacon, non solo in Italia o in
Giappone ma sull'intero globo terracqueo, e ritieni (a torto
ovviamente) che siano letti solo da pedofili o che comunque i pedofili
ne siano una buona percentuale. E in questo caso sono gli stessi dati
a smentirti: visto che quei computer sono finiti in mano a te è ovvio
che si erano scaricati anche foto e video, quindi se uno arriva a
violare la legge per scaricare foto e video perché mai dovrebbe
accontentarsi di un disegno? Vale ovviamente, e ancora di più, il
discorso inverso: quanti di quelli che guardano lolicon o shotacon
sono pedofili? Per la mia esperienza la sessualità nei lettori di
lolicon e shotacon non è diversa dal resto della normale popolazione
adulta. Nel caso dei lolicon sono molti uomini etero seguite da donne
(etero e lesbiche più o meno in pari misura). Nel caso degli shotacon
sono moltissime donne etero (basta vedere l'YSAL) seguite nell'ordine
da uomini gay/bisex, uomini etero e donne lesbiche.
Attenzione non sto negando che tra i lettori di lolicon e shotacon
possano esserci dei pedofili ma sono un'esigua minoranza o comunque
paragonabile alla presenza di pedofili in qualunque altro campione
generico.
Tu hai dati diversi?
Se sì, è il momento di tirarli fuori.
Ovviamente la tua esperienza come perito non vale, in quel caso i
presunti pedofili sono il 100% ma come detto non è un campione né
significativo né tantomeno rappresentativo dei lettori e lettrici (o
anche semplici appassionati/e) di lolicon o shotacon.
Parsifal
2012-03-26 13:12:13 UTC
Permalink
Il Mon, 26 Mar 2012 05:05:24 +0200, in it.diritto.internet, Massi cadenti,
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
COme stai facendo tu? Ti faccio notare che *io* ho espresso un'opinione tu
hai iniziato a sbroccare tirando in ballo MOIGE, Vaticano, Carfagna e chi
più ne ha più ne metta.
Perché quelle che tu hai espresso sono esattamente le posizioni
espresse da quei soggetti su questo argomento. Oppure non credi che
sia così? Ti fidi sulla parola, ti vai a cercare tu i riferimenti o
devo andarteli a cercare io?
Non credo proprio. Il MOIGE sostiene che Anime e fumetti vadano censurati
perché non adatti ai bambini, io sostengo che ANIME e MANGA non sono adatti
ai bambini perché non sono opere par bambini.
Faccio distinzione tra differenti tipologie di anime e manga e distinguo
ulteriormente tra quelli IMHO leciti e quelli IMHO pericolosi.
Se poi tu vuoi ridurre l'universo ANIME ad una notte in cui tutti i gatti
son bigi, stai solo facendo il gioco degli ignoranti.
Post by Massi cadenti
Come lo chiami tu un sistema in cui viene impedito a chi è contrario a
[...]
Post by Massi cadenti
concetto, non l'ha mai pronunciata).
Cala che qui non si para dei massimi sistemi, ma dei limiti che devono\non
devono avere dei prodotti editoriali.
Inutile partire per la tangente e strillare alla censura...
Post by Massi cadenti
Le sai fare male però: la tua non funziona perché lo stupro prevede
una violenza su un soggetto non consenziente. Finché non mi dimostri
che un foglio di carta abbia il diritto di non essere "stuprato" con
disegni che gli farebbero (al foglio di carta) del male, io ritengo
che scientificamente un foglio di carta sia un oggetto inanimato
incapace di provare né dolore né emozioni e pertanto possa essere
"stuprato" tutte le volte che si vuole.
414 c.p., questo sconosciuto.
Post by Massi cadenti
A te non piacerà, hai tutto il diritto di dire che i fogli di carta
sono esseri viventi che meritano tutela alla pari di tutti gli altri
esseri viventi, puoi dirlo quanto ti pare, te lo lascio dire tutte le
volte che vuoi, ma lasciatelo dire, l'idea che il foglio di carta sia
vivo lascia il tempo che trova.
Mi sapresti indicare dove avrei scritto ciò?
Mi augguro che l'ADAM abbia migliori portavoce perché altrimenti la vedo
male.
Post by Massi cadenti
Sarò in grado di discutere quando avrò di fronte qualcuno che porterà
argomentazioni convincenti da discutere, finché tu continuerai a dire
che ti sto insultando le tue non sono argomentazioni convincenti, anzi
a dirla tutta non sono neanche argomentazioni.
Ora, ripeto quanto ho detto in un altro messaggio: il tuo sillogismo
"Molti pedofili guardano lolicon - Tizio guarda lolicon - Quindi Tizio
è pedofilo (e quindi i lolicon vanno resi illegali perché bla bla
bla)" è un sillogismo errato, né più né meno di "Tutti gli uomini sono
mortali - Il mio cane è mortale - Quindi il mio cane è un uomo".
Quando capirai questo e farai un passo avanti nella tua teoria.
Peccato che io sostenga la pericolosità dei lolicon nell'ambito
dell'adescamento, e già questa tua affermazione prova che non ci hai capito
un apascio.

[...]
Post by Massi cadenti
Ovviamente la tua esperienza come perito non vale, in quel caso i
presunti pedofili sono il 100% ma come detto non è un campione né
significativo né tantomeno rappresentativo dei lettori e lettrici (o
anche semplici appassionati/e) di lolicon o shotacon.
Hai completamente cannato il problema: non è la raccolta di
lolicon\shotacon da parte dei pedofili il problema, ma l'impiego di questi
nell'adescamento del minore.
--
La punizione di uccidere chi ha ucciso è incomparabilmente più grande del
delitto stesso. L'omicidio in base a una sentenza è incomparabilmente più
atroce che non l’omicidio del malfattore.
(L'idiota, Fëdor Mikhailovic Dostoevskij)
Massi cadenti
2012-03-26 17:27:40 UTC
Permalink
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
A te non piacerà, hai tutto il diritto di dire che i fogli di carta
sono esseri viventi che meritano tutela alla pari di tutti gli altri
esseri viventi, puoi dirlo quanto ti pare, te lo lascio dire tutte le
volte che vuoi, ma lasciatelo dire, l'idea che il foglio di carta sia
vivo lascia il tempo che trova.
Mi sapresti indicare dove avrei scritto ciò?
Mi augguro che l'ADAM abbia migliori portavoce perché altrimenti la vedo
male.
Non sono portavoce dell'ADAM, né, a dirla tutta, vi sono iscritto.
Post by Parsifal
Peccato che io sostenga la pericolosità dei lolicon nell'ambito
dell'adescamento
Ed in quel caso non va vietato il mezzo, ma il fine.

1) Quindi invece di andare a criminalizzare lolicon e shotacon
potresti premere per considerare il materiale pornografico (di
qualsiasi natura compreso quello disegnato) come aggravante nel caso
di adescamento.
2) Ma lascia stare chi i lolicon e shotacon li vuole guardare,
disegnare, scaricare, pubblicare, comprare o vendere, o comunque non
usare per adescare minori.

Se sei d'accordo te la firmo oggi. Ma devi essere d'accordo anche con
il punto 2.
Parsifal
2012-03-26 17:44:06 UTC
Permalink
Il Mon, 26 Mar 2012 19:27:40 +0200, in it.diritto.internet, Massi cadenti,
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Mi sapresti indicare dove avrei scritto ciò?
Mi augguro che l'ADAM abbia migliori portavoce perché altrimenti la vedo
male.
Non sono portavoce dell'ADAM, né, a dirla tutta, vi sono iscritto.
Non ci crederai, ma respiro meglio. C'è ancora speranza per il futuro dei
fumetti giapponesi in Italia...
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Peccato che io sostenga la pericolosità dei lolicon nell'ambito
dell'adescamento
Ed in quel caso non va vietato il mezzo, ma il fine.
1) Quindi invece di andare a criminalizzare lolicon e shotacon
potresti premere per considerare il materiale pornografico (di
qualsiasi natura compreso quello disegnato) come aggravante nel caso
di adescamento.
2) Ma lascia stare chi i lolicon e shotacon li vuole guardare,
disegnare, scaricare, pubblicare, comprare o vendere, o comunque non
usare per adescare minori.
Se sei d'accordo te la firmo oggi. Ma devi essere d'accordo anche con
il punto 2.
Non ti vorrei feddare, ma il fatto che io e te possiamo essere d'accordo su
un punto (o su entrambi) non interessa minimamente il legislatore.
--
"Se la bestia che dorme nell'uomo potesse essere trattenuta da minacce -
una qualsiasi minaccia, la prigione o la retribuzione dopo la morte -
allora il più alto emblema dell'umanità sarebbe il domatore di leoni nel
circo con la frusta, non il Profeta che si è sacrificato." (Boris
Pasternak, - Il dottor Zivago)
Massi cadenti
2012-03-26 17:51:53 UTC
Permalink
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Peccato che io sostenga la pericolosità dei lolicon nell'ambito
dell'adescamento
Ed in quel caso non va vietato il mezzo, ma il fine.
1) Quindi invece di andare a criminalizzare lolicon e shotacon
potresti premere per considerare il materiale pornografico (di
qualsiasi natura compreso quello disegnato) come aggravante nel caso
di adescamento.
2) Ma lascia stare chi i lolicon e shotacon li vuole guardare,
disegnare, scaricare, pubblicare, comprare o vendere, o comunque non
usare per adescare minori.
Se sei d'accordo te la firmo oggi. Ma devi essere d'accordo anche con
il punto 2.
Non ti vorrei feddare, ma il fatto che io e te possiamo essere d'accordo su
un punto (o su entrambi) non interessa minimamente il legislatore.
Stiamo parlando di cosa vuoi TU e PERCHE'. Se tu vuoi vietare il mezzo
non saremo mai d'accordo. Se vuoi vietare solo il fine e non il mezzo,
saremo d'accordo e in tal caso la discussione è chiusa.
Lex Tutor
2012-03-28 12:40:13 UTC
Permalink
Post by Massi cadenti
Come lo chiami tu un sistema in cui viene impedito a chi è contrario a
una data opinione (generalmente quella di chi è al potere, o più in
generale alle leggi in vigore) di poter dire di non essere d'accordo e
perché? Io lo chiamo fascismo. Tu puoi chiamarlo comunismo, Cile
golpista, talebani.
"Asilo Infantile di Bofhland®" è una definizione che su
it.news.net-abuse mi ha permesso di passare alla storia della Usenet
italiana.
Massi, lo sai che stai chattando con l'avvocato difensore di quel
BRANCO? Nulla di strano che siate arrivati al Flame.
Post by Massi cadenti
Sarò in grado di discutere quando avrò di fronte qualcuno che porterà
argomentazioni convincenti da discutere, finché tu continuerai a dire
che ti sto insultando le tue non sono argomentazioni convincenti, anzi
a dirla tutta non sono neanche argomentazioni.
L'avvocato Minotti li chiamerebbe "buoni consigli".
Post by Massi cadenti
Ora, ripeto quanto ho detto in un altro messaggio: il tuo sillogismo
"Molti pedofili guardano lolicon - Tizio guarda lolicon - Quindi Tizio
è pedofilo (e quindi i lolicon vanno resi illegali perché bla bla
bla)" è un sillogismo errato, né più né meno di "Tutti gli uomini sono
mortali - Il mio cane è mortale - Quindi il mio cane è un uomo".
Quando capirai questo e farai un passo avanti nella tua teoria.
No, no, Massi non è così; qui ti sbagli proprio!
Il discrime è il *mandato ad agire*: un avvocato sta, per definizione,
dalla parte di CHI lo paga; il 29 febbraio ne ho avuto la *prova*, e
da qualche giorno ne ho anche il resoconto stenografico in mano.
Questo significa che il personaggio che hai di fronte, a seconda delle
occasioni, degli ambiti, dei ruoli che riveste e, *soprattutto*, del
mandato che riceve, può sostenere una certa posizione oppure una certa
altra diametralmente opposta, senza battere ciglio e senza fare una
piega (della propria moralità, di cui è chiaramente privo).
Sinceramente invidio certi avvocati e la loro capacità di farsi una
ceretta ai peli dello stomaco senza nemmeno doversi squartare la
panza.
Post by Massi cadenti
Teoria basata sulla tua esperienza (che non nego né mi sogno di
ROTFL
Autoscriversi un presunto cv non è che serva molto ad accreditarsi
come "perito di procure"... ;-)
Post by Massi cadenti
Forse perché sai
benissimo che tanto Windows quanto eMule sono usati da milioni di
italiani che nulla hanno a che fare con la pedofilia?
Questo è un problema facilmente aggirabile con metodi congolesi:
http://al.howardknight.net/msgid.cgi?ID=129434524100, come ho già
scritto, se la necessità è quella di raggiungere un risultato
predeterminato (cioè, difendere al meglio il cliente che li *paga*
anche con calunnie ben architettate).
--
Lex Tutor
La verità è cosi preziosa che bisogna proteggerla sempre con una
cortina di bugie
Unilì
2012-03-28 13:04:26 UTC
Permalink
Post by Massi cadenti
Teoria basata sulla tua esperienza (che non nego né mi sogno di
negare) di perito per le procure: quindi hai un sottocampione di
presunti pedofili ma non hai minimamente un esempio di campione
corrispondente ai lettori di lolicon o shotacon; come mai non hai
detto che chi usa eMule è pedofilo, o magari chi usa Windows è
pedofilo, visto che probabilmente in tutti o quasi tutti quei computer
ci saranno stati tanto eMule quanto Windows?
Ehm, ai tempi delle primissime retate non ci siamo andati tanto lontano,
internet non era ancora diffusa e quando dicevamo che la usavamo molto
ci dicevano (forse anche preoccupati vista la nostra giovane età)
"attenzione a internet, c'è la pe**filia, ci sono i pe**fili"... a me
veniva da chiedere "ma questi pe**fili sono barricati in casa?"
altrimenti avrei potuto dire "attenzione a uscire di casa, ci sono i
pe**fili, gli stessi che la sera sono su internet...."


Adesso per fortuna la situazione è cambiata, internet non è né piu' ne
meno che un'automobile o un coltello da cucina che puoi usare per
migliorarti la vita così come per commettere un reato.
Parsifal
2012-03-28 13:46:29 UTC
Permalink
Il Wed, 28 Mar 2012 15:04:26 +0200, in it.diritto.internet, Unilì,
Post by Unilì
Adesso per fortuna la situazione è cambiata, internet non è né piu' ne
meno che un'automobile o un coltello da cucina che puoi usare per
migliorarti la vita così come per commettere un reato.
Ricordo quei tempi. Per il solo fatto di avere Internet eri automaticamente
un sospetto.
Se poi utilizzavi linux eri praticamente un anarcopedoterrorista sicuro.
Ricordo quando installai la mia prima debian sul mio PC in UNI (btw
sostituendo una licenza un po' naif di 98 passato ad XP).
Mi vennero a dire che era vietatao installare software non regolarmente
licenziati... credo che in quella stanza si senta ancora l'eco delle mie
risate.
(nota di colore, dopo 5/6 mesi le macchine linux erano passate da 0 a 10 :]
e tutti i Win avevano comuqnue open office anziché office).
--
Son giunchi che piegano
Le spade vendute:
Già l'Aquila d'Austria
Le penne ha perdute.
Parsifal
2012-03-24 10:17:01 UTC
Permalink
Il Fri, 23 Mar 2012 22:56:53 +0100, in it.diritto.internet, Massi cadenti,
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
E per quale motivo?!?
In ordine alfabetico o ti accontenti di una sintesi?
Simili proposte sono al vaglio in USa, Uk, Giappone, Germania etc...
http://en.wikipedia.org/wiki/Legal_status_of_cartoon_pornography_depicting_minors
Se avessi voluto mettere un link a wiki, l'avrei fatto, ma non era questo
il punto:
1° domanda: In ordine alfabetico o ti accontenti di una sintesi?
a cui segue l'osservazione: "Simili proposte sono al vaglio in USa, Uk,
Giappone, Germania etc..."
Vediamo di essere più precisi, giusto per evitare equivoci ed allora
andiamo a spiegare sinteticamente la mia opinione in materia.
La mia posizione è che vi sia un'inspiegabile lacuna normativa legata alla
detenzione ed alla diffusione di materiale pedopornografico non costituito
da foto di bambini, ma raffigurante immagini in computer grafica, disegni
ed altre produzioni multimediali.
Si tratta di quel materiale che il legislatore avrebbe voluto vietare
attraverso l'articolo 600-quater, ma che, a causa di un'errata redazione
punisce esclusivamente il trattamento di materiale realizzato “utilizzando
immagini di minori degli anni diciotto o parti di esse” andando, quindi, ad
escludere la punibilità di tutte quelle fattispecie in cui l'immagine è
interamente disegnata.
Si tratta di un tipo di materiale ben noto agli studiosi di criminologia
che, spesso, hanno riscontrato la presenza di disegni, fumetti o
realizzazioni in computer grafica aventi natura pedo pornografica nei
computer sequestrati a soggetti indagati per reati contro i minori. Molto
più rari, invece, i casi i cui è stato possibile determinare che parte
dell'immagine era stata realizzata sfruttando parti del corpo di un bambino
reale (si conta forse un solo precedente).
In realtà la presenza e la diffusione di fumetti a contenuto
pedopornografico costituisce motivo di particolare interesse criminologico
dato che questi, oltre che per la gratificazione sessuale del pedofilo
adulto, ben possono essere utilizzati come strumento di persuasione dei
bambini durante i tentativi di adescamento e, in tal senso, dovrebbe
rappresentare motivo di specifica attenzione investigativa, nonché oggetto
di apposita previsione normativa.
Pur ritenendo meritevole di attenzione la maggior parte dei fumetti
pornografici giapponesi (i cosiddetti hentay), le cui protagoniste sono
spesso molto giovani, è opinione di chi scrive che particolare attenzione
meritino alcune specifiche categorie di questi fumetti:
shotacon (Shotaro complex), avente ad oggetto l'attrazione sessuale nei
confronti di ragazzini prepuberi o appena puberi;
lolicon (Lolita complex), avente ad oggetto l'attrazione sessuale nei
confronti di ragazzine prepuberi o appena puberi;
toddlerkon, con protagoniste ancora più giovani3;
cub art, rappresentazioni antropomorfe e pornografiche dei cuccioli di
varie specie animali;
BDSM, caratterizzati da punizioni, umiliazioni e torture in danno di
giovanissime vittime, si focalizzano sulla dominazione mediante l'uso di
corde, attrezzi, giocattoli sessuali e strumenti elaborati. Di contenuto
ancora più violento i “Guro” (dall'inglese grotesque, ma associato anche a
gore) sono incentrati sul sesso accompagnato da violenza cruda ed
esplicita, come mutilazioni e smembramenti.
Accanto ai fumetti, trovano sempre più spesso posto videogiochi, bamboline
o altri gadget di origine giapponese aventi contenuti similari, spesso
acquistabili attraverso distributori on-line anche dall'Italia.
Secondo l'attuale legge italiana tale materiale non può essere considerato
illegale, ma, stante la sua pericolosità, è auspicabile un intervento
legislativo volto a modificare la situazione attuale. Pur riconoscendo
l’esigenza di colpire la produzione di materiale pornografico minorile
“virtuale”, è, infatti, opinione di chi scrive che sia opportuna una
radicale novella dell'articolo 600-quater, che lo modifichi, collocandolo
tra i reati contro il pudore e sanzionando penalmente la produzione,
l'importazione, il commercio e la cessione del suddetto materiale. La mera
detenzione andrebbe, invece, punita con una semplice sanzione
amministrativa, oltre che con la confisca del materiale.
Post by Massi cadenti
In Giappone l'unico che vuole renderli illegali è l'UNICEF ma ha
sollevato una sommossa popolare di mangaka e case editrici, l'unica
cosa che hanno ottenuto è un bollino che indica la pubblicazione come
inadatta ai minori. In ogni caso è impensabile anche solo l'idea di
proibire i lolicon in Giappone quando in Giappone il possesso di
pedopornografia VERA non è illegale.
Non credo che durerà molto dato che tra i paesi del G8 solo in Giappone e
Rossia il possesso è legale.
C'è poi da dire che la normativa giapponese sulla pornografia in generale è
da mal di testa per quanto è complessa:
http://www.japaneselawtranslation.go.jp/law/detail_main?re=01&vm=03&id=11
http://www.japaneselawtranslation.go.jp/law/detail_main?id=11&vm=&re=
http://www.atimes.com/atimes/Front_Page/JB23Aa02.html
http://www.npa.go.jp/english/syonen2/The_situation_of_child_protection_in_Japan.pdf
http://www.npa.go.jp/english/seisaku4/20060718.pdf
Post by Massi cadenti
Anche negli USA ci sono stati forti dubbi sulla costituzionalità di un
divieto del genere.
Ampiamente superati.
http://www.justice.gov/opa/pr/2003/April/03_ag_266.htm
Post by Massi cadenti
Sì ma in questo caso parliamo di milioni di persone. Non di qualche
decina. E tutto per cosa? Per proibire dei disegni che non hanno fatto
male a nessuno? Sono allibito, e a dirla tutta anche disgustato, che
ci possa essere qualcuno che la pensa in modo così assurdamente
retrogrado. Queste sono le classiche proposte insensate che si fanno
sull'onda emotiva: non risolvono il problema (le violenze sui minori)
ma in compenso ne creano molti altri.
E' sempre bello notare come sia possibile un pacato e sereno scambio di
opinioni in cui si tende a confutare la tesi avversaria con argomentazioni
sensate e non con gli insulti...
Post by Massi cadenti
E non voglio neanche parlare di lolicon o shotacon, perché l'Italia è
il luogo dove Dragonball è stato denunciato per la scena in cui Bulma
mentre dorme viene palpata da Goku e una legge del genere avrebbe
effetti devastanti *ANCHE* sui manga tradizionali.
Naha, la denuncia era per la scena in cui Bulma alza la gonna di fronte al
vecchio della tartaruga... se non sbaglio è finita archiviata.
Post by Massi cadenti
Peraltro, come fai a dimostrare l'età di un personaggio immaginario?
Se anche ti basi sull'aspetto perché non è esplicitamente dichiarata,
Sai benissimo che nei lolicon è dichiarata, perché l'età della protagonista
è parte essenziale della storia.
Post by Massi cadenti
potrebbe trattarsi di un alieno o di un elfo con centinaia di anni ma
aspetto infantile, ed in quel caso come fai a dire che l'immagine è
pedopornografica? Ma poi come si fa a giudicare il mondo dei manga o
dei fumetti in generale allo stesso modo del nostro? Esistono forse
nel nostro mondo cose come Mazinga, come il Galaxy Express? E' forse
normale per le leggi della fisica che il Galaxy Express viaggi nello
spazio con i finestrini aperti e Masao all'interno continua a
respirare (e ogni tanto si affaccia pure al finestrino) come se niente
fosse? Come si fa ad applicare leggi MATERIALI per L'IMMATERIALE? Bah.
Occhi sulla palla: non si parla di mazinga o di storie irreali, ma di
storie basate su stupri ed abusi in danno di bambini: quindi nulla di
impossibile a realizzarsi.
Post by Massi cadenti
PS A me forse serve la camomilla... ma se me la prendo su questo ho
ragione a farlo, fin da quando quel pallone di Maurizio Costanzo si
permise di fare una puntata tutta contro i manga proprio accusando gli
hentai (mica i lolicon, gli hentai) di essere pedopornografici perché
secondo lui una "gentile signorina" (una con due tette che al
confronto la Ferilli è piatta come una tavola da surf) era "proprio
una bambina"...
Allora non è il Maurizio Costanzo e non sto parlando per sentito dire.
Leggo fumetti da oltre 20 anni e mi piace parecchia roba giapponese, ma
sono consapevole che occore dare un aregolata al settore.
Ora la scelta è farla regolare da chi conosce il mondo del fumetto
giapponese e sa distinguere tra Manga e Lolicon e chi invece è nella
situazione da te descritta.

Non è che battendo i piedini e trattenendo il fiato si ottenga poi molto...
--
... si ricordino i capitalisti e i padroni che le umane leggi non
permettono di opprimere per utile proprio i bisognosi e gli infelici, e di
trafficare sulla miseria del prossimo. Defraudare poi la dovuta mercede è
colpa così enorme che grida vendetta al cospetto di Dio. (Rerum Novarum)
Massi cadenti
2012-03-24 23:57:40 UTC
Permalink
Post by Parsifal
La mia posizione è che vi sia un'inspiegabile lacuna normativa
Non è una lacuna e non è inspiegabile.
Post by Parsifal
legata alla
detenzione ed alla diffusione di materiale pedopornografico non costituito
da foto di bambini, ma raffigurante immagini in computer grafica, disegni
ed altre produzioni multimediali.
Perché non è materiale pedopornografico, semplice.
Post by Parsifal
Si tratta di quel materiale che il legislatore avrebbe voluto vietare
attraverso l'articolo 600-quater, ma che, a causa di un'errata redazione
punisce esclusivamente il trattamento di materiale realizzato “utilizzando
immagini di minori degli anni diciotto o parti di esse” andando, quindi, ad
escludere la punibilità di tutte quelle fattispecie in cui l'immagine è
interamente disegnata.
Non si tratta affatto di un'errata redazione ma delle battaglie che
l'ADAM e varie associazioni per i diritti civili hanno posto
all'attenzione del legislatore. Nessun errore quindi, visto che nella
prima stesura quella frase non c'era, ma consapevolezza del non poter
né voler affatto punire materiale che non ha mai fatto male a nessuno.
Ricordo il caso Jorge Vacca della Topolin Edizioni con l'opera
Psychopathia sexualis di Miguel Angel Martin sequestrata ingiustamente
(e oggi con valori molto alti sul mercato dell'usato).
Post by Parsifal
Si tratta di un tipo di materiale ben noto agli studiosi di criminologia
che, spesso, hanno riscontrato la presenza di disegni, fumetti o
realizzazioni in computer grafica aventi natura pedo pornografica nei
computer sequestrati a soggetti indagati per reati contro i minori.
E quindi? Probabilmente a casa loro troverai anche le riviste di moda
infantile, quindi che cosa fai le vieti a prescindere solo perché le
hai trovate dai presunti pedofili? O costringi i sarti a iscriversi in
un apposito albo che rilascerà la tessera da mostrare all'edicolante
per poter comprare quelle riviste?
Non è improbabile neanche che in casa dei presunti pedofili si possano
trovare anche cellulari, tovaglie di cotone, rotoli di carta igienica,
vestiti, scarpe, cibo e forni a microonde: vietiamo tutti questi
oggetti?
Post by Parsifal
Molto
più rari, invece, i casi i cui è stato possibile determinare che parte
dell'immagine era stata realizzata sfruttando parti del corpo di un bambino
reale (si conta forse un solo precedente).
E' un problema dell'accusa dimostrarlo. Ma io distinguo perfettamente
tra un disegno e una foto, se i periti non ne sono capaci forse
dovrebbero cambiare mestiere.
Post by Parsifal
In realtà la presenza e la diffusione di fumetti a contenuto
pedopornografico costituisce motivo di particolare interesse criminologico
dato che questi, oltre che per la gratificazione sessuale del pedofilo
adulto, ben possono essere utilizzati come strumento di persuasione dei
bambini durante i tentativi di adescamento
Né più né meno del normale materiale pornografico legale nonché gli
hentai con personaggi adulti.
Post by Parsifal
e, in tal senso, dovrebbe
rappresentare motivo di specifica attenzione investigativa, nonché oggetto
di apposita previsione normativa.
In tal caso si procede per l'adescamento, non vedo il problema.
Post by Parsifal
Pur ritenendo meritevole di attenzione la maggior parte dei fumetti
pornografici giapponesi (i cosiddetti hentay),
Hentai, con la I. La Y da sola non esiste in giapponese.
Post by Parsifal
le cui protagoniste sono spesso molto giovani,
Gli hentai non sono i lolicon
Post by Parsifal
è opinione di chi scrive che particolare attenzione
shotacon (Shotaro complex), avente ad oggetto l'attrazione sessuale nei
confronti di ragazzini prepuberi o appena puberi;
lolicon (Lolita complex), avente ad oggetto l'attrazione sessuale nei
confronti di ragazzine prepuberi o appena puberi;
toddlerkon, con protagoniste ancora più giovani3;
cub art, rappresentazioni antropomorfe e pornografiche dei cuccioli di
varie specie animali;
BDSM, caratterizzati da punizioni, umiliazioni e torture in danno di
giovanissime vittime, si focalizzano sulla dominazione mediante l'uso di
corde, attrezzi, giocattoli sessuali e strumenti elaborati. Di contenuto
ancora più violento i “Guro” (dall'inglese grotesque, ma associato anche a
gore) sono incentrati sul sesso accompagnato da violenza cruda ed
esplicita, come mutilazioni e smembramenti.
Grazie della lezioncina, conosco già perfettamente tutti questi
sottogeneri: sarà forse un caso che per 12 anni ho gestito blog siti e
forum sull'argomento e sempre per anni mi sono adoperato per
importarli, tradurli e in generale farli conoscere e apprezzare anche
a chi in Italia non conosce il giapponese? :)
A proposito ci sono vari errori di definizione, su tutti due:
1) gli shotacon sono divisi in due sottobranche la principale è un
sottogenere degli yaoi e (fatta eccezione per Po-Ju e quelli di
AnimeOnDemand) sono disegnati da donne per altre donne, la secondaria
sono gli shotacon etero di cui ricordo un solo anime Kodomo no Jikan
scritto in katakana (non ha nulla a che fare con quello recente che è
scritto in hiragana ed è lolicon)
2) quelli che tu chiami cub art si chiamano furry. Ma non mi aspetto
che la tua fonte sia qualche imageboard di esperti come 4chan. Temo la
tua fonte sia l'ormai fortunatamente ex ministro Carfagna, o qualcuno
vicino a lei.
Post by Parsifal
Accanto ai fumetti, trovano sempre più spesso posto videogiochi, bamboline
o altri gadget di origine giapponese aventi contenuti similari,
Ma anche anime :)
Post by Parsifal
spesso
acquistabili attraverso distributori on-line anche dall'Italia.
Non solo DALL'Italia ma anche IN Italia.
C'è persino chi in Italia questa roba obrobriosa, come la chiami tu,
la disegna, la pubblica e la vende, IN ITALIA. E sai perché? Perché
vuole farlo, perché è bella e perché è legale. E non ha nessuna
intenzione al che la situazione cambi. E farà di tutto per combattere
come ha combattuto finora per togliere i pregiudizi.
Post by Parsifal
Secondo l'attuale legge italiana tale materiale non può essere considerato
illegale,
ESATTO!!
Post by Parsifal
ma, stante la sua pericolosità,
E' più pericoloso un foglio di carta o un'automobile? I fogli di carta
è ovvio, le automobili mica prendono fuoco... ops sì... prendono fuoco
pure le automobili...
Post by Parsifal
è auspicabile un intervento
legislativo volto a modificare la situazione attuale.
Ma neanche per sogno. E in Giappone a chi proponeva l'intervento
legislativo che tu ritieni "auspicabile" sono scesi in piazza tutte le
case editrici e tutti i disegnatori facendo presente che se gli
impedivano di disegnare quello che vogliono non avrebbero più fatto
uscire niente (non solo i lolicon ma anche il resto) e il Giappone
avrebbe perso miliardi di dollari per quello che dopo l'elettronica è
il principale bene di esportazione.
Post by Parsifal
Pur riconoscendo
l’esigenza di colpire la produzione di materiale pornografico minorile
“virtuale”, è, infatti, opinione di chi scrive che sia opportuna una
radicale novella dell'articolo 600-quater, che lo modifichi, collocandolo
tra i reati contro il pudore
Sta bene dove sta, nei reati contro la persona.
Post by Parsifal
e sanzionando penalmente la produzione,
l'importazione, il commercio e la cessione del suddetto materiale. La mera
detenzione andrebbe, invece, punita con una semplice sanzione
amministrativa, oltre che con la confisca del materiale.
Scordatelo proprio.
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
In Giappone l'unico che vuole renderli illegali è l'UNICEF ma ha
sollevato una sommossa popolare di mangaka e case editrici, l'unica
cosa che hanno ottenuto è un bollino che indica la pubblicazione come
inadatta ai minori. In ogni caso è impensabile anche solo l'idea di
proibire i lolicon in Giappone quando in Giappone il possesso di
pedopornografia VERA non è illegale.
Non credo che durerà molto dato che tra i paesi del G8 solo in Giappone e
Rossia il possesso è legale.
C'è poi da dire che la normativa giapponese sulla pornografia in generale è
http://www.japaneselawtranslation.go.jp/law/detail_main?re=01&vm=03&id=11
http://www.japaneselawtranslation.go.jp/law/detail_main?id=11&vm=&re=
http://www.atimes.com/atimes/Front_Page/JB23Aa02.html
http://www.npa.go.jp/english/syonen2/The_situation_of_child_protection_in_Japan.pdf
http://www.npa.go.jp/english/seisaku4/20060718.pdf
Quello è un altro discorso. Comunque sulla pornografia in generale va
detto che ai video porno (legali e con attori maggiorenni) girati in
Giappone viene applicata la censura solo in postproduzione, mantenendo
(ufficialmente "solo per l'estero") la versione non censurata. Quindi
i video porno con donne giapponesi che trovi in vendita nei negozi in
Italia non sono censurati anche se sono girati in Giappone.
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Anche negli USA ci sono stati forti dubbi sulla costituzionalità di un
divieto del genere.
Ampiamente superati.
http://www.justice.gov/opa/pr/2003/April/03_ag_266.htm
L'ho detto nel messaggio precedente, i Paesi anglosassoni comunque
(USA compresi) sono un caso a parte. Diverso il diritto, diversa la
moralità.
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Sì ma in questo caso parliamo di milioni di persone. Non di qualche
decina. E tutto per cosa? Per proibire dei disegni che non hanno fatto
male a nessuno? Sono allibito, e a dirla tutta anche disgustato, che
ci possa essere qualcuno che la pensa in modo così assurdamente
retrogrado. Queste sono le classiche proposte insensate che si fanno
sull'onda emotiva: non risolvono il problema (le violenze sui minori)
ma in compenso ne creano molti altri.
E' sempre bello notare come sia possibile un pacato e sereno scambio di
opinioni in cui si tende a confutare la tesi avversaria con argomentazioni
sensate e non con gli insulti...
Tu come ti sentiresti se io scrivessi "è auspicabile che alle persone
che hanno scelto nickname Parsifal sia impedito a vita di comunicare
con qualsiasi mezzo e con chiunque, se gli piace la pasta vietiamo la
pasta, non sia mai che un altro possa usare gli spaghetti per
strangolare qualcuno"?
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
E non voglio neanche parlare di lolicon o shotacon, perché l'Italia è
il luogo dove Dragonball è stato denunciato per la scena in cui Bulma
mentre dorme viene palpata da Goku e una legge del genere avrebbe
effetti devastanti *ANCHE* sui manga tradizionali.
Naha, la denuncia era per la scena in cui Bulma alza la gonna di fronte al
vecchio della tartaruga... se non sbaglio è finita archiviata.
C'erano DUE denunce, una per il "rapporto" tra Goku e Bulma mentre lei
dormiva descritto come "Bulma si fa palpare da un bambino" (sic) e una
per la scena del maestro Muten in cui lei è tra l'altro inconsapevole
di essere nuda (perché le mutandine gliele ha tolte Goku prima).
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Peraltro, come fai a dimostrare l'età di un personaggio immaginario?
Se anche ti basi sull'aspetto perché non è esplicitamente dichiarata,
Sai benissimo che nei lolicon è dichiarata,
Per esperienza, sia nei lolicon che negli shotacon, posso
assolutamente smentire. Sarà dichiarata solo nel 2-3% dei casi. Della
trilogia di Pico ho qui davanti i DVD (originali) e non c'è da nessuna
parte, né sulla copertina né sul box né tantomeno nella storia. Devo
verificare il manga, ma sono abbastanza sicuro che non ci sia nemmeno
lì.
Ma anche se non fosse così, l'età dichiarata in un balloon da un
personaggio immaginario, legalmente che valore avrebbe? E'
equiparabile alla carta d'identità? Se è così mi preparerò a disegnare
io un balloon su tutti i miei manga vicino a tutti i personaggi in
modo che dicano "ho 18 anni".
A tal proposito cito dalla pagina 2 di Capitan Tsubasa: "I personaggi
presenti in questo albo sono tutti maggiorenni, e comunque non si
tratta di persone realmente esistenti, bensì di semplici
rappresentazioni grafiche" e poi alla pagina dopo vedi che fanno il
torneo di calcio delle elementari :D ma se per te una frase del genere
basta a rendere il tutto legale, mi premurerò di scriverlo su tutte le
future scanlation e fansub ;)
Post by Parsifal
perché l'età della protagonista
è parte essenziale della storia.
Confondi lolicon e shotacon con un porno vero: di un porno la trama
non se la ricorda nessuno. Di lolicon e shotacon è la trama la parte
essenziale della storia, le scene di sesso vere e proprie prendono sì
e no il 30%. Ma comunque è difficile che venga dichiarata l'età. Di
solito la si può intuire a grandi linee ma sempre e solo presumendola.
Questo per le storie originali. Per quanto riguarda le doujinshi è un
altro discorso perché lì l'età del personaggio la sappiamo dalla
storia originale.
E comunque non mancano le eccezioni. Il già citato Detective Conan è
un adulto (sia pur liceale quindi comunque minorenne per i nostri
canoni) o un bambino? E una doujinshi erotica con lui com'è
configurabile, è shotacon o no? E per Ai Haibara, che prima di
assumere l'APTX4869 era una donna di mezz'età? E' un lolicon per via
dell'aspetto esteriore o è un normale hentai perché lei è comunque
un'adulta?
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
potrebbe trattarsi di un alieno o di un elfo con centinaia di anni ma
aspetto infantile, ed in quel caso come fai a dire che l'immagine è
pedopornografica? Ma poi come si fa a giudicare il mondo dei manga o
dei fumetti in generale allo stesso modo del nostro? Esistono forse
nel nostro mondo cose come Mazinga, come il Galaxy Express? E' forse
normale per le leggi della fisica che il Galaxy Express viaggi nello
spazio con i finestrini aperti e Masao all'interno continua a
respirare (e ogni tanto si affaccia pure al finestrino) come se niente
fosse? Come si fa ad applicare leggi MATERIALI per L'IMMATERIALE? Bah.
Occhi sulla palla: non si parla di mazinga o di storie irreali, ma di
storie basate su stupri ed abusi in danno di bambini: quindi nulla di
impossibile a realizzarsi.
Per te è tutto o bianco o nero, vero? Piacere anch'io tifo Juventus ma
non vuol dire che guardo tutto con questi due colori... tanto gli
shotacon quanto i lolicon contengono numerose cose tecnicamente
impossibili, i polipi coi tentacoli è la prima che mi viene in mente,
ma potrei dire gli shotacon coi "bambini" (tra virgolette perché non
lo sono) che hanno tra le gambe membri quasi più grandi di loro e in
grado di eiaculare correttamente. A differenza tua io non lavoro per
le procure e non ho quindi mai visto pedopornografia VERA, né vi nutro
il minimo interesse, ma sono propenso a credere che non t'è mai
capitato di vedere cose del genere. Quindi non stiamo parlando di
stupri o di abusi stiamo parlando di storie disegnate che hanno la
stessa credibilità di qualunque storia disegnata. E alla pari di
questa vanno considerate.
A te non piacciono, nessuno ti obbliga a vederle.
A nessuno è stato fatto male, come a nessuno è stato fatto del male
per scrivere racconti (erotici o non). La Rowling non è colpevole di
omicidio solo perché lascia che Silente muoia. E se qualcuno volesse
usare quella scena per giustificare l'omicidio è lui che andrà punito,
ma non andrà punita la Rowling, né tantomeno sequestrato Harry Potter
o reso illegale il suo possesso (allora io che ne ho tutti i libri e
tutti i DVD dovrei avere l'ergastolo).
A proposito, come consideri la scena di Gatsu che viene violentato in
uno dei primi numeri di Berserk? Anche quella va vietata? O visto che
lì è contestuale alla storia ci passi sopra?
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
PS A me forse serve la camomilla... ma se me la prendo su questo ho
ragione a farlo, fin da quando quel pallone di Maurizio Costanzo si
permise di fare una puntata tutta contro i manga proprio accusando gli
hentai (mica i lolicon, gli hentai) di essere pedopornografici perché
secondo lui una "gentile signorina" (una con due tette che al
confronto la Ferilli è piatta come una tavola da surf) era "proprio
una bambina"...
Allora non è il Maurizio Costanzo e non sto parlando per sentito dire.
Ci sono varie imprecisioni nelle tue informazioni e comunque parli con
toni e contenuti che non mi piacciono.
Post by Parsifal
Leggo fumetti da oltre 20 anni
Allora dovresti sapere certamente meglio di me che in ITALIA si sono
disegnate storie che mostrano reati ben più gravi di qualunque lolicon
o shotacon giapponese.
Prendi un qualunque numero di Dylan Dog o anche solo di Tex.
Perché se lolicon e shotacon vanno vietati perché istigano alla
pedofilia, allora Dylan Dog e Tex vanno vietati perché istigano
all'omicidio.
E i fumetti Disney all'incesto (so' tutti imparentati...).
Post by Parsifal
e mi piace parecchia roba giapponese, ma
sono consapevole che occore dare un aregolata al settore.
E perché mai? Il settore fumettistico ha già abbondanti problemi, non
c'è bisogno di dargli il colpo di grazia con una legge inutile che non
solo non risolverebbe nulla ma metterebbe nei casini tante persone
innocenti.
Post by Parsifal
Ora la scelta è farla regolare da chi conosce il mondo del fumetto
giapponese e sa distinguere tra Manga e Lolicon e chi invece è nella
situazione da te descritta.
Non è che battendo i piedini e trattenendo il fiato si ottenga poi molto...
Finora "battendo i piedini" come dici tu io (certamente non da solo,
ci mancherebbe) ho ottenuto quella modifica al 600.quater.1 che lascia
legali shotacon e lolicon.
Parsifal
2012-03-25 16:16:38 UTC
Permalink
Il Sun, 25 Mar 2012 00:57:40 +0100, in it.diritto.internet, Massi cadenti,
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
La mia posizione è che vi sia un'inspiegabile lacuna normativa
Non è una lacuna e non è inspiegabile.
Ottimo, sempre pronto ad imparare.
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
legata alla
detenzione ed alla diffusione di materiale pedopornografico non costituito
da foto di bambini, ma raffigurante immagini in computer grafica, disegni
ed altre produzioni multimediali.
Perché non è materiale pedopornografico, semplice.
Concordo. Si tratta semplicemente di "materiale osceno" ai sensi del 528.
Post by Massi cadenti
Non si tratta affatto di un'errata redazione ma delle battaglie che
l'ADAM e varie associazioni per i diritti civili hanno posto
all'attenzione del legislatore. Nessun errore quindi, visto che nella
prima stesura quella frase non c'era, ma consapevolezza del non poter
né voler affatto punire materiale che non ha mai fatto male a nessuno.
Ricordo il caso Jorge Vacca della Topolin Edizioni con l'opera
Psychopathia sexualis di Miguel Angel Martin sequestrata ingiustamente
(e oggi con valori molto alti sul mercato dell'usato).
Premesso che su quella stessa barricata c'ero pure io e dalla stessa parte
(sia pure con dei distinguo), non mi ricordo l'audizione dell'ADAM, ma è
possibile mi sia sfuggita.
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Molto
più rari, invece, i casi i cui è stato possibile determinare che parte
dell'immagine era stata realizzata sfruttando parti del corpo di un bambino
reale (si conta forse un solo precedente).
E' un problema dell'accusa dimostrarlo. Ma io distinguo perfettamente
tra un disegno e una foto, se i periti non ne sono capaci forse
dovrebbero cambiare mestiere.
Ma che scrivi? Non è che devi ribattere per forza, eh.
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
In realtà la presenza e la diffusione di fumetti a contenuto
pedopornografico costituisce motivo di particolare interesse criminologico
dato che questi, oltre che per la gratificazione sessuale del pedofilo
adulto, ben possono essere utilizzati come strumento di persuasione dei
bambini durante i tentativi di adescamento
Né più né meno del normale materiale pornografico legale nonché gli
hentai con personaggi adulti.
No perché il bambino è portato ad identificarsi nel protagonista bambino e
non in quello adulto.
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
e, in tal senso, dovrebbe
rappresentare motivo di specifica attenzione investigativa, nonché oggetto
di apposita previsione normativa.
In tal caso si procede per l'adescamento, non vedo il problema.
Che al momento non viene punito. ecco il problema.
Potremmo discutere dell'applicabilità del 609-quinquies che però non mi
pare assolutamente applicabile...
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Pur ritenendo meritevole di attenzione la maggior parte dei fumetti
pornografici giapponesi (i cosiddetti hentay),
Hentai, con la I. La Y da sola non esiste in giapponese.
Grazie, li ho sempre trovati scritti con la Y.
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
le cui protagoniste sono spesso molto giovani,
Gli hentai non sono i lolicon
Molto giovani /=/ da bambine.
Non sono esperto, ma le protagoniste degli Hentai sono generalmente
liceali, no?
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
è opinione di chi scrive che particolare attenzione
[...]
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
esplicita, come mutilazioni e smembramenti.
Grazie della lezioncina, conosco già perfettamente tutti questi
Nessuna lezioncina, mi hai cghiesto di esporre la mia opinione e l'ho
espressa spiegandone le ragioni. Magari preferivoi una risposta stizzita
come quelle che stai dando tu?
Post by Massi cadenti
sottogeneri: sarà forse un caso che per 12 anni ho gestito blog siti e
forum sull'argomento e sempre per anni mi sono adoperato per
importarli, tradurli e in generale farli conoscere e apprezzare anche
a chi in Italia non conosce il giapponese? :)
Ottimo. Mi fa piacere che tu sia un esperto nel settore. Allora se invece
di fare l'isterico argfomenti e spieghi in maniera decente la tua posizione
potresti anche arrivare a fornire un contributo utile alla discussione.
Post by Massi cadenti
1) gli shotacon sono divisi in due sottobranche la principale è un
sottogenere degli yaoi e (fatta eccezione per Po-Ju e quelli di
AnimeOnDemand) sono disegnati da donne per altre donne, la secondaria
sono gli shotacon etero di cui ricordo un solo anime Kodomo no Jikan
scritto in katakana (non ha nulla a che fare con quello recente che è
scritto in hiragana ed è lolicon)
Buono a sapersi.
Post by Massi cadenti
2) quelli che tu chiami cub art si chiamano furry. Ma non mi aspetto
che la tua fonte sia qualche imageboard di esperti come 4chan. Temo la
tua fonte sia l'ormai fortunatamente ex ministro Carfagna, o qualcuno
vicino a lei.
No la mia fonte sono i computer dei pedofili sequestrati ed analizzati ed
in cui ho sempre trovato quel materiale indicato come "cub".
Dalle ricerche che ho fatto (e continui ad offendere gratuitamente tipico
di chi non sa cosa scrivere) ho appurato che il furry indica tutto il
genere "peloso" (ivi compresi adulti e storie non necessariamente erotiche)
mentre i "cub art" sono incentrati sui cuccioli ed hanno tipicamente uno
sfondo erotico.
Da quello che ho avuto modo di accertare il settore "cub" è estremamente
controverso anche all'interno della fandom Furry.
Certo che se parlando di cub mi tiuri fuori i furry siam messi prtoprio
bene.
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
spesso
acquistabili attraverso distributori on-line anche dall'Italia.
Non solo DALL'Italia ma anche IN Italia.
C'è persino chi in Italia questa roba obrobriosa, come la chiami tu,
la disegna, la pubblica e la vende, IN ITALIA. E sai perché? Perché
vuole farlo, perché è bella e perché è legale. E non ha nessuna
intenzione al che la situazione cambi. E farà di tutto per combattere
come ha combattuto finora per togliere i pregiudizi.
Se lo farai in questo modo prevedo un roseo futuro per i censori.
Fortuna che c'è genete come me che si sforza di capire anche quello che non
le piace...
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
ma, stante la sua pericolosità,
E' più pericoloso un foglio di carta o un'automobile? I fogli di carta
è ovvio, le automobili mica prendono fuoco... ops sì... prendono fuoco
pure le automobili...
Argomentazione pregnante non c'è che dire.
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
è auspicabile un intervento
legislativo volto a modificare la situazione attuale.
Ma neanche per sogno. E in Giappone a chi proponeva l'intervento
legislativo che tu ritieni "auspicabile" sono scesi in piazza tutte le
case editrici e tutti i disegnatori facendo presente che se gli
impedivano di disegnare quello che vogliono non avrebbero più fatto
uscire niente (non solo i lolicon ma anche il resto) e il Giappone
avrebbe perso miliardi di dollari per quello che dopo l'elettronica è
il principale bene di esportazione.
Buon per loro, ma come osservavi per i paesi anglosassoni è un'altra
cultura...
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Pur riconoscendo
l’esigenza di colpire la produzione di materiale pornografico minorile
“virtuale”, è, infatti, opinione di chi scrive che sia opportuna una
radicale novella dell'articolo 600-quater, che lo modifichi, collocandolo
tra i reati contro il pudore
Sta bene dove sta, nei reati contro la persona.
Ah dunque i fumetti li vuoi mettere nei reati contro la persona? Strana
posizione.
Mi pare una scelta davvero pericolosa.
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
e sanzionando penalmente la produzione,
l'importazione, il commercio e la cessione del suddetto materiale. La mera
detenzione andrebbe, invece, punita con una semplice sanzione
amministrativa, oltre che con la confisca del materiale.
Scordatelo proprio.
Sono colpito dalla tua capacità argomentativa.
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Non credo che durerà molto dato che tra i paesi del G8 solo in Giappone e
[...]
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
http://www.npa.go.jp/english/seisaku4/20060718.pdf
Quello è un altro discorso. Comunque sulla pornografia in generale va
detto che ai video porno (legali e con attori maggiorenni) girati in
Giappone viene applicata la censura solo in postproduzione, mantenendo
(ufficialmente "solo per l'estero") la versione non censurata. Quindi
i video porno con donne giapponesi che trovi in vendita nei negozi in
Italia non sono censurati anche se sono girati in Giappone.
ed allora?
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Anche negli USA ci sono stati forti dubbi sulla costituzionalità di un
divieto del genere.
Ampiamente superati.
http://www.justice.gov/opa/pr/2003/April/03_ag_266.htm
L'ho detto nel messaggio precedente, i Paesi anglosassoni comunque
(USA compresi) sono un caso a parte. Diverso il diritto, diversa la
moralità.
Li hai tiurati tu fuori gli USA, mica io...
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
E' sempre bello notare come sia possibile un pacato e sereno scambio di
opinioni in cui si tende a confutare la tesi avversaria con argomentazioni
sensate e non con gli insulti...
Tu come ti sentiresti se io scrivessi "è auspicabile che alle persone
che hanno scelto nickname Parsifal sia impedito a vita di comunicare
con qualsiasi mezzo e con chiunque, se gli piace la pasta vietiamo la
pasta, non sia mai che un altro possa usare gli spaghetti per
strangolare qualcuno"?
Osserverei che la tua tesi è quantomento singolare e tti chiederei su quali
basi logiche è fondata. Ti chiederei poi se vi sono studi o statistiche sul
punto e se queste statistiche possano in qualche modo essere falsate da
elementi esterni.
Certamente eviteri di attaccare a testa bassa facendo la figura
dell'isterico.
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Naha, la denuncia era per la scena in cui Bulma alza la gonna di fronte al
vecchio della tartaruga... se non sbaglio è finita archiviata.
C'erano DUE denunce, una per il "rapporto" tra Goku e Bulma mentre lei
dormiva descritto come "Bulma si fa palpare da un bambino" (sic) e una
per la scena del maestro Muten in cui lei è tra l'altro inconsapevole
di essere nuda (perché le mutandine gliele ha tolte Goku prima).
A me ne risulta solo una arrivata a sentenza. Hai gli estremi del secondo
procedimento?
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Sai benissimo che nei lolicon è dichiarata,
Per esperienza, sia nei lolicon che negli shotacon, posso
assolutamente smentire. Sarà dichiarata solo nel 2-3% dei casi. Della
Forse non sono stato chiaro.
Sto parlando di prodotti orientati al mercato pedo e trovati in possesso di
soggetti indagai e condannati per reati sessuali.
Ovvero sto parlando di una percentuale (soppongo marginaria) del panorama
anime\manga in cui la dichiarazione di età *è* parte essenziale della
fantasia del pedofilo.
Post by Massi cadenti
Ma anche se non fosse così, l'età dichiarata in un balloon da un
personaggio immaginario, legalmente che valore avrebbe? E'
equiparabile alla carta d'identità? Se è così mi preparerò a disegnare
io un balloon su tutti i miei manga vicino a tutti i personaggi in
modo che dicano "ho 18 anni".
Smetterebbbero di essere appetiboili per quella detwrminata fascia di
utenti.
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
perché l'età della protagonista
è parte essenziale della storia.
Confondi lolicon e shotacon con un porno vero: di un porno la trama
non se la ricorda nessuno. Di lolicon e shotacon è la trama la parte
essenziale della storia, le scene di sesso vere e proprie prendono sì
Appunto. Non mi pare di aver confuso nulla. Mi pare che sia tu a fare un
po' troppa confusione, forse determinata dalla tua ignoranza del mondo e
della cultura "pedofila" (cosa che, ca va san dire, va a tuo merito)
Post by Massi cadenti
E comunque non mancano le eccezioni. Il già citato Detective Conan è
un adulto (sia pur liceale quindi comunque minorenne per i nostri
canoni) o un bambino? E una doujinshi erotica con lui com'è
configurabile, è shotacon o no? E per Ai Haibara, che prima di
assumere l'APTX4869 era una donna di mezz'età? E' un lolicon per via
dell'aspetto esteriore o è un normale hentai perché lei è comunque
un'adulta?
Non lo so, è per questo che cerco di confrontarmi on chi ne sa più di me,
anche quando i suoi modi sono tali che mi verrebbe voglia di plonkarlo al
volo.
Post by Massi cadenti
Per te è tutto o bianco o nero, vero? Piacere anch'io tifo Juventus ma
Dovendo ipotizzare una norma potenzialemnte molto pericolosa è bene che
sdia tutto bianco o nero.
Sono le sfumature a rendere possibili pericolosi voli pindarici o denunce
pretestuose...
FDorse non ti è ben chiara la mia posizione in materia: limitare il solo
materiale realmente pericoloso. Certo che se poi gli esperti si mettono a
strillare come vecchie isteriche mescolando furry e cub art, siamo davvero
a posto...
Post by Massi cadenti
non vuol dire che guardo tutto con questi due colori... tanto gli
[...]
Post by Massi cadenti
grado di eiaculare correttamente. A differenza tua io non lavoro per
le procure e non ho quindi mai visto pedopornografia VERA, né vi nutro
il minimo interesse, ma sono propenso a credere che non t'è mai
capitato di vedere cose del genere. Quindi non stiamo parlando di
Vedi sopra. Tanto per ribadire che mi sto riferendo ad un genere ben
preciso e ben determinato che tu stai cercando di ampliare a dismisura (e
francamente non capisco a che pro).
Post by Massi cadenti
A nessuno è stato fatto male, come a nessuno è stato fatto del male
per scrivere racconti (erotici o non). La Rowling non è colpevole di
omicidio solo perché lascia che Silente muoia. E se qualcuno volesse
usare quella scena per giustificare l'omicidio è lui che andrà punito,
ma non andrà punita la Rowling, né tantomeno sequestrato Harry Potter
o reso illegale il suo possesso (allora io che ne ho tutti i libri e
tutti i DVD dovrei avere l'ergastolo).
Hai idea delle boiate che stai scrivendo?
Capisco l'arrampicarsi sugli specchi, ma ci sono dei limiti anche per
quello...
Post by Massi cadenti
A proposito, come consideri la scena di Gatsu che viene violentato in
uno dei primi numeri di Berserk? Anche quella va vietata? O visto che
lì è contestuale alla storia ci passi sopra?
Sorry non conosco il fumetto, ma ancora una volta non sembri comprendere la
differenza tra materiale pedo e "normali" fumetti.
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Allora non è il Maurizio Costanzo e non sto parlando per sentito dire.
Ci sono varie imprecisioni nelle tue informazioni e comunque parli con
toni e contenuti che non mi piacciono.
Neanche a me piacciono i tuoi toni, ma non ti ho mai insultato, né ho
reagito come un isterico quando lo hai fatto tu....
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Leggo fumetti da oltre 20 anni
Allora dovresti sapere certamente meglio di me che in ITALIA si sono
disegnate storie che mostrano reati ben più gravi di qualunque lolicon
o shotacon giapponese.
O non capisci o fingi di non capire, mi arrendo.
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
e mi piace parecchia roba giapponese, ma
sono consapevole che occore dare un aregolata al settore.
E perché mai? Il settore fumettistico ha già abbondanti problemi, non
c'è bisogno di dargli il colpo di grazia con una legge inutile che non
solo non risolverebbe nulla ma metterebbe nei casini tante persone
innocenti.
Oh allora lasciamo che ci mettano mano persone che non ne sanno nulla ed a
cui non frega nulla, sai che bel lavoro che verrà fuori....
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Ora la scelta è farla regolare da chi conosce il mondo del fumetto
giapponese e sa distinguere tra Manga e Lolicon e chi invece è nella
situazione da te descritta.
Non è che battendo i piedini e trattenendo il fiato si ottenga poi molto...
Finora "battendo i piedini" come dici tu io (certamente non da solo,
ci mancherebbe) ho ottenuto quella modifica al 600.quater.1 che lascia
legali shotacon e lolicon.
Certo certo.
Guarda sono legali finché qualcuno non si deciderà a procedere ex 528 c.p.
ed allora saranno guai seri.
--
On some positions, Cowardice asks the question, "Is it safe?" Expediency
asks the question, "Is it politic?" And Vanity comes along and asks the
question, "Is it popular?" But Conscience asks the question "Is it right?"
And there comes a time when one must take a position that is neither safe,
nor politic, nor popular, but he must do it because Conscience tells him it
is right. (M.L. King)
Massi cadenti
2012-03-26 05:38:29 UTC
Permalink
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
legata alla
detenzione ed alla diffusione di materiale pedopornografico non costituito
da foto di bambini, ma raffigurante immagini in computer grafica, disegni
ed altre produzioni multimediali.
Perché non è materiale pedopornografico, semplice.
Concordo. Si tratta semplicemente di "materiale osceno" ai sensi del 528.
Anche la pornografia standard è "materiale osceno" secondo alcuni. Ciò
non toglie che non venga perseguita (e ci mancherebbe). E ce n'è
voluto di tempo per arrivarci.
Anzi, certi programmi televisivi sono osceni in generale, altro che la
pornografia (e men che meno qualche disegno).
Già che ci siamo, da quanto tempo non ci sono sentenze sul 528? Il
caso clamoroso di Psychopathia sexualis risale al 1994, la sentenza
definitiva arrivò nel 1996 (di assoluzione "perché il fatto non
sussiste").
Invito a leggere:
http://topolined.tripod.com/Il_Caso_P.html
http://www.mangialibri.com/node/8283
Post by Parsifal
Premesso che su quella stessa barricata c'ero pure io e dalla stessa parte
(sia pure con dei distinguo), non mi ricordo l'audizione dell'ADAM, ma è
possibile mi sia sfuggita.
Non vi fu audizione ma ci fu (sul vecchio sito, ora non più online) un
lungo dossier riguardante la trasmissione di Costanzo (con screenshot
della trasmissione) e un altro sulla proposta di cambiamento che ha
poi portato al 600.quater.1. Purtroppo come ho appena detto era sul
vecchio sito dell'ADAM. Quello nuovo, o meglio quel coso scarno che
ora spacciano per sito, non riporta più i vecchi dossier.
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
In realtà la presenza e la diffusione di fumetti a contenuto
pedopornografico costituisce motivo di particolare interesse criminologico
dato che questi, oltre che per la gratificazione sessuale del pedofilo
adulto, ben possono essere utilizzati come strumento di persuasione dei
bambini durante i tentativi di adescamento
Né più né meno del normale materiale pornografico legale nonché gli
hentai con personaggi adulti.
No perché il bambino è portato ad identificarsi nel protagonista bambino e
non in quello adulto.
Rimane il fatto che è l'adescamento di per sé che va punito, il come
questo avvenga non ha nessuna importanza, semmai può essere
un'aggravante ma ti rimando all'esempio del coltello da cucina usato
per costringere a subire uno stupro che ho fatto in un altro post: non
è il coltello da cucina il problema, è come viene usato.
Posso essere invece d'accordo (anzi sono d'accordo del tutto) nel dire
che mostrare pornografia (reale o disegnata, legale o illegale,
maggiore o minore) al minore vada assimilato al compiere atti sessuali
in sua presenza e quindi ricorra come minimo (se non c'è altro reato
più grave) il 609quinquies. Ma questo è un altro discorso. In ogni
caso, non è il modo la discriminante. Il tentativo di adescamento se
la vittima è un minore va punito indipendentemente da come avvenga.
Non sono quindi i disegni il problema. Se verranno usati a questo
scopo, si verrà puniti comunque.
Se però io, persona adulta e maggiorenne, mostro a un mio amico,
persona adulta e maggiorenne, lo shotacon in cui Pico e Chico (che
sono due "bambini" -tra virgolette perché non sono reali-, per inciso)
stanno tra di loro e fanno le cofecchie e gli dico che voglio giocare
con lui in questo modo, non vedo né perché né percome io o lui
dovremmo essere puniti. Se decidessimo di farlo (e finora non è
successo ancora :( ), siamo comunque due persone adulte (molto più che
maggiorenni) e consenzienti e nessuno, dico NESSUNO, deve avere né il
diritto né il potere di mettersi in mezzo o decidere da cosa io o lui
dobbiamo trarre spunto per il nostro divertimento erotico. Finché
nessuno fa del male all'altro e rimaniamo tra persone adulte e
consenzienti. Se sono io, persona adulta, che voglio identificarmi (e
mi ci identifico) nel protagonista bambino, e lo stesso vale per il
mio amico, saranno cazzi nostri (let.:D).
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
e, in tal senso, dovrebbe
rappresentare motivo di specifica attenzione investigativa, nonché oggetto
di apposita previsione normativa.
In tal caso si procede per l'adescamento, non vedo il problema.
Che al momento non viene punito. ecco il problema.
Potremmo discutere dell'applicabilità del 609-quinquies che però non mi
pare assolutamente applicabile...
C'era una proposta di legge in tal senso. Se non è passata è perché
c'era evidentemente un'incongruenza. L'incongruenza riguarda l'età
massima oltre la quale non c'è adescamento: la proposta di legge
diceva 16 anni, mentre in Italia l'età del consenso, salvo casi
particolari, è 14 anni. Si può essere o meno d'accordo se sia il caso
di alzare i 14 a 16 o di abbassare i 16 a 14 ma c'era questo problema
di incongruenza (che avrebbe provocato problemi, in primis su come
trattare le relazioni preesistenti che si protraevano oltre l'entrata
in vigore della legge) e credo sia questo il motivo per cui non è
passata. Inoltre, sempre se non ricordo male, non erano previsti
limiti minimi di età per la perseguibilità, con la conseguenza che due
15enni si sarebbero adescati vicendevolmente. Infine, e di questo sono
sicuro perché se ne parlò a lungo e fu motivo di scandalo e di
probabile incostituzionalità, il tentativo di adescamento veniva
punito solo se compiuto a mezzo internet, se si usava qualunque altro
mezzo, dal telefono alla posta, dal piccione viaggiatore ai messaggi
in TV, fino alle BBS via cavo dedicato, non si era punibili. Se può
sembrarti normale criminalizzare l'adescamento solo via internet e non
con altri mezzi, estremizzando il concetto è come se avessero deciso
che era adescamento solo quello via Facebook e non quello via MSN
piuttosto che via email.
Il 609quinquies non è tecnicamente applicabile e ti ho detto sopra
come la penso al riguardo.
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Pur ritenendo meritevole di attenzione la maggior parte dei fumetti
pornografici giapponesi (i cosiddetti hentay),
Hentai, con la I. La Y da sola non esiste in giapponese.
Grazie, li ho sempre trovati scritti con la Y.
E li hai sempre trovati scritti male ;)
http://it.wikipedia.org/wiki/Hentai
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
le cui protagoniste sono spesso molto giovani,
Gli hentai non sono i lolicon
Molto giovani /=/ da bambine.
Non sono esperto, ma le protagoniste degli Hentai sono generalmente
liceali, no?
Gli hentai sono un genere vasto e complesso tanto quanto la normale
pornografia. Esiste la pornografia che SIMULA situazioni scolastiche
(dove ovviamente le attrici sono tutte over 18) così come esiste la
pornografia che sempre con attrici adulte SIMULA situazioni infantili
(adult baby o come si chiamano), così come esiste la pornografia che
SIMULA stupri o violenze varie (voyeurismo in primis, anche in Italia
e in occidente ce n'è stata una produzione florida con le immagini
riprese dal classico buco della serratura, presente anche nelle
commedie sexy all'italiana stile Edwige Fenech o Alvaro Vitali), così
come esiste la pornografia con persone anziane, quella con
l'impiegata, quella incentrata sui tanti tipi di feticismo, quella con
l'infermiera o la dottoressa, eccetera. L'immaginario erotico e la
produzione pornografica, specialmente quello giapponese, è sterminato,
almeno dal '68 in avanti (ma film pornografici esistono quasi da
quando esiste il cinema).

La letteratura erotica disegnata segue più o meno gli stessi filoni
(un buon esempio in tal senso è il manga, e poi anime, "Ogenki
Clinic", in Italia "La clinica dell'amore"), aggiungendoci quelli
fantastici (rapporti tra o con alieni o tra o con creature fantasiose
spesso tentacolari dai tentacoli vagamente fallici, personaggi
maschili con più membri, personaggi femminili con rapporti multipli
difficilmente realizzabili per le posizioni usate, l'unico limite è la
fantasia dell'autore), quelli molto violenti che con attori reali
provocherebbero loro lesioni (il guro) e ovviamente quelli che
realizzati con persone vere comporterebbero atti illegali (tra cui
shotacon e lolicon sono ovviamente una parte, ma solo una parte: vi si
aggiunge certamente la zoofilia -di cui però non conosco la quantità
perchè sinceramente non mi interessa- e le altre perversioni più o
meno illegali, alcune già citate prima).
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
è opinione di chi scrive che particolare attenzione
[...]
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
esplicita, come mutilazioni e smembramenti.
Grazie della lezioncina, conosco già perfettamente tutti questi
Nessuna lezioncina, mi hai cghiesto di esporre la mia opinione e l'ho
espressa spiegandone le ragioni. Magari preferivoi una risposta stizzita
come quelle che stai dando tu?
Non mi pare che le mie risposte siano "stizzite"...
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
sottogeneri: sarà forse un caso che per 12 anni ho gestito blog siti e
forum sull'argomento e sempre per anni mi sono adoperato per
importarli, tradurli e in generale farli conoscere e apprezzare anche
a chi in Italia non conosce il giapponese? :)
Ottimo. Mi fa piacere che tu sia un esperto nel settore. Allora se invece
di fare l'isterico argfomenti e spieghi in maniera decente la tua posizione
potresti anche arrivare a fornire un contributo utile alla discussione.
Sto cercando di farlo. Ammetto che con te faccio fatica perché la tua
posizione fin dall'inizio non m'è piaciuta.
Non credere che tu sia il primo con cui lotto su questi temi (ne ho
passate di discussioni, con gli shotacon e anche il sottoscritto
attaccati molto peggio di come hai fatto tu) ma proprio perché ho
esperienza in quest'argomento, difficilmente mi piego. E difficilmente
abbandono il campo, se l'altro vuol combattere, perché so che la mia
battaglia per la libertà d'espressione è una battaglia giusta. Almeno
per me. Mi dispiace che ci sia chi come te sembra non capirlo. Spero
solo che qualcun altro, leggendomi, cambi idea. Perché se dovessi
scrivere solo per te avrei già preso atto che siamo al muro contro
muro. Se comunque in qualche modo ti ho fatto cambiare idea, meglio
così. Spesso su certi temi si finisce per sragionare, invece io
ritengo che si debba rimanere lucidi per evitare di buttare, come si
suol dire, il bambino insieme all'acqua sporca.
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
2) quelli che tu chiami cub art si chiamano furry. Ma non mi aspetto
che la tua fonte sia qualche imageboard di esperti come 4chan. Temo la
tua fonte sia l'ormai fortunatamente ex ministro Carfagna, o qualcuno
vicino a lei.
No la mia fonte sono i computer dei pedofili sequestrati ed analizzati
Ecco, quindi un campione ben poco significativo.
Ipotizziamo che nella tua carriera tu abbia esaminato 100 computer di
presunti pedofili (non importa se sono più o meno). E' un campione ben
poco significativo anche degli stessi pedofili. Ma anche fossero stati
100.000, questo campione al massimo sarebbe significativo dei pedofili
(o meglio, di quei presunti pedofili che si sono fatti beccare e tra
quelli, di quelli i cui PC che hai esaminato tu), non certo di chi
apprezza lolicon e shotacon, che sono per la stragrandissima
maggioranza NON pedofili.
Se anche non volessi credere a me (pacifico) ti invito a fare una
ricerca (tanto sai bene quanto me che sono legali quindi non sto
dicendo di fare nulla di illecito) e guardare tu stesso chi frequenta
siti, forum, imageboard lolicon e shotacon. Non dico di controllare
chi sono o se hanno precedenti (perché sarebbe illegale) ma almeno di
farti un'idea TUA su chi possano essere e perché gli piacciono. Tante
volte su forum e imageboard spunta fuori questa domanda, spesso fatta
proprio da quelli come te, che ingenuamente credono che tutti quelli a
cui piacciono lolicon e shotacon sono pedofili. Le risposte, ma ancor
più il conoscere chi risponde, ti spiegheranno i motivi.
Per quanto mi riguarda, anche se non me l'hai chiesto, ti rimando a
cosa scrissi nel 2005 sul forum YSAL (anche se in parte t'ho già
risposto nei messaggi precedenti), da allora comunque non ho cambiato
opinione: http://forum.ysal.net/viewtopic.php?p=52268#52268
Post by Parsifal
ed
in cui ho sempre trovato quel materiale indicato come "cub".
Né imageboard né tracker bittorrent né forum vari (perlomeno quelli
che conosco) usano questa definizione. Forse chi la usava era in
contatto con gli altri che la usavano a loro volta e si sono passati
il termine. Se l'indagine era su un gruppo di 50 (per dire) e tu hai
esaminato (perché nel raggio di tua competenza) 5 computer e su tutti
e 5 hai trovato questa definizione, non vuol dire che sia un termine
di uso comune, solo che presumibilmente era di uso comune in quel
gruppo. La ricerca "cub" su google immagini trova solo foto di
cuccioli di animali, ma nessun disegno. Su google normale il termine è
troppo corto e generico per trovare qualcosa.
Post by Parsifal
Dalle ricerche che ho fatto (e continui ad offendere gratuitamente tipico
di chi non sa cosa scrivere) ho appurato che il furry indica tutto il
genere "peloso" (ivi compresi adulti e storie non necessariamente erotiche)
Basta aggiungerci shotacon o lolicon dopo ;)
Post by Parsifal
mentre i "cub art" sono incentrati sui cuccioli ed hanno tipicamente uno
sfondo erotico.
Stesso discorso di prima, anche "cub art" non trova niente di
significativamente erotico (forse neanche per uno zoofilo).
Post by Parsifal
Da quello che ho avuto modo di accertare il settore "cub" è estremamente
controverso anche all'interno della fandom Furry.
Certo che se parlando di cub mi tiuri fuori i furry siam messi prtoprio
bene.
Perché è quello che più si avvicinava alla tua definizione.
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
spesso
acquistabili attraverso distributori on-line anche dall'Italia.
Non solo DALL'Italia ma anche IN Italia.
C'è persino chi in Italia questa roba obrobriosa, come la chiami tu,
la disegna, la pubblica e la vende, IN ITALIA. E sai perché? Perché
vuole farlo, perché è bella e perché è legale. E non ha nessuna
intenzione al che la situazione cambi. E farà di tutto per combattere
come ha combattuto finora per togliere i pregiudizi.
Se lo farai in questo modo prevedo un roseo futuro per i censori.
Già fatto.
Post by Parsifal
Fortuna che c'è genete come me che si sforza di capire anche quello che non
le piace...
Il problema non è cosa ti piace o cosa non ti piace (ripeto è
pacifico, non siamo tutti uguali per fortuna), ma cosa tu decidi che
non deve piacere a nessuno e che se gli piace qualcosa che a te non
piace allora è una persona pericolosa o comunque sbagliata.
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
ma, stante la sua pericolosità,
E' più pericoloso un foglio di carta o un'automobile? I fogli di carta
è ovvio, le automobili mica prendono fuoco... ops sì... prendono fuoco
pure le automobili...
Argomentazione pregnante non c'è che dire.
Come vuoi che te lo dica? Non è mai stata dimostrata alcuna
pericolosità negli shotacon e nei lolicon...
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
è auspicabile un intervento
legislativo volto a modificare la situazione attuale.
Ma neanche per sogno. E in Giappone a chi proponeva l'intervento
legislativo che tu ritieni "auspicabile" sono scesi in piazza tutte le
case editrici e tutti i disegnatori facendo presente che se gli
impedivano di disegnare quello che vogliono non avrebbero più fatto
uscire niente (non solo i lolicon ma anche il resto) e il Giappone
avrebbe perso miliardi di dollari per quello che dopo l'elettronica è
il principale bene di esportazione.
Buon per loro, ma come osservavi per i paesi anglosassoni è un'altra
cultura...
E' un evento epocale se consideri che il giapponese medio se ne
strafrega alla grande della politica (ci sono le eccezioni ma
mediamente è così; da noi invece l'italiano medio spesso ne parla a
sproposito ma almeno "a grandi linee" se ne interessa).
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Pur riconoscendo
l’esigenza di colpire la produzione di materiale pornografico minorile
“virtuale”, è, infatti, opinione di chi scrive che sia opportuna una
radicale novella dell'articolo 600-quater, che lo modifichi, collocandolo
tra i reati contro il pudore
Sta bene dove sta, nei reati contro la persona.
Ah dunque i fumetti li vuoi mettere nei reati contro la persona? Strana
posizione.
NO! E' il 600quater che sta bene dove sta, NON includendo i fumetti,
nei reati contro la persona (perché foto e filmati sono di PERSONE).
Spostarlo nei reati contro il pudore non avrebbe alcun senso logico
(per un'infinità di motivi) se non proprio il voler punire cose che
con le PERSONE non hanno nulla a che fare. E questo è inaccettabile,
motivo per cui il 600quater (e il ter) sta bene dove sta.
Post by Parsifal
Mi pare una scelta davvero pericolosa.
Leggi sopra.
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
e sanzionando penalmente la produzione,
l'importazione, il commercio e la cessione del suddetto materiale. La mera
detenzione andrebbe, invece, punita con una semplice sanzione
amministrativa, oltre che con la confisca del materiale.
Scordatelo proprio.
Sono colpito dalla tua capacità argomentativa.
Ma sì certo, secondo te io la mattina mi sveglio e visto che al
parlamento sono impazziti tutti allora butto nel cesso tutto quello
che ho raccolto, scaricato ma anche soprattutto comprato E PAGATO
SALATO AGLI IMPORTATORI (Sai che significa 25 euro a volume quando in
Giappone ne costa 6? No?) in ANNI E ANNI? E come me tutti gli altri
MILIONI di appassionati di shotacon e lolicon nel mondo? Ma c'hanno le
pigne in testa, c'hanno? E tutto questo solo perché un giorno si
svegliano e decidono che quello che era legale fino al giorno prima
non lo è più MA ATTENZIONE anche quello che già si ha è diventato
illegale persino tenerlo? C'hanno le pigne in testa, ripeto. Il mio è
un INVESTIMENTO perché questa è roba che aumenta di valore nel tempo
(come tutti i fumetti e le opere artistiche in generale).
E a farmi eco sono i cori di decine di forum in cui quando si ventilò
l'idea di rendere shotacon e lolicon illegali tutti dissero che
avrebbero nascosto tutto ma non avrebbero buttato o cancellato proprio
nulla.
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Non credo che durerà molto dato che tra i paesi del G8 solo in Giappone e
[...]
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
http://www.npa.go.jp/english/seisaku4/20060718.pdf
Quello è un altro discorso. Comunque sulla pornografia in generale va
detto che ai video porno (legali e con attori maggiorenni) girati in
Giappone viene applicata la censura solo in postproduzione, mantenendo
(ufficialmente "solo per l'estero") la versione non censurata. Quindi
i video porno con donne giapponesi che trovi in vendita nei negozi in
Italia non sono censurati anche se sono girati in Giappone.
ed allora?
E allora cosa? Che i giapponesi si preoccupassero di foto e video.
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Anche negli USA ci sono stati forti dubbi sulla costituzionalità di un
divieto del genere.
Ampiamente superati.
http://www.justice.gov/opa/pr/2003/April/03_ag_266.htm
L'ho detto nel messaggio precedente, i Paesi anglosassoni comunque
(USA compresi) sono un caso a parte. Diverso il diritto, diversa la
moralità.
Li hai tiurati tu fuori gli USA, mica io...
Parlando però al passato prossimo: o per te "ci sono stati" e "ci
sono" sono la stessa cosa?
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
E' sempre bello notare come sia possibile un pacato e sereno scambio di
opinioni in cui si tende a confutare la tesi avversaria con argomentazioni
sensate e non con gli insulti...
Tu come ti sentiresti se io scrivessi "è auspicabile che alle persone
che hanno scelto nickname Parsifal sia impedito a vita di comunicare
con qualsiasi mezzo e con chiunque, se gli piace la pasta vietiamo la
pasta, non sia mai che un altro possa usare gli spaghetti per
strangolare qualcuno"?
Osserverei che la tua tesi è quantomento singolare e tti chiederei su quali
basi logiche è fondata.
La tua tesi invece è fondata su cosa? Su cosa hai trovato tu nei PC
sequestrati ai presunti pedofili?
Post by Parsifal
Ti chiederei poi se vi sono studi o statistiche sul
punto e se queste statistiche possano in qualche modo essere falsate da
elementi esterni.
Hai ragione, potrei farti la stessa domanda. Hai prove che per
disegnare shotacon e lolicon sono stati violentati dei minori?
Hai prove che in mancanza di shotacon e lolicon i presunti pedofili
non avrebbero violentato o tentato di adescare dei minori?
Ma soprattutto: hai prove che chi disegna, compra, vende, fruisce di
shotacon e lolicon sia sempre e comunque, o perlomeno nella stragrande
maggioranza dei casi, un pedofilo?
A me risulta che tu queste prove non le abbia.
Post by Parsifal
Certamente eviteri di attaccare a testa bassa facendo la figura
dell'isterico.
Solo perché sai che l'esempio che ho fatto è assurdo mentre quello che
vuoi tu è realtà in alcuni Paesi figli della mentalità vittoriana
(quella stessa che copriva le gambe dei tavolini perché erano oscene).
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Naha, la denuncia era per la scena in cui Bulma alza la gonna di fronte al
vecchio della tartaruga... se non sbaglio è finita archiviata.
C'erano DUE denunce, una per il "rapporto" tra Goku e Bulma mentre lei
dormiva descritto come "Bulma si fa palpare da un bambino" (sic) e una
per la scena del maestro Muten in cui lei è tra l'altro inconsapevole
di essere nuda (perché le mutandine gliele ha tolte Goku prima).
A me ne risulta solo una arrivata a sentenza. Hai gli estremi del secondo
procedimento?
No ho riletto meglio e mi sono confuso io: la denuncia era unica (di
Cittadinanzattiva, poi non so se ve ne furono altre) e riportava,
nella denuncia o perlomeno nell'articolo che ne descriveva le
(allucinanti) (s)ragioni da parte di cittadinanzattiva, entrambi gli
episodi. Cerca su Google cittadinanzattiva dragonball e trovi molti
riferimenti.
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Sai benissimo che nei lolicon è dichiarata,
Per esperienza, sia nei lolicon che negli shotacon, posso
assolutamente smentire. Sarà dichiarata solo nel 2-3% dei casi. Della
Forse non sono stato chiaro.
Sto parlando di prodotti orientati al mercato pedo e trovati in possesso di
soggetti indagai e condannati per reati sessuali.
Ovvero sto parlando di una percentuale (soppongo marginaria) del panorama
anime\manga in cui la dichiarazione di età *è* parte essenziale della
fantasia del pedofilo.
Non esistono, che io sappia, lolicon o shotacon "orientati al mercato
pedo". Ammesso e non concesso che tu abbia ragione, in cosa
differirebbero dagli altri lolicon o shotacon? Solo nella
dichiarazione esplicita dell'età? Erano lolicon o shotacon? (o
entrambi)
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Ma anche se non fosse così, l'età dichiarata in un balloon da un
personaggio immaginario, legalmente che valore avrebbe? E'
equiparabile alla carta d'identità? Se è così mi preparerò a disegnare
io un balloon su tutti i miei manga vicino a tutti i personaggi in
modo che dicano "ho 18 anni".
Smetterebbbero di essere appetiboili per quella detwrminata fascia di
utenti.
Ecco quindi si risolverebbe il problema (ed era esattamente ciò che
avrei fatto quando stavo per editarne un volume cartaceo, progetto poi
naufragato perché due dei disegnatori disertarono). Tanto per dirla se
qualcun altro un giorno dovesse leggermi e avere più fortuna nel
trovare disegnatori, non voglio i diritti d'autore: all'inizio del
volume c'era una storia iniziale con i personaggi che venivano nelle
scene successive e un altro personaggio più grande (che rappresentava
il lettore) che diceva "tu quanti anni hai" a tutti e ognuno di loro
rispondeva sempre "ho 18 anni". Alla fine lui diceva "Ma com'è
possibile?!? Sembrate molto più piccoli!!" uno di loro si avvicinava e
gli diceva: "Questo è l'anno 2549, siamo venuti sulla Terra dal
pianeta Shotax, il nostro metabolismo è quindi completamente diverso
dal vostro" "Ma..." "'Ma' niente: QUESTA E' FANTASCIENZA, pura e
semplice, se non ti sta bene posa il volume sullo scaffale della
fumetteria e comprati qualcos'altro che mostra il mondo come tu lo
conosci" "Va bene" (il tizio rassegnato sta posando il volume) "...ma
forse come continua la nostra storia può interessarti lo stesso". A
quel punto si avvicinava un poliziotto al tizio "Polizia venga con
noi" (tizio) "Ma perché?!?" "Questi sono bambini" uno dei "bambini" si
avvicinava e gli mostrava il documento "Uhm 18 anni e patente di guida
di astronave...scusate, scusate tanto mi sono sbagliato" e andava via
Tizio/lettore: "Ma allora è vero, siete maggiorenni" "Te l'avevo
detto!" "Quindi nessuno potrà dirmi mai niente per questo fumetto"
"Precisamente, siamo tutti maggiorenni qui, VERO?" (guardando verso il
vero lettore con faccia interrogativa) "Bene così, vado alla cassa e
pago, poi vi leggo con calma a casa"
Fine della storia introduttiva (sono andato a memoria senza andare a
ripescare la sceneggiatura originale comunque a grandi linee era
questa :P)
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
perché l'età della protagonista
è parte essenziale della storia.
Confondi lolicon e shotacon con un porno vero: di un porno la trama
non se la ricorda nessuno. Di lolicon e shotacon è la trama la parte
essenziale della storia, le scene di sesso vere e proprie prendono sì
Appunto. Non mi pare di aver confuso nulla. Mi pare che sia tu a fare un
po' troppa confusione, forse determinata dalla tua ignoranza del mondo e
della cultura "pedofila" (cosa che, ca va san dire, va a tuo merito)
Francamente non me ne frega nulla della cultura "pedofila"...
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
E comunque non mancano le eccezioni. Il già citato Detective Conan è
un adulto (sia pur liceale quindi comunque minorenne per i nostri
canoni) o un bambino? E una doujinshi erotica con lui com'è
configurabile, è shotacon o no? E per Ai Haibara, che prima di
assumere l'APTX4869 era una donna di mezz'età? E' un lolicon per via
dell'aspetto esteriore o è un normale hentai perché lei è comunque
un'adulta?
Non lo so, è per questo che cerco di confrontarmi on chi ne sa più di me,
anche quando i suoi modi sono tali che mi verrebbe voglia di plonkarlo al
volo.
Però non hai risposto alla domanda: facciamo un parallelo col mondo
reale così è più facile visto che è il tuo campo. Se la buonanima (eh
già purtroppo è morto l'ho scoperto ora :( ) dell'attore che
impersonava Arnold nell'omonima serie avesse girato dei film
pornografici, sarebbero pedopornografici? (se non lo sai ti ricordo
che lui era un adulto che soffriva di nanismo e per questo
interpretava il ruolo di bambini)
Detective Conan e Ai Haibara vengono resi bambini (la seconda
volontariamente) artificialmente da una sostanza (l'APTX4869 appunto,
che in condizioni normali è un veleno che non lascia tracce ma in
certi soggetti, non si sa -ancora- bene il motivo, invece di ucciderli
li rimpicciolisce o meglio li ringiovanisce) ma mantengono intatti e
inalterati tutti i ricordi, la mentalità e la maturità degli adulti
che erano prima dell'assunzione di tale sostanza. Sono adulti o
bambini? Se fossero reali e se facessero porno, sarebbe normale porno
o sarebbe pedoporno? Sarebbe legale o illegale? Il mondo
dell'immaginario pone NECESSARIAMENTE di fronte a paradossi come
questo (e non parliamo di altri tipi di paradossi, come quelli
temporali...) ed è per questo che non si può inquadrare una storia
disegnata (o animata, o scritta) alla stregua di un fatto reale che
coinvolge persone reali. Non puoi applicare la legge reale per le
storie irreali perché ti scontri con paradossi come questo che la
legge del mondo reale non prevede né può prevedere (almeno finché
l'APTX4869 non dovesse esistere realmente).
Considerando più facilmente tutto il mondo immaginario come se fosse
uno stato sovrano separato e non collegato al nostro (a volte gli
somiglia, ma perde di una dimensione, quindi è un'altra dimensione),
non si può non essere d'accordo sul dire che i reati (ammesso lo
fossero) del mondo immaginario, vanno giudicati da tribunali di quel
mondo immaginario.
Posso capire che l'idea che ci siano mondi dove si nasca adulti e si
muoia bambini ti sconvolge, o mondi dove a pochi mesi si vuole
conquistare il mondo con le armi atomiche (tipo il neonato dei
Griffin)... ma non sono mondi reali, puoi dormire sonni tranquilli. E'
un sogno o un incubo a seconda dei casi. Ma non spetta a noi giudicare
cosa succede in quei mondi. Lasciamo che se la sbrighino da soli. :)
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Per te è tutto o bianco o nero, vero? Piacere anch'io tifo Juventus ma
Dovendo ipotizzare una norma potenzialemnte molto pericolosa è bene che
sdia tutto bianco o nero.
Capisco che per il diritto sia più facile così ma il mondo reale non è
così. E nemmeno quello immaginario di poche righe fa, per la cronaca.
Post by Parsifal
Sono le sfumature a rendere possibili pericolosi voli pindarici o denunce
pretestuose...
FDorse non ti è ben chiara la mia posizione in materia: limitare il solo
materiale realmente pericoloso.
Esatto, il problema è che per me lolicon e shotacon NON sono
pericolosi e per te sì.
Post by Parsifal
Certo che se poi gli esperti si mettono a
strillare come vecchie isteriche mescolando furry e cub art, siamo davvero
a posto...
Intanto sta cub art non dà nessun risultato manco su Google...
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
non vuol dire che guardo tutto con questi due colori... tanto gli
[...]
Post by Massi cadenti
grado di eiaculare correttamente. A differenza tua io non lavoro per
le procure e non ho quindi mai visto pedopornografia VERA, né vi nutro
il minimo interesse, ma sono propenso a credere che non t'è mai
capitato di vedere cose del genere. Quindi non stiamo parlando di
Vedi sopra. Tanto per ribadire che mi sto riferendo ad un genere ben
preciso e ben determinato che tu stai cercando di ampliare a dismisura (e
francamente non capisco a che pro).
Stai parlando del materiale di cui sopra, presumo. Delle due l'una: o
tu sei male informato oppure davvero esistono shotacon e lolicon che
non ho mai visto. Presumo la prima, ma non escludo la seconda. Ma
fatico a crederlo perché sono addentro a lolicon e shotacon da una
decina d'anni e credo di poter sapere se esistono versioni
specializzate. E niente e nessuno, neanche Wikipedia, ha mai parlato
di shotacon o lolicon "fatti apposta per i pedofili".
E' vero che a me quelli con personaggi adulti non mi piacciono
(preferisco dove ci siano due coetanei, o quasi coetanei) ma non vuol
dire che non li abbia mai visti.
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
A nessuno è stato fatto male, come a nessuno è stato fatto del male
per scrivere racconti (erotici o non). La Rowling non è colpevole di
omicidio solo perché lascia che Silente muoia. E se qualcuno volesse
usare quella scena per giustificare l'omicidio è lui che andrà punito,
ma non andrà punita la Rowling, né tantomeno sequestrato Harry Potter
o reso illegale il suo possesso (allora io che ne ho tutti i libri e
tutti i DVD dovrei avere l'ergastolo).
Hai idea delle boiate che stai scrivendo?
Si chiama iperbole.
Il punto è: vanno puniti i reati raccontati, disegnati, rappresentati,
nelle opere DI FANTASIA? Se sì vanno puniti TUTTI I REATI, quindi
anche l'omicidio (anche perché l'omicidio è comunque un reato più
grave della violenza su minore).
Post by Parsifal
Capisco l'arrampicarsi sugli specchi, ma ci sono dei limiti anche per
quello...
No, è semplicemente estremizzare il tuo ragionamento e quindi
chiedersi: perché in un'opera di fantasia la pedofilia va punita e
l'omicidio non va punito? Cos'ha l'omicidio di "meno grave"?
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
A proposito, come consideri la scena di Gatsu che viene violentato in
uno dei primi numeri di Berserk? Anche quella va vietata? O visto che
lì è contestuale alla storia ci passi sopra?
Sorry non conosco il fumetto, ma ancora una volta non sembri comprendere la
differenza tra materiale pedo e "normali" fumetti.
NON-ESISTE il "materiale pedo" negli shotacon o lolicon!
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Allora non è il Maurizio Costanzo e non sto parlando per sentito dire.
Ci sono varie imprecisioni nelle tue informazioni e comunque parli con
toni e contenuti che non mi piacciono.
Neanche a me piacciono i tuoi toni, ma non ti ho mai insultato, né ho
reagito come un isterico quando lo hai fatto tu....
C'è modo e modo per offendere l'interlocutore senza ricorrere agli
insulti...
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Leggo fumetti da oltre 20 anni
Allora dovresti sapere certamente meglio di me che in ITALIA si sono
disegnate storie che mostrano reati ben più gravi di qualunque lolicon
o shotacon giapponese.
O non capisci o fingi di non capire, mi arrendo.
Arrenditi pure ma se per te un'omicidio è meno grave di una violenza
sessuale sei tu ad essere nel torto, il codice penale dà ragione a me.
A meno che tu non conosca, visto che parlavamo di immaginario, un
chierico di alto livello in grado di castare resurrezione integrale, a
me risulta che dall'omicidio la vittima muore e non respira più e non
c'è nessun modo di riportarla in vita, mentre dalla violenza sarà
certamente shockata, dovrà andare probabilmente da uno psicologo per
superare il trauma, ma tanto per cominciare intanto respira e poi un
giorno potrà rifarsi una vita, si spera normale e sana.
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
e mi piace parecchia roba giapponese, ma
sono consapevole che occore dare un aregolata al settore.
E perché mai? Il settore fumettistico ha già abbondanti problemi, non
c'è bisogno di dargli il colpo di grazia con una legge inutile che non
solo non risolverebbe nulla ma metterebbe nei casini tante persone
innocenti.
Oh allora lasciamo che ci mettano mano persone che non ne sanno nulla ed a
cui non frega nulla, sai che bel lavoro che verrà fuori....
Basterebbe che si lasciassero le cose come stanno (magari abolendo
l'obsoleto 528, peraltro già "de facto" abrogato).
E comunque finché tu non fai capire cosa intendi precisamente per
"materiale pedo" e "materiale non pedo" riferito a lolicon e shotacon
(ci sono lolicon pedo e lolicon non pedo?), io considererò il tuo
discorso come applicato a TUTTI i lolicon e shotacon che conosco io, e
quindi non sarò mai d'accordo.
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Ora la scelta è farla regolare da chi conosce il mondo del fumetto
giapponese e sa distinguere tra Manga e Lolicon e chi invece è nella
situazione da te descritta.
Non è che battendo i piedini e trattenendo il fiato si ottenga poi molto...
Finora "battendo i piedini" come dici tu io (certamente non da solo,
ci mancherebbe) ho ottenuto quella modifica al 600.quater.1 che lascia
legali shotacon e lolicon.
Certo certo.
Guarda sono legali finché qualcuno non si deciderà a procedere ex 528 c.p.
ed allora saranno guai seri.
Solo per chi pubblica. Non per chi detiene. E comunque solo se non c'è
una storia introduttiva come quella detta sopra ;)
E comunque anche per chi pubblica fatta la legge trovato l'inganno,
basta pubblicare all'estero, così la colpa ricade su chi importa, poi
se invece di un bene fisico viene importato un file ti voglio ad
applicare il 528...
ValeRyo Saeba
2012-03-26 08:54:15 UTC
Permalink
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Dovendo ipotizzare una norma potenzialemnte molto pericolosa è bene
che sdia tutto bianco o nero.
Capisco che per il diritto sia più facile così ma il mondo reale non è
così. E nemmeno quello immaginario di poche righe fa, per la cronaca.
Il mio sogno è che le leggi siano chiare.
Se una legge lascia zone grige lascia anche spazio all'interpretazione,
che IMHO *è male*.
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Certo che se poi gli esperti si mettono a
strillare come vecchie isteriche mescolando furry e cub art, siamo
davvero a posto...
Intanto sta cub art non dà nessun risultato manco su Google...
Incuriosito ho cercato anche io 'cub art' e al secondo risultato mi
esce


Cub - WikiFur, the furry encyclopedia
It is worth noting that, if cub art were unambiguously classed as child
pornography


Non ho neppure cliccato il link, basta l'abstract.
--
ValeRyo
Parsifal
2012-03-26 14:31:53 UTC
Permalink
Il Mon, 26 Mar 2012 10:54:15 +0200, in it.diritto.internet, ValeRyo Saeba,
Post by ValeRyo Saeba
Il mio sogno è che le leggi siano chiare.
Se una legge lascia zone grige lascia anche spazio all'interpretazione,
che IMHO *è male*.
Quoto.
Post by ValeRyo Saeba
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Certo che se poi gli esperti si mettono a
strillare come vecchie isteriche mescolando furry e cub art, siamo
davvero a posto...
Intanto sta cub art non dà nessun risultato manco su Google...
Incuriosito ho cercato anche io 'cub art' e al secondo risultato mi
esce
Cub - WikiFur, the furry encyclopedia
It is worth noting that, if cub art were unambiguously classed as child
pornography
Non ho neppure cliccato il link, basta l'abstract.
Eh ma lui è un "esperto".
--
Solo due cose sono infinite, l'universo e la stupidità umana, e non sono
sicuro della prima.(Albert Einstein)
Parsifal
2012-03-26 14:28:11 UTC
Permalink
Il Mon, 26 Mar 2012 07:38:29 +0200, in it.diritto.internet, Massi cadenti,
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Concordo. Si tratta semplicemente di "materiale osceno" ai sensi del 528.
Anche la pornografia standard è "materiale osceno" secondo alcuni. Ciò
non toglie che non venga perseguita (e ci mancherebbe). E ce n'è
voluto di tempo per arrivarci.
Sicuro sicuro?
Post by Massi cadenti
Anzi, certi programmi televisivi sono osceni in generale, altro che la
pornografia (e men che meno qualche disegno).
Già che ci siamo, da quanto tempo non ci sono sentenze sul 528? Il
A spanne? Un annetto circa.
L'ultima in ordine di tempo è
Cassazione penale, sez. III, 28 aprile 2011, n. 23426
Il commercio di prodotti osceni integra la fattispecie criminosa di cui
all'art. 528 c.p. ove ricorra il requisito della "pubblicità", ossia della
possibilità di percepire l'osceno da parte di un numero indeterminato di
persone. (Nella specie si trattava di circa 23.000 riviste con
videocassette di contenuto osceno commercializzate senza particolari
accorgimenti che assicurassero la riservatezza).
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Premesso che su quella stessa barricata c'ero pure io e dalla stessa parte
(sia pure con dei distinguo), non mi ricordo l'audizione dell'ADAM, ma è
possibile mi sia sfuggita.
Non vi fu audizione ma ci fu (sul vecchio sito, ora non più online) un
lungo dossier riguardante la trasmissione di Costanzo (con screenshot
della trasmissione) e un altro sulla proposta di cambiamento che ha
poi portato al 600.quater.1. Purtroppo come ho appena detto era sul
vecchio sito dell'ADAM. Quello nuovo, o meglio quel coso scarno che
ora spacciano per sito, non riporta più i vecchi dossier.
Ecco, io ero in audizione e scrissi una relazione al DDL 3503 poi spiegata
a voce ad alcuni parlamentari.
Il 414 bis te lo ricordi, vero?
ART. 414bis.
– (Pedofilia e pedopornografia culturale). – Salvo che il fatto costituisca
più grave reato, chiunque, con qualsiasi mezzo e forma di espressione,
anche con il mezzo telematico e al solo fine culturale, pubblicamente
legittima, diffonde giudizi legittimanti, istiga a commettere o effettua
apologia delle condotte previste dagli articoli 600bis,
600ter, 600quater, 600quinquies, 609bis, 609quater, e 609quinquies,
compiute con minorenni, è punito con la reclusione da tre a cinque anni.

Sul 600-quater 1
A) «ART. 600quater.
1. (Materiale pornografico prodotto utilizzando persone che sembrano essere
minori). Le disposizioni di cui agli articoli 600ter e 600quater si
applicano anche se il materiale pornografico è prodotto utilizzando persone
che, per le loro caratteristiche fisiche, hanno le sembianze di minori
degli anni diciotto, ma la pena è diminuita di un terzo.
Salvo che costituisca altro reato, non è punibile per i fatti di cui al
primo comma chi produce il materiale pornografico ivi specificato, quando
si dimostra che le persone utilizzate erano in realtà maggiorenni e la
produzione non è destinata alla diffusione o alla cessione.

contestai fortemente quel "sembra" e contestai anche la collocazione che
con la toponomastica del codice non ci azzecca per nulla.
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
No perché il bambino è portato ad identificarsi nel protagonista bambino e
non in quello adulto.
Rimane il fatto che è l'adescamento di per sé che va punito, il come
questo avvenga non ha nessuna importanza, semmai può essere
un'aggravante ma ti rimando all'esempio del coltello da cucina usato
per costringere a subire uno stupro che ho fatto in un altro post: non
è il coltello da cucina il problema, è come viene usato.
Ecco la tesi dell'aggravante potrebbe essere una strada interessante da
percorrere.
Post by Massi cadenti
Posso essere invece d'accordo (anzi sono d'accordo del tutto) nel dire
[...]
Post by Massi cadenti
successo ancora :( ), siamo comunque due persone adulte (molto più che
maggiorenni) e consenzienti e nessuno, dico NESSUNO, deve avere né il
diritto né il potere di mettersi in mezzo o decidere da cosa io o lui
dobbiamo trarre spunto per il nostro divertimento erotico. Finché
nessuno fa del male all'altro e rimaniamo tra persone adulte e
consenzienti. Se sono io, persona adulta, che voglio identificarmi (e
mi ci identifico) nel protagonista bambino, e lo stesso vale per il
mio amico, saranno cazzi nostri (let.:D).
Concordo.
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Che al momento non viene punito. ecco il problema.
Potremmo discutere dell'applicabilità del 609-quinquies che però non mi
pare assolutamente applicabile...
C'era una proposta di legge in tal senso. Se non è passata è perché
c'era evidentemente un'incongruenza.
No non è passata (rectius pè ferma in parlamento da quasi un anno) perché
il precedente governo ha avuto cose più urgenti ed importanti da fare (non
si vede, ma il tono è decisamente incazzato)...
Per la precisione si tratta del ddl 1969-B, che introduce l'articolo «Art.
609-undecies. – (Adescamento di minorenni). – Chiunque, allo scopo di
commettere i reati di cui agli articoli 600, 600-bis, 600-ter e 600-quater,
anche se relativi al materiale pornografico di cui all’articolo
600-quater.1, 600-quinquies, 609-bis, 609-quater, 609-quinquies e
609-octies, adesca un minore di anni sedici, e` punito, se il fatto non
costituisce piu` grave reato, con la reclusione da uno a tre anni. Per
adescamento si intende qualsiasi atto volto a carpire la fiducia del minore
attraverso artifici, lusinghe o minacce posti in essere anche mediante
l’utilizzo della rete internet o di altre reti o mezzi di comunicazione».
Post by Massi cadenti
L'incongruenza riguarda l'età
[...]
Post by Massi cadenti
limiti minimi di età per la perseguibilità, con la conseguenza che due
15enni si sarebbero adescati vicendevolmente.
No, non c'entra nulla e spiegare perché sarebbe troppo lungo ed OT.
Post by Massi cadenti
Infine, e di questo sono
sicuro perché se ne parlò a lungo e fu motivo di scandalo e di
probabile incostituzionalità, il tentativo di adescamento veniva
punito solo se compiuto a mezzo internet, se si usava qualunque altro
mezzo, dal telefono alla posta, dal piccione viaggiatore ai messaggi
in TV, fino alle BBS via cavo dedicato, non si era punibili. Se può
sembrarti normale criminalizzare l'adescamento solo via internet e non
con altri mezzi, estremizzando il concetto è come se avessero deciso
che era adescamento solo quello via Facebook e non quello via MSN
piuttosto che via email.
No anche questo è sbagliato. Le leggi si commentano con il tseto sotto, non
per sentito dire.
Post by Massi cadenti
Il 609quinquies non è tecnicamente applicabile e ti ho detto sopra
come la penso al riguardo.
Veramente ero io a dire che il 609-quindquie non è applicabile, ma va bene
lo stesso.
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
le cui protagoniste sono spesso molto giovani,
Gli hentai non sono i lolicon
Molto giovani /=/ da bambine.
Non sono esperto, ma le protagoniste degli Hentai sono generalmente
liceali, no?
Gli hentai sono un genere vasto e complesso tanto quanto la normale
pornografia. Esiste la pornografia che SIMULA situazioni scolastiche
(dove ovviamente le attrici sono tutte over 18) così come esiste la
pornografia che sempre con attrici adulte SIMULA situazioni infantili
(adult baby o come si chiamano), così come esiste la pornografia che
Tecnicamente si tratta di "barely legal" o "MET" (ques'ultimo però a
rischio dato che capita di trovare 16enni e 17enni).
Post by Massi cadenti
SIMULA stupri o violenze varie (voyeurismo in primis, anche in Italia
No quello è il Bondage o il BDSM
il voyerismo riguarda appunto le
Post by Massi cadenti
riprese dal classico buco della serratura, presente anche nelle
[...]
Post by Massi cadenti
meno illegali, alcune già citate prima).
Ok.
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Nessuna lezioncina, mi hai cghiesto di esporre la mia opinione e l'ho
espressa spiegandone le ragioni. Magari preferivoi una risposta stizzita
come quelle che stai dando tu?
Non mi pare che le mie risposte siano "stizzite"...
Forse è il caso che tu riveda la definizione di stizzita.
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Ottimo. Mi fa piacere che tu sia un esperto nel settore. Allora se invece
di fare l'isterico argfomenti e spieghi in maniera decente la tua posizione
potresti anche arrivare a fornire un contributo utile alla discussione.
Sto cercando di farlo. Ammetto che con te faccio fatica perché la tua
posizione fin dall'inizio non m'è piaciuta.
Ottimo, allora invece di spiegare le tue ragioni e di farmi capire se e
dove sbaglio reagisci in maniera scomposta. Bella tecnica non c'è che dire.
Post by Massi cadenti
Non credere che tu sia il primo con cui lotto su questi temi (ne ho
passate di discussioni, con gli shotacon e anche il sottoscritto
attaccati molto peggio di come hai fatto tu) ma proprio perché ho
esperienza in quest'argomento, difficilmente mi piego. E difficilmente
abbandono il campo, se l'altro vuol combattere, perché so che la mia
battaglia per la libertà d'espressione è una battaglia giusta. Almeno
per me. Mi dispiace che ci sia chi come te sembra non capirlo. Spero
solo che qualcun altro, leggendomi, cambi idea. Perché se dovessi
E' probabile che cambi idea nel senso sbagliato.
Stai facendo una pessima pubblicitrà a tutto il settore.
Post by Massi cadenti
scrivere solo per te avrei già preso atto che siamo al muro contro
muro. Se comunque in qualche modo ti ho fatto cambiare idea, meglio
così. Spesso su certi temi si finisce per sragionare, invece io
ritengo che si debba rimanere lucidi per evitare di buttare, come si
suol dire, il bambino insieme all'acqua sporca.
Che è quello che stai facendo tu, btw...
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
No la mia fonte sono i computer dei pedofili sequestrati ed analizzati
Ecco, quindi un campione ben poco significativo.
No un cvampione estremamente significativo di sottocategorie ben definite
che non vanno confuse con le alre...
Post by Massi cadenti
Ipotizziamo che nella tua carriera tu abbia esaminato 100 computer di
[...]
Post by Massi cadenti
maggioranza NON pedofili.
Torniemo al concetto: hai contestato che quelli che io ho chiamato cub art
sono in realtà furry e poi, more solito, hai offeso scrivendo "temo la
tua fonte sia l'ormai fortunatamente ex ministro Carfagna, o qualcuno
vicino a lei". Al che io ti ho spiegato che il termine CUB ART viene da
ambiti ben precisi, su fai un minimo sforzo ed ammetti la tua (giustificata
e meritoria) ignoranza sul punto e non cercare di girare la frittata.
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
ed
in cui ho sempre trovato quel materiale indicato come "cub".
Né imageboard né tracker bittorrent né forum vari (perlomeno quelli
che conosco) usano questa definizione. Forse chi la usava era in
contatto con gli altri che la usavano a loro volta e si sono passati
il termine. Se l'indagine era su un gruppo di 50 (per dire) e tu hai
esaminato (perché nel raggio di tua competenza) 5 computer e su tutti
e 5 hai trovato questa definizione, non vuol dire che sia un termine
di uso comune, solo che presumibilmente era di uso comune in quel
gruppo. La ricerca "cub" su google immagini trova solo foto di
cuccioli di animali, ma nessun disegno. Su google normale il termine è
troppo corto e generico per trovare qualcosa.
Mirror climbing, atto 2.
cub art indica un benere ben preciso e parecchio noto agli addetti ai
lavori.
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Dalle ricerche che ho fatto (e continui ad offendere gratuitamente tipico
di chi non sa cosa scrivere) ho appurato che il furry indica tutto il
genere "peloso" (ivi compresi adulti e storie non necessariamente erotiche)
Basta aggiungerci shotacon o lolicon dopo ;)
No.
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
mentre i "cub art" sono incentrati sui cuccioli ed hanno tipicamente uno
sfondo erotico.
Stesso discorso di prima, anche "cub art" non trova niente di
significativamente erotico (forse neanche per uno zoofilo).
documentarsi pare brutto? Ribadisco che i portavoce ADAM sono tutti come te
siamo messi davvero bene...
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Da quello che ho avuto modo di accertare il settore "cub" è estremamente
controverso anche all'interno della fandom Furry.
Certo che se parlando di cub mi tiuri fuori i furry siam messi prtoprio
bene.
Perché è quello che più si avvicinava alla tua definizione.
Manco per idea.
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Se lo farai in questo modo prevedo un roseo futuro per i censori.
Già fatto.
Ed infatti è in arrivo il 414-bis... e saranno uccelli per diabetici.
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Fortuna che c'è genete come me che si sforza di capire anche quello che non
le piace...
Il problema non è cosa ti piace o cosa non ti piace (ripeto è
pacifico, non siamo tutti uguali per fortuna), ma cosa tu decidi che
non deve piacere a nessuno e che se gli piace qualcosa che a te non
piace allora è una persona pericolosa o comunque sbagliata.
Continui a non capire, ma ormai è pacifico.
Post by Massi cadenti
Come vuoi che te lo dica? Non è mai stata dimostrata alcuna
pericolosità negli shotacon e nei lolicon...
più o meno.
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Buon per loro, ma come osservavi per i paesi anglosassoni è un'altra
cultura...
E' un evento epocale se consideri che il giapponese medio se ne
strafrega alla grande della politica (ci sono le eccezioni ma
mediamente è così; da noi invece l'italiano medio spesso ne parla a
sproposito ma almeno "a grandi linee" se ne interessa).
e cosa c'entra questo con la situazione italiana?
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Ah dunque i fumetti li vuoi mettere nei reati contro la persona? Strana
posizione.
NO! E' il 600quater che sta bene dove sta, NON includendo i fumetti,
nei reati contro la persona (perché foto e filmati sono di PERSONE).
il 600-quater 1 arriverà a colpire anche i fumetti. Voi non ve ne rendete
conto, ma per un giurista è piuttosto chiaro ed è solo questione di tempo.
Siamo seduti sulle rotaie e prima poi un treno passerà.
Post by Massi cadenti
Spostarlo nei reati contro il pudore non avrebbe alcun senso logico
(per un'infinità di motivi) se non proprio il voler punire cose che
con le PERSONE non hanno nulla a che fare. E questo è inaccettabile,
motivo per cui il 600quater (e il ter) sta bene dove sta.
il 600-quater ed il 600-ter non c'entrano un apascio con questo discorso,
te ne rendi conto, vero?
Sei consapevole che stiamo parlando del 600-quater 1 ed el 528?
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Sono colpito dalla tua capacità argomentativa.
Ma sì certo, secondo te io la mattina mi sveglio e visto che al
parlamento sono impazziti tutti allora butto nel cesso tutto quello
che ho raccolto, scaricato ma anche soprattutto comprato E PAGATO
SALATO AGLI IMPORTATORI (Sai che significa 25 euro a volume quando in
Giappone ne costa 6? No?) in ANNI E ANNI? E come me tutti gli altri
MILIONI di appassionati di shotacon e lolicon nel mondo? Ma c'hanno le
pigne in testa, c'hanno? E tutto questo solo perché un giorno si
svegliano e decidono che quello che era legale fino al giorno prima
non lo è più MA ATTENZIONE anche quello che già si ha è diventato
illegale persino tenerlo? C'hanno le pigne in testa, ripeto. Il mio è
un INVESTIMENTO perché questa è roba che aumenta di valore nel tempo
(come tutti i fumetti e le opere artistiche in generale).
Temo che il fatto che tu lo abbia pagato caro e che siano beni aventi un
florido mercato non sia un'argomentazione particolarmente convincente di
fronte ad un giudice (laddove la detenzione dovesse divenire illegale,
ovvio).
Post by Massi cadenti
E a farmi eco sono i cori di decine di forum in cui quando si ventilò
l'idea di rendere shotacon e lolicon illegali tutti dissero che
avrebbero nascosto tutto ma non avrebbero buttato o cancellato proprio
nulla.
Ah bhè, se nei forum dicono questo stai pur certo che il legislatore capirà
l'errore commesso e tornerà sui suoi passi... lol.
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
ed allora?
E allora cosa? Che i giapponesi si preoccupassero di foto e video.
Guarda che il fatto che tu desideri una cosa non la rende automaticamente
certa...
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Anche negli USA ci sono stati forti dubbi sulla costituzionalità di un
divieto del genere.
Ampiamente superati.
http://www.justice.gov/opa/pr/2003/April/03_ag_266.htm
L'ho detto nel messaggio precedente, i Paesi anglosassoni comunque
(USA compresi) sono un caso a parte. Diverso il diritto, diversa la
moralità.
Li hai tiurati tu fuori gli USA, mica io...
Parlando però al passato prossimo: o per te "ci sono stati" e "ci
sono" sono la stessa cosa?
Free climbing al massimo livello, sono colpito.
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Osserverei che la tua tesi è quantomento singolare e tti chiederei su quali
basi logiche è fondata.
La tua tesi invece è fondata su cosa? Su cosa hai trovato tu nei PC
sequestrati ai presunti pedofili?
Eh si, parrebbe che non è solo quello che ho trovato io, ma quello che la
moderna criminologia ritiene essere un modus operandi costante.
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Ti chiederei poi se vi sono studi o statistiche sul
punto e se queste statistiche possano in qualche modo essere falsate da
elementi esterni.
Hai ragione, potrei farti la stessa domanda. Hai prove che per
disegnare shotacon e lolicon sono stati violentati dei minori?
Oh e neanche a subberirti le domande se ne esce. Traggo più soddisfazione a
discutere da solo...
Post by Massi cadenti
Ma soprattutto: hai prove che chi disegna, compra, vende, fruisce di
shotacon e lolicon sia sempre e comunque, o perlomeno nella stragrande
maggioranza dei casi, un pedofilo?
A me risulta che tu queste prove non le abbia.
Ah ecco marzullianamente ti fai la domanda e ti dai la risposta...
Dai su leggi sopra che le mie risposte le trovi.
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Certamente eviteri di attaccare a testa bassa facendo la figura
dell'isterico.
Solo perché sai che l'esempio che ho fatto è assurdo mentre quello che
vuoi tu è realtà in alcuni Paesi figli della mentalità vittoriana
(quella stessa che copriva le gambe dei tavolini perché erano oscene).
Mica è colpa mia se tu fai esempi assurdi ed io porto tesi sostenibili...
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
A me ne risulta solo una arrivata a sentenza. Hai gli estremi del secondo
procedimento?
No ho riletto meglio e mi sono confuso io: la denuncia era unica (di
Cittadinanzattiva, poi non so se ve ne furono altre) e riportava,
nella denuncia o perlomeno nell'articolo che ne descriveva le
(allucinanti) (s)ragioni da parte di cittadinanzattiva, entrambi gli
episodi. Cerca su Google cittadinanzattiva dragonball e trovi molti
riferimenti.
Non cerco gli articoli, io cerco le sentenze. E'nquesta la differenza: io
parlo di cose che consoco di prima mano, tu no.
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Forse non sono stato chiaro.
Sto parlando di prodotti orientati al mercato pedo e trovati in possesso di
soggetti indagai e condannati per reati sessuali.
Ovvero sto parlando di una percentuale (soppongo marginaria) del panorama
anime\manga in cui la dichiarazione di età *è* parte essenziale della
fantasia del pedofilo.
Non esistono, che io sappia, lolicon o shotacon "orientati al mercato
pedo". Ammesso e non concesso che tu abbia ragione, in cosa
differirebbero dagli altri lolicon o shotacon? Solo nella
dichiarazione esplicita dell'età? Erano lolicon o shotacon? (o
entrambi)
inizio ad essere seriamente preoccupato... sei u che yi sei definito un
esperto, partendo in quarta ed accusandomi di utilizzare come fonti
"l'ormai fortunatamente ex ministro Carfagna, o qualcuno vicino a lei" e
poi non conosci certi aspetti del fenomeno? Ci andrei più cauto allora sul
definirmi "esperto"...
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Appunto. Non mi pare di aver confuso nulla. Mi pare che sia tu a fare un
po' troppa confusione, forse determinata dalla tua ignoranza del mondo e
della cultura "pedofila" (cosa che, ca va san dire, va a tuo merito)
Francamente non me ne frega nulla della cultura "pedofila"...
Male perché sei partito in IV avendo una reazione isterica ed insultando
uno che stava appunto facendo distinzione tra i generi.
QUando si affronta un argomento presentandosi come esperti sarebbe bene
averne almeno le basi.
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Non lo so, è per questo che cerco di confrontarmi on chi ne sa più di me,
anche quando i suoi modi sono tali che mi verrebbe voglia di plonkarlo al
volo.
Però non hai risposto alla domanda: facciamo un parallelo col mondo
reale così è più facile visto che è il tuo campo. Se la buonanima (eh
già purtroppo è morto l'ho scoperto ora :( ) dell'attore che
impersonava Arnold nell'omonima serie avesse girato dei film
pornografici, sarebbero pedopornografici? (se non lo sai ti ricordo
che lui era un adulto che soffriva di nanismo e per questo
interpretava il ruolo di bambini)
Certo che no. COme non è pedo porno DirtyDancing o i vari filmetti della
serie "La liceale..."
Post by Massi cadenti
Detective Conan e Ai Haibara vengono resi bambini (la seconda
[...]
Post by Massi cadenti
l'APTX4869 non dovesse esistere realmente).
Deve esserci una telecamera nascosta, siamo su candid camera?
Ovvio che non puoi giudicare un fumetto con i parametri del nostro mondo,
ma dovrebbe essere altrettanto ovvio che sto parlando di tutt'altro.
Post by Massi cadenti
Posso capire che l'idea che ci siano mondi dove si nasca adulti e si
muoia bambini ti sconvolge, o mondi dove a pochi mesi si vuole
conquistare il mondo con le armi atomiche (tipo il neonato dei
Griffin)... ma non sono mondi reali, puoi dormire sonni tranquilli. E'
un sogno o un incubo a seconda dei casi. Ma non spetta a noi giudicare
cosa succede in quei mondi. Lasciamo che se la sbrighino da soli. :)
Non mi sconvolge affatto, quantomeno non mi sconvolge come il fatto che tu
stia davvero utilizzando simili argomentazioni...
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Dovendo ipotizzare una norma potenzialemnte molto pericolosa è bene che
sdia tutto bianco o nero.
Capisco che per il diritto sia più facile così ma il mondo reale non è
così. E nemmeno quello immaginario di poche righe fa, per la cronaca.
Non è che sia più facile, è che se si lasciano troppi margini grigi sono
uccelli per diabetici.
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Certo che se poi gli esperti si mettono a
strillare come vecchie isteriche mescolando furry e cub art, siamo davvero
a posto...
Intanto sta cub art non dà nessun risultato manco su Google...
Firulì Firulà cerco il link ed eccolo qua:
http://en.wikifur.com/wiki/Cub
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Vedi sopra. Tanto per ribadire che mi sto riferendo ad un genere ben
preciso e ben determinato che tu stai cercando di ampliare a dismisura (e
francamente non capisco a che pro).
Stai parlando del materiale di cui sopra, presumo. Delle due l'una: o
tu sei male informato oppure davvero esistono shotacon e lolicon che
non ho mai visto. Presumo la prima, ma non escludo la seconda. Ma
fatico a crederlo perché sono addentro a lolicon e shotacon da una
decina d'anni e credo di poter sapere se esistono versioni
specializzate. E niente e nessuno, neanche Wikipedia, ha mai parlato
di shotacon o lolicon "fatti apposta per i pedofili".
Ah bhé se non ne parla wikipedia, allora non possono esistere, giusto?
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Hai idea delle boiate che stai scrivendo?
Si chiama iperbole.
No no, son proprio boiate iperboliche...
Post by Massi cadenti
Il punto è: vanno puniti i reati raccontati, disegnati, rappresentati,
nelle opere DI FANTASIA? Se sì vanno puniti TUTTI I REATI, quindi
anche l'omicidio (anche perché l'omicidio è comunque un reato più
grave della violenza su minore).
Occhio a cosa desideri, potresti ottenerlo, il 414 è dietro l'angolo.
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Sorry non conosco il fumetto, ma ancora una volta non sembri comprendere la
differenza tra materiale pedo e "normali" fumetti.
NON-ESISTE il "materiale pedo" negli shotacon o lolicon!
E lo dici come esperto?
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Neanche a me piacciono i tuoi toni, ma non ti ho mai insultato, né ho
reagito come un isterico quando lo hai fatto tu....
C'è modo e modo per offendere l'interlocutore senza ricorrere agli
insulti...
Allora imparalo ed utilizzalo, fai più bella figura.
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
O non capisci o fingi di non capire, mi arrendo.
Arrenditi pure ma se per te un'omicidio è meno grave di una violenza
sessuale sei tu ad essere nel torto, il codice penale dà ragione a me.
Ne potremmo discutere. La gravità di un reato non è solo nella sanzione
comminata, ma ti consiglierei di non avventurarti in campi che non conosci
potresti fare brutte figure...
Post by Massi cadenti
A meno che tu non conosca, visto che parlavamo di immaginario, un
[...cut ed autocensura]
Post by Massi cadenti
giorno potrà rifarsi una vita, si spera normale e sana.
Basterebbe che si lasciassero le cose come stanno (magari abolendo
l'obsoleto 528, peraltro già "de facto" abrogato).
LOL, e perché sarebbe de facto abrogato?
Post by Massi cadenti
E comunque finché tu non fai capire cosa intendi precisamente per
"materiale pedo" e "materiale non pedo" riferito a lolicon e shotacon
(ci sono lolicon pedo e lolicon non pedo?), io considererò il tuo
discorso come applicato a TUTTI i lolicon e shotacon che conosco io, e
quindi non sarò mai d'accordo.
Ottimo una bella notte in cui tutti i gatti son grigi.
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Certo certo.
Guarda sono legali finché qualcuno non si deciderà a procedere ex 528 c.p.
ed allora saranno guai seri.
Solo per chi pubblica. Non per chi detiene. E comunque solo se non c'è
una storia introduttiva come quella detta sopra ;)
Al 528 frega nulla se il protagonista è maggiorenne o minorenne, sai?
Post by Massi cadenti
E comunque anche per chi pubblica fatta la legge trovato l'inganno,
basta pubblicare all'estero, così la colpa ricade su chi importa, poi
se invece di un bene fisico viene importato un file ti voglio ad
applicare il 528...
OMG. Poche idee, ma ben confuse.
--
Giuriamo far libero
Il suolo natìo:
Uniti per Dio
Chi vincer ci può?
Massi cadenti
2012-03-26 17:22:20 UTC
Permalink
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Anche la pornografia standard è "materiale osceno" secondo alcuni. Ciò
non toglie che non venga perseguita (e ci mancherebbe). E ce n'è
voluto di tempo per arrivarci.
Sicuro sicuro?
Se così non fosse vuol dire semplicemente che siamo ancora molto più
indietro di quanto mi illudessi.
Post by Parsifal
Sul 600-quater 1
[...]
Post by Parsifal
Salvo che costituisca altro reato, non è punibile per i fatti di cui al
primo comma chi produce il materiale pornografico ivi specificato, quando
si dimostra che le persone utilizzate erano in realtà maggiorenni e la
produzione non è destinata alla diffusione o alla cessione.
Cioè secondo la prima formulazione, se si riesce a dimostrare che
erano maggiorenni (cosa già di per sé complessa) ma la produzione è
destinata alla diffusione o alla cessione c'era reato lo stesso.
A danno di chi, nessuno lo sa...
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Che al momento non viene punito. ecco il problema.
Potremmo discutere dell'applicabilità del 609-quinquies che però non mi
pare assolutamente applicabile...
C'era una proposta di legge in tal senso. Se non è passata è perché
c'era evidentemente un'incongruenza.
No non è passata (rectius pè ferma in parlamento da quasi un anno) perché
il precedente governo ha avuto cose più urgenti ed importanti da fare (non
si vede, ma il tono è decisamente incazzato)...
Per la precisione si tratta del ddl 1969-B, che introduce l'articolo «Art.
609-undecies. – (Adescamento di minorenni). – Chiunque, allo scopo di
commettere i reati di cui agli articoli 600, 600-bis, 600-ter e 600-quater,
anche se relativi al materiale pornografico di cui all’articolo
600-quater.1, 600-quinquies, 609-bis, 609-quater, 609-quinquies e
609-octies, adesca un minore di anni sedici, e` punito, se il fatto non
costituisce piu` grave reato, con la reclusione da uno a tre anni. Per
adescamento si intende qualsiasi atto volto a carpire la fiducia del minore
attraverso artifici, lusinghe o minacce posti in essere anche mediante
l’utilizzo della rete internet o di altre reti o mezzi di comunicazione».
Quell'"o di altre reti o mezzi di comunicazione" nella stesura che
lessi io non c'era. L'avranno aggiunto in seguito. A parte che dal
"posti in essere" in poi è superfluo.
Post by Parsifal
No anche questo è sbagliato. Le leggi si commentano con il tseto sotto, non
per sentito dire.
Non è per sentito dire, sono sicuro che se ti vai a vedere la prima
stesura l'ultimo pezzo mancava.
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Gli hentai sono un genere vasto e complesso tanto quanto la normale
pornografia. Esiste la pornografia che SIMULA situazioni scolastiche
(dove ovviamente le attrici sono tutte over 18) così come esiste la
pornografia che sempre con attrici adulte SIMULA situazioni infantili
(adult baby o come si chiamano), così come esiste la pornografia che
Tecnicamente si tratta di "barely legal" o "MET" (ques'ultimo però a
rischio dato che capita di trovare 16enni e 17enni).
Non certo se il filmato proviene da siti ufficiali presenti in rete da
anni e che dichiarano l'età delle attrici sempre come maggiorenni (uno
su tutti, per restare nel genere, diapergal.com).
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
SIMULA stupri o violenze varie (voyeurismo in primis, anche in Italia
No quello è il Bondage o il BDSM
Il BDSM è un'altra cosa ancora (il primo consiste nel legare il
partner il secondo è il sadomasochismo) e non hanno nulla a che fare
con gli stupri o le violenze perché avvengono, per definizione, tra
partner adulti e consenzienti (è una delle regole base del BDSM).
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
No la mia fonte sono i computer dei pedofili sequestrati ed analizzati
Ecco, quindi un campione ben poco significativo.
No un cvampione estremamente significativo di sottocategorie ben definite
che non vanno confuse con le alre...
No, ribadisco, un campione ben poco significativo, sia degli stessi
pedofili (perché la stragrande maggioranza non li avete presi) sia,
soprattutto, di chi guarda, disegna, scarica e compra lolicon e/o
shotacon.
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Ipotizziamo che nella tua carriera tu abbia esaminato 100 computer di
[...]
Post by Massi cadenti
maggioranza NON pedofili.
Torniemo al concetto: hai contestato che quelli che io ho chiamato cub art
sono in realtà furry
E' colpa mia se su 4chan (per esempio) non s'è mai trovata UNA volta
questa definizione?
Post by Parsifal
e poi, more solito, hai offeso scrivendo "temo la
tua fonte sia l'ormai fortunatamente ex ministro Carfagna, o qualcuno
vicino a lei".
E' un'offesa?
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Da quello che ho avuto modo di accertare il settore "cub" è estremamente
controverso anche all'interno della fandom Furry.
Certo che se parlando di cub mi tiuri fuori i furry siam messi prtoprio
bene.
Perché è quello che più si avvicinava alla tua definizione.
Manco per idea.
Strano che la definizione trovata da Leonardo sia su wikiFUR...
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Ah dunque i fumetti li vuoi mettere nei reati contro la persona? Strana
posizione.
NO! E' il 600quater che sta bene dove sta, NON includendo i fumetti,
nei reati contro la persona (perché foto e filmati sono di PERSONE).
il 600-quater 1 arriverà a colpire anche i fumetti.
Quale parte di "la cui qualità di rappresentazione fa apparire come
vere situazioni non reali" non hai capito?
Post by Parsifal
Voi non ve ne rendete conto,
Voi CHI? Bada bene a cosa dici.
Post by Parsifal
ma per un giurista è piuttosto chiaro ed è solo questione di tempo.
Non direi, norme analoghe sono state già bocciate altrove. E in ogni
caso, il giorno che tutti gli mp3 piratati, tutti i warez, tutti gli
shotacon/lolicon, tutte le "apologie" andranno tutto sulle reti
anonime (e già in Francia, dopo la HADOPI, è successo, tant'è vero che
il terzo avviso avrà raggiunto un centinaio di persone, tutte le altre
si sono già premunite) che faranno? Vieteranno la crittografia tout
court? Auguri, a quel punto le banche insorgeranno. E anche vietandola
sulla carta, non vedo come sarà possibile vietarla tecnicamente.
Attenzione a tirare troppo la corda con censure, blocchi, controlli,
reati... a forza di tirare la corda, la corda si spezza. Su internet
rimarranno solo i servizi ufficiali. E a farne le spese saranno solo
due: i controllori da una parte, e le vittime dall'altra.
Per fare un esempio a caso, un certo forum che porta il cognome di un
genovese, è di nuovo online. Ovviamente (?) non su internet.
Ripeto, attenzione a tirare troppo la corda. Perché a forza di
aumentare il concetto di "illegale" (prima solo se il file pirata era
hostato, poi pure se viene linkato, poi pure se viene linkato un altro
sito che lo linka, poi pure l'embedding, ora persino il solo MD5 o la
chiave di ricerca da inserire su google...) si finisce solo per
spostare questi servizi in luoghi dove non possono più essere né
controllati, né tantomeno fermati. A quel punto che si fa?
Certo qualche pesce piccolo che invece di condividere gli mp3 su iMule
lo fa ancora su eMule finirà sempre nella pesca a strascico...
Post by Parsifal
Siamo seduti sulle rotaie e prima poi un treno passerà.
La rete si evolve più rapidamente della giurisprudenza.
E' questo il brutto e il bello, a seconda dei casi.
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Spostarlo nei reati contro il pudore non avrebbe alcun senso logico
(per un'infinità di motivi) se non proprio il voler punire cose che
con le PERSONE non hanno nulla a che fare. E questo è inaccettabile,
motivo per cui il 600quater (e il ter) sta bene dove sta.
il 600-quater ed il 600-ter non c'entrano un apascio con questo discorso,
te ne rendi conto, vero?
Sei consapevole che stiamo parlando del 600-quater 1 ed el 528?
Il 600-quater.1 sta sotto il 600-quater (ma va?) e resta, come
quest'ultimo, nei reati contro la persona. Perché anche se non ha
subito una violenza diretta, il minore raffigurato è comunque una
persona ed è per la sua tutela che anche fotoritocchi e fotomontaggi
vanno puniti (allo stesso modo di come si tutela la sua privacy
oscurando i volti dei minori ripresi nei servizi televisivi). Motivo
per cui è comunque un reato contro la persona.
Ma nel caso dei disegni la persona NON ESISTE, quindi non è
accettabile che si puniscano i disegni.
Post by Parsifal
Temo che il fatto che tu lo abbia pagato caro e che siano beni aventi un
florido mercato non sia un'argomentazione particolarmente convincente di
fronte ad un giudice (laddove la detenzione dovesse divenire illegale,
ovvio).
Resta che rendere illegale la detenzione dei disegni significa avere
le pigne in testa. E se dovesse succedere, comunque, andrò sotto
Montecitorio con dei fogli disegnati da me in cui, col mio modo
indegno di disegnare, rappresenterò su quei fogli dei rapporti
sessuali tra minori (estremamente stilizzati come quelli che aveva
linkato Leonardo) con la scritta sotto "QUESTO FOGLIO E' ILLEGALE" e
li distribuirò alla gente e ai parlamentari.
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
E a farmi eco sono i cori di decine di forum in cui quando si ventilò
l'idea di rendere shotacon e lolicon illegali tutti dissero che
avrebbero nascosto tutto ma non avrebbero buttato o cancellato proprio
nulla.
Ah bhè, se nei forum dicono questo stai pur certo che il legislatore capirà
l'errore commesso e tornerà sui suoi passi... lol.
Lo scopo di sta legge quale dovrebbe essere? Se è la tutela dei minori
pensassero a tutelare i minori, non a incriminare chi coi minori non
c'ha nulla a che fare (né vuole averci a che fare).
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
ed allora?
E allora cosa? Che i giapponesi si preoccupassero di foto e video.
Guarda che il fatto che tu desideri una cosa non la rende automaticamente
certa...
Conoscendo il Giappone, non è credibile che criminalizzerznno i
disegni, non in tempi brevi almeno. E' qualcosa di talmente radicato
nella cultura nipponica che passeranno decenni, sempre se lo faranno e
mi auguro ovviamente di no.
E questo al di là delle pressioni internazionali che possono avere,
perché, che ti piaccia o no, la loro apertura all'occidente non è così
convinta come può apparire. Quindi sono comunque diffidenti se
qualcosa deciso dall'occidente va contro quello che hanno fatto per
anni, la vedono come un'ingerenza verso di loro. Ancora di più in
questo caso, perché sono i principali produttori.
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Anche negli USA ci sono stati forti dubbi sulla costituzionalità di un
divieto del genere.
Ampiamente superati.
http://www.justice.gov/opa/pr/2003/April/03_ag_266.htm
L'ho detto nel messaggio precedente, i Paesi anglosassoni comunque
(USA compresi) sono un caso a parte. Diverso il diritto, diversa la
moralità.
Li hai tiurati tu fuori gli USA, mica io...
Parlando però al passato prossimo: o per te "ci sono stati" e "ci
sono" sono la stessa cosa?
Free climbing al massimo livello, sono colpito.
La lascio intatta, non la taglio come gli altri insulti che pure mi
hai fatto (e a cui mi sono stufato di rispondere), per lasciare
giudicare agli altri.
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Osserverei che la tua tesi è quantomento singolare e tti chiederei su quali
basi logiche è fondata.
La tua tesi invece è fondata su cosa? Su cosa hai trovato tu nei PC
sequestrati ai presunti pedofili?
Eh si, parrebbe che non è solo quello che ho trovato io, ma quello che la
moderna criminologia ritiene essere un modus operandi costante.
Immagino che "la moderna criminologia" abbia delle fonti ufficiali e
abbia dato studi attendibili pubblicati nelle riviste scientifiche.
Nel frattempo che "la moderna criminologia ritiene essere un modus
operandi costante", qualcuno alla Corte Suprema degli Stati Uniti ha
fatto una ricerca al riguardo, stranamente senza trovarle:

In Free Speech Coalition v. Reno (later Ashcroft v. Free Speech
Coalition), the court held that "[f]actual studies that establish the
link between computer-generated child pornography and the subsequent
sexual abuse of children apparently do not yet exist."

DO NOT YET EXIST (lo riscrivo grande così forse lo vedi), per quanto
ne so, non si presta ad interpretazioni. Vuol dire che al momento non
c'è nessuno studio ufficiale che provi la correlazione. E stiamo
parlando, in quella sentenza, di "computer-generated child
pornography" che potrebbe (non è detto) rispondere ai canoni del
fotorealismo. Figurarsi dei disegni, che non hanno neanche quello.
Ma se tu sei in possesso di studi attendibili che dimostrano il
contrario, è arrivato il momento di tirare fuori qualche link.
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Ti chiederei poi se vi sono studi o statistiche sul
punto e se queste statistiche possano in qualche modo essere falsate da
elementi esterni.
Hai ragione, potrei farti la stessa domanda. Hai prove che per
disegnare shotacon e lolicon sono stati violentati dei minori?
Oh e neanche a subberirti le domande se ne esce. Traggo più soddisfazione a
discutere da solo...
Vedo che non hai risposto, immagino quindi che non le hai.
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Ma soprattutto: hai prove che chi disegna, compra, vende, fruisce di
shotacon e lolicon sia sempre e comunque, o perlomeno nella stragrande
maggioranza dei casi, un pedofilo?
A me risulta che tu queste prove non le abbia.
Ah ecco marzullianamente ti fai la domanda e ti dai la risposta...
Dai su leggi sopra che le mie risposte le trovi.
Dov'è il link a questi studi attendibili e scientifici? Strano, era
così ben nascosto che non l'ho trovato.
La tua "prova inoppugnabile" e i tuoi "studi criminologici" sono
SOLTANTO i computer sequestrati ai presunti pedofili?
Lo capisci o no che se anche il 100% dei pedofili avesse lolicon o
shotacon sul loro computer, questo non dimostrerebbe affatto che chi
abbia lolicon o shotacon sul computer sia pedofilo?
Oppure per te "Tutti gli uomini sono mortali - Il cane è mortale -
Quindi il cane è un uomo"?
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Certamente eviteri di attaccare a testa bassa facendo la figura
dell'isterico.
Solo perché sai che l'esempio che ho fatto è assurdo mentre quello che
vuoi tu è realtà in alcuni Paesi figli della mentalità vittoriana
(quella stessa che copriva le gambe dei tavolini perché erano oscene).
Mica è colpa mia se tu fai esempi assurdi ed io porto tesi sostenibili...
Quindi secondo la tua tesi sostenibile il cane è un uomo.
Farei prima a seguire il discorso dicendo tutti i cani sono mortali e
Parsifal è mortale... quindi...
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Non esistono, che io sappia, lolicon o shotacon "orientati al mercato
pedo". Ammesso e non concesso che tu abbia ragione, in cosa
differirebbero dagli altri lolicon o shotacon? Solo nella
dichiarazione esplicita dell'età? Erano lolicon o shotacon? (o
entrambi)
inizio ad essere seriamente preoccupato... sei u che yi sei definito un
esperto, partendo in quarta ed accusandomi di utilizzare come fonti
"l'ormai fortunatamente ex ministro Carfagna, o qualcuno vicino a lei" e
poi non conosci certi aspetti del fenomeno? Ci andrei più cauto allora sul
definirmi "esperto"...
Ok, visto che non hai risposto a nessuna delle domande, rigiriamole:
quali sono i lolicon e shotacon "NON orientati al mercato pedo"?
Koushoku shounen no susume è uno shotacon "orientato al mercato pedo"
o "non orientato al mercato pedo"?
Pico to Chiko è uno shotacon "orientato al mercato pedo" o "non
orientato al mercato pedo"?
Tin Tin Town è uno shotacon "orientato al mercato pedo" o "non
orientato al mercato pedo"?
Kodomo no Jikan (quello scritto in katakana) è uno shotacon "orientato
al mercato pedo" o "non orientato al mercato pedo"?
Kodomo no Jikan (quello scritto in kanji) è un lolicon "orientato al
mercato pedo" o "non orientato al mercato pedo"?
In mancanza delle risposte alle domande appena fatte, puoi fornire non
dico esempi ma almeno descrizioni dell'uno e dell'altro?
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Appunto. Non mi pare di aver confuso nulla. Mi pare che sia tu a fare un
po' troppa confusione, forse determinata dalla tua ignoranza del mondo e
della cultura "pedofila" (cosa che, ca va san dire, va a tuo merito)
Francamente non me ne frega nulla della cultura "pedofila"...
Male perché sei partito in IV avendo una reazione isterica ed insultando
uno che stava appunto facendo distinzione tra i generi.
Prima questa mia ignoranza va a mio merito poi è "male"? Ah e poi qual
è l'insulto, l'associarti al MOIGE o al ministro Carfagna? Su lolicon
e shotacon la pensate esattamente allo stesso modo. L'ho detto e lo
ribadisco.
Post by Parsifal
QUando si affronta un argomento presentandosi come esperti sarebbe bene
averne almeno le basi.
Vero. Da un lato c'è un'esperienza decennale nel settore shotacon e
lolicon, dall'altro cos'abbiamo, la definizione di cub art? I computer
sequestrati?
Sarai certamente un esperto di legge e di pedopornografia ma molto
meno di shotacon e lolicon (l'hai appena dimostrato NON rispondendo
alle domande prima) checché tu possa illuderti di esserlo, perché
*NON* conosci l'ambiente che c'è intorno, *NON* conosci chi sono i
fruitori, *NON* conosci chi sono i disegnatori, *NON* hai mai
frequentato forum o imageboard sull'argomento e allo stesso tempo hai
la spocchia di sapere tutto solo perché qualche imbecille insieme a
materiale del tutto legale s'è scaricato pure il filmettino o la
fotina, e il suo computer dopo il sequestro è finito nelle tue mani
"rendendoti esperto" del settore al punto da accusarmi per la storia
dei furry/cub art.
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Non lo so, è per questo che cerco di confrontarmi on chi ne sa più di me,
anche quando i suoi modi sono tali che mi verrebbe voglia di plonkarlo al
volo.
Però non hai risposto alla domanda: facciamo un parallelo col mondo
reale così è più facile visto che è il tuo campo. Se la buonanima (eh
già purtroppo è morto l'ho scoperto ora :( ) dell'attore che
impersonava Arnold nell'omonima serie avesse girato dei film
pornografici, sarebbero pedopornografici? (se non lo sai ti ricordo
che lui era un adulto che soffriva di nanismo e per questo
interpretava il ruolo di bambini)
Certo che no. COme non è pedo porno DirtyDancing o i vari filmetti della
serie "La liceale..."
Ho visto la luce in fondo al tunnel, un briciolo di buonsenso s'è
manifestato nella frase qui sopra. Adesso ti resta solo chiederti
perché casi del genere che sono simulazioni di minori fotorealistiche
dovrebbero essere legali mentre i disegni che sono simulazioni di
minori ma che fotorealistiche NON SONO dovrebbero (non lo sono, ma
secondo te -e si spera meno gente possibile- dovrebbero) essere
illegali. Su, ce la puoi fare.
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Detective Conan e Ai Haibara vengono resi bambini (la seconda
[...]
Post by Massi cadenti
l'APTX4869 non dovesse esistere realmente).
Deve esserci una telecamera nascosta, siamo su candid camera?
Ovvio che non puoi giudicare un fumetto con i parametri del nostro mondo,
ma dovrebbe essere altrettanto ovvio che sto parlando di tutt'altro.
Non hai risposto. Una doujinshi con Detective Conan che scopa con Ai
Haibara secondo la tua visione dovrebbe essere vietata o no?
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Posso capire che l'idea che ci siano mondi dove si nasca adulti e si
muoia bambini ti sconvolge, o mondi dove a pochi mesi si vuole
conquistare il mondo con le armi atomiche (tipo il neonato dei
Griffin)... ma non sono mondi reali, puoi dormire sonni tranquilli. E'
un sogno o un incubo a seconda dei casi. Ma non spetta a noi giudicare
cosa succede in quei mondi. Lasciamo che se la sbrighino da soli. :)
Non mi sconvolge affatto, quantomeno non mi sconvolge come il fatto che tu
stia davvero utilizzando simili argomentazioni...
Ma se appena poche righe fa hai detto "Ovvio che non puoi giudicare un
fumetto con i parametri del nostro mondo", ora ti rimangi la parola?
Se non possiamo giudicarlo coi parametri del nostro mondo, ammesso e
non concesso che qualcuno debba farlo è nel loro mondo, non certo in
questo.
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Dovendo ipotizzare una norma potenzialemnte molto pericolosa è bene che
sdia tutto bianco o nero.
Capisco che per il diritto sia più facile così ma il mondo reale non è
così. E nemmeno quello immaginario di poche righe fa, per la cronaca.
Non è che sia più facile, è che se si lasciano troppi margini grigi sono
uccelli per diabetici.
Non c'è nessun margine grigio, i disegni non hanno coinvolto minori
reali durante la loro produzione, quindi sono legali né più né meno
del libro "Lolita". Basta farsi la domanda "è stato coinvolto un
minore reale?" se la risposta è sì è illegale, se la risposta è no è
legale. Non ci sono margini grigi.
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Il punto è: vanno puniti i reati raccontati, disegnati, rappresentati,
nelle opere DI FANTASIA? Se sì vanno puniti TUTTI I REATI, quindi
anche l'omicidio (anche perché l'omicidio è comunque un reato più
grave della violenza su minore).
Occhio a cosa desideri, potresti ottenerlo, il 414 è dietro l'angolo.
Seriamente non vedo l'ora così finalmente si cancella questa vergogna
scritta nel 1930 dal fascista Rocco: le lobby di Hollywood (che
insorgerebbero) sono (ancora) abbastanza potenti, in ogni caso molto
più potenti degli appassionati di shotacon e lolicon. Una volta tanto
sarei contentissimo per quello che farebbero, visto che toccherebbero
i loro interessi (altro che agcom e merdate simili che stanno sempre
pronte a portare avanti).
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Sorry non conosco il fumetto, ma ancora una volta non sembri comprendere la
differenza tra materiale pedo e "normali" fumetti.
NON-ESISTE il "materiale pedo" negli shotacon o lolicon!
E lo dici come esperto?
Sì.
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Neanche a me piacciono i tuoi toni, ma non ti ho mai insultato, né ho
reagito come un isterico quando lo hai fatto tu....
C'è modo e modo per offendere l'interlocutore senza ricorrere agli
insulti...
Allora imparalo ed utilizzalo, fai più bella figura.
Non mi sembra che equipararti alla Carfagna o al MOIGE sia un insulto.
Me la caverei con le attenuanti. O:-)
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Certo certo.
Guarda sono legali finché qualcuno non si deciderà a procedere ex 528 c.p.
ed allora saranno guai seri.
Solo per chi pubblica. Non per chi detiene. E comunque solo se non c'è
una storia introduttiva come quella detta sopra ;)
Al 528 frega nulla se il protagonista è maggiorenne o minorenne, sai?
Al 528 vagli a dire che la normale pornografia è venduta nelle edicole
di tutta Italia.
Parsifal
2012-03-26 19:39:35 UTC
Permalink
Il Mon, 26 Mar 2012 19:22:20 +0200, in it.diritto.internet, Massi cadenti,
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Anche la pornografia standard è "materiale osceno" secondo alcuni. Ciò
non toglie che non venga perseguita (e ci mancherebbe). E ce n'è
voluto di tempo per arrivarci.
Sicuro sicuro?
Se così non fosse vuol dire semplicemente che siamo ancora molto più
indietro di quanto mi illudessi.
Buon giorno!
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Sul 600-quater 1
[...]
Post by Parsifal
Salvo che costituisca altro reato, non è punibile per i fatti di cui al
primo comma chi produce il materiale pornografico ivi specificato, quando
si dimostra che le persone utilizzate erano in realtà maggiorenni e la
produzione non è destinata alla diffusione o alla cessione.
Cioè secondo la prima formulazione, se si riesce a dimostrare che
erano maggiorenni (cosa già di per sé complessa) ma la produzione è
destinata alla diffusione o alla cessione c'era reato lo stesso.
A danno di chi, nessuno lo sa...
Ecco appunto.
Post by Massi cadenti
Quell'"o di altre reti o mezzi di comunicazione" nella stesura che
lessi io non c'era. L'avranno aggiunto in seguito. A parte che dal
"posti in essere" in poi è superfluo.
indubbio.
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
No anche questo è sbagliato. Le leggi si commentano con il tseto sotto, non
per sentito dire.
Non è per sentito dire, sono sicuro che se ti vai a vedere la prima
stesura l'ultimo pezzo mancava.
Possibile, am le leggi si commentanmo passo a passo. Con questa siamo alla
3° o 4° revisione.
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Tecnicamente si tratta di "barely legal" o "MET" (ques'ultimo però a
rischio dato che capita di trovare 16enni e 17enni).
Non certo se il filmato proviene da siti ufficiali presenti in rete da
anni e che dichiarano l'età delle attrici sempre come maggiorenni (uno
su tutti, per restare nel genere, diapergal.com).
MET è con attrici occidentali e spesso girato in Russia o Ucraina.
I siti non rilasciano dichiarazioni. é materiale molto pericoloso.
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
SIMULA stupri o violenze varie (voyeurismo in primis, anche in Italia
No quello è il Bondage o il BDSM
Il BDSM è un'altra cosa ancora (il primo consiste nel legare il
partner il secondo è il sadomasochismo) e non hanno nulla a che fare
con gli stupri o le violenze perché avvengono, per definizione, tra
partner adulti e consenzienti (è una delle regole base del BDSM).
SIMULA, eppure l'hai scritto tu.
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
No un cvampione estremamente significativo di sottocategorie ben definite
che non vanno confuse con le alre...
No, ribadisco, un campione ben poco significativo, sia degli stessi
pedofili (perché la stragrande maggioranza non li avete presi) sia,
soprattutto, di chi guarda, disegna, scarica e compra lolicon e/o
shotacon.
va bene dai, hai ragione tu: sono tutti uguali. QUindi quando produrrò (io
o qualche altro esperto) materiale specifico il parlamento potrà\dovrà
vietare tutti i lolicon e similia, giusto? (mi auguro che il MOIGE non
elgga mai questo thread stai dando loro degli strumenti eccezionali).
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Torniemo al concetto: hai contestato che quelli che io ho chiamato cub art
sono in realtà furry
E' colpa mia se su 4chan (per esempio) non s'è mai trovata UNA volta
questa definizione?
No, è colpa tua il pretendere di sapere tutto e di essere l'unica fonte
certa.
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
e poi, more solito, hai offeso scrivendo "temo la
tua fonte sia l'ormai fortunatamente ex ministro Carfagna, o qualcuno
vicino a lei".
E' un'offesa?
Non lo stai davvero chiedendo, vero?
Abbi almeno il coraggio delle tue azioni.
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Perché è quello che più si avvicinava alla tua definizione.
Manco per idea.
Strano che la definizione trovata da Leonardo sia su wikiFUR...
Alla faccia del sillogismo e con buona pace della logica.
Carta, matita e disegnino: preso l'insieme dei furry, al cui interno si
collochi la categoria "cub art" tanto che possiamo dire che i cub art sono
un sottoinsieme dell'insieme furry, ma non possiamo dire che i furry sono
la stessa cosa dei cub art.
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
il 600-quater 1 arriverà a colpire anche i fumetti.
Quale parte di "la cui qualità di rappresentazione fa apparire come
vere situazioni non reali" non hai capito?
nessuna, hai idea di quanto sia elastico il concetto di "apparire come
vere"?
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Voi non ve ne rendete conto,
Voi CHI? Bada bene a cosa dici.
Voi Mangaka, cosa credevi?
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
ma per un giurista è piuttosto chiaro ed è solo questione di tempo.
Non direi, norme analoghe sono state già bocciate altrove. E in ogni
[...]
Post by Massi cadenti
Per fare un esempio a caso, un certo forum che porta il cognome di un
genovese, è di nuovo online. Ovviamente (?) non su internet.
Ripeto, attenzione a tirare troppo la corda. Perché a forza di
aumentare il concetto di "illegale" (prima solo se il file pirata era
hostato, poi pure se viene linkato, poi pure se viene linkato un altro
sito che lo linka, poi pure l'embedding, ora persino il solo MD5 o la
chiave di ricerca da inserire su google...) si finisce solo per
spostare questi servizi in luoghi dove non possono più essere né
controllati, né tantomeno fermati. A quel punto che si fa?
Certo qualche pesce piccolo che invece di condividere gli mp3 su iMule
lo fa ancora su eMule finirà sempre nella pesca a strascico...
e difenteremo patroni ti monto ce lo vogliamo aggiungere?
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Siamo seduti sulle rotaie e prima poi un treno passerà.
La rete si evolve più rapidamente della giurisprudenza.
E' questo il brutto e il bello, a seconda dei casi.
Ok, mi raccomando resta lì fermo che magari il treno si sposta...
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Sei consapevole che stiamo parlando del 600-quater 1 ed el 528?
Il 600-quater.1 sta sotto il 600-quater (ma va?) e resta, come
Sta sotto, sta sopra, dipende da come la guardi.
Il 600-quater 1 (ed a voler essere brutalmente sinceri anche il 600-quater
*non* sono reati contro la persona, ma contro la morale.
E' chiaro a chiunque abbia due nozioni giuridiche in croce (ed anche a chi
non le ha, ma sa utilizzare un minimo di logica).
Post by Massi cadenti
quest'ultimo, nei reati contro la persona. Perché anche se non ha
subito una violenza diretta, il minore raffigurato è comunque una
persona ed è per la sua tutela che anche fotoritocchi e fotomontaggi
vanno puniti (allo stesso modo di come si tutela la sua privacy
oscurando i volti dei minori ripresi nei servizi televisivi). Motivo
Ma sì facciamo un bel calderone: privacy, tutela dell'immagine, tutela del
minore... lol
Post by Massi cadenti
per cui è comunque un reato contro la persona.
Ma nel caso dei disegni la persona NON ESISTE, quindi non è
accettabile che si puniscano i disegni.
Ah tranquillo i disegno non verranno puniti, semmai si puniranno gli
autori, i distributori ed i detentori.
Post by Massi cadenti
Resta che rendere illegale la detenzione dei disegni significa avere
le pigne in testa. E se dovesse succedere, comunque, andrò sotto
Montecitorio con dei fogli disegnati da me in cui, col mio modo
indegno di disegnare, rappresenterò su quei fogli dei rapporti
sessuali tra minori (estremamente stilizzati come quelli che aveva
linkato Leonardo) con la scritta sotto "QUESTO FOGLIO E' ILLEGALE" e
li distribuirò alla gente e ai parlamentari.
Chiamami che vengo a vedere la scena.
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Ah bhè, se nei forum dicono questo stai pur certo che il legislatore capirà
l'errore commesso e tornerà sui suoi passi... lol.
Lo scopo di sta legge quale dovrebbe essere? Se è la tutela dei minori
pensassero a tutelare i minori, non a incriminare chi coi minori non
c'ha nulla a che fare (né vuole averci a che fare).
Hint, capo Titolo IX, capo II.
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Anche negli USA ci sono stati forti dubbi sulla costituzionalità di un
divieto del genere.
Ampiamente superati.
http://www.justice.gov/opa/pr/2003/April/03_ag_266.htm
L'ho detto nel messaggio precedente, i Paesi anglosassoni comunque
(USA compresi) sono un caso a parte. Diverso il diritto, diversa la
moralità.
Li hai tiurati tu fuori gli USA, mica io...
Parlando però al passato prossimo: o per te "ci sono stati" e "ci
sono" sono la stessa cosa?
Free climbing al massimo livello, sono colpito.
La lascio intatta, non la taglio come gli altri insulti che pure mi
hai fatto (e a cui mi sono stufato di rispondere), per lasciare
giudicare agli altri.
LOL, ma si facciamoli ridere un po' 'sti ragazzi.
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Eh si, parrebbe che non è solo quello che ho trovato io, ma quello che la
moderna criminologia ritiene essere un modus operandi costante.
Immagino che "la moderna criminologia" abbia delle fonti ufficiali e
abbia dato studi attendibili pubblicati nelle riviste scientifiche.
Cos'hanno le sentenze che non va bene? Troppo precise?

Sul rapporto pornografia-abusi invece abbiamo opinioni contrastanti, ma il
punto mi pareva fosse già chiaro.
http://books.google.it/books?id=pKcQY5fUfFAC&dq=shota&hl=it&source=gbs_navlinks_s
http://www.europeanonlinegroomingproject.com/
http://www.sciencedirect.com/science/article/pii/0160252783900304
[...]
Per l'impiego nell'ambito dell'adescamento ti rimando alle sentenze citate.
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Hai ragione, potrei farti la stessa domanda. Hai prove che per
disegnare shotacon e lolicon sono stati violentati dei minori?
Oh e neanche a subberirti le domande se ne esce. Traggo più soddisfazione a
discutere da solo...
Vedo che non hai risposto, immagino quindi che non le hai.
Facciamo così, indicami dove avrei scritto questa boiata:
"per disegnare shotacon e lolicon sono stati violentati dei minori" ed io
ti indico le fonti.
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Ah ecco marzullianamente ti fai la domanda e ti dai la risposta...
Dai su leggi sopra che le mie risposte le trovi.
Dov'è il link a questi studi attendibili e scientifici? Strano, era
così ben nascosto che non l'ho trovato.
La tua "prova inoppugnabile" e i tuoi "studi criminologici" sono
SOLTANTO i computer sequestrati ai presunti pedofili?
Lo capisci o no che se anche il 100% dei pedofili avesse lolicon o
shotacon sul loro computer, questo non dimostrerebbe affatto che chi
abbia lolicon o shotacon sul computer sia pedofilo?
Oppure per te "Tutti gli uomini sono mortali - Il cane è mortale -
Quindi il cane è un uomo"?
Adescamento... si parla di adescamento. Inutile sollevare oleve, va negli
occhi e dà fastidio...
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
QUando si affronta un argomento presentandosi come esperti sarebbe bene
averne almeno le basi.
Vero. Da un lato c'è un'esperienza decennale nel settore shotacon e
lolicon, dall'altro cos'abbiamo, la definizione di cub art? I computer
sequestrati?
Solo 15 anni di esperienza nel settore del contrasto alla pedopornografia.
Post by Massi cadenti
Sarai certamente un esperto di legge e di pedopornografia ma molto
meno di shotacon e lolicon (l'hai appena dimostrato NON rispondendo
alle domande prima)
Credi che sia così imbecille da scrivere in un gruppo pubblico un elenco di
riferimenti a fumetti pedo? No dico stiamo scherzando o sono io cher non
vedo la telecamera di scherzi a parte?
Post by Massi cadenti
checché tu possa illuderti di esserlo, perché
*NON* conosci l'ambiente che c'è intorno, *NON* conosci chi sono i
fruitori, *NON* conosci chi sono i disegnatori, *NON* hai mai
frequentato forum o imageboard sull'argomento e allo stesso tempo hai
la spocchia di sapere tutto solo perché qualche imbecille insieme a
materiale del tutto legale s'è scaricato pure il filmettino o la
fotina, e il suo computer dopo il sequestro è finito nelle tue mani
"rendendoti esperto" del settore al punto da accusarmi per la storia
dei furry/cub art.
Non è che ci hai fatto una gran figura, ma ora calmati che ti fa male.
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Certo che no. COme non è pedo porno DirtyDancing o i vari filmetti della
serie "La liceale..."
Ho visto la luce in fondo al tunnel, un briciolo di buonsenso s'è
manifestato nella frase qui sopra. Adesso ti resta solo chiederti
perché casi del genere che sono simulazioni di minori fotorealistiche
dovrebbero essere legali mentre i disegni che sono simulazioni di
minori ma che fotorealistiche NON SONO dovrebbero (non lo sono, ma
secondo te -e si spera meno gente possibile- dovrebbero) essere
illegali. Su, ce la puoi fare.
Inutile non c'è speranza.
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Detective Conan e Ai Haibara vengono resi bambini (la seconda
[...]
Post by Massi cadenti
l'APTX4869 non dovesse esistere realmente).
Deve esserci una telecamera nascosta, siamo su candid camera?
Ovvio che non puoi giudicare un fumetto con i parametri del nostro mondo,
ma dovrebbe essere altrettanto ovvio che sto parlando di tutt'altro.
Non hai risposto. Una doujinshi con Detective Conan che scopa con Ai
Haibara secondo la tua visione dovrebbe essere vietata o no?
Ultimo tentativo: dipende dai contenuti. Non hai la più pallida idea di
cosa sianoil 528 ed 414 è chiaro.
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Non è che sia più facile, è che se si lasciano troppi margini grigi sono
uccelli per diabetici.
Non c'è nessun margine grigio, i disegni non hanno coinvolto minori
reali durante la loro produzione, quindi sono legali né più né meno
del libro "Lolita". Basta farsi la domanda "è stato coinvolto un
minore reale?" se la risposta è sì è illegale, se la risposta è no è
legale. Non ci sono margini grigi.
No certo, è tutto chiarissmo, finché nbon si sveglia un magistarto e si
accirge che parecchia di quella roba fa a botte con il 582 (e qualcosa
anche con il 414).
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Occhio a cosa desideri, potresti ottenerlo, il 414 è dietro l'angolo.
Seriamente non vedo l'ora così finalmente si cancella questa vergogna
scritta nel 1930 dal fascista Rocco: le lobby di Hollywood (che
insorgerebbero) sono (ancora) abbastanza potenti, in ogni caso molto
più potenti degli appassionati di shotacon e lolicon. Una volta tanto
sarei contentissimo per quello che farebbero, visto che toccherebbero
i loro interessi (altro che agcom e merdate simili che stanno sempre
pronte a portare avanti).
Oh, la sbroccata politica, mi mancava.
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
NON-ESISTE il "materiale pedo" negli shotacon o lolicon!
E lo dici come esperto?
Sì.
ROTFL
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Al 528 frega nulla se il protagonista è maggiorenne o minorenne, sai?
Al 528 vagli a dire che la normale pornografia è venduta nelle edicole
di tutta Italia.
Al 528 è meglio non dirgli niente che se si sveglia son cavoli.
--
... si ricordino i capitalisti e i padroni che le umane leggi non
permettono di opprimere per utile proprio i bisognosi e gli infelici, e di
trafficare sulla miseria del prossimo. Defraudare poi la dovuta mercede è
colpa così enorme che grida vendetta al cospetto di Dio. (Rerum Novarum)
Massi cadenti
2012-03-26 21:31:48 UTC
Permalink
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
No anche questo è sbagliato. Le leggi si commentano con il tseto sotto, non
per sentito dire.
Non è per sentito dire, sono sicuro che se ti vai a vedere la prima
stesura l'ultimo pezzo mancava.
Possibile
=ho ragione io...
Post by Parsifal
, am le leggi si commentanmo passo a passo.
=ma pretendi di aver ragione tu lo stesso
Post by Parsifal
Con questa siamo alla 3° o 4° revisione.
Ce ne saranno almeno altre 5 o 6 prima che la legge verrà approvata.
SE verrà approvata.
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Tecnicamente si tratta di "barely legal" o "MET" (ques'ultimo però a
rischio dato che capita di trovare 16enni e 17enni).
Non certo se il filmato proviene da siti ufficiali presenti in rete da
anni e che dichiarano l'età delle attrici sempre come maggiorenni (uno
su tutti, per restare nel genere, diapergal.com).
MET è con attrici occidentali e spesso girato in Russia o Ucraina.
I siti non rilasciano dichiarazioni. é materiale molto pericoloso.
Non ho la più pallida idea di cosa sia MET né voglio saperlo, io ho
dato un riferimento di un sito che tratta il materiale del tipo che
indicavo con le dichiarazioni della maggiore età delle attrici. Di
sicuro quello non è materiale né illegale né pericoloso.
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
SIMULA stupri o violenze varie (voyeurismo in primis, anche in Italia
No quello è il Bondage o il BDSM
Il BDSM è un'altra cosa ancora (il primo consiste nel legare il
partner il secondo è il sadomasochismo) e non hanno nulla a che fare
con gli stupri o le violenze perché avvengono, per definizione, tra
partner adulti e consenzienti (è una delle regole base del BDSM).
SIMULA, eppure l'hai scritto tu.
Il SIMULA si riferisce a finzioni di "stupri o violenze varie" e non
al BDSM (che l'hai messo in mezzo tu) che è, come avevo scritto,
UN'ALTRA COSA ben distinta dove è chiaro che entrambi sono d'accordo
(base fondamentale del BDSM) e non solo perché stanno recitando (base
della pornografia adulta legale).
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
No un cvampione estremamente significativo di sottocategorie ben definite
che non vanno confuse con le alre...
No, ribadisco, un campione ben poco significativo, sia degli stessi
pedofili (perché la stragrande maggioranza non li avete presi) sia,
soprattutto, di chi guarda, disegna, scarica e compra lolicon e/o
shotacon.
va bene dai, hai ragione tu: sono tutti uguali.
Anche qui tenti di rigirare la frittata a tuo comodo. Io ho detto NON
ESISTONO shotacon o lolicon "pedopornografici" né "creati per il
mercato dei pedofili" e ti ho chiesto di fornire le prove (che non hai
voluto dare adducendo puerilmente scuse legali che non sussistono
perché sai benissimo che sono legali e infatti ti lamenti di questo).
Ho detto che il tuo campione (di soli pedofili e NON di pedofili PIU'
non pedofili) NON E' SIGNIFICATIVO e te ne esci sfottendomi (ma non
ero io quello che insultava?)
Post by Parsifal
QUindi quando produrrò (io
o qualche altro esperto) materiale specifico il parlamento potrà\dovrà
vietare tutti i lolicon e similia, giusto? (mi auguro che il MOIGE non
elgga mai questo thread stai dando loro degli strumenti eccezionali).
E' fortemente auspicabile, se le tue posizioni sono queste, che
nessuno ti dia mai retta. Purtroppo temo che non succederà, voglio
sperare che la nuova classe politica sarà più intelligente della
precedente e smetta di dar retta ai forcaioli che buttano tutto quello
che non gli piace in un unico calderone, incapaci di fare dei
distinguo, e accusando chi cerca di aprire loro gli occhi di mettere
zone grigie o di insultarli (quando sei tu il primo ad insultare).
Se il MOIGE leggerà questo thread, gli mando una sonora spernacchiata,
senza di loro si camperebbe infinitamente meglio.
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Torniemo al concetto: hai contestato che quelli che io ho chiamato cub art
sono in realtà furry
E' colpa mia se su 4chan (per esempio) non s'è mai trovata UNA volta
questa definizione?
No, è colpa tua il pretendere di sapere tutto e di essere l'unica fonte
certa.
Ho perso il conto degli insulti. Le tue fonti certe invece sono
semplicemente... te stesso...
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
e poi, more solito, hai offeso scrivendo "temo la
tua fonte sia l'ormai fortunatamente ex ministro Carfagna, o qualcuno
vicino a lei".
E' un'offesa?
Non lo stai davvero chiedendo, vero?
Visto che qui ci sono degli avvocati, direi di lasciar decidere a
loro. Semmai a offendersi sarà l'ex ministro Carfagna, ma viste le
dichiarazioni che ha fatto, non dovrebbe.
Post by Parsifal
Abbi almeno il coraggio delle tue azioni.
Se ti offendi per essere associato a Mara Carfagna, è un tuo problema.
Ma poi perché dovresti farlo, visto che siete d'accordo. Boh.
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Perché è quello che più si avvicinava alla tua definizione.
Manco per idea.
Strano che la definizione trovata da Leonardo sia su wikiFUR...
Alla faccia del sillogismo e con buona pace della logica.
Carta, matita e disegnino: preso l'insieme dei furry, al cui interno si
collochi la categoria "cub art" tanto che possiamo dire che i cub art sono
un sottoinsieme dell'insieme furry, ma non possiamo dire che i furry sono
la stessa cosa dei cub art.
...I furry includono i cub art, l'hai appena detto.
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
il 600-quater 1 arriverà a colpire anche i fumetti.
Quale parte di "la cui qualità di rappresentazione fa apparire come
vere situazioni non reali" non hai capito?
nessuna, hai idea di quanto sia elastico il concetto di "apparire come
vere"?
A differenza tua io faccio degli esempi, vediamo se hai il coraggio
che in queste immagini c'è il concetto di "la cui QUALITA' DI
RAPPRESENTAZIONE fa apparire come VERE situazioni non reali"
http://www.themarysue.com/wp-content/uploads/2011/02/stick-figure.jpg
Loading Image...
Loading Image...
Loading Image...
devo davvero spiegarti perché non fanno "apparire come vere situazioni
non reali" o decidi di accendere il neurone e ci arrivi da solo?
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Voi non ve ne rendete conto,
Voi CHI? Bada bene a cosa dici.
Voi Mangaka, cosa credevi?
I mangaka è chi disegna, forse intendevi mangafan o otaku
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Per fare un esempio a caso, un certo forum che porta il cognome di un
genovese, è di nuovo online. Ovviamente (?) non su internet.
Ripeto, attenzione a tirare troppo la corda. Perché a forza di
aumentare il concetto di "illegale" (prima solo se il file pirata era
hostato, poi pure se viene linkato, poi pure se viene linkato un altro
sito che lo linka, poi pure l'embedding, ora persino il solo MD5 o la
chiave di ricerca da inserire su google...) si finisce solo per
spostare questi servizi in luoghi dove non possono più essere né
controllati, né tantomeno fermati. A quel punto che si fa?
Certo qualche pesce piccolo che invece di condividere gli mp3 su iMule
lo fa ancora su eMule finirà sempre nella pesca a strascico...
e difenteremo patroni ti monto ce lo vogliamo aggiungere?
Fai bene a ridere perché i lavori come il tuo saranno in crisi. Ma hai
almeno una seppur vaga idea di cosa sto parlando o no? Oppure per te
la rete è sempre e comunque controllabile, ogni cosa immessa in rete
associabile sempre e comunque a un nome e un cognome, non esista da
nessuna parte nessun luogo anonimo o protetto? In quest'ultimo caso
non saprei se definirla ignoranza, ingenuità o vera e propria
inettitudine. E meno male che fai il perito informatico: per te The
Pirate Bay è assolutamente inaccessibile, vero?
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Siamo seduti sulle rotaie e prima poi un treno passerà.
La rete si evolve più rapidamente della giurisprudenza.
E' questo il brutto e il bello, a seconda dei casi.
Ok, mi raccomando resta lì fermo che magari il treno si sposta...
Tu resta lì fermo con lo sguardo in cielo che prima o poi rivedrai
l'asino che vola...
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Sei consapevole che stiamo parlando del 600-quater 1 ed el 528?
Il 600-quater.1 sta sotto il 600-quater (ma va?) e resta, come
Sta sotto, sta sopra, dipende da come la guardi.
Il 600-quater 1 (ed a voler essere brutalmente sinceri anche il 600-quater
*non* sono reati contro la persona, ma contro la morale.
Perché, i minori usati per quelle foto e quei film non sono forse
delle PERSONE? Ti consiglio di andare subito a dirlo al Parlamento,
magari così è un buon modo per aumentare la tua già alta credibilità e
competenza.
Post by Parsifal
E' chiaro a chiunque abbia due nozioni giuridiche in croce (ed anche a chi
non le ha, ma sa utilizzare un minimo di logica).
Sì infatti, certo, come no...
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
quest'ultimo, nei reati contro la persona. Perché anche se non ha
subito una violenza diretta, il minore raffigurato è comunque una
persona ed è per la sua tutela che anche fotoritocchi e fotomontaggi
vanno puniti (allo stesso modo di come si tutela la sua privacy
oscurando i volti dei minori ripresi nei servizi televisivi). Motivo
Ma sì facciamo un bel calderone: privacy, tutela dell'immagine, tutela del
minore... lol
Non è esattamente ciò che hai fatto tu? Shotacon, lolicon, toddlercon,
pedoporno, cub, magari mettiamoci pure il libro Lolita, ci mettiamo
pure i film che non mostrano ma ammiccano, i cataloghi di moda, la
pubblicità di Toscani che mostrava il bambino e la bambina nudi (con
la censura sui genitali), chiudiamo megaupload perché tra tanti file
del tutto legali e file coperti da copyright (illegali ma non certo
come il pedoporno) qualcuno potrebbe averci caricato anche qualche
schifezza, poi vietiamo di usare internet alle 16enni che si
fotografano da sole e da sole si mettono le loro foto su internet e le
accusiamo di autopedopornografia, poi ci mettiamo anche i siti porno
normali non sia mai che anche se dicono che le modelle sono tutte
maggiorenni abbiano mentito, aggiungiamoci una spruzzata di 528 e di
414 che fanno sempre tanto bene, e chiudiamo il tutto con un'inchiesta
che arresti tutti quelli che hanno usato paypal per importi superiori
ai 30 euro come successe un po' di anni fa... poi chiudiamo internet
così teniamo i bambini al sicuro che se no attraverso il monitor gli
entrano in casa tutte le schifezze, il tutto a discapito della
stragrande maggioranza degli utenti ma tanto una volta si disse che se
non si ha nulla da nascondere si deve vivere in case di vetro, lo
disse il peggior criminale della storia dell'umanità... ma bisogna
pensare AI BAMBINIIII, NESSUNO PENSA AI BAMBINIIIIIIIIIIIIII
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
per cui è comunque un reato contro la persona.
Ma nel caso dei disegni la persona NON ESISTE, quindi non è
accettabile che si puniscano i disegni.
Ah tranquillo i disegno non verranno puniti, semmai si puniranno gli
autori, i distributori ed i detentori.
E' più facile che un cammello passi per la cruna di un ago
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Resta che rendere illegale la detenzione dei disegni significa avere
le pigne in testa. E se dovesse succedere, comunque, andrò sotto
Montecitorio con dei fogli disegnati da me in cui, col mio modo
indegno di disegnare, rappresenterò su quei fogli dei rapporti
sessuali tra minori (estremamente stilizzati come quelli che aveva
linkato Leonardo) con la scritta sotto "QUESTO FOGLIO E' ILLEGALE" e
li distribuirò alla gente e ai parlamentari.
Chiamami che vengo a vedere la scena.
Fai vietare la detenzione dei disegni e il giorno dopo andrò a farlo.
Così almeno arrivando fino in Cassazione si cancellerà una volta per
tutte sta minchiata. E se non ci riuscirò, almeno ci avrò provato.
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Anche negli USA ci sono stati forti dubbi sulla costituzionalità di un
divieto del genere.
Ampiamente superati.
http://www.justice.gov/opa/pr/2003/April/03_ag_266.htm
L'ho detto nel messaggio precedente, i Paesi anglosassoni comunque
(USA compresi) sono un caso a parte. Diverso il diritto, diversa la
moralità.
Li hai tiurati tu fuori gli USA, mica io...
Parlando però al passato prossimo: o per te "ci sono stati" e "ci
sono" sono la stessa cosa?
Free climbing al massimo livello, sono colpito.
La lascio intatta, non la taglio come gli altri insulti che pure mi
hai fatto (e a cui mi sono stufato di rispondere), per lasciare
giudicare agli altri.
LOL, ma si facciamoli ridere un po' 'sti ragazzi.
ROTFL sì ridiamo tutti insieme, LOL
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Eh si, parrebbe che non è solo quello che ho trovato io, ma quello che la
moderna criminologia ritiene essere un modus operandi costante.
Immagino che "la moderna criminologia" abbia delle fonti ufficiali e
abbia dato studi attendibili pubblicati nelle riviste scientifiche.
Cos'hanno le sentenze che non va bene? Troppo precise?
Quelle che hai citato, relative all'uso dei disegni nell'adescamento
dei minori (e quindi come detto non serve la legge che punisce la
detenzione dei disegni, basta la legge contro l'adescamento) non hanno
parlato minimamente di disegni di personaggi minorenni, ma parlavano
di disegni pornografici in generale mischiati ad altri disegni che
pornografici non erano, chissà come mai hai trascurato questo che per
te sarà stato un piccolo ed insignificante dettaglio...
Post by Parsifal
Sul rapporto pornografia-abusi invece abbiamo opinioni contrastanti, ma il
punto mi pareva fosse già chiaro.
http://books.google.it/books?id=pKcQY5fUfFAC&dq=shota&hl=it&source=gbs_navlinks_s
E' un libro che parla dei pedofili (quindi un SOTTOINSIEME, ti dice
niente questa parola?).
Post by Parsifal
http://www.europeanonlinegroomingproject.com/
Non ci sono testi da leggere, gli unici presenti non parlano di
fumetti (almeno da una ricerca veloce)
Post by Parsifal
http://www.sciencedirect.com/science/article/pii/0160252783900304
Non si può leggere se non comprandolo.

Ho già comunque detto che l'adescamento, o meglio il tentativo di
adescamento, vanno puniti. Se non succede, c'è un vuoto normativo. E
prendersela coi disegni non risolve la situazione (perché se il tipo
non usa i disegni userà qualcos'altro, ma l'intenzione di adescare gli
rimane).
Post by Parsifal
Per l'impiego nell'ambito dell'adescamento ti rimando alle sentenze citate.
Che GUARDACASO non hanno citato MINIMAMENTE il fatto che i disegni
utilizzati per quegli adescamenti fossero di personaggi minorenni e
quindi tutto lascia immaginare che trattavasi di disegni con
personaggi adulti. Ma anche PER ASSURDO fosse stato diversamente, non
è comunque un motivo valido per bannare i disegni, perché l'apprezzare
lolicon e shotacon non significa essere pedofili, né volerli
utilizzare per adescare minori.
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Hai ragione, potrei farti la stessa domanda. Hai prove che per
disegnare shotacon e lolicon sono stati violentati dei minori?
Oh e neanche a subberirti le domande se ne esce. Traggo più soddisfazione a
discutere da solo...
Vedo che non hai risposto, immagino quindi che non le hai.
"per disegnare shotacon e lolicon sono stati violentati dei minori" ed io
ti indico le fonti.
Ti chiederei poi se vi sono studi o statistiche sul punto e se queste
statistiche possano in qualche modo essere falsate da elementi
esterni.
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Ah ecco marzullianamente ti fai la domanda e ti dai la risposta...
Dai su leggi sopra che le mie risposte le trovi.
Dov'è il link a questi studi attendibili e scientifici? Strano, era
così ben nascosto che non l'ho trovato.
La tua "prova inoppugnabile" e i tuoi "studi criminologici" sono
SOLTANTO i computer sequestrati ai presunti pedofili?
Lo capisci o no che se anche il 100% dei pedofili avesse lolicon o
shotacon sul loro computer, questo non dimostrerebbe affatto che chi
abbia lolicon o shotacon sul computer sia pedofilo?
Oppure per te "Tutti gli uomini sono mortali - Il cane è mortale -
Quindi il cane è un uomo"?
Adescamento... si parla di adescamento. Inutile sollevare oleve, va negli
occhi e dà fastidio...
E quindi perché punire la detenzione dei disegni? Qual è il nesso tra
l'insieme di chi detiene i disegni e l'insieme di chi li usa (ammesso
e non concesso che lo faccia) per adescare minori?
Ci sono numerose dimostrazioni che i due insiemi NON sono coincidenti,
quindi non ha nessun senso punire la detenzione dei disegni,
esattamente come non ha nessun senso punire la detenzione della
normale pornografia legale ANCHE se c'è chi la usa per adescare
minori.
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
QUando si affronta un argomento presentandosi come esperti sarebbe bene
averne almeno le basi.
Vero. Da un lato c'è un'esperienza decennale nel settore shotacon e
lolicon, dall'altro cos'abbiamo, la definizione di cub art? I computer
sequestrati?
Solo 15 anni di esperienza nel settore del contrasto alla pedopornografia.
Ma evidentemente zero esperienza nel settore della conoscenza di
lolicon e shotacon, di chi li guarda, perché lo fa e che attinenza
questi abbiano (=zero) con chi vuole adescare minori.
Ripeto, il fatto che a te non piacciano è pacifico, ma non hai nessun
diritto di vietarli a chicchessia. Se vengono usati per commettere un
reato, si punisca il reato. Non il mezzo.
http://youtube.com/watch?v=hSsV9TkvU8w#t=2m10s
Se lei ha un coltello in mano, è un assassino?
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Sarai certamente un esperto di legge e di pedopornografia ma molto
meno di shotacon e lolicon (l'hai appena dimostrato NON rispondendo
alle domande prima)
Credi che sia così imbecille da scrivere in un gruppo pubblico un elenco di
riferimenti a fumetti pedo?
Primo: sai bene quanto me che sono legali, secondo: l'hai detto tu
(non io) che esistono lolicon e shotacon NON pedo. Quindi scrivi i
riferimenti a quelli.
Post by Parsifal
No dico stiamo scherzando o sono io cher non
vedo la telecamera di scherzi a parte?
Ma non erano legali al punto che ti rodeva il fegato che non puoi
farci niente? In tal caso, dove sarebbe il reato nello scrivere
riferimenti?
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
checché tu possa illuderti di esserlo, perché
*NON* conosci l'ambiente che c'è intorno, *NON* conosci chi sono i
fruitori, *NON* conosci chi sono i disegnatori, *NON* hai mai
frequentato forum o imageboard sull'argomento e allo stesso tempo hai
la spocchia di sapere tutto solo perché qualche imbecille insieme a
materiale del tutto legale s'è scaricato pure il filmettino o la
fotina, e il suo computer dopo il sequestro è finito nelle tue mani
"rendendoti esperto" del settore al punto da accusarmi per la storia
dei furry/cub art.
Non è che ci hai fatto una gran figura, ma ora calmati che ti fa male.
Tranquillo non ti risponderò più, tanto com'è chiaro a me sarà chiaro
a tutti che lo scopo dei tuoi messaggi è cercare di mettermi in
ridicolo senza peraltro riuscire a dare UN singolo sostegno alle tesi
(assurde e ridicole) che sostieni (che lolicon e shotacon sono pedo,
che esistano lolicon e shotacon "per pedofili" e altri no, che visto
che vengono usati -senza UN riferimento che sia UNO, perché le
sentenze che hai mandato si riferivano chiaramente a fumetti CON
PERSONAGGI ADULTI ma voglio far finta di crederci tanto per darti
soddisfazione- nei tentativi di adescamento, allora vanno vietati tout
court, è come vietare i coltelli da cucina perché vengono usati anche
per fare rapine o minacce o stupri).
Quindi rispondi solo se ci tieni ad avere l'ultima parola, io non
replicherò più. Tanto le tue patetiche posizioni mi sono chiare, tu
confondi volutamente il sottoinsieme dei pedofili che vogliono
adescare con lolicon e shotacon con l'intero insieme di chi apprezza
lolicon e shotacon, ed è chiaro a chiunque che questa è una forzatura
neanche troppo velata. Visto che non ho nessuna intenzione di
dialogare con chi, grazie a questo sragionamento del piffero, mi sta
velatamente dando del pedofilo adescatore e stupratore, non ho nulla
da aggiungere, le tue tesi e i tuoi insulti neanche troppo velati si
commentano da sole.
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Certo che no. COme non è pedo porno DirtyDancing o i vari filmetti della
serie "La liceale..."
Ho visto la luce in fondo al tunnel, un briciolo di buonsenso s'è
manifestato nella frase qui sopra. Adesso ti resta solo chiederti
perché casi del genere che sono simulazioni di minori fotorealistiche
dovrebbero essere legali mentre i disegni che sono simulazioni di
minori ma che fotorealistiche NON SONO dovrebbero (non lo sono, ma
secondo te -e si spera meno gente possibile- dovrebbero) essere
illegali. Su, ce la puoi fare.
Inutile non c'è speranza.
Infatti, non c'è speranza.
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Detective Conan e Ai Haibara vengono resi bambini (la seconda
[...]
Post by Massi cadenti
l'APTX4869 non dovesse esistere realmente).
Deve esserci una telecamera nascosta, siamo su candid camera?
Ovvio che non puoi giudicare un fumetto con i parametri del nostro mondo,
ma dovrebbe essere altrettanto ovvio che sto parlando di tutt'altro.
Non hai risposto. Una doujinshi con Detective Conan che scopa con Ai
Haibara secondo la tua visione dovrebbe essere vietata o no?
Ultimo tentativo: dipende dai contenuti.
Quale parte di "che scopa" non ti è chiara?
Post by Parsifal
Non hai la più pallida idea di
cosa sianoil 528 ed 414 è chiaro.
Tu dell'educazione, ma, chissà perché, non mi stupisce. Ho sbagliato
io a intervenire in questo thread fin dall'inizio. Ringrazio Leonardo
che ha espresso le mie stesse posizioni in modo più pacato del mio.
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Non è che sia più facile, è che se si lasciano troppi margini grigi sono
uccelli per diabetici.
Non c'è nessun margine grigio, i disegni non hanno coinvolto minori
reali durante la loro produzione, quindi sono legali né più né meno
del libro "Lolita". Basta farsi la domanda "è stato coinvolto un
minore reale?" se la risposta è sì è illegale, se la risposta è no è
legale. Non ci sono margini grigi.
No certo, è tutto chiarissmo, finché nbon si sveglia un magistarto e si
accirge che parecchia di quella roba fa a botte con il 582 (e qualcosa
anche con il 414).
La Adelphi (casa editrice di Lolita nell'edizione italiana) è quindi
incriminabile per il 582 "e qualcosa anche per il 414.
Sarà mia cura avvertirli che c'è un tale Parsifal che la pensa così.
Ma solo per farglielo smettere di stampare e per mandarne tutte le
copie al macero. Il tutto col beneplacito di Alessandra Mussolini che
in un'intervista disse che Lolita "è il libro di un pedofilo".
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Occhio a cosa desideri, potresti ottenerlo, il 414 è dietro l'angolo.
Seriamente non vedo l'ora così finalmente si cancella questa vergogna
scritta nel 1930 dal fascista Rocco: le lobby di Hollywood (che
insorgerebbero) sono (ancora) abbastanza potenti, in ogni caso molto
più potenti degli appassionati di shotacon e lolicon. Una volta tanto
sarei contentissimo per quello che farebbero, visto che toccherebbero
i loro interessi (altro che agcom e merdate simili che stanno sempre
pronte a portare avanti).
Oh, la sbroccata politica, mi mancava.
Ti mancava per la tua totale inettitudine e ignoranza a guardare oltre
il tuo naso. Per te chiunque non sia d'accordo con le tue squallide
idee è un criminale da combattere e insultare...
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
NON-ESISTE il "materiale pedo" negli shotacon o lolicon!
E lo dici come esperto?
Sì.
ROTFL
E fatti un'altra risata in faccia a sto paio di baffi (cit.)
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Al 528 frega nulla se il protagonista è maggiorenne o minorenne, sai?
Al 528 vagli a dire che la normale pornografia è venduta nelle edicole
di tutta Italia.
Al 528 è meglio non dirgli niente che se si sveglia son cavoli.
Reputo più osceno il tuo post di tutti i reality della TV italiana. E
ce ne vuole...
Parsifal
2012-03-27 10:36:03 UTC
Permalink
Il Mon, 26 Mar 2012 23:31:48 +0200, in it.diritto.internet, Massi cadenti,
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
No anche questo è sbagliato. Le leggi si commentano con il tseto sotto, non
per sentito dire.
Non è per sentito dire, sono sicuro che se ti vai a vedere la prima
stesura l'ultimo pezzo mancava.
Possibile
=ho ragione io...
Post by Parsifal
, am le leggi si commentanmo passo a passo.
=ma pretendi di aver ragione tu lo stesso
Ok altro disegnino: è possibile che in una delle N prime stesure di un
tseto che ha navigfato due legislature mancasse quel pezzo, ma ciò non
toglie che quando si parla di un ddl si parla deol testo fiiciale
identificabile dal numero di riferimento e non di "mi pare che".
Chiaro?
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Con questa siamo alla 3° o 4° revisione.
Ce ne saranno almeno altre 5 o 6 prima che la legge verrà approvata.
SE verrà approvata.
Visto che ha la palla di vetro, mi dai i numeri ddel super enalotto.
Tanto che ci sei dai un ochhio al 1969-C e vedi come sia quasi definitivo.
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
MET è con attrici occidentali e spesso girato in Russia o Ucraina.
I siti non rilasciano dichiarazioni. é materiale molto pericoloso.
Non ho la più pallida idea di cosa sia MET né voglio saperlo, io ho
dato un riferimento di un sito che tratta il materiale del tipo che
indicavo con le dichiarazioni della maggiore età delle attrici. Di
sicuro quello non è materiale né illegale né pericoloso.
Allora scrivi "non soi cosa sia e non mi interessa", non mettere link che
non c'entrano nulla.
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
SIMULA, eppure l'hai scritto tu.
Il SIMULA si riferisce a finzioni di "stupri o violenze varie" e non
al BDSM (che l'hai messo in mezzo tu) che è, come avevo scritto,
UN'ALTRA COSA ben distinta dove è chiaro che entrambi sono d'accordo
(base fondamentale del BDSM) e non solo perché stanno recitando (base
della pornografia adulta legale).
Nel BSDM si SIMULANO (arrivando ad infliggere dolore, ma sempre nell'ambito
della recita) scene di violenza, ma che te l spiego a fare? Tu sei esperto,
no?
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
va bene dai, hai ragione tu: sono tutti uguali.
Anche qui tenti di rigirare la frittata a tuo comodo. Io ho detto NON
ESISTONO shotacon o lolicon "pedopornografici" né "creati per il
mercato dei pedofili" e ti ho chiesto di fornire le prove (che non hai
voluto dare adducendo puerilmente scuse legali che non sussistono
perché sai benissimo che sono legali e infatti ti lamenti di questo).
Ho detto che il tuo campione (di soli pedofili e NON di pedofili PIU'
non pedofili) NON E' SIGNIFICATIVO e te ne esci sfottendomi (ma non
ero io quello che insultava?)
Allora facciamo così:
[] vi sono lilicon\shotacon pensati per uno specifico pubblico;
[] non è possibile fare distinzione tra differenti tipi di s\l

I link te li sogni nelle tue fantasie. Non saranno illegali, ma sarò
l'ultima persona al mondo adiffondere certa robaccia.
Post by Massi cadenti
E' fortemente auspicabile, se le tue posizioni sono queste, che
nessuno ti dia mai retta. Purtroppo temo che non succederà, voglio
sperare che la nuova classe politica sarà più intelligente della
precedente e smetta di dar retta ai forcaioli che buttano tutto quello
che non gli piace in un unico calderone, incapaci di fare dei
distinguo, e accusando chi cerca di aprire loro gli occhi di mettere
zone grigie o di insultarli (quando sei tu il primo ad insultare).
Veramente ioi faccio distinzione, tu dici che non è possibile, ma che te lo
spiego a fare?
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
No, è colpa tua il pretendere di sapere tutto e di essere l'unica fonte
certa.
Ho perso il conto degli insulti. Le tue fonti certe invece sono
semplicemente... te stesso...
Quale parte della mia frase è ingiuriosa?
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Non lo stai davvero chiedendo, vero?
Visto che qui ci sono degli avvocati, direi di lasciar decidere a
loro.
Ecco appunto. E un'offesa per modalità e toni.
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Abbi almeno il coraggio delle tue azioni.
Se ti offendi per essere associato a Mara Carfagna, è un tuo problema.
Ma poi perché dovresti farlo, visto che siete d'accordo. Boh.
Coda saldamente tra le gambe, mi raccomando.
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Strano che la definizione trovata da Leonardo sia su wikiFUR...
Alla faccia del sillogismo e con buona pace della logica.
Carta, matita e disegnino: preso l'insieme dei furry, al cui interno si
collochi la categoria "cub art" tanto che possiamo dire che i cub art sono
un sottoinsieme dell'insieme furry, ma non possiamo dire che i furry sono
la stessa cosa dei cub art.
...I furry includono i cub art, l'hai appena detto.
Questa la lascio così, merita.
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
nessuna, hai idea di quanto sia elastico il concetto di "apparire come
vere"?
A differenza tua io faccio degli esempi, vediamo se hai il coraggio
che in queste immagini c'è il concetto di "la cui QUALITA' DI
RAPPRESENTAZIONE fa apparire come VERE situazioni non reali"
http://www.themarysue.com/wp-content/uploads/2011/02/stick-figure.jpg
http://images.wikia.com/digimon/es/images/3/3b/Tomoki_Himi2.jpg
http://it.wikipedia.org/wiki/File:Lolicon_Sample.png
http://1.bp.blogspot.com/_b63hOWjOrXA/RrHTH3VqkVI/AAAAAAAAAA0/NcPaurfj2Ms/s320/honey2wj8.jpg
devo davvero spiegarti perché non fanno "apparire come vere situazioni
non reali" o decidi di accendere il neurone e ci arrivi da solo?
Guarda stanno per tahliare la testa al toro con l'ultimo comma del 600-ter.
Definiamo "come vere", cosa significa?
Realistiche;
Verosimili;
Possibili;
Probabili;
...
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Voi non ve ne rendete conto,
Voi CHI? Bada bene a cosa dici.
Voi Mangaka, cosa credevi?
I mangaka è chi disegna, forse intendevi mangafan o otaku
Non hai detto che disegni?
Da dilettante, ma disegni.
Post by Massi cadenti
Fai bene a ridere perché i lavori come il tuo saranno in crisi. Ma hai
almeno una seppur vaga idea di cosa sto parlando o no? Oppure per te
la rete è sempre e comunque controllabile, ogni cosa immessa in rete
associabile sempre e comunque a un nome e un cognome, non esista da
nessuna parte nessun luogo anonimo o protetto? In quest'ultimo caso
non saprei se definirla ignoranza, ingenuità o vera e propria
inettitudine. E meno male che fai il perito informatico: per te The
Pirate Bay è assolutamente inaccessibile, vero?
ROTFL, non hai capito un apascio di cosa sto scrivendo.
Tenevo corsi su TOR già nel 2004 e consosco perfettamente i limiti
investigativi.
Invece dispiace osservare che ci sono persone che non sono in grado di
distinguere tra ipotesi di studio sulle modalità investigative (per esempio
in caso di anonimato) e possibilità pratica di porre in essere simili
analisi, ma, come direbbe Kipling, usenet è piena di altre storia e questa
è una di quelle...
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Siamo seduti sulle rotaie e prima poi un treno passerà.
La rete si evolve più rapidamente della giurisprudenza.
E' questo il brutto e il bello, a seconda dei casi.
Ok, mi raccomando resta lì fermo che magari il treno si sposta...
Tu resta lì fermo con lo sguardo in cielo che prima o poi rivedrai
l'asino che vola...
LOL, che insulto da dilettante [cit]
Post by Massi cadenti
Perché, i minori usati per quelle foto e quei film non sono forse
delle PERSONE? Ti consiglio di andare subito a dirlo al Parlamento,
magari così è un buon modo per aumentare la tua già alta credibilità e
competenza.
Leggi il 600-ter u.c. novella 1969, così magari ti chiarisci le idee che
l'obiettivo si sta spostando (per determinati reati) dalla tutela della
persona a quella della morale.
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
E' chiaro a chiunque abbia due nozioni giuridiche in croce (ed anche a chi
non le ha, ma sa utilizzare un minimo di logica).
Sì infatti, certo, come no...
Bene allora saprai spiegarmi perché non scrimina il consenso dell'avente
diritto, come invece avviene nel 90% dei reati contro la persona...
Hint nel restante 10% dei casi noin scrimina per la stessa ragione.
Post by Massi cadenti
Non è esattamente ciò che hai fatto tu? Shotacon, lolicon, toddlercon,
[...]
Post by Massi cadenti
disse il peggior criminale della storia dell'umanità... ma bisogna
pensare AI BAMBINIIII, NESSUNO PENSA AI BAMBINIIIIIIIIIIIIII
quando parti così mi fai morire.
Post by Massi cadenti
E' più facile che un cammello passi per la cruna di un ago
che un appasionato di anime in grado di spiegare tutto entri in parlamento?
Probabile.
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Chiamami che vengo a vedere la scena.
Fai vietare la detenzione dei disegni e il giorno dopo andrò a farlo.
Oh, ma sono patrone ti Italia e nessuno mi ha detto niente? Da una parte mi
si accusa di disporre della Polizia a mio uso e consumo, dall'altra mi si
invita "a far vietare"... ma vedi che stanotte mi han fatto re e nessuno mi
ha avvisato.
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Cos'hanno le sentenze che non va bene? Troppo precise?
Quelle che hai citato, relative all'uso dei disegni nell'adescamento
dei minori (e quindi come detto non serve la legge che punisce la
detenzione dei disegni, basta la legge contro l'adescamento) non hanno
parlato minimamente di disegni di personaggi minorenni, ma parlavano
di disegni pornografici in generale mischiati ad altri disegni che
pornografici non erano, chissà come mai hai trascurato questo che per
te sarà stato un piccolo ed insignificante dettaglio...
Perché avrebbero dovuto specificarlo? Ti ribadisco che l'adescamento *non*
è reato al momento così come l'aver mostarto giornali e fumetti.
Facciamo, però, una statistica veloce (su questo forse mi puoi aiutare):
qual'è la percentuale di fumetti erotici occidentali oggi disponibile in
edicola rispetto alla percentuale di manga dello stesso genere?
Post by Massi cadenti
E' un libro che parla dei pedofili (quindi un SOTTOINSIEME, ti dice
niente questa parola?).
Si che non hai capito nulla.
Post by Massi cadenti
Ho già comunque detto che l'adescamento, o meglio il tentativo di
adescamento, vanno puniti. Se non succede, c'è un vuoto normativo. E
prendersela coi disegni non risolve la situazione (perché se il tipo
non usa i disegni userà qualcos'altro, ma l'intenzione di adescare gli
rimane).
Allora liberalizza anche la vendita di armi, no? Il concetto è lo stesso.
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
"per disegnare shotacon e lolicon sono stati violentati dei minori" ed io
ti indico le fonti.
Ti chiederei poi se vi sono studi o statistiche sul punto e se queste
statistiche possano in qualche modo essere falsate da elementi
esterni.
dubito che ci siano dato che non ho mai scritto la boiata di cui sopra.
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Adescamento... si parla di adescamento. Inutile sollevare oleve, va negli
occhi e dà fastidio...
E quindi perché punire la detenzione dei disegni? Qual è il nesso tra
l'insieme di chi detiene i disegni e l'insieme di chi li usa (ammesso
e non concesso che lo faccia) per adescare minori?
Questa è l'unica domanda sensata, a cui finora non hai risposto. Sul punto
ammetto tranquillamente che la letteratura è discorde.
Post by Massi cadenti
Primo: sai bene quanto me che sono legali, secondo: l'hai detto tu
(non io) che esistono lolicon e shotacon NON pedo. Quindi scrivi i
riferimenti a quelli.
ANche la coprofagia è legale, ma non mi vedrai mai postare su un gruppo
pubblico un link ad un sito di coprofagi.
In ogni cao non credo che indicare uno o due fumetti che per me sono a
posto risolva la questione.
La stessa definizone di lolicon non è affatto pacifica: secondo alcuni sono
tali tutti i fumetti con protagoniste preadolescenti, secondo altri solo
quelli a contenuto erotico.
DIciamo che sono chiaramente pedo quelli con immagini esplicite, esibizioni
di organi ed atti sessuali, in greve tutta la casistica che può essere
ricondotta nella pornografia.
Spero che almeno questo vorrai ammetterlo: non tutti i lolicon sono
pornografici.
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
No dico stiamo scherzando o sono io cher non
vedo la telecamera di scherzi a parte?
Ma non erano legali al punto che ti rodeva il fegato che non puoi
farci niente? In tal caso, dove sarebbe il reato nello scrivere
riferimenti?
Premesso che il fegato non mi rode affatto (non per i lolicon), vedi sopra.
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Non è che ci hai fatto una gran figura, ma ora calmati che ti fa male.
Tranquillo non ti risponderò più, tanto com'è chiaro a me sarà chiaro
a tutti che lo scopo dei tuoi messaggi è cercare di mettermi in
[...]
Post by Massi cadenti
Quindi rispondi solo se ci tieni ad avere l'ultima parola, io non
replicherò più.
la prendo come una promessa.
Post by Massi cadenti
Tanto le tue patetiche posizioni mi sono chiare, tu
confondi volutamente il sottoinsieme dei pedofili che vogliono
adescare con lolicon e shotacon con l'intero insieme di chi apprezza
lolicon e shotacon, ed è chiaro a chiunque che questa è una forzatura
neanche troppo velata. Visto che non ho nessuna intenzione di
dialogare con chi, grazie a questo sragionamento del piffero, mi sta
velatamente dando del pedofilo adescatore e stupratore, non ho nulla
da aggiungere, le tue tesi e i tuoi insulti neanche troppo velati si
commentano da sole.
Ecco questa tua reazione è interessante... io ho sempre distinto tra
materaile pedo e non, tu sostieni che non esiste tale distinzione, ora
salti su attribuendomi pensieri ed opinioni che non ho mai espresso. Come
mai?
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Non hai risposto. Una doujinshi con Detective Conan che scopa con Ai
Haibara secondo la tua visione dovrebbe essere vietata o no?
Ultimo tentativo: dipende dai contenuti.
Quale parte di "che scopa" non ti è chiara?
"scopa" per utilizzare il tuo linguaggio.
E' un po' la stessa differenza tra un film romantico ed un film porno.
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
No certo, è tutto chiarissmo, finché nbon si sveglia un magistarto e si
accirge che parecchia di quella roba fa a botte con il 582 (e qualcosa
anche con il 414).
La Adelphi (casa editrice di Lolita nell'edizione italiana) è quindi
incriminabile per il 582 "e qualcosa anche per il 414.
Oh, ma hai la fissa per Lolita. E lascia in pace quel povero libro.
Post by Massi cadenti
Sarà mia cura avvertirli che c'è un tale Parsifal che la pensa così.
Ma solo per farglielo smettere di stampare e per mandarne tutte le
copie al macero. Il tutto col beneplacito di Alessandra Mussolini che
in un'intervista disse che Lolita "è il libro di un pedofilo".
Niente da fare la tua è una fissa. Sembri un disco rotto.
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Oh, la sbroccata politica, mi mancava.
Ti mancava per la tua totale inettitudine e ignoranza a guardare oltre
il tuo naso. Per te chiunque non sia d'accordo con le tue squallide
idee è un criminale da combattere e insultare...
Dove l'avrei scritto?
--
On some positions, Cowardice asks the question, "Is it safe?" Expediency
asks the question, "Is it politic?" And Vanity comes along and asks the
question, "Is it popular?" But Conscience asks the question "Is it right?"
And there comes a time when one must take a position that is neither safe,
nor politic, nor popular, but he must do it because Conscience tells him it
is right. (M.L. King)
Daniele Orlandi
2012-03-26 19:56:57 UTC
Permalink
Post by Parsifal
Il 414 bis te lo ricordi, vero?
ART. 414bis.
– (Pedofilia e pedopornografia culturale). – Salvo che il fatto
Follia totale.

Spero caschi il pisello a chi l'ha ideata e approvata, così non potrà farlo
nuovamente.
--
Daniele "Vihai" Orlandi
Bieco Illuminista #184213
Parsifal
2012-03-26 20:15:21 UTC
Permalink
Il Mon, 26 Mar 2012 21:56:57 +0200, in it.diritto.internet, Daniele
Post by Daniele Orlandi
Post by Parsifal
Il 414 bis te lo ricordi, vero?
ART. 414bis.
– (Pedofilia e pedopornografia culturale). – Salvo che il fatto
Follia totale.
Spero caschi il pisello a chi l'ha ideata e approvata, così non potrà farlo
nuovamente.
Speranza vana. Se passa il 1969-c son dolori.
Tanto per inziare modificherà il 600-ter inserendo un ultimo comma:

Ai fini di cui al presente articol oper pornografia minorile si intende
ogni rappresentazione, con qualunque mezzo, di un minore degli anni
diciotto coinvolto in attivita` sessuali esplicite, reali o simulate,
o qualunque rappresentazione degli organi sessuali di un minore di anni
diciotto per scopi sessuali

poi verrà introdotto un 414-bis:
Salvo che il fatto costituisca piu` grave reato, chiunque, con qualsiasi
mezzo, anche telematico, e con qualsiasi forma di espressione,
pubblicamente istiga a commettere, in danno di minorenni, uno o piu`
delitti previsti dagli articoli 600-bis, 600-ter e
600-quater, anche se relativi al materiale pornografico di cui all’articolo
600-quater.1, 600-quinquies, 609-bis, 609-quater e 609-quinquies e` punito
con la reclusione da un anno e sei mesi a cinque anni.
Alla stessa pena soggiace anche chi pubblicamente fa l’apologia di
uno o piu` delitti previsti dal primo comma.
Non possono essere invocate, a propria scusa, ragioni o finalita` di
carattere artistico, letterario, storico o di costume.

A voglia sbroccare il nostro Massi...
Il testo è passato l'altro ieri in commissione, ma nessuno se ne è accorto
ed io mi son rotto le palle di lottare contro i mulini a vento.
--
Dall'Alpi a Sicilia
Dovunque è Legnano,
Ogn'uom di Ferruccio
Ha il core, ha la mano,
Dr. Dimm
2012-03-26 20:29:44 UTC
Permalink
Post by Parsifal
Ai fini di cui al presente articol oper pornografia minorile si intende
ogni rappresentazione, con qualunque mezzo, di un minore degli anni
diciotto coinvolto in attivita` sessuali esplicite, reali o simulate,
SBAM!
Thread interessante, comunque, grazie per le varie dissertazioni.
Io per esempio ho persino scoperto di essere un "girellaro". ;-P
Un saluto
Parsifal
2012-03-26 20:38:48 UTC
Permalink
Il Mon, 26 Mar 2012 22:29:44 +0200, in it.diritto.internet, Dr. Dimm,
Post by Dr. Dimm
Post by Parsifal
Ai fini di cui al presente articol oper pornografia minorile si intende
ogni rappresentazione, con qualunque mezzo, di un minore degli anni
diciotto coinvolto in attivita` sessuali esplicite, reali o simulate,
SBAM!
Thread interessante, comunque, grazie per le varie dissertazioni.
Io per esempio ho persino scoperto di essere un "girellaro". ;-P
Fratello "girellaro" ;)
Qual'è il tuo anime?
--
Dall'Alpi a Sicilia
Dovunque è Legnano,
Ogn'uom di Ferruccio
Ha il core, ha la mano,
Dr. Dimm
2012-03-27 18:08:45 UTC
Permalink
Post by Parsifal
Fratello "girellaro" ;)
Qual'è il tuo anime?
Più o meno qualunque cosa abbia a che fare con Leiji Matsumoto, Capitan
Harlock in primis. :)
Comunque, se ti può consolare, anch'io ho subito una triste e pesante
perdita causa prematura dipartita di un hard disk. :-/
Saluti
Massi cadenti
2012-03-27 18:16:23 UTC
Permalink
Post by Dr. Dimm
Più o meno qualunque cosa abbia a che fare con Leiji Matsumoto, Capitan
Harlock in primis. :)
Io di Matsumoto preferisco Galaxy Express (è più fantasioso, per i
motivi già citati).
Post by Dr. Dimm
Comunque, se ti può consolare, anch'io ho subito una triste e pesante
perdita causa prematura dipartita di un hard disk. :-/
Backup, backup e backup... ai primi segni, senza aspettare che parta
del tutto...
Paperino
2012-03-27 20:01:29 UTC
Permalink
Post by Massi cadenti
Post by Dr. Dimm
Comunque, se ti può consolare, anch'io ho subito una triste e pesante
perdita causa prematura dipartita di un hard disk. :-/
Backup, backup e backup... ai primi segni, senza aspettare che parta
del tutto...
CAZZO, NO ! >:-[

Il backup si fa *a prescindere*. Quando ci sono i "primi segni"
potrebbe essere già troppo tardi. Sempre se ci sono: sai quanti
dischi mi sono morti senza il minimo preavviso ?
Io tengo perfino le foto delle gite di famiglia in doppia copia
o più. Le foto si riversano dalla scheda della macchina a un HD
e subito su un altro o su una chiavetta USB o simili. Solo dopo
che ce n'è una doppia copia si possono cancellare dalla scheda.
E sto parlando delle foto della gita fuoriporta, non della roba
importante.

Bye, G.
Parsifal
2012-03-27 20:06:52 UTC
Permalink
Il Tue, 27 Mar 2012 22:01:29 +0200, in it.diritto.internet, Paperino,
dichiarava:
[...]
Post by Paperino
E sto parlando delle foto della gita fuoriporta, non della roba
importante.
ecceloso, ma vuoi ridere? L'hard disk di back up della roba non importante
aveva inziato a dare strani problemi, quindi ho spostato un po' di
ferraglia da un pc ad un altro ho sistemato un altro po' di cose ed ho
spostato tutto in un altro hard diks. Poi sono andato a nanna pensnado
"domani finisco tutto".
L'indomani mattina sorporesa! Non è morto il bastardo che dava probelmi, ma
l'altro bastardo, quello dove avevo appoggiato la roba per una notte.
Della serie: la fortuna è cieca, ma la sfiga ci vede benissmo...
--
A duro destino, duro cuore.
Paperino
2012-03-27 20:30:01 UTC
Permalink
Post by Parsifal
Il Tue, 27 Mar 2012 22:01:29 +0200, in it.diritto.internet, Paperino,
[...]
Post by Paperino
E sto parlando delle foto della gita fuoriporta, non della roba
importante.
ecceloso, ma vuoi ridere? L'hard disk di back up della roba non importante
aveva inziato a dare strani problemi, quindi ho spostato un po' di
ferraglia da un pc ad un altro ho sistemato un altro po' di cose ed ho
spostato tutto in un altro hard diks. Poi sono andato a nanna pensnado
"domani finisco tutto".
L'indomani mattina sorporesa! Non è morto il bastardo che dava probelmi, ma
l'altro bastardo, quello dove avevo appoggiato la roba per una notte.
Della serie: la fortuna è cieca, ma la sfiga ci vede benissmo...
Bon, io ho parlato di due copie, ma sottintendendo
*buone*. Se una delle due è già sospetta, e quindi
è possibile che non sia buona, non va contata come
copia, quindi ne devi avere *altre due*.
Proprio perché anche di quelle una potrebbe morire
improvvisamente e tu avresti ancora l'altra. Ovvio
che possono anche crepare entrambe insieme, magari
per un colpo della treeottanta dove doveva esserci
la dueevventi, ma allora non sei tu, sono io[1].

Avrei un'altra precisazione: non si *spostano*, ma
si *copiano* i dati da un HD all'altro. Se, e solo
se[1033, sì] la copia è andata a buon fine, allora
si possono cancellare i dati dal primo.

[1]BTDTGTTS. Però avevo anche i 126 CD offsite :-D
Ci ho messo tre giorni, ma ho ricostruito *tutto*.

Bye, G.
Leonardo Serni
2012-03-28 07:32:06 UTC
Permalink
Post by Paperino
Avrei un'altra precisazione: non si *spostano*, ma
si *copiano* i dati da un HD all'altro. Se, e solo
se[1033, sì]
Honk! Honk!

Leonardo
--
Tell us whether you spy, in the light of the morn,
what saluted was fiercely at the fall of the past day:
whose pips and whose bands in the very heart of the fray
bravely floated from the bulwarks to which we were sworn?
Massi cadenti
2012-03-27 20:45:21 UTC
Permalink
Post by Paperino
Post by Massi cadenti
Post by Dr. Dimm
Comunque, se ti può consolare, anch'io ho subito una triste e pesante
perdita causa prematura dipartita di un hard disk. :-/
Backup, backup e backup... ai primi segni, senza aspettare che parta
del tutto...
CAZZO, NO ! >:-[
Il backup si fa *a prescindere*.
Per i dati più importanti e non replicabili (quindi le foto proprie, i
master delle mie registrazioni, i documenti ecc.) sicuramente sì, ma
per quello che scarichiamo (anime in testa) no, tanto se lo perdiamo
possiamo, in linea di massima, riscaricarlo (ammesso che l'abbiamo
perso definitivamente).
Post by Paperino
Quando ci sono i "primi segni"
potrebbe essere già troppo tardi.
Dipende comunque dal guasto. Nel caso dei supporti ottici, sicuramente
sì. Nel caso degli HD, in genere ho avuto i "primi segni" e il tempo
di fare il backup. Ovviamente quando ho avuto i "primi segni" ho
spento tutto (in modo da non sforzarlo ulteriormente) e l'ho riacceso
il giorno dopo solo per avviare gparted o altro programma per copiare
la partizione sul disco nuovo.

PS Per esperienza diretta, le chiavette e le schede di memoria
mantengono i dati peggio dei supporti ottici (che se tenuti al chiuso
e al riparo dalla luce e dall'umidità durano comunque anni, ammesso di
non averli masterizzati a velocità alte...).
Massi cadenti
2012-03-27 20:46:35 UTC
Permalink
On Tue, 27 Mar 2012 22:45:21 +0200, Massi cadenti
Post by Massi cadenti
Post by Paperino
Post by Massi cadenti
Post by Dr. Dimm
Comunque, se ti può consolare, anch'io ho subito una triste e pesante
perdita causa prematura dipartita di un hard disk. :-/
Backup, backup e backup... ai primi segni, senza aspettare che parta
del tutto...
CAZZO, NO ! >:-[
Il backup si fa *a prescindere*.
Per i dati più importanti e non replicabili (quindi le foto proprie, i
master delle mie registrazioni, i documenti ecc.) sicuramente sì, ma
per quello che scarichiamo (anime in testa) no, tanto se lo perdiamo
possiamo, in linea di massima, riscaricarlo (ammesso che l'abbiamo
perso definitivamente).
PS Per questi dati "importanti" ci *aggiungerei* un backup online,
giusto per stare tranquilli.
Dr. Dimm
2012-03-27 20:15:12 UTC
Permalink
Post by Massi cadenti
Backup, backup e backup... ai primi segni, senza aspettare che parta
del tutto...
Eh, lo so. Era un vecchio hard disk che avevo recuperato dal portatile
defunto e inserito in un mini box esterno, lo usavo per tenere
archiviata un pò di roba ingombrante, ma niente di insostituibile.
Era un rischio calcolato; buffo, però, è quando perdi certe cose che
rimetti in discussione i calcoli. :)
Parsifal
2012-03-27 18:22:33 UTC
Permalink
Il Tue, 27 Mar 2012 20:08:45 +0200, in it.diritto.internet, Dr. Dimm,
Post by Dr. Dimm
Post by Parsifal
Fratello "girellaro" ;)
Qual'è il tuo anime?
Più o meno qualunque cosa abbia a che fare con Leiji Matsumoto, Capitan
Harlock in primis. :)
Un pirata tutto nero che casa ha solo il ciel ha cambiato in astronave il
suo veliero
-urrà!-
il suo teschio è una bandiera che vuol dire libertà...
bello, mi iaceva un sacco, forse l'unico anime di fantascienza che mi sia
davvero piaciuto.
Post by Dr. Dimm
Comunque, se ti può consolare, anch'io ho subito una triste e pesante
perdita causa prematura dipartita di un hard disk. :-/
Maledetti hard disk.
Per fortuna avevo messo in salvo il resto della collezione. E' lì pronta
non appena i bambini saranno abbastanza grandi da apprezzarla...
--
... è dovere dei ricchi non danneggiare i piccoli risparmi dell'operaio né
con violenza né con frodi né con usure manifeste o nascoste; questo dovere
è tanto più rigoroso, quanto più debole e mal difeso è l'operaio e più
sacrosanta la sua piccola sostanza. (Rerum Novarum)
Dr. Dimm
2012-03-27 18:29:01 UTC
Permalink
Post by Parsifal
Per fortuna avevo messo in salvo il resto della collezione. E' lì pronta
non appena i bambini saranno abbastanza grandi da apprezzarla...
Ammirevole, ma non ti illudere troppo.
Ho provato a propinare Mobile Suit Gundam al mio nipotino di nove anni e
l'ha schifato.
Giovinastri... :-/
Parsifal
2012-03-27 18:35:49 UTC
Permalink
Il Tue, 27 Mar 2012 20:29:01 +0200, in it.diritto.internet, Dr. Dimm,
Post by Dr. Dimm
Post by Parsifal
Per fortuna avevo messo in salvo il resto della collezione. E' lì pronta
non appena i bambini saranno abbastanza grandi da apprezzarla...
Ammirevole, ma non ti illudere troppo.
Ho provato a propinare Mobile Suit Gundam al mio nipotino di nove anni e
l'ha schifato.
Giovinastri... :-/
Fino ad oggi ho avuto successo con Heidi, Occh di gatto e La stella della
senna. Le premesse sono buone ;)
--
Ash nazg durbatuluk, ash nazg gimbatul, ash nazg thrakatuluk
agh burzum-ishi krimpatul.
J.R.R. Tolkien
ValeRyo Saeba
2012-03-27 20:56:10 UTC
Permalink
Post by Parsifal
La stella
della senna.
Che però porta sfiga peggio di Candy Candy e di Jessica
Fletcher.
--
ValeRyo
Parsifal
2012-03-28 06:31:47 UTC
Permalink
Il Tue, 27 Mar 2012 22:56:10 +0200, in it.diritto.internet, ValeRyo Saeba,
Post by ValeRyo Saeba
Che però porta sfiga peggio di Candy Candy e di Jessica
Fletcher.
Mai come Georgie... riesce a sterminare due famiglie in 45 episodi, roba
che neanche Ken il guerriero ;)
--
La verità è come l'acqua, se non è pura non è verità (F.Carnelutti)
ValeRyo Saeba
2012-03-28 07:59:03 UTC
Permalink
Post by Parsifal
Il Tue, 27 Mar 2012 22:56:10 +0200, in it.diritto.internet, ValeRyo
Post by ValeRyo Saeba
Che però porta sfiga peggio di Candy Candy e di Jessica
Fletcher.
Mai come Georgie... riesce a sterminare due famiglie in 45 episodi,
roba che neanche Ken il guerriero ;)
L'avevo dimenticata :-)
--
ValeRyo
Parsifal
2012-03-28 10:19:17 UTC
Permalink
Il Wed, 28 Mar 2012 09:59:03 +0200, in it.diritto.internet, ValeRyo Saeba,
Post by ValeRyo Saeba
Post by Parsifal
Il Tue, 27 Mar 2012 22:56:10 +0200, in it.diritto.internet, ValeRyo
Post by ValeRyo Saeba
Che però porta sfiga peggio di Candy Candy e di Jessica
Fletcher.
Mai come Georgie... riesce a sterminare due famiglie in 45 episodi,
roba che neanche Ken il guerriero ;)
L'avevo dimenticata :-)
Male, molto male ;)
--
flet victus victor interit
Massi cadenti
2012-03-26 21:45:23 UTC
Permalink
Post by Dr. Dimm
Io per esempio ho persino scoperto di essere un "girellaro". ;-P
Dicesi "girellaro" (dal nome del noto prodotto dolciario, che
spopolava in quegli anni ma che da poco ho scoperto essere tuttora in
vendita) l'appassionato di quei cartoni animati spec.giapponesi
trasmessi in Italia tra la fine degli anni '70 e l'intero corso degli
anni '80. Rispetto ai "normali" anime-fan, preferisce le versioni
d'epoca che presentano spesso errori di doppiaggio o di adattamento,
se non anche (già sul finire degli anni '80, fenomeno che continuò per
almeno altri due decenni) vere e proprie censure. Fatica a guardare
fansub e non prova molta simpatia per anime e manga moderni,
preferendo quelli vecchi sia dal punto di vista grafico che della
trama.
Il suo habitat naturale è il newsgroup it.discussioni.anni80 (e bada
che se lo dico io che ne sono stato il proponente... :P).
Dr. Dimm
2012-03-27 18:12:30 UTC
Permalink
Post by Dr. Dimm
Io per esempio ho persino scoperto di essere un "girellaro". ;-P
Dicesi "girellaro"...
Yep, ho trovato la definizione su GoNagaiNet e mi ci sono subito
identificato. ;-)
Salvo quella storia della girella, comunque, che ho sempre cordialmente
detestato; lei, e quel piccolo insopportabile saccente di Toro Farcito. ;-)
Il suo habitat naturale è il newsgroup it.discussioni.anni80 (e bada
che se lo dico io che ne sono stato il proponente... :P).
Quasi quasi ci faccio un salto.
Ho giusto un paio di domande.
Un saluto
Leonardo Serni
2012-03-27 19:07:17 UTC
Permalink
On Mon, 26 Mar 2012 23:45:23 +0200, Massi cadenti
Post by Massi cadenti
Post by Dr. Dimm
Io per esempio ho persino scoperto di essere un "girellaro". ;-P
Dicesi "girellaro" (dal nome del noto prodotto dolciario, che
spopolava in quegli anni ma che da poco ho scoperto essere tuttora in
vendita) l'appassionato di quei cartoni animati spec.giapponesi
trasmessi in Italia tra la fine degli anni '70 e l'intero corso degli
anni '80. Rispetto ai "normali" anime-fan, preferisce le versioni
d'epoca che presentano spesso errori di doppiaggio o di adattamento,
se non anche (già sul finire degli anni '80, fenomeno che continuò per
almeno altri due decenni) vere e proprie censure. Fatica a guardare
fansub e non prova molta simpatia per anime e manga moderni,
preferendo quelli vecchi sia dal punto di vista grafico che della
trama.
Stika. Allora siamo digia' in tre :-D

...in effetti faccio lo stesso anche con i videogame: dopo il 1988 ho
smesso di aggiornarmi.

Leonardo MAME
--
Tell us whether you spy, in the light of the morn,
what saluted was fiercely at the fall of the past day:
whose pips and whose bands in the very heart of the fray
bravely floated from the bulwarks to which we were sworn?
Massi cadenti
2012-03-26 21:39:24 UTC
Permalink
On Mon, 26 Mar 2012 21:56:57 +0200, Daniele Orlandi
Post by Daniele Orlandi
Post by Parsifal
Il 414 bis te lo ricordi, vero?
ART. 414bis.
– (Pedofilia e pedopornografia culturale). – Salvo che il fatto
Follia totale.
Spero caschi il pisello a chi l'ha ideata
Quindi gli stai augurando la decapitazione? :)
Post by Daniele Orlandi
e approvata
Non (ancora) approvata.
Daniele Orlandi
2012-03-27 08:05:01 UTC
Permalink
Post by Massi cadenti
Post by Daniele Orlandi
Spero caschi il pisello a chi l'ha ideata
Quindi gli stai augurando la decapitazione? :)
È il contrario, il pisello è proprio l'organo con cui l'hanno ideata.
Post by Massi cadenti
Post by Daniele Orlandi
e approvata
No (ancora) approvata.
Ci sono vari livelli di approvazione prima di arrivare ad essere votata dal
parlamento...
--
Daniele "Vihai" Orlandi
Bieco Illuminista #184213
Massi cadenti
2012-03-27 16:10:17 UTC
Permalink
On Tue, 27 Mar 2012 10:05:01 +0200, Daniele Orlandi
Post by Daniele Orlandi
Post by Massi cadenti
Post by Daniele Orlandi
Spero caschi il pisello a chi l'ha ideata
Quindi gli stai augurando la decapitazione? :)
È il contrario, il pisello è proprio l'organo con cui l'hanno ideata.
Appunto...:)
Post by Daniele Orlandi
Post by Massi cadenti
Post by Daniele Orlandi
e approvata
No (ancora) approvata.
Ci sono vari livelli di approvazione prima di arrivare ad essere votata dal
parlamento...
C'è ancora la possibilità che il parlamento la bocci, eh.
Leonardo Serni
2012-03-25 10:25:24 UTC
Permalink
Post by Parsifal
Si tratta di un tipo di materiale ben noto agli studiosi di criminologia
che, spesso, hanno riscontrato la presenza di disegni, fumetti o
realizzazioni in computer grafica aventi natura pedo pornografica nei
computer sequestrati a soggetti indagati per reati contro i minori.
Da un punto di vista logico e assolutamente non giuridico, credo che
andrebbe appurato innanzitutto l'eventuale legame causale, e poi il,
sempre eventuale, "effetto contentatura".

Cioe', possono essere in ballo fino a due di due fattori: da un lato
il consumatore di troiai leggeri puo' essere spinto a progredire e a
divenire consumatore di troiai pesanti; dall'altro, un altro tipo di
consumatore puo' essere invece indotto ad accontentarsi dei primi, e
a non entrare nel mercato dei secondi. E quale di questi due tipi e'
piu' frequente in una data popolazione?

Ovviamente, uno studio del genere e' complesso, e realizzarlo a solo
carico di chi e' gia' indagato per reati pesanti e' fuorviante (quel
che si chiama "bias effect").

Visto il progresso recente dei sistemi di computer grafica, poi, non
credo che quella del disegno sia una strada che valga la pena andare
a percorrere.

Leonardo
--
Tell us whether you spy, in the light of the morn,
what saluted was fiercely at the fall of the past day:
whose pips and whose bands in the very heart of the fray
bravely floated from the bulwarks to which we were sworn?
Unilì
2012-03-25 11:12:37 UTC
Permalink
Post by Leonardo Serni
Cioe', possono essere in ballo fino a due di due fattori: da un lato
il consumatore di troiai leggeri puo' essere spinto a progredire e a
divenire consumatore di troiai pesanti;
LOL!!!
"Peace and Love, Legalizziamo i troiai leggeri"... fai girare il fumetto
manga.... faccio un tiro di manga anch'io...
Massi cadenti
2012-03-25 15:06:06 UTC
Permalink
Post by Leonardo Serni
Da un punto di vista logico e assolutamente non giuridico, credo che
andrebbe appurato innanzitutto l'eventuale legame causale, e poi il,
sempre eventuale, "effetto contentatura".
Manca il nesso. O meglio è un presunto sillogismo che parte da
presupposti errati.
Se anche fosse vero che molti pedofili guardano lolicon e shotacon,
non è vero comunque che chi guarda lolicon e shotacon sia pedofilo.
E' come invertire il famoso sillogismo "Tutti gli uomini sono mortali,
Socrate è uomo quindi Socrate è mortale" in "Tutti gli uomini sono
mortali, il cane è mortale quindi il cane è un uomo" (che è
esattamente come dire, in questo caso, "Tutti i pedofili guardano
lolicon -che poi probabilmente nemmeno è vero-, Tizio guarda lolicon
quindi Tizio è un pedofilo").
Post by Leonardo Serni
Cioe', possono essere in ballo fino a due di due fattori: da un lato
il consumatore di troiai leggeri puo' essere spinto a progredire e a
divenire consumatore di troiai pesanti; dall'altro, un altro tipo di
consumatore puo' essere invece indotto ad accontentarsi dei primi, e
a non entrare nel mercato dei secondi. E quale di questi due tipi e'
piu' frequente in una data popolazione?
Il punto non è questo, ma è la motivazione che c'è dietro il divieto.
Nel caso delle foto e video è perché la produzione presume una
violenza. E secondo il legislatore, anche se non c'è commercio o
richiesta al produttore, anche la detenzione incrementerebbe le
produzioni (una tesi che curiosamente è diametralmente opposta a
quella usata per vietare il download gratuito di materiale coperto da
copyright, ma tant'è; per inciso, io credo siano le major a
sbagliarsi, visto che il download e la condivisione sono una
pubblicità gratuita all'artista).
Quindi non è un discorso di "moralità" (anche perché sarebbe difficile
giustificare un discorso "morale" per vietare la mera detenzione)
quanto una sorta di "prevenzione" e, allo stesso tempo, di evitare che
l'immagine di QUELLO SPECIFICO MINORE continui a circolare (motivo per
cui è vietata la "pedopornografia virtuale").
Nel caso dei disegni (3D e ancora più 2D che è quelli di cui stiamo
parlando) il minore in questione NON ESISTE se non nella testa di chi
l'ha disegnato, e non si può quindi chiedere che un personaggio
immaginario abbia pari dignità e pari diritti di una persona realmente
esistente o realmente esistita. Dal punto di vista giuridico non c'è
nessuna proporzione. Gli unici diritti riguardanti il personaggio sono
i diritti d'autore e non appartengono al personaggio ma naturalmente
appartengono all'autore dell'opera (o a quello dell'opera originale,
se parliamo di opera derivata come una doujinshi). Ma sono una cosa
completamente diversa.
Post by Leonardo Serni
Ovviamente, uno studio del genere e' complesso, e realizzarlo a solo
carico di chi e' gia' indagato per reati pesanti e' fuorviante (quel
che si chiama "bias effect").
Statistiche del genere lasciano il tempo che trovano. Se andassimo in
Giappone a guardare chi sono i principali consumatori di shotacon per
esempio vedremmo che sono per almeno il 90% donne eterosessuali adulte
con una vita sociale e sessuale paragonabile alle altre. Sono le
stesse donne che in genere disegnano e comprano gli yaoi (che per chi
non lo sapesse sono i fumetti in cui la storia è incentrata tra due
gay).
Ripeto, gli unici disegnatori maschi di shotacon sono Po-Ju (non a
caso chiamato "The King of Shotas") e lo studio di AnimeOnDemand che
ha prodotto tra l'altro gli anime della trilogia di Pico (di cui MI
ONORO di avere i DVD originali e mi darebbe alquanto fastidio doverli
buttare solo perché qualcuno decide che visto che a lui non piacciono
allora nemmeno io devo averli).
Per fare un esempio a caso, le CLAMP, autrici di opere mainstream come
X, Rayearth e Card Captor Sakura, sono anche affermate autrici di
doujinshi shotacon sui loro stessi personaggi.
Post by Leonardo Serni
Visto il progresso recente dei sistemi di computer grafica, poi, non
credo che quella del disegno sia una strada che valga la pena andare
a percorrere.
Sì ma shotacon e lolicon sono 2D, e non so tu ma io distinguo
perfettamente un disegno da una foto. Ma anche se parlassimo di 3D, se
prendiamo non dico un cartone della Pixar (dove la differenza con la
realtà è palese, per tanti motivi) ma un film come Final Fantasy
(interamente renderizzato in 3D al solo scopo di "sembrare vero") si
vede comunque la differenza in diversi aspetti. All'epoca Final
Fantasy me lo vidi al cinema (ci andavo ancora al cinema...), e ne
diedi pure una recensione su ICSE.
Sui disegni in 2D, poi, per quanto ben fatti risulteranno
inevitabilmente piatti mancando della terza dimensione. E guardacaso,
shotacon e lolicon (di cui si stava parlando) sono tutti in 2D. Il
computer entra solo nelle colorazioni (nelle rare immagini colorate e
ovviamente negli anime).
Leonardo Serni
2012-03-25 16:34:32 UTC
Permalink
On Sun, 25 Mar 2012 17:06:06 +0200, Massi cadenti
Post by Massi cadenti
Post by Leonardo Serni
Cioe', possono essere in ballo fino a due di due fattori: da un lato
il consumatore di troiai leggeri puo' essere spinto a progredire e a
divenire consumatore di troiai pesanti; dall'altro, un altro tipo di
consumatore puo' essere invece indotto ad accontentarsi dei primi, e
a non entrare nel mercato dei secondi. E quale di questi due tipi e'
piu' frequente in una data popolazione?
Il punto non è questo, ma è la motivazione che c'è dietro il divieto.
Nel caso delle foto e video è perché la produzione presume una
violenza [...]
Stet. Ma un'altra motivazione che vedo avanzata e' che il consumo potrebbe
indurre a una dipendenza sempre piu' grave, che sfocerebbe in violenza. La
cosa non e' impossibile.

Ma dato che non e' impossibile neanche l'esatto contrario, in quel caso mi
sembra che per stimare il danno o l'utilita' sociale si debba innanzitutto
stabilire con certezza se vi e' il primo, o la seconda.
Post by Massi cadenti
Post by Leonardo Serni
Visto il progresso recente dei sistemi di computer grafica, poi, non
credo che quella del disegno sia una strada che valga la pena andare
a percorrere.
Sì ma shotacon e lolicon sono 2D, e non so tu ma io distinguo
perfettamente un disegno da una foto.
No, no, mi riferivo a un'altra cosa. Esistono *gia'* programmi in grado di
effettuare il fleshing-out di outline, come quelle (per esempio) di "XKCD"
( http://www.xkcd.com ), con texture che chiunque puo' procurarsi in mille
e un modo, per es. partendo dal DVD di "Alice nel Paese delle Meraviglie".

So che parecchi autori (prevedibilmente, contestati per questo :-) ) usano
sistemi simili. Come c'e' il fumetto che ha sceneggiatore, disegnatore, il
colorista e l'inchiostratore, c'e' il fumetto che ha lo sceneggiatore e...
basta, piu' o meno. Minor merito artistico, forse - ma non discutiamo mica
del merito.

Abbastanza presto, questi software arriveranno allo stadio che si potranno
usare sapendo solo fare cose come questa

<Loading Image...>

e passando in automatico da qualcosa come questo


<Loading Image...>

arrivare a, be', ovunque.

Vietare questi software e' illegittimo.

Censurare "Alice in Wonderland" e' assurdo.

Cosa rimane? La possibilita' di censurare scene scandalose come questa

http://xkcd.com/940/

o arrestare Victor Perard? (pausa per le risate)

Leonardo
--
Tell us whether you spy, in the light of the morn,
what saluted was fiercely at the fall of the past day:
whose pips and whose bands in the very heart of the fray
bravely floated from the bulwarks to which we were sworn?
Massi cadenti
2012-03-25 21:56:47 UTC
Permalink
Post by Leonardo Serni
Post by Massi cadenti
Il punto non è questo, ma è la motivazione che c'è dietro il divieto.
Nel caso delle foto e video è perché la produzione presume una
violenza [...]
Stet. Ma un'altra motivazione che vedo avanzata e' che il consumo potrebbe
indurre a una dipendenza sempre piu' grave, che sfocerebbe in violenza. La
cosa non e' impossibile.
Non c'è nessuna prova tangibile di questo. Al contrario esiste la
prova che in Giappone, dove lolicon e shotacon sono in libera vendita,
i reati sessuali contro i minori siano meno che nel mondo occidentale.
Post by Leonardo Serni
Ma dato che non e' impossibile neanche l'esatto contrario, in quel caso mi
sembra che per stimare il danno o l'utilita' sociale si debba innanzitutto
stabilire con certezza se vi e' il primo, o la seconda.
Presumibilmente né l'uno né l'altra, ma sono ininfluenti.
Una volta vietati i disegni, esisteranno sempre altre alternative
legali. E in ogni caso esisterà sempre e comunque il mercato illegale.
Contemporaneamente, si aggiunge al mercato illegale un'altra fonte di
guadagno (è lo stesso discorso delle droghe: il proibizionismo non ha
impedito la tossicodipendenza ma ha aumentato esponenzialmente i
guadagni del narcotraffico).
Post by Leonardo Serni
No, no, mi riferivo a un'altra cosa. Esistono *gia'* programmi in grado di
effettuare il fleshing-out di outline, come quelle (per esempio) di "XKCD"
( http://www.xkcd.com ), con texture che chiunque puo' procurarsi in mille
e un modo, per es. partendo dal DVD di "Alice nel Paese delle Meraviglie".
Premesso che ho visitato quel sito per la prima volta, ma l'utilizzo
in sé di texture non è illegale.
*SE* si usano immagini reali di minori o parti di immagini reali di
minori (anche se le immagini di partenza non sono pedopornografiche)
allora già si rientra nel 600quater.1 ma se ad esempio si usa una foto
di una montagna e ci si DISEGNA sopra due bambini che copulano, non è
illegale.
Comunque in quel sito mi sembrano disegni molto stilizzati, più legale
di così non credo cosa ci possa essere... Per inciso il modo in cui
disegno io è analogo ;) però anche con questo stile si sono fatte
opere di tutto rispetto, penso ai filmati in flash di XiaoXiao...
Post by Leonardo Serni
So che parecchi autori (prevedibilmente, contestati per questo :-) ) usano
sistemi simili. Come c'e' il fumetto che ha sceneggiatore, disegnatore, il
colorista e l'inchiostratore, c'e' il fumetto che ha lo sceneggiatore e...
basta, piu' o meno. Minor merito artistico, forse - ma non discutiamo mica
del merito.
Sono semplicemente diversi modi, non necessariamente uno è migliore o
peggiore dell'altro in senso assoluto (al massimo sulle singole
opere). E' come, per parlare del mio campo (musicale), se si volessero
confrontare Beethoven e i Queen. Sono due generi molto diversi, ma
sono entrambi musica.
Post by Leonardo Serni
Abbastanza presto, questi software arriveranno allo stadio che si potranno
usare sapendo solo fare cose come questa
<http://www.themarysue.com/wp-content/uploads/2011/02/stick-figure.jpg>
che è appunto il livello qualitativo dei disegni che faccio io ;)
Post by Leonardo Serni
e passando in automatico da qualcosa come questo
<http://www.acclaimclipart.com/free_clipart_images/cartoon_stick_figure_boy_and_girl_holding_hands_0515-0910-3113-3838_SMU.jpg>
qui già siamo a un livello nettamente superiore ;)
Post by Leonardo Serni
arrivare a, be', ovunque.
Vietare questi software e' illegittimo.
Il fatto è che il Parsifal non vuole vietare il software, ne vuole
vietare l'utilizzo in certe forme.
Se per esempio potessi prendere la seconda immagine e modificare le
posizioni in modo da mettere lui nudo steso sotto le gambe di lei,
Parsifal vorrebbe impedirmelo. E questo lo trovo inaccettabile. Non è
inaccettabile che lui possa essere inorridito, è inaccettabile che lui
voglia impedire a me di non esserlo.
Post by Leonardo Serni
Censurare "Alice in Wonderland" e' assurdo.
Censurare qualunque opera in cui non venga REALMENTE commesso un reato
è assurdo.
Perché altrimenti, visto che l'omicidio è un reato un bel po' più
grave della violenza sui minori, perché film, fiction, fumetti e
storie in cui vengono RACCONTATI omicidi non dovrebbero essere
censurati?
E rimanendo in tema di pedofilia, il libro "Lolita" andrà ritirato? E
l'omonimo film di Kubrick? E il (brutto) remake di Lyne? Sì o no?
Se sì, perché?
Se no, perché?
(Ovviamente la risposta giusta è no, e il motivo è: perché è un'opera
di fantasia e nessun minorenne reale è stato violentato durante la sua
produzione/scrittura)
Post by Leonardo Serni
Cosa rimane? La possibilita' di censurare scene scandalose come questa
http://xkcd.com/940/
ROTFL per l'immagine
Post by Leonardo Serni
o arrestare Victor Perard? (pausa per le risate)
ri-rotfl
Parsifal
2012-03-25 15:10:12 UTC
Permalink
Il Sun, 25 Mar 2012 12:25:24 +0200, in it.diritto.internet, Leonardo Serni,
Post by Leonardo Serni
Post by Parsifal
Si tratta di un tipo di materiale ben noto agli studiosi di criminologia
che, spesso, hanno riscontrato la presenza di disegni, fumetti o
realizzazioni in computer grafica aventi natura pedo pornografica nei
computer sequestrati a soggetti indagati per reati contro i minori.
Da un punto di vista logico e assolutamente non giuridico, credo che
andrebbe appurato innanzitutto l'eventuale legame causale, e poi il,
sempre eventuale, "effetto contentatura".
Come al solito hai centrato il punto.
Post by Leonardo Serni
Cioe', possono essere in ballo fino a due di due fattori: da un lato
il consumatore di troiai leggeri puo' essere spinto a progredire e a
divenire consumatore di troiai pesanti; dall'altro, un altro tipo di
consumatore puo' essere invece indotto ad accontentarsi dei primi, e
a non entrare nel mercato dei secondi. E quale di questi due tipi e'
piu' frequente in una data popolazione?
Ovviamente, uno studio del genere e' complesso, e realizzarlo a solo
carico di chi e' gia' indagato per reati pesanti e' fuorviante (quel
che si chiama "bias effect").
Vero, da questo punto di vista non l'avevo considerata. Giustamente il mio
punto di vista è focalizzato sulla seconda categoria, ma la prima sfugge ad
ogni statistica criminologica...
Post by Leonardo Serni
Visto il progresso recente dei sistemi di computer grafica, poi, non
credo che quella del disegno sia una strada che valga la pena andare
a percorrere.
Intendi disegno\disegno o disegno come opera di fantasia tout court?
--
Ciò che conta non è quanto si vive, ma come si vive (Att. M.L. King)
Leonardo Serni
2012-03-25 16:42:54 UTC
Permalink
Post by Parsifal
Post by Leonardo Serni
Visto il progresso recente dei sistemi di computer grafica, poi, non
credo che quella del disegno sia una strada che valga la pena andare
a percorrere.
Intendi disegno\disegno o disegno come opera di fantasia tout court?
La seconda, naturalmente. Vedi risposta a Massi.

Leonardo
--
Tell us whether you spy, in the light of the morn,
what saluted was fiercely at the fall of the past day:
whose pips and whose bands in the very heart of the fray
bravely floated from the bulwarks to which we were sworn?
Parsifal
2012-03-25 17:31:27 UTC
Permalink
Il Sun, 25 Mar 2012 18:42:54 +0200, in it.diritto.internet, Leonardo Serni,
Post by Leonardo Serni
Post by Parsifal
Intendi disegno\disegno o disegno come opera di fantasia tout court?
La seconda, naturalmente. Vedi risposta a Massi.
E te c'hai ragione c'hai (tanto per cambiare).
--
Dov'è la Vittoria?
Le porga la chioma,
Ché schiava di Roma
Iddio la creò.
Il Poeta della Corteccia
2012-03-27 07:07:09 UTC
Permalink
Post by Massi cadenti
illegali) e se a te danno fastidio puoi sempre non leggere, come io se
capito su Porta a Porta cambio canale all'istante. Saluti.
Io son uno semplice di pochi concetti essenziali: ma voi segaioli
lavorare no ? Perchè se alla fine in nome della libertà intellettuale
(un parolone) e questo concetto di pseudodemocrazia si giustifica tutto
fino a infangare l'infanzia con fumottei osceni ed abominevoli, allora
ho da ricredermi, nel senso che il duce non è che le dicesse tutte
sbagliate. Due sane bottiglie di vasellina, la marcetta prima
dell'alzabandiera, e passano questi pruriti.
Post by Massi cadenti
Il confronto può esserci quando uno dei due non cerca di mettere il
bavaglio all'interlocutore.
Bavaglio ? Magari un paio di metri di sano terriccio. Scherziamo ? Su
cosa ci sarebbe da confrontarsi ?
Massi cadenti
2012-03-27 16:08:52 UTC
Permalink
On Tue, 27 Mar 2012 09:07:09 +0200, Il Poeta della Corteccia
Post by Il Poeta della Corteccia
Post by Massi cadenti
illegali) e se a te danno fastidio puoi sempre non leggere, come io se
capito su Porta a Porta cambio canale all'istante. Saluti.
Io son uno semplice di pochi concetti essenziali: ma voi segaioli
Complimenti per la trollata, talmente patetica e fatta male che ci
stavo cascando.
Massi cadenti
2012-03-27 16:21:53 UTC
Permalink
On Tue, 27 Mar 2012 09:07:09 +0200, Il Poeta della Corteccia
<***@interfree.it> wrote:

(rispondo alla trollata solo perché mi diverto)
Post by Il Poeta della Corteccia
Post by Massi cadenti
illegali) e se a te danno fastidio puoi sempre non leggere, come io se
capito su Porta a Porta cambio canale all'istante. Saluti.
Io son uno semplice di pochi concetti essenziali: ma voi segaioli
Abbiamo mangiato insieme qualche volta? Non mi pare, quindi nessuno ti
dà questa confidenza.
Post by Il Poeta della Corteccia
lavorare no ? Perchè se alla fine in nome della libertà intellettuale
(un parolone) e questo concetto di pseudodemocrazia si giustifica tutto
fino a infangare l'infanzia con fumottei osceni ed abominevoli,
Oooooooh si infanga l'infanzia con fumottei (cosa sono i fumottei?)
osceni ed abominevoli (osceni ed abominevoli per chi??), perché non
dici che nei film horror si infangano gli zombie mostrandoli brutti e
cattivi, perché non dici che nei film porno si infangano le donne
mostrandole puttane e disinibite? Nel Signore degli Anelli si
infangano i troll!! FACCIAMO QUALCOSA PER SALVARE L'ONORE DEI TROLL!!!
Post by Il Poeta della Corteccia
allora
ho da ricredermi, nel senso che il duce non è che le dicesse tutte
sbagliate. Due sane bottiglie di vasellina, la marcetta prima
dell'alzabandiera, e passano questi pruriti.
Quindi il tuo habitat si chiama forza nuova. Del resto, o fascista o
leghista, non avevo dubbi, la puzza di merda si sentiva forte dal tuo
post.
Post by Il Poeta della Corteccia
Post by Massi cadenti
Il confronto può esserci quando uno dei due non cerca di mettere il
bavaglio all'interlocutore.
Bavaglio ? Magari un paio di metri di sano terriccio. Scherziamo ? Su
cosa ci sarebbe da confrontarsi ?
Sul tuo estendere la tua morale soggettiva al resto del mondo. Sul tuo
non riuscire a distinguere tra opere di fantasia e fatti reali. Ma
dubito che la tua scatola cranica possegga abbastanza materia grigia
da riuscirci (propenderei piuttosto per scommettere che vi sia molta
materia marrone, liquida e molto puzzolente, altrimenti non avresti
scritto queste cagate)
Il Poeta della Corteccia
2012-03-27 17:31:37 UTC
Permalink
Post by Massi cadenti
Abbiamo mangiato insieme qualche volta? Non mi pare, quindi nessuno ti
dà questa confidenza.
chi cazzo sei capellone ... dmitry per caso ?!
Post by Massi cadenti
Oooooooh si infanga l'infanzia con fumottei (cosa sono i fumottei?)
aho filsofo, ti attacchi ai typo adesso ?
Post by Massi cadenti
mostrandole puttane e disinibite? Nel Signore degli Anelli si
infangano i troll!! FACCIAMO QUALCOSA PER SALVARE L'ONORE DEI TROLL!!!
Capellone! Troll e donne da Te si difendono a suon di mazzate. I
bambini no: capisci la differenza ?
Te le darei io i fumetti: quado al CAR arrivavano i capelloni i miei
caporali se li dividevano e i capelloni come te se li litigavano
proprio.
Poi tutti giù dal barbiere. in mutande: li si pieno di giornalini porno
con della gnocca e non dei bambini però: e chi non si rizzava un gesto
al barbiere con un indice e medio a chiudersi e lui già sapeva: era
rasatura a zero ! Poi di corsa in infermeria a vedere se l'amico
giocasse mai col trenino.
Post by Massi cadenti
Sul tuo estendere la tua morale soggettiva al resto del mondo. Sul tuo
non riuscire a distinguere tra opere di fantasia e fatti reali.
Non c'è niente da distinguere: Dio, la Patria e la Famiglia.
Il resto son stronzate da capellone.
Massi cadenti
2012-03-27 17:37:19 UTC
Permalink
On Tue, 27 Mar 2012 19:31:37 +0200, Il Poeta della Corteccia
Post by Il Poeta della Corteccia
Capellone! Troll e donne da Te si difendono a suon di mazzate. I
bambini no: capisci la differenza ?
QUALI bambini, QUELLI DI CARTA, coglione?
Post by Il Poeta della Corteccia
Te le darei io i fumetti: quado al CAR arrivavano i capelloni i miei
caporali se li dividevano e i capelloni come te se li litigavano
proprio.
Io ai militari come quelli gliel'ho messo in culo perché ho fatto
l'obiettore di coscienza, perché sai io credo che le merde come te
siano delle merde, e io non mi mischio alle merde.
Post by Il Poeta della Corteccia
Poi tutti giù dal barbiere. in mutande: li si pieno di giornalini porno
Forse perché quelli sono FOTO? Mi hai mai visto giustificare le foto?
Post by Il Poeta della Corteccia
e chi non si rizzava un gesto
al barbiere con un indice e medio a chiudersi e lui già sapeva: era
rasatura a zero ! Poi di corsa in infermeria a vedere se l'amico
giocasse mai col trenino.
Visto? Merde siete e merde resterete.
Post by Il Poeta della Corteccia
Non c'è niente da distinguere: Dio, la Patria e la Famiglia.
Il resto son stronzate da capellone.
Ste cazzate valle a dire ai tuoi camerati. Le merde come te sono state
appese a piazzale Loreto e non avremo paura di appenderne delle altre.
Il Poeta della Corteccia
2012-03-28 05:16:52 UTC
Permalink
Post by Massi cadenti
Io ai militari come quelli gliel'ho messo in culo perché ho fatto
l'obiettore di coscienza, perché sai io credo che le merde come te
siano delle merde, e io non mi mischio alle merde.
Ci avrei giurato Capellone ! Magari a fare il topo in biblioteca ad
archiviare fumetti porno.
Post by Massi cadenti
Post by Il Poeta della Corteccia
Poi tutti giù dal barbiere. in mutande: li si pieno di giornalini porno
Forse perché quelli sono FOTO? Mi hai mai visto giustificare le foto?
Ma quali foto Capellone ! C'era Joe Forchetta , uno che di coglioni ne
aveva tre, mica micio micio bau bau !
Post by Massi cadenti
Post by Il Poeta della Corteccia
Non c'è niente da distinguere: Dio, la Patria e la Famiglia.
Il resto son stronzate da capellone.
Ste cazzate valle a dire ai tuoi camerati. Le merde come te sono state
appese a piazzale Loreto e non avremo paura di appenderne delle altre.
Quelli che l'hanno appeso erano dei combattenti cazzuti con il mitra
in mano, che per sparare a raffica e non bruciarsi la mano avvolgevano
sulla canna la bamndiera rossa mica il completino della Baribie. Capito
Capellone ?! E se al Duce gli han trovato i "Topolino" e i "il
Balilla" se li son presi tutti, ma solo perchè a combattere sul campo
senza i rotoloni della regina servivan proprio !
Massi cadenti
2012-03-23 18:15:07 UTC
Permalink
Post by Unilì
io avevo sentito dire che addirittura sono illegali pure i soggetti
irreali prodotti in grafica 3d (o addirittura i disegni)
No, devono essere prodotti partendo da foto o da parti di foto: quindi
fotoritocchi sì, fotomontaggi sì, ma disegni (2D o 3D che siano) no
Parsifal
2012-03-23 15:19:00 UTC
Permalink
Il Fri, 23 Mar 2012 14:48:00 +0100, in it.diritto.internet, roberto,
Post by roberto
Post by Parsifal
Il Wed, 21 Mar 2012 19:38:12 +0100, in it.diritto.internet, Unilì,
Post by Unilì
E l'onere della prova a carico di chi è?
1) che il soggetto ritratto nella foto è minorenne;
Ricordo male io (possibilissimo) o basta che "appaia come minorenne"?
Era una proposta fortunatamente cassata.
--
Chi ha da rompersi il collo, trova la strada al buio.
roberto
2012-03-23 18:29:11 UTC
Permalink
Parsifal ha scritto:
-cut-
Post by Parsifal
Post by roberto
Post by Parsifal
1) che il soggetto ritratto nella foto è minorenne;
Ricordo male io (possibilissimo) o basta che "appaia come minorenne"?
Era una proposta fortunatamente cassata.
Poco poco, ma mi è aumentata la stima nei confronti dei nostri
legislatori.

Ma poco, eh? ;-)
--
|Save our planet!
Ciao |Save wildlife!
roberto |For your E-MAIL use ONLY recycled Bytes !!
|roberto poggi ***@softhome.net
Massi cadenti
2012-03-23 18:47:19 UTC
Permalink
On Fri, 23 Mar 2012 19:29:11 +0100, roberto
Post by roberto
-cut-
Post by Parsifal
Post by roberto
Post by Parsifal
1) che il soggetto ritratto nella foto è minorenne;
Ricordo male io (possibilissimo) o basta che "appaia come minorenne"?
Era una proposta fortunatamente cassata.
Poco poco, ma mi è aumentata la stima nei confronti dei nostri
legislatori.
Ma poco, eh? ;-)
Sarebbe stata palesemente incostituzionale, non puoi vietare a un
maggiorenne di girare film porno, indipendentemente dal fatto se
"sembra minorenne" (ma non lo è).
Parsifal
2012-03-23 20:25:41 UTC
Permalink
Il Fri, 23 Mar 2012 19:47:19 +0100, in it.diritto.internet, Massi cadenti,
Post by Massi cadenti
Sarebbe stata palesemente incostituzionale, non puoi vietare a un
maggiorenne di girare film porno, indipendentemente dal fatto se
"sembra minorenne" (ma non lo è).
Ma neanche per idea. Se domani il legslatore decidesse di vietare i film
porno potrebbe tranquillamente farlo.
(/me si augura che questo post non venga letto da quelche beghina/beghino
in parlamento)
--
Memento audere semper (G. D'Annunzio)
Massi cadenti
2012-03-23 21:28:32 UTC
Permalink
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Sarebbe stata palesemente incostituzionale, non puoi vietare a un
maggiorenne di girare film porno, indipendentemente dal fatto se
"sembra minorenne" (ma non lo è).
Ma neanche per idea. Se domani il legslatore decidesse di vietare i film
porno potrebbe tranquillamente farlo.
1) "Sembra" secondo chi?
2) Impedire ad un adulto nel pieno delle sue facoltà di fare il lavoro
che vuole alla pari di tutti gli altri adulti non è una violazione dei
suoi diritti fondamentali?
Francesco Potortì
2012-03-24 00:15:08 UTC
Permalink
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Sarebbe stata palesemente incostituzionale, non puoi vietare a un
maggiorenne di girare film porno, indipendentemente dal fatto se
"sembra minorenne" (ma non lo è).
Ma neanche per idea. Se domani il legslatore decidesse di vietare i film
porno potrebbe tranquillamente farlo.
1) "Sembra" secondo chi?
2) Impedire ad un adulto nel pieno delle sue facoltà di fare il lavoro
che vuole alla pari di tutti gli altri adulti non è una violazione dei
suoi diritti fondamentali?
Beh, è vietato bestemmiare, girare nudi, ecc.
Massi cadenti
2012-03-24 01:10:34 UTC
Permalink
Post by Francesco Potortì
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Sarebbe stata palesemente incostituzionale, non puoi vietare a un
maggiorenne di girare film porno, indipendentemente dal fatto se
"sembra minorenne" (ma non lo è).
Ma neanche per idea. Se domani il legslatore decidesse di vietare i film
porno potrebbe tranquillamente farlo.
1) "Sembra" secondo chi?
2) Impedire ad un adulto nel pieno delle sue facoltà di fare il lavoro
che vuole alla pari di tutti gli altri adulti non è una violazione dei
suoi diritti fondamentali?
Beh, è vietato bestemmiare, girare nudi, ecc.
La bestemmia è sì vietata ma ormai depenalizzata (per non dire di uso
comunque comune, che piaccia o meno) e comunque, quando lo era, era
reato solo se detta in pubblico. Nessuno poteva essere incriminato per
aver bestemmiato in casa propria, neanche se l'avesse fatto così forte
che il vicino molto religioso avesse sentito e l'avesse denunciato,
perché non era detta in pubblico. Anche girare nudi non è vietato del
tutto ma è tollerato in apposite aree e comunque in casa mia posso
stare nudo quanto mi pare. Insomma parliamo di reati che sono tali
solo se consumati in pubblico (e neanche sempre).
Se io PRIVATAMENTE al chiuso dentro casa mia mi guardo un lolicon o
uno shotacon che male starei facendo? E soprattutto A CHI?
Ripeto, discorso diverso per le foto e per i video, perché in quel
caso non parliamo di moralità pubblica ma piuttosto di reati contro la
persona e quindi va vietata la detenzione per tutelare le vittime
impresse in quelle foto e in quei video (non certo per la morale
pubblica, che anni fa fu ben rappresentata proprio nel caso specifico
dal film di denuncia di e con Alberto Sordi intitolato "Il comune
senso del pudore" in cui lui e la moglie nel primo episodio vanno al
cinema trovando solo film porno tra cui un emblematico "La nipotina").
Ma nel caso dei disegni le persone non esistono, non possiamo neanche
definirle vittime perché come detto potrebbero essere alieni adulti,
elfi centenari, o adulti in corpi di bambini (es. Detective Conan), e
in ogni caso non esistono, quindi non stiamo parlando di *persone da
tutelare*.

Visto che tanto la libertà di espressione da parte del disegnatore
quanto la libertà di accesso all'opera da parte del fruitore sono
entrambi diritti costituzionali, per arrivare a sovrastarli entrambi è
necessario un diritto costituzionale di importanza maggiore. Nel caso
delle foto e dei video questo è naturalmente il diritto all'integrità
di quel minore raffigurato in quelle foto e quei video (ed è il motivo
per cui anche fotoritocchi e fotomontaggi sono illegali visto che
comunque ESISTE un minore REALE di cui si viola, sia pure solo "in
post-produzione" l'integrità).

Se anche quel concetto assai aleatorio e variabile noto come "moralità
pubblica" fosse un diritto costituzionale, non stiamo parlando di
manifesti per le strade ma di opere create e fruite principalmente al
chiuso. E quindi, oltre al diritto di accesso e alla libertà di
espressione, entra in gioco anche il diritto alla privacy (di
entrambi).
Parsifal
2012-03-24 10:33:49 UTC
Permalink
Il Sat, 24 Mar 2012 02:10:34 +0100, in it.diritto.internet, Massi cadenti,
Post by Massi cadenti
Post by Massi cadenti
1) "Sembra" secondo chi?
"sembra" è assurdo e giuridicamente improponibile.
Post by Massi cadenti
Se io PRIVATAMENTE al chiuso dentro casa mia mi guardo un lolicon o
uno shotacon che male starei facendo? E soprattutto A CHI?
Il problema sarebbe l'acquisto e la vendita, in una parola il commercio.
Post by Massi cadenti
Visto che tanto la libertà di espressione da parte del disegnatore
quanto la libertà di accesso all'opera da parte del fruitore sono
entrambi diritti costituzionali, per arrivare a sovrastarli entrambi è
necessario un diritto costituzionale di importanza maggiore. Nel caso
Non necessariamente. [Hint: art.21, ultimo comma].
--
flet victus victor interit
Massi cadenti
2012-03-25 00:02:05 UTC
Permalink
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Post by Massi cadenti
1) "Sembra" secondo chi?
"sembra" è assurdo e giuridicamente improponibile.
Bravo, perché l'hai detto tu... (l'aveva detto anche il legislatore,
per fortuna grazie a chi come me lo fece notare fu tolto
quell'obbrobrio)
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Se io PRIVATAMENTE al chiuso dentro casa mia mi guardo un lolicon o
uno shotacon che male starei facendo? E soprattutto A CHI?
Il problema sarebbe l'acquisto e la vendita, in una parola il commercio.
Tu hai parlato (anche) di detenzione.
Se scarico gratuitamente da un sito web (mettiamo col beneplacito
dell'autore, togliamo almeno per ora l'ipotesi della pirateria) non
c'è né acquisto né vendita.
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
Visto che tanto la libertà di espressione da parte del disegnatore
quanto la libertà di accesso all'opera da parte del fruitore sono
entrambi diritti costituzionali, per arrivare a sovrastarli entrambi è
necessario un diritto costituzionale di importanza maggiore. Nel caso
Non necessariamente. [Hint: art.21, ultimo comma].
Sì lo so è successo a Jorge Vacca della Topolin Edizioni per un'opera
come Psychopatia Sexualis di Miguel Angel Martin che ha ricevuto premi
in tutto il mondo e qui da noi è stata sequestrata.
Quel comma ce l'abbiamo solo noi...
Alex sbr
2012-03-24 04:47:04 UTC
Permalink
Post by Parsifal
1) che il soggetto ritratto nella foto è minorenne;
2) che il detentore era consapevole del fatto che lo fosse.
Ma se il problema non fosse dimostrare che il soggetto e' minorenne, ma
bensi' che il materiale e'/non e' pornografico?

Sto pensando in particolare al caso di "Ruby Rubacuori", il cui attuale
compagno (gestore di discoteche genovesi, in cui si esibiva anche la ragazza
fin da prima della notorietà mediatica) è sotto indagine per produzione di
spettacoli pornografici con minori.

In pratica (da quello che hanno scritto i giornali) la famosa esibizione di
Ruby come cubista, le cui immagini al tempo del "rubygate" invasero TG e
riviste di gossip, avvenuta quando aveva 17 anni e qualche mese, secondo
l'accusa sarebbe uno spettacolo pornografico (perche' lei, vestita in modo
provocante, avrebbe simulato posizioni sessuali insieme agli altri
ballerini), e quindi lui come organizzatore della serata sarebbe appunto
responsabile sia dell'esibizione che dei filmati che ne sono stati tratti.

La tesi difensiva (sempre da quello che riportano i giornali) e' che lui al
tempo l'aveva appena conosciuta e non sapeva della minore età, che lei era
salita sul palco non perche' pagata dalla discoteca come ragazza immagine,
ma spontaneamente come cliente del locale (la serata, pur avendo come tema
la trasgressione, non era VM18) e che comunque i gesti simulati sul palco
non sarebbero esibizioni pornografiche.

Ora ai tempi i filmati dell'esibzione vennero appunto riportati dai media in
tutte le salse per diverse settimane, e non credo che i vari direttori
responsabili e gli autori dei servizi pensassero che una 17enne e X mesi
(nota come tale), vestita provocante ma senza nudo, che sculettava su un
palco, fosse pedopornografia, ma se un domani il tipo venisse condannato (e
quindi quella fosse ufficialmente un'esibizione di pornografia minorile),
quale sarebbe la posizione di tutti coloro che hanno trasmesso al pubblico i
filmati in oggetto? La minore età la conoscevano (anzi, i contenuti dei
servizi 9 volte su 10 vertevano proprio sull'amicizia della minorenne con
Berlusconi).

Alex
Parsifal
2012-03-24 10:36:29 UTC
Permalink
Il Sat, 24 Mar 2012 05:47:04 +0100, in it.diritto.internet, Alex sbr,
Post by Alex sbr
Ma se il problema non fosse dimostrare che il soggetto e' minorenne, ma
bensi' che il materiale e'/non e' pornografico?
Esatto. E' il problema del 527/528 c.p.
Post by Alex sbr
La tesi difensiva (sempre da quello che riportano i giornali) e' che lui al
tempo l'aveva appena conosciuta e non sapeva della minore età, che lei era
salita sul palco non perche' pagata dalla discoteca come ragazza immagine,
ma spontaneamente come cliente del locale (la serata, pur avendo come tema
la trasgressione, non era VM18) e che comunque i gesti simulati sul palco
non sarebbero esibizioni pornografiche.
La vedo dura...
Post by Alex sbr
Ora ai tempi i filmati dell'esibzione vennero appunto riportati dai media in
tutte le salse per diverse settimane, e non credo che i vari direttori
responsabili e gli autori dei servizi pensassero che una 17enne e X mesi
(nota come tale), vestita provocante ma senza nudo, che sculettava su un
palco, fosse pedopornografia, ma se un domani il tipo venisse condannato (e
quindi quella fosse ufficialmente un'esibizione di pornografia minorile),
quale sarebbe la posizione di tutti coloro che hanno trasmesso al pubblico i
filmati in oggetto? La minore età la conoscevano (anzi, i contenuti dei
servizi 9 volte su 10 vertevano proprio sull'amicizia della minorenne con
Berlusconi).
Guarda i filmati e le foto già sarebbero in contrasto con la Carta di
Treviso, fai te...
--
"Non muoio neanche se mi ammazzano"
G.Guareschi
Unilì
2012-03-24 10:40:02 UTC
Permalink
Post by Parsifal
Il Sat, 24 Mar 2012 05:47:04 +0100, in it.diritto.internet, Alex sbr,
Post by Alex sbr
Ma se il problema non fosse dimostrare che il soggetto e' minorenne, ma
bensi' che il materiale e'/non e' pornografico?
Esatto. E' il problema del 527/528 c.p.
Intorno al 1999 in un ospedale (!!) mi capito' in una sala d'aspetto una
rivista per uomini d'affari, non ricordo il titolo anzi lo ricordo ma
non lo dico, piu' che altro sembrava una rivista di moda, con modelle
giovanissime, vestite a troie, talvolta solo in biancheria sexy, e in
pose ammiccanti.
Erano, secondo me, SICURAMENTE minorenni, ai primi periodi della
maturità sessuale e vestite in quella maniera e con quelle pose sexy
erano, IMHO, piu' "porno" di un vero film hard.
Poi quella rivista è sparita o perlomeno ora non ne sento piu' parlare.
Massi cadenti
2012-03-25 00:08:41 UTC
Permalink
Post by Alex sbr
Ora ai tempi i filmati dell'esibzione vennero appunto riportati dai media in
tutte le salse per diverse settimane, e non credo che i vari direttori
responsabili e gli autori dei servizi pensassero che una 17enne e X mesi
(nota come tale), vestita provocante ma senza nudo, che sculettava su un
palco, fosse pedopornografia, ma se un domani il tipo venisse condannato (e
quindi quella fosse ufficialmente un'esibizione di pornografia minorile),
quale sarebbe la posizione di tutti coloro che hanno trasmesso al pubblico i
filmati in oggetto? La minore età la conoscevano (anzi, i contenuti dei
servizi 9 volte su 10 vertevano proprio sull'amicizia della minorenne con
Berlusconi).
La stessa di quando nel secolo scorso (settembre 2000) (*) TG1 e TG3
trasmisero parti di filmati pedopornografici (reperiti dio sa come)
con le successive dimissioni di Gad Lerner da direttore del TG1 (che
ammise comunque di non aver guardato il servizio prima di mandarlo in
onda, in ogni caso non fece il suo lavoro di direttore responsabile e
quindi si dimise):
http://www.repubblica.it/online/cronaca/garante/tg/tg.html
http://www.repubblica.it/online/politica/tg/dimessi/dimessi.html
In ogni caso, le procure sappiano che agli archivi RAI a Roma esistono
filmati pedopornografici nei TG1 e TG3 del 27 settembre 2000.

(*) Sì il 2000 è nel secolo scorso, visto che 1-100, 101-200,
201-300... 1901-2000.
Alex sbr
2012-03-25 21:00:36 UTC
Permalink
Post by Massi cadenti
La stessa di quando nel secolo scorso (settembre 2000) (*) TG1 e TG3
trasmisero parti di filmati pedopornografici (reperiti dio sa come)
con le successive dimissioni di Gad Lerner da direttore del TG1 (che
ammise comunque di non aver guardato il servizio prima di mandarlo in
onda, in ogni caso non fece il suo lavoro di direttore responsabile e
http://www.repubblica.it/online/cronaca/garante/tg/tg.html
http://www.repubblica.it/online/politica/tg/dimessi/dimessi.html
In ogni caso, le procure sappiano che agli archivi RAI a Roma esistono
filmati pedopornografici nei TG1 e TG3 del 27 settembre 2000.
Non ricordo di preciso gli eventi (ricordo il polverone con le dimissioni),
ma mi smebra che in quel caso fosse certa la provenienza pedopornografica
dei filmati inseriti nel servizio (addirittura senza neppure dubbio sulla
minore età).

Al contrario, nel caso di Ruby, l'età era certa, ma l'accusa di materiale
pornografico con minori è stata avanzata mesi dopo la messa in onda, e
l'esibizione (per lo meno per gli spezzoni che si videro in TV)
probabilmente non era poi tanto diversa da quella delle numerose ragazze
immagine che si esibiscono nelle discoteche da far pensare che potesse
essere considerata porno... insomma, si poteva pensare (come faceva notare
Parsifal nella risposta precedente) ad una violazione delle norme su minori
e TV, ma IMO era difficile equipararla alla pornografia. Immagino, non
avendo modo di leggere gli atti e limitandomi agli articoli di giornale, che
il contesto (serata sulla trasgressione, altri ballerini che mimavano gesti
sessuali, ecc..) abbia pesato nel far classificare la cosa come "porno" da
parte della procura, pur non essendoci ne' nudi (probabilmente nelle
sfilate di moda e nei concorsi di bellezza ci sono minorenni ben piu'
scoperte di quanto non lo fosse la nipote di Mubarak in quel video) ne'
effusioni esplicite , ma il contesto ovviamente era solo accennato nei
servizi giornalistici o televisivi. Per questo chiedevo che responsabilità
potessero avere i giornalisti legati a quei servizi se, alla fine dei tre
gradi, ci fossela conferma che quello era effettivamente pedoporno.

Alex
Massi cadenti
2012-03-25 22:14:30 UTC
Permalink
Post by Alex sbr
Non ricordo di preciso gli eventi (ricordo il polverone con le dimissioni),
ma mi smebra che in quel caso fosse certa la provenienza pedopornografica
dei filmati inseriti nel servizio (addirittura senza neppure dubbio sulla
minore età).
Io pure non vidi quei servizi ma come te ricordo perfettamente il
polverone: e la cosa paradossale (e inquietante, a mio parere) è che
in RAI ci fosse (almeno allora, voglio sperare ora non sia più così
[*]) disponibilità di filmati definibili pedopornografici.
Post by Alex sbr
Al contrario, nel caso di Ruby, l'età era certa
Certa a posteriori ma col senno di poi è facile ragionare. Il gestore
ha detto che non sapeva fosse minorenne. E io tenderei a credere a
questa cosa, indipendentemente dal fatto che venisse condannato o
meno, semplicemente perché dubito molto si sia messo a chiedere i
documenti a tutti... e stiamo parlando di una 17enne che fisicamente è
sviluppata, e non certo di una bambina. Quindi è difficile poter
essere certi della sua minore età (ripeto: sfido chiunque, a
cominciare da Parsifal visto che è il suo lavoro come consulente delle
procure, a dimostrare le differenze tra una persona di 17 anni e 364
giorni da una di 18 anni appena compiuti).
Post by Alex sbr
ma l'accusa di materiale
pornografico con minori è stata avanzata mesi dopo la messa in onda,
Come per il filmato della nota pornostar insomma, e nessuno ancora sa
se davvero lei fosse minorenne quando è stato girato oppure no.

[*] Anche se per legge la RAI deve tenere archivio di tutti i
programmi trasmessi quindi anche fosse stato distrutto il nastro
originale del servizio in teoria dovrebbero essere sempre in archivio
quelli dei due TG integrali insieme a tutte le altre trasmissioni di
quella giornata. Non essendoci stata nessuna condanna non darei per
scontato che sia stato cancellato/distrutto (peraltro cancellando
anche delle prove...).
Parsifal
2012-03-26 14:37:35 UTC
Permalink
Il Mon, 26 Mar 2012 00:14:30 +0200, in it.diritto.internet, Massi cadenti,
Post by Massi cadenti
essere certi della sua minore età (ripeto: sfido chiunque, a
cominciare da Parsifal visto che è il suo lavoro come consulente delle
procure, a dimostrare le differenze tra una persona di 17 anni e 364
giorni da una di 18 anni appena compiuti).
C'è poco da sfidare: il primo principio che insegno nei corsi di forensics
è "nel dubbio è legale".
--
Contrordine compagni! La frase pubblicata sull'Unità: "Bisogna scendere in
piazza con bandiere e porci, alla testa delle masse", contiene un errore di
stampa, e pertanto, spostando una virgola, va letta: "Bisogna scendere in
piazza con bandiere, e porci alla testa delle masse". (dal Candido, 14
marzo 1948)
Massi cadenti
2012-03-26 17:50:09 UTC
Permalink
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
essere certi della sua minore età (ripeto: sfido chiunque, a
cominciare da Parsifal visto che è il suo lavoro come consulente delle
procure, a dimostrare le differenze tra una persona di 17 anni e 364
giorni da una di 18 anni appena compiuti).
C'è poco da sfidare: il primo principio che insegno nei corsi di forensics
è "nel dubbio è legale".
Quindi, con lo stesso metro, visto che non si può sapere con certezza
se un personaggio immaginario di un fumetto è umano o è alieno, "nel
dubbio è legale".
Potrebbe trattarsi di Vulcaniani, o al contrario di Ocampa, magari
modificati chirurgicamente per sembrare umani. Non puoi escluderlo con
certezza perché non sei nel mondo reale e non puoi entrare nella
storia e chiedere loro i documenti. Quindi "nel dubbio è legale"
Leonardo Serni
2012-03-27 19:29:28 UTC
Permalink
On Mon, 26 Mar 2012 19:50:09 +0200, Massi cadenti
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
essere certi della sua minore età (ripeto: sfido chiunque, a
cominciare da Parsifal visto che è il suo lavoro come consulente delle
procure, a dimostrare le differenze tra una persona di 17 anni e 364
giorni da una di 18 anni appena compiuti).
C'è poco da sfidare: il primo principio che insegno nei corsi di forensics
è "nel dubbio è legale".
Quindi, con lo stesso metro, visto che non si può sapere con certezza
se un personaggio immaginario di un fumetto è umano o è alieno, "nel
dubbio è legale".
Scusa, ma qui sopra sembra tu non sia d'accordo e voglia mostrare come
assurda la posizione di Parsifal che, invece, mi pare condivisibile.

(Poi, ho anche la sensazione, ma ce l'ho *io* che sono fallibile ed e'
solo sensazione, ochei?, che in realta' le posizioni tue e di Parsifal
non siano tanto distanti: piu' che altro, ho l'impressione che siate -
da parti opposte - vittime di un bias effect. Hai presente il classico
diagramma di Venn?

<Loading Image...>

...ecco, lui ce l'ha con i rettangoli, tu tifi per i parallelogrammi.

A quel punto tu gli tiri fuori i rombi e lui ribatte con i quadrati.

Ripeto, e' solo la mia impressione, ma la condivido :-D
Post by Massi cadenti
Potrebbe trattarsi di Vulcaniani, o al contrario di Ocampa, magari
modificati chirurgicamente per sembrare umani. Non puoi escluderlo con
certezza perché non sei nel mondo reale e non puoi entrare nella
storia e chiedere loro i documenti. Quindi "nel dubbio è legale"
Questo pone un interessante quesito... se uno rappresentasse gli amori
di una razza di alieni identici nella forma a bambini terrestri[1], la
cosa come si configurerebbe? :-D

E se avessero la coda, o le orecchie a punta, o le squame?

Leonardo e quell'argomento cornuto detto altrimenti sorite

[1] c'era un racconto breve - "non escludo" fosse di Damon Knight - su
una razza aliena in cui i bambini crescevano rapidissimamente fino
a raggiungere, a cinque anni, statura e aspetto di un umano adulto
particolarmente aggressivo. Raggiunta l'eta' riproduttiva la forma
"guerriera" non serviva piu' e si rimpiccioliva gradualmente, fino
ad assumere le fattezze di bambini umani - e cosi' rimanevano fino
alla morte di vecchiaia. E i Terrestri trovano un pianeta pieno di
quelli che sembrano adulti, ma sono in realta' bambini, mentre chi
comanda sono i nanerottoli ai quali hanno regalato caramelle.
--
Tell us whether you spy, in the light of the morn,
what saluted was fiercely at the fall of the past day:
whose pips and whose bands in the very heart of the fray
bravely floated from the bulwarks to which we were sworn?
Parsifal
2012-03-27 20:01:42 UTC
Permalink
Il Tue, 27 Mar 2012 21:29:28 +0200, in it.diritto.internet, Leonardo Serni,
Post by Leonardo Serni
(Poi, ho anche la sensazione, ma ce l'ho *io* che sono fallibile ed e'
solo sensazione, ochei?, che in realta' le posizioni tue e di Parsifal
non siano tanto distanti: piu' che altro, ho l'impressione che siate -
da parti opposte - vittime di un bias effect. Hai presente il classico
diagramma di Venn?
[...]
Post by Leonardo Serni
Ripeto, e' solo la mia impressione, ma la condivido :-D
Ho la medesima sensazione anche io, ma non lo diciamo in giro.
Post by Leonardo Serni
Leonardo e quell'argomento cornuto detto altrimenti sorite
LOL, sarebbe una scena da non perdere (anche se ho un'inquietante
sensazione su quello che potrebbe essere il finale).
--
"Ahi serva Italia, di dolore ostello,
nave sanza nocchiere in gran tempesta,
non donna di province, ma bordello!"
D.Alighieri, Purgatorio, Canto VI, 76-78
Massi cadenti
2012-03-27 20:33:40 UTC
Permalink
Post by Leonardo Serni
Post by Massi cadenti
Post by Parsifal
Post by Massi cadenti
essere certi della sua minore età (ripeto: sfido chiunque, a
cominciare da Parsifal visto che è il suo lavoro come consulente delle
procure, a dimostrare le differenze tra una persona di 17 anni e 364
giorni da una di 18 anni appena compiuti).
C'è poco da sfidare: il primo principio che insegno nei corsi di forensics
è "nel dubbio è legale".
Quindi, con lo stesso metro, visto che non si può sapere con certezza
se un personaggio immaginario di un fumetto è umano o è alieno, "nel
dubbio è legale".
Scusa, ma qui sopra sembra tu non sia d'accordo e voglia mostrare come
assurda la posizione di Parsifal che, invece, mi pare condivisibile.
La posizione "nel dubbio è legale" è altamente condivisibile (perché
fondata sul buonsenso e sul fatto che il porno con maggiorenni deve
restare legale).
Quello che non capisco è perché questa posizione (che è, ripeto, del
tutto sana e condivisibile) smetta di essere applicata quando entrano
in gioco personaggi (e non più persone) di cui NON C'E' ALCUN MODO
LEGALMENTE CERTO per stabilire con certezza che si tratta di bambini
(o comunque minorenni) umani.
Cioè se non riesci a stabilire con certezza l'età degli umani come
pretendi di stabilirla per personaggi che non hai nessuna prova che
siano umani?
Di doujinshi shotacon (e anche lolicon) ambientate nel mondo dei
Digimon o dei Pokemon, ad esempio, ce ne sono un sacco. Ora, a meno
che non mi si dimostri in modo inequivocabile che le storie dei
Digimon o dei Pokemon sono *VERE* quanto un servizio del TG3, io dò
per assodato che si tratti di storie *INVENTATE* ambientate in una
realtà *INESISTENTE* e che pertanto non segue, né può seguire, le
stesse regole (e le stesse leggi) che diamo alla realtà *VERA*.
L'unico che può dirlo se lo sono o no è chi li ha disegnati. Nessun
altro. E anche in quel caso non è che sei obbligato ad accettare la
sua versione, è una storia inventata ognuno può intenderla a modo suo,
ma non si può E NON SI DEVE confonderla col mondo reale, altrimenti si
finisce come il bambino che si mise il costume di Superman e si buttò
di sotto credendo di poter volare come Superman, nessuno gli ha
spiegato la differenza tra la fantasia e la realtà e la realtà è che
se ti butti di sotto muori o comunque ti ferisci gravemente (se l'una
o l'altra dipende da vari fattori, su tutti l'altezza), a meno che tu
non abbia un paracadute...

Ma anche ammesso che si trattasse di umani non è detto che siano del
nostro pianeta e della nostra stessa dimensione. Nessuno, dico NESSUNO
può avere la presunzione di dire che da qualche parte nell'intero
universo non esista un mondo chiamato comunque "Terra" (che oltre a
essere il nome del nostro pianeta è anche il nome generico del
terreno) e che per qualche incredibile coincidenza abbia sviluppato la
vita in modo simile al nostro (ma non la tecnologia, non gli animali,
non necessariamente le terre emerse).
Oppure potrebbero essere sì umani ma del futuro (e le leggi e i
costumi morali del futuro nessuno può sapere quali saranno), o del
passato (e le leggi e i costumi morali del passato li conosciamo a
grandi linee), oppure di un'altra dimensione (e in questo caso non ne
sappiamo nulla).
Io se gioco a Grand Theft Auto o a Call of Duty non mi risulta che sto
commettendo furti e omicidi nel mondo reale. Così come posso giocare a
un gioco di corse automobilistiche senza bisogno alcuno di avere la
patente, perché NON E' REALE e se sfascio la macchina non perdo soldi
VERI, e posso giocarci anche ubriaco senza che nessuno mi accusi di
guida in stato di ebbrezza, e se butto sotto qualcuno nel gioco
nessuno può accusarmi di nulla. PERCHE' NON E' LA REALTA'. Sono
davvero infastidito e sconvolto che possa ancora esistere gente che
questi ragionamenti li metta prontamente da parte quando si tratta di
shotacon o lolicon, non si sa per il bene di chi (dei bambini reali no
di certo).
Al massimo per errori commessi in un gioco posso accettare NEL GIOCO
di morire o di andare in galera con successivo game over (e
possibilità di ripartire da capo o dall'ultimo salvataggio, cosa che
nella vita reale non mi sarebbe certo concessa), di certo non mi
aspetto (e né accetto di farlo) di dover rispondere NEL MONDO REALE di
cosa abbia fatto nella mia fantasia, in un racconto, disegno, in un
gioco di ruolo piuttosto che in un videogame. Sai quanta gente ho
ammazzato giocando a Dungeons & Dragons? E mica solo per difendermi,
anche solo perché stavano semplicemente sul cazzo ai miei personaggi.
O perché avevano qualcosa di prezioso che potesse interessargli.

L'unica cosa certa è che per citare una mia cara amica del forum YSAL,
SONO PERSONAGGI E NON PERSONE. E potrei citare diecimila motivi per
cui non sono umani.
Per fare un esempio semplice, le proporzioni. Questo è come sarebbe il
signor Mario se invece di un personaggio fittizio inventato dalla
Nintendo fosse un essere umano reale:
<Loading Image...>
a me uno conciato in quel modo non sembra umano, poi fate voi...;)
Post by Leonardo Serni
(Poi, ho anche la sensazione, ma ce l'ho *io* che sono fallibile ed e'
solo sensazione, ochei?, che in realta' le posizioni tue e di Parsifal
non siano tanto distanti: piu' che altro, ho l'impressione che siate -
da parti opposte - vittime di un bias effect. Hai presente il classico
diagramma di Venn?
<http://hotmath.com/hotmath_help/topics/quadrilaterals/quadrilateral-venn-diagram.gif>
...ecco, lui ce l'ha con i rettangoli, tu tifi per i parallelogrammi.
Uhmmmm... no. Non mi sento di condividere. C'è qualcosa che
condividiamo (e probabilmente, fuori da quest'argomento, molto più di
una), ma temo che sulla libertà di espressione le nostre posizioni
siano diametralmente opposte. E' facile dirsi a favore della libertà
di espressione quando questa riguarda popoli lontani o riguarda
opinioni appoggiate dal governo o dalle leggi.
Più difficile è appoggiare chi si dice contrario a una legge o, come
in questo caso, accettare che l'onda emotiva debba rimanere separata
il più possibile dalla legislazione specie se penale, cui basterebbe,
almeno il più delle volte, il semplice buonsenso e la regola base del
"non fare agli altri ciò che non vorresti fosse fatto a te".
Francamente, con tutto quello che mi hanno tirato addosso in generale
quando su internet mi sono permesso di dire semplicemente quello che
penso (su questo e mille altri argomenti più disparati) tra cui
annoverei ingiurie, diffamazioni, minacce di morte, auguri di
contrarre tumori o di perdere parenti e tante altre cose più o meno
simpatiche, se qualcun altro disegnasse una doujinshi con me come
protagonista (cosa peraltro già avvenuta anche se non come sto per
dire) che vengo inculato a sangue da 20 persone grosse il triplo di me
(e ce ne vuole...), posso solo pensare che abbia molto tempo da
perdere, ma a meno che non mi facesse dire cose che non ho mai
sostenuto, non mi metterei certo a denunciarlo.
Ma solo perché non ho tempo da perdere dietro a carte, avvocati,
tribunali e raccomandate. E perché so quanto funziona male la
giustizia e persino con le "prove provate" in mano rischierei solo di
rimetterci le spese e non guadagnarci un fico secco. Lo stesso fatto
che quando fui minacciato di morte (per altri motivi) invitai
qualunque avvocato a farsi avanti per guadagnarci lui tutto quello che
sarebbe riuscito a tirarci fuori a patto che io non dovevo spenderci
nemmeno un centesimo, nessuno s'è fatto avanti, mi spiegò che nessun
avvocato, neanche di fronte alle cause già vinte in partenza, si muove
gratis...
Post by Leonardo Serni
Questo pone un interessante quesito... se uno rappresentasse gli amori
di una razza di alieni identici nella forma a bambini terrestri[1], la
cosa come si configurerebbe? :-D
E' esattamente quello che ho detto io. Vedi cosa avrei messo come
"prefazione" al libro di shotacon che avrei pubblicato:
Message-ID: <***@4ax.com>
(un po' dopo la metà)
Post by Leonardo Serni
E se avessero la coda, o le orecchie a punta,
Già successo (ad esempio le dj con protagonista Ritsuka di Loveless).
Post by Leonardo Serni
o le squame?
Non ne ricordo (a parte i furry) ma non lo escludo. Magari qualcosa
con Reptile di Mortal Kombat ;)
Post by Leonardo Serni
Leonardo e quell'argomento cornuto detto altrimenti sorite
[1] c'era un racconto breve - "non escludo" fosse di Damon Knight - su
una razza aliena in cui i bambini crescevano rapidissimamente fino
a raggiungere, a cinque anni, statura e aspetto di un umano adulto
particolarmente aggressivo.
In Star Trek ci sono razze come gli Ocampa (una delle protagoniste di
Star Trek Voyager) la cui aspettativa di vita è intorno ai 12 anni
terrestri e che diventano adulte in meno di 4 anni (momento in cui
hanno l'unica possibilità per procreare)
http://it.wikipedia.org/wiki/Ocampa
Post by Leonardo Serni
Raggiunta l'eta' riproduttiva la forma
"guerriera" non serviva piu' e si rimpiccioliva gradualmente, fino
ad assumere le fattezze di bambini umani - e cosi' rimanevano fino
alla morte di vecchiaia. E i Terrestri trovano un pianeta pieno di
quelli che sembrano adulti, ma sono in realta' bambini, mentre chi
comanda sono i nanerottoli ai quali hanno regalato caramelle.
Sempre in Star Trek ma non ricordo se in DS9 o in Enterprise credo ci
fosse un pianeta in cui gli alieni nascevano come vecchi e morivano
come bambini. Non ricordo il nome della specie ma non credo siano
classificate tutte su Wikipedia quindi anche la trovassi non è detto
che ci fosse.
Leonardo Serni
2012-03-28 12:11:37 UTC
Permalink
On Tue, 27 Mar 2012 22:33:40 +0200, Massi cadenti
Post by Massi cadenti
La posizione "nel dubbio è legale" è altamente condivisibile (perché
fondata sul buonsenso e sul fatto che il porno con maggiorenni deve
restare legale).
Di doujinshi shotacon (e anche lolicon) ambientate nel mondo dei
Digimon o dei Pokemon, ad esempio, ce ne sono un sacco.
Be', se qualcuno era a Lucca Comics, si ricordera' uno stand - mi pare
il terzo in quella strada lunga, partendo dal venditore di kebab :-) -
dove un pazzoide rasta aveva i pornI dei Puffi (dove, a parte le ovvie
performance di una Puffetta parecchio piu' curvacea dell'originale, si
sollevava il velo di mistero che circondava il rapporto fra Gargamella
e il suo gatto, e non m'invento niente: ci sto ancora ridendo).

Fermo restando che 'sta roba la terrei classificata fra la VM18, visto
Post by Massi cadenti
ma non si può E NON SI DEVE confonderla col mondo reale, altrimenti si
finisce come il bambino che si mise il costume di Superman e si buttò
di sotto credendo di poter volare come Superman, nessuno gli ha
spiegato la differenza tra la fantasia e la realtà e la realtà è che
...se uno prova veramente a fa' certe 'ose,

http://donzauker.blogsite.org/Esorcista/50.php

minimo minimo, per ricostruirglielo i chirurghi dovranno unire i punti
dall'1 al 37.
Post by Massi cadenti
Post by Leonardo Serni
Leonardo e quell'argomento cornuto detto altrimenti sorite
[1] c'era un racconto breve - "non escludo" fosse di Damon Knight - su
una razza aliena in cui i bambini crescevano rapidissimamente fino
a raggiungere, a cinque anni, statura e aspetto di un umano adulto
particolarmente aggressivo.
In Star Trek ci sono razze come gli Ocampa (una delle protagoniste di
Star Trek Voyager) la cui aspettativa di vita è intorno ai 12 anni
terrestri e che diventano adulte in meno di 4 anni (momento in cui
hanno l'unica possibilità per procreare)
http://it.wikipedia.org/wiki/Ocampa
Sì, io li avrei piuttosto chiamati "Ocrepa".
Post by Massi cadenti
Post by Leonardo Serni
Raggiunta l'eta' riproduttiva la forma
"guerriera" non serviva piu' e si rimpiccioliva gradualmente, fino
ad assumere le fattezze di bambini umani - e cosi' rimanevano fino
alla morte di vecchiaia. E i Terrestri trovano un pianeta pieno di
quelli che sembrano adulti, ma sono in realta' bambini, mentre chi
comanda sono i nanerottoli ai quali hanno regalato caramelle.
Sempre in Star Trek ma non ricordo se in DS9 o in Enterprise credo ci
fosse un pianeta in cui gli alieni nascevano come vecchi e morivano
come bambini. Non ricordo il nome della specie ma non credo siano
classificate tutte su Wikipedia quindi anche la trovassi non è detto
che ci fosse.
Improvvisamente ho il dubbio di aver fatto un pasticcio fra quei tizi
li' e il racconto (che e' davvero di Knight) sulle gorgoni... :-?

http://books.google.it/books?hl=it&id=wTgIAQAAIAAJ&q=%22panga+relationships%22#search_anchor

Leonardo
--
Tell us whether you spy, in the light of the morn,
what saluted was fiercely at the fall of the past day:
whose pips and whose bands in the very heart of the fray
bravely floated from the bulwarks to which we were sworn?
Massi cadenti
2012-03-28 12:29:31 UTC
Permalink
Post by Leonardo Serni
Be', se qualcuno era a Lucca Comics, si ricordera' uno stand - mi pare
il terzo in quella strada lunga, partendo dal venditore di kebab :-) -
dove un pazzoide rasta aveva i pornI dei Puffi (dove, a parte le ovvie
performance di una Puffetta parecchio piu' curvacea dell'originale, si
sollevava il velo di mistero che circondava il rapporto fra Gargamella
e il suo gatto, e non m'invento niente: ci sto ancora ridendo).
Purtroppo a Lucca ci manco da un po' di anni (sette per la precisione
:( anche se grazie a quell'edizione ho iniziato la collezione di
shotacon cartacei :P) ma non fatico a crederci ;)
Post by Leonardo Serni
Fermo restando che 'sta roba la terrei classificata fra la VM18,
Sì questo è fuori discussione (ed è quello che hanno fatto in Giappone
da poco). Ma gli >18 hanno tutto il diritto di guardarla, se vogliono
farlo.
Post by Leonardo Serni
...se uno prova veramente a fa' certe 'ose,
http://donzauker.blogsite.org/Esorcista/50.php
ROTFL
Post by Leonardo Serni
minimo minimo, per ricostruirglielo i chirurghi dovranno unire i punti
dall'1 al 37.
Esatto XD
Post by Leonardo Serni
Sì, io li avrei piuttosto chiamati "Ocrepa".
In effetti Kes stava sui cosiddetti anche a me :D
Post by Leonardo Serni
Improvvisamente ho il dubbio di aver fatto un pasticcio fra quei tizi
li' e il racconto (che e' davvero di Knight) sulle gorgoni... :-?
Possibile :)
Peccato per il libro, appena avrò tempo (si dice sempre così...:( )
cercherò di procurarmelo lo stesso
Grazie per la risposta :)
Massi
Unilì
2012-03-28 12:47:42 UTC
Permalink
Post by Leonardo Serni
Be', se qualcuno era a Lucca Comics, si ricordera' uno stand - mi pare
il terzo in quella strada lunga, partendo dal venditore di kebab :-) -
dove un pazzoide rasta aveva i pornI dei Puffi (dove, a parte le ovvie
performance di una Puffetta parecchio piu' curvacea dell'originale, si
sollevava il velo di mistero che circondava il rapporto fra Gargamella
e il suo gatto, e non m'invento niente: ci sto ancora ridendo).
Io quest'anno ci sono andato ma ho girellato solo tra gli stand
"gratuiti" oltre a girare sulle mura, lo stand che dici te me lo sono
perso; in compenso ho visto diverse fie (maggiorenni? o minorenni?)
cosplayers vestite da manga e qualcuna anche parecchio discreta.


Naturalmente posso asserire con certezza che fossero maggiorennni e
naturalmente mi sono guardato bene dal fotografare alcunché (visto che
vedo già il furgone nero che si avvicina sotto casa mia :-) ehm ehm) e
ho fatto rimuovere le immagini dei ricordi di queste ragazzine dalla mia
memoria con alcune sedute di ipnosi, giusto per non essere accusato di
600quater "mentale" dalla psicopolizia :-)
Post by Leonardo Serni
...se uno prova veramente a fa' certe 'ose,
http://donzauker.blogsite.org/Esorcista/50.php
minimo minimo, per ricostruirglielo i chirurghi dovranno unire i punti
dall'1 al 37.
Visto che leggi il vernacoliere, secondo te Luana la babysitter potrebbe
essere un fumetto p*doporno?
Massi cadenti
2012-03-28 12:59:24 UTC
Permalink
Post by Unilì
Visto che leggi il vernacoliere, secondo te Luana la babysitter potrebbe
essere un fumetto p*doporno?
Dovresti chiederlo non a Leonardo, ma a Parsifal, è lui l'"esperto" :D
Parsifal
2012-03-28 13:08:23 UTC
Permalink
Il Wed, 28 Mar 2012 14:11:37 +0200, in it.diritto.internet, Leonardo Serni,
Post by Leonardo Serni
Post by Massi cadenti
Di doujinshi shotacon (e anche lolicon) ambientate nel mondo dei
Digimon o dei Pokemon, ad esempio, ce ne sono un sacco.
Be', se qualcuno era a Lucca Comics, si ricordera' uno stand - mi pare
il terzo in quella strada lunga, partendo dal venditore di kebab :-) -
dove un pazzoide rasta aveva i pornI dei Puffi (dove, a parte le ovvie
performance di una Puffetta parecchio piu' curvacea dell'originale, si
sollevava il velo di mistero che circondava il rapporto fra Gargamella
e il suo gatto, e non m'invento niente: ci sto ancora ridendo).
Sai che è capitata anche a me di vederla sta roba? Un 10 minuti di risate
in una giornata di schifo... anche se sfugge alla mia umana comprensione di
come ci si possa essere eccitati da puffetta.
IMHO, sia detto senza cattiveria, bisogna essere messi proprio male, eh!
Che poi è indubbio che, come mi insegni tu, per patire si pòle esse'
schizzinosi, ma quando c'e' da godé...
;)
--
Ci sono solo due modi di vivere la propria vita: uno come se niente fosse
un miracolo; l'altro come se tutto fosse un miracolo. (citato in Michael J.
Gelb, Il Genio che c'è in te. Albert Einstein)
Francesco Potortì
2012-03-21 19:17:21 UTC
Permalink
Post by Massi cadenti
ma sfiderei chiunque a distinguere una foto di una tizia di 17 anni e
364 giorni (tecnicamente illegale né più né meno delle foto dei
neonati)
Che sia «illegale ne più né meno delle foto dei neonati» da ignorante di
diritto ho i miei seri dubbi...
Massi cadenti
2012-03-22 02:00:20 UTC
Permalink
Post by Francesco Potortì
Post by Massi cadenti
ma sfiderei chiunque a distinguere una foto di una tizia di 17 anni e
364 giorni (tecnicamente illegale né più né meno delle foto dei
neonati)
Che sia «illegale ne più né meno delle foto dei neonati» da ignorante di
diritto ho i miei seri dubbi...
La legge non distingue nelle foto tra minorenni e minorenni, basta che
ci sia una persona con meno di 18 anni... che ne abbia 1 o ne abbia 17
e mezzo non fa nessuna differenza, per la legge resta illegale lo
stesso...
Sleepers
2012-03-20 08:05:01 UTC
Permalink
Post by Crononauta
Il control cancel non serve a un tubo, per esperienza, viene onorato da
una minoranza di server.
Io lo so, tu lo sai... ma il giudice lo sa?
--
Ciao, Alessio - http://www.sleepers.it

Materiale in italiano per Agent: http://agentit.altervista.org/
Crononauta
2012-03-20 10:20:38 UTC
Permalink
Post by Sleepers
Post by Crononauta
Il control cancel non serve a un tubo, per esperienza, viene onorato da
una minoranza di server.
Io lo so, tu lo sai... ma il giudice lo sa?
Il giudice lo saprà con una perizia, suppongo.
--
Massimo Bacilieri AKA Crononauta
THe_ZiPMaN
2012-03-27 13:00:54 UTC
Permalink
Post by Crononauta
Post by Sleepers
Post by Crononauta
Il control cancel non serve a un tubo, per esperienza, viene onorato da
una minoranza di server.
Io lo so, tu lo sai... ma il giudice lo sa?
Il giudice lo saprà con una perizia, suppongo.
Supponi male.... molto male. Della perizia il giudice non capirà nulla e
si fiderà di quanto asserito dal CTU, che potrebbe essere uno che i
newsgroup non li ha mai frequentati.
--
Flavio Visentin
There are only 10 types of people in this world:
those who understand binary, and those who don't.
http://al.howardknight.net/msgid.cgi?ID=131971124500
Unilì
2012-03-28 13:11:33 UTC
Permalink
Post by THe_ZiPMaN
Post by Crononauta
Post by Sleepers
Post by Crononauta
Il control cancel non serve a un tubo, per esperienza, viene onorato da
una minoranza di server.
Io lo so, tu lo sai... ma il giudice lo sa?
Il giudice lo saprà con una perizia, suppongo.
Supponi male.... molto male. Della perizia il giudice non capirà nulla e
si fiderà di quanto asserito dal CTU, che potrebbe essere uno che i
newsgroup non li ha mai frequentati.
Ma Lex Tutor sei sempre tu o siete persone diverse?
Continua a leggere su narkive: